Skip to main content

iPhone 13 mini | Recensione

iPhone 13 mini mostra diversi miglioramenti in un formato compatto

iPhone 13 mini
(Image: © TechRadar)

TechRadar Verdetto

Apple iPhone 13 mini è il miglior iPhone per chi desidera un dispositivo iOS più compatto. Infatti, è probabilmente il miglior smartphone di formato ridotto sul mercato. È potente, ha una fotocamera di altissimo livello e l'autonomia batte quella di iPhone 12 mini. Non sarà il miglior iPhone in assoluto, ma se cercate dispositivi più piccoli, lo avete trovato.

Pros

  • +

    Design compatto ma di alta qualità

  • +

    Autonomia superiore all'iPhone 12 mini

  • +

    Parte da 128 GB di storage

  • +

Cons

  • -

    Solo 60 Hz per lo schermo

  • -

    Prezzo più elevato del modello 2020

  • -

    Compatibilità limitata con i sistemi di ricarica

Recensione sintetica

iPhone 13 mini è lo smartphone più piccolo di Apple di questa generazione, nonché il miglior dispositivo compatto attualmente disponibile sul mercato. Ma nonostante le dimensioni ridotte, iPhone 13 mini si dimostra comunque potente, superando i rivali dello stesso formato.

Esteriormente, non noterete alcuna differenza rispetto all'iPhone 12 mini, di cui l'iPhone 13 mini riprende il design, infatti, tutte le migliorie e gli upgrade si celano all'interno del dispositivo.

Uno dei più graditi è probabilmente l'autonomia, che nei nostri test si è dimostrata sensibilmente maggiore rispetto al modello precedente, sebbene non sia paragonabile ai fratelli maggiori iPhone 13 o iPhone 13 Pro Max.

Dunque, avrete più tempo per scattare le vostre foto (e che foto!) fra una ricarica e l'altra, grazie ai nuovi sensori inseriti nel familiare sistema a doppia fotocamera. La fotocamera grandangolare principale incamera il 47% di luce in più secondo Apple, e possiamo dire che le foto in notturna che abbiamo scattato erano brillanti, con molto meno rumore rispetto alle immagini ottenute con l'iPhone 12 mini.

iPhone 13 mini

(Image credit: TechRadar)

Le foto hanno un aspetto migliori in parte grazie al nuovo sensore e alla tecnologia OIS precedentemente esclusiva di iPhone 12 Pro e Pro Max, e in parte all'evoluzione della fotografia computazionale.

E ci sono altre buone notizie in ambito fotografico: infatti Apple ha aumentato i livelli di storage per iPhone 13 mini, eliminando (finalmente) il taglio limitatissimo di 64 GB. Dunque, l'archiviazione parte da 128 GB, con altre due opzioni da 256 GB e 512 GB, con un aumento del prezzo nella maggior parte dei mercati di destinazione.

E c'è anche qualche piccola novità dal lato estetico: l'onnipresente notch è più piccolo (ma in proporzione al formato non sembrerebbe). Inoltre lo schermo è più luminoso, dato che raggiunge in picco gli 800 nit e 1200 nit per i contenuti in HDR.

Secondo alcune voci di corridoio, iPhone 13 mini sarà l'ultimo iPhone compatto prodotto da Apple. Sembra che, a causa delle scarse vendite di iPhone 12 mini, l'azienda non abbia in programma un iPhone 14 mini. Per noi è un peccato, poiché iPhone 13 mini risolve diverse criticità del modello precedente, risultando ben degno di nota.

iPhone 13 mini: data di uscita e prezzo

Apple ha annunciato il nuovo iPhone 13 mini il 14 settembre 2021 per poi rilasciarlo dieci giorno dopo, il 24 settembre.

iPhone 13 mini

(Image credit: TechRadar)

Il prezzo di partenza di iPhone 13 mini ammonta a 839€ per la versione da 128 GB, dato che finalmente Apple ha smesso di proporci i tagli da 64 GB, ormai inutili.

Se vi serve più spazio, potete optare per le versioni da 256 e 512 GB, che costano rispettivamente 959€ e 1.189€.

Design

iPhone 13 mini è un prodotto premium, ma dal formato ridotto. È concepito per chi desidera un dispositivo più compatto rispetto agli smartphone Apple standard, le cui dimensioni sono aumentate nel corso degli ultimi 5 anni.

Lo schermo da 5,4” ha una risoluzione di 1.080 x 2.340, pertanto vanta il più alto rapporto fra pixel e pollici, 476 ppi per la precisione, rispetto all’intera gamma iPhone 13.

Lo smartphone è comodo da tenere e facile da usare con una sola mano. Digitare e raggiungere ogni angolo dello schermo con il pollice è facile e piacevole.

iPhone 13 mini

(Image credit: TechRadar)

Il pulsante di alimentazione si trova a destra, mentre a sinistra troviamo l’interruttore per la funzione Silenzioso, i pulsanti del volume e lo scomparto per la scheda SIM. In basso, invece, l'immancabile porta Lightning fra gli altoparlanti.

La parte posteriore è in vetro, con tecnologia Ceramic Shield, e ci ha ricordato alcuni smartphone Android già in commercio. La protezione garantita da urti e impatti rende questo dispositivo quattro volte più resistente degli iPhone sprovvisti di tale tecnologia.

iPhone 13 mini è disponibile in cinque colorazioni: blue, rosa, (PRODUCT)RED, Galassia e Mezzanotte (ovvero bianco e nero, rispettivamente).

Sempre sul lato posteriore, il modulo fotocamera risulta piuttosto sporgente, in formazione diagonale (a differenza dell'iPhone 12 mini in cui era disposto in orizzontale), tolto questo, non ci sono altre differenze rispetto ai modelli precedenti.

Display

iPhone 13 mini

(Image credit: TechRadar)

Ancora una volta, iPhone 13 mini presenta un notch, come il resto della famiglia iPhone 13: pare che Apple non fosse ancora pronta a passare alla fotocamera sotto il display, in ogni caso il notch è ridotto del 20% rispetto a quello presente su iPhone 12 mini.

Non possiamo dire di aver notato differenze durante i test, tuttavia l’area dello schermo risulta leggermente più spaziosa.

La risoluzione 1.080 x 2.340 è buona se consideriamo il formato dello schermo, e i contenuti Full HD risultano nitidi. Tuttavia, guardare video su uno schermo così compatto è meno agevole che su smartphone più grandi.

D'altronde, è difficile notare i benefici di risoluzioni più alte su schermi piccoli, tuttavia il display è un Super Retina XRDR OLED di fascia alta, con ottimi livelli di luminosità, dunque godrete di tutta la tecnologia a disposizione della gamma iPhone 13 in uno spazio minore (fenomenali poteri cosmici, in un minuscolo spazio vitale, direbbe qualcuno).

Lo schermo risulta molto più luminoso rispetto all'iPhone 12 mini, con 800 nit che garantiscono una visualizzazione all'aperto, anche con molta luce solare.

Il display offre il refresh rate “standard” di 60 Hz come sul modello precedenza, pertanto scordatevi la fluidità di iPhone 13 Pro e Pro Max e dei loro display a 120 Hz. In ogni caso, è difficile accorgersene, a meno che il vostro smartphone precedente non fosse dotato di uno schermo con refresh rate elevato.

 Fotocamera

iPhone 13 mini

(Image credit: TechRadar)

Apple ha incluso due fotocamere su iPhone 13 mini: una grandangolare da 12 MP f/1.6 con pixel da 1,7 µm per prestazioni migliori con scarsa luce, e una ultra grandangolare da 12 MP f/2.4 con campo visivo di 120°.

Grossomodo, si tratta delle stesse specifiche viste su iPhone 12 mini, ma i pixel più grandi fanno davvero la differenza.

Le prestazioni in condizioni di scarsa luminosità sono eccezionali, ma ormai è la norma in ambito iPhone. In ogni caso, gli scatti in queste condizioni sono fra i migliori che abbiamo mai visto su uno smartphone.

Immagine 1 di 3

iPhone 13 mini camera samples

Esempio di scatti in condizioni di luce scarsa con iPhone 13 mini (Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 3

iPhone 13 mini camera samples

A low-light sample from the iPhone 13 mini camera (Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 3

iPhone 13 mini camera samples

A low-light sample from the iPhone 13 mini camera (Image credit: TechRadar)

In altri contesti, le fotocamere dell'iPhone 13 mini funzionano bene, con scatti nitidi e colori brillanti. I risultati si avvicinano a quanto visto con iPhone 13, e la qualità delle immagini non si allontanano comunque dall'iPhone 12 mini, restando comunque a un livello sorprendente per uno smartphone di questa fascia di prezzo.

Il 13 mini fatica un po' nei primi piani, laddove la modalità macro su iPhone 13 Pro e Pro Max rimane parecchie spanne sopra.

Parlando di video, iPhone 13 mini registra con risoluzioni fino a 4K/25 fps, 30 fps o 60 fps. Se volete registrazioni più lente, potrete optare per il Full HD a 120 o 240 fps.

La nuova modalità Cinema consente di mettere a fuoco in automatico il viso di un soggetto che entra nell'inquadratura. Inoltre, è possibile passare il focus da un soggetto all'altro durante la registrazione di un video.

Ma, sebbene funzioni bene, dubitiamo che ne farete un grande uso. Diciamo che è una modalità molto gradita ma che non giustifica da sola l'acquisto dello smartphone.

L'iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max hanno fotocamere molto più performanti, ma se cercate un sensore principale in grado di scattare ottime foto per i social, iPhone 13 mini farà al caso vostro.

La fotocamera posteriore da 12 MP ha un'apertura f/2.2, oltre che per video e selfie, è stata progettata anche per lo sblocco dello smartphone tramite Face ID.

Come dicevamo prima, anche il notch è più piccolo, dato che è stato ridotto del 20%. Tuttavia, non ve ne accorgerete facilmente, date le proporzioni complessