iPhone 14 vs iPhone 14 Pro: il confronto

Apple iPhone 14
(Immagine:: Technizo Concept e LetsGoDigital)
Nota della redazione - febbraio 2023

Novembre è il mese che tutti aspettano per i saldi del Black Friday. Quest'anno, l'appuntamento è per il 25 novembre, anche se probabilmente non vedremo grossi sconti per la serie iPhone 14, che ha esordito da poco in Italia.

Possiamo, però aspettarci qualche ribasso sui modelli precedenti, ancora validissimi, come iPhone 13, iPhone 13 Mini, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max.

Se volete comprare un nuovo iPhone di fascia alta ma non vi interessa l'ultimo grido, il Black Friday 2022 potrebbe essere la vostra occasione!

Apple ha presentato la nuova gamma iPhone 14 il 7 settembre 2022, e come lo scorso anno sono disponibili quattro varianti che differiscono per prezzo e specifiche: iPhone 14, iPhone 14 Plus, iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max.

In questo articolo metteremo a confronto iPhone 14 e iPhone 14 Pro, due modelli che quest'anno presentano molte differenze importanti che possono influire sulla scelta finale. 

Conviene rinunciare a qualche specifica e optare per la variante standard o spendere qualche centinaio di euro in più per le funzioni extra di iPhone 14 Pro? 

Scopriamolo insieme!

iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max

(Image credit: Apple)

iPhone 14 vs iPhone 14 Pro: data di uscita e prezzo

Il nuovo iPhone 14 è stato presentato in occasione dell'evento Apple Far Out del 7 settembre e sarà disponibile per l'acquisto a partire da venerdì 16 settembre.

Quanto costa iPhone 14? Per quanto riguarda i prezzi, la serie presenta un rincaro rispetto ai modelli dello scorso anno: iPhone 14 parte da 1.029€ per il modello da 128GB, mentre iPhone 14 Pro ha un prezzo di partenza di 1.339€ per il modello da 128GB.

iPhone 14 è disponibile nei colori Blu, Viola, Mezzanotte, Galassia e Product Red. I Pro e Pro Max invece nei colori Viola scuro, Oro, Argento e Nero siderale.

Come potete notare sussistono differenze di prezzo importanti tra i due iPhone, con la variante Pro che, a parità di spazio di archiviazione, costa circa 300€ in più del modello standard.

Parlando di prezzi, vista la loro data d'uscita piuttosto recente, è improbabile vedere degli sconti sostanziosi in occasione del prossimo Black Friday 2022, in arrivo il 25 novembre. Ma mai dire mai.

Dynamic Island su iPhone 14 Pro

(Image credit: Apple)

iPhone 14 vs iPhone 14 Pro: design e display

iPhone 14 e iPhone 14 Pro presentano delle differenze in termini di design: innanzitutto il modello Pro abbandona il notch, che troviamo invece sulla variante standard. Al suo posto troviamo Dynamic Island, una zona che integra i sensori e consente di visualizzare l'attività in background, notifiche e altro. É un modo intelligente per non farvi distrarre dalla presenza foro, riuscendo addirittura a dividersi tra due app.

Entrambi i modelli presentano bordi piatti e una copertura in vetro sia sulla scocca che frontalmente. La differenza sta nella cornice, in alluminio nella variante standard e in titanio nella variante Pro.

Le dimensioni sono identiche: entrambi misurano hanno un display da 6,1". Entrambi i modelli risultano leggermente più spessi rispetto allo scorso anno a causa delle batterie più grandi.

iPhone 14 ha un display OLED Super Retina XDR e presenta un rivestimento Ceramic Shield sia frontalmente che sulla scocca. La risoluzione è di 1170 x 2532.

iPhone 14 Pro è ancora più luminoso, con un picco di 2.00 nit. Inoltre, presenta un display always-on che permette di visualizzare le informazioni essenziali anche a schermo spento. La frequenza di aggiornamento può scendere fino a 1Hz grazie alla tecnologia ProMotion per la massima efficienza energetica. Lo sfondo rimane visibile anche con la modalità always-on attivata, così come le notifiche e i widget.

La frequenza di aggiornamento è di 60Hz su iPhone 14 e di 120Hz su iPhone 14 Pro.

Sia iPhone 14 che iPhone 14 Pro possono contare sulla certificazione IP68 che garantisce la resistenza all'acqua fino a sei metri per un massimo di 30 minuti. 

Screengrab from Apple's Far Out event

(Image credit: Apple)

iPhone 14 vs iPhone 14 Pro: fotocamera

Il comparto fotografico è uno dei maggiori punti di forza di iPhone 14 Pro rispetto alla variante standard. iPhone 14 Pro dispone di tre lenti, di cui una principale da 48MP e due da 12 MP, rispettivamente un teleobiettivo e un ultra-grandangolare. Sul modello Pro troviamo anche lo scanner LiDAR.

La variante standard ha un comparto fotografico più modesto, simile a quello di iPhone 13, composto da un obbiettivo principale un ultra-grandangolare da 12MP. La differenza rispetto al modello precedente sta nel sensore e pixel più grandi e apertura f/1.9 più veloce con sistema di autofocus. Apple ha parlato di un miglioramento del 49% delle prestazioni in condizioni di luce scarsa.

Grazie alle prestazioni migliorate consentite dal nuovo Photonic Engine, la funzione Deep Fusion permette di combinare insieme una serie di immagini scattate tutte insieme per ottenere un risultato finale migliore e più dettagliato. Questa funzione è stata migliorata rispetto ad iPhone 13. 

I video saranno stabilizzati in modo migliore grazie alla nuova Action Mode, senza il bisogno di usare un gimbal. La funzione supporta il Dolby Vision e l'HDR ed è una stabilizzazione ibrida che combina quella ottica ed elettronica. I modelli Pro possono registrare video in 8K.

iPhone 14 Pro e Pro Max hanno un sistema a tre fotocamere: la principale (grandangolo) è da 48MP, mentre i due sensori secondari (l'ultragrandangolo e il teleobiettivo 2x di qualità ottica da 12MP) presentano pixel più grandi per permettere il passaggio di più luce. Anche in questo caso la fotocamera frontale TrueDepth è dotata di autofocus.

Grazie al sensore da 48MP più grande del 65% rispetto al 13 Pro, la risoluzione in ProRaw è fino a 4 volte superiore, con dettagli incredibili. Inoltre il pixel binning viene facilitato.

Entrambi i modelli dispongono della modalità notte su tutti gli obiettivi, ma solo il modello Pro produce scatti in formato Pro Raw.

La nuova fotocamera frontale da 12MP è dotata di tecnologia TrueDepth e un sensore autofocus, per la prima volta per gli scatti a lunga distanza.

Nel complesso iPhone 14 Pro è decisamente migliore a livello fotografico, offre più opzioni di scatto e produce file Pro Raw ideali per la post produzione.

Le differenze si notano anche in ambito video, dove iPhone 14 Pro si dimostra nuovamente superiore alla variante standard. Entrambi dispongono della Modalità Cinema che consente di girare video con profondità di campo ridotta e risoluzione 1080p a 30 fps, ma solo iPhone 13 Pro può filmare in formato ProRes fino a 8K.

iPhone 14 vs iPhone 14 Pro: specifiche e prestazioni

iPhone 14 Pro e Pro Max montano il nuovo processore Apple A16, secondo Apple il 40% più veloce di qualunque altro chipset sul mercato. Anche l'efficienza dei core è stata migliorata, in modo che il risparmio energetico sia ancora più basso quando utilizzato.

iPhone 14 e iPhone 14 Plus hanno lo stesso processore A15 dello scorso anno, con l'aggiunta di un core e qualche miglioramento che lo rende più veloce e prestante.

I modelli della serie iPhone 14 includono il supporto per il 5G e per più di un eSIM contemporaneamente. 

Sul mercato statunitense, gli iPhone saranno privi del vassoio SIM, quindi compatibili solo con le eSIM digitali.

iPhone 14 integra un sensore per le alte velocità, che identifica un incidente stradale e avvisa i servizi di emergenza se necessario. La funzione lavora in sinergia con Apple Watch 8, se ne possedete uno.

iPhone 14 supporta la connessione satellitare, e all'occorrenza la può usare per inviare una richiesta di soccorso. L'SOS satellitare funziona nelle situazioni in cui non c'è connessione, per esempio in montagna, e permette sia di inviare messaggi che di condividere la propria posizione. Sarà rilasciata inizialmente solo negli USA e in Canada.

Il taglio più piccolo è di 128 GB su entrambi i modelli, ma iPhone 14 Pro viene proposto anche nel formato da 1TB, assente su iPhone 14 che si ferma a 512GB.

iPhone 14 vs iPhone 14 Pro: batteria

Ci sono differenze anche sul versante batteria, dato che Apple indica una durata media di 29 ore (riproduzione video) per iPhone 14 Pro, valore che scende a 20 ore con iPhone 14.

I sistemi di ricarica MagSafe e Qi sono presenti su entrambi i modelli, oppure si può usare l'alimentatore da 20W (non incluso), con connettore Lightning. iPhone 14 e 14 Pro supportano la ricarica cablata da 20W e wireless da 15W.

iPhone 14 vs iPhone 14 Pro: quale scegliere?

Se si considerano specifiche, funzioni e prestazioni generali, iPhone 14 Pro è indubbiamente migliore della variante standard. Il comparto fotografico è superiore e se puntate molto sulla fotocamera iPhone 14 Pro offre più opzioni di scatto, dispone di un sensore da 48MP e dello scanner LIDAR, e ha delle ottiche migliori, quindi è senza dubbio la scelta giusta.

A livello prestazionale, -. L'autonomia è superiore sulla variante Pro, principalmente grazie al display da 120Hz con frefresh rate dinamico, decisamente più fluido rispetto allo schermo da 60Hz di iPhone 14.

Il design è praticamente sovrapponibile in termini di dimensioni e materiali, anche se il comparto fotografico di iPhone 14 Pro è superiore. Inoltre, la versione Pro è priva di notch e presenta il display always-on.

Tra i fattori di scelta più importanti c'è anche il prezzo, che separa nettamente i due modelli con una differenza di circa 250€ in tutte le varianti.

Se siete disposti a rinunciare a questi dettagli potete risparmiare qualche centinaio di Euro scegliendo iPhone 14, ma se volete un set di obiettivi completo, maggiore autonomia, un display più fluido e l'accesso a tutte le nuove funzioni del display e video/fotografiche, iPhone 14 Pro è la scelta giusta.

Tenete in considerazione anche quanto è datato il modello che volete sostituire: se avete un iPhone 13 e desiderate l'ultimo modello, conviene scegliere iPhone 14 Pro, in quanto la variante standard è troppo simile al modello dello scorso anno per giustificarne l'acquisto. Se possedete un iPhone più datato o un altro smartphone, e non avete grosse pretese, forse per voi potrebbe essere sufficiente l'iPhone 14 base.

Giulia Di Venere

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.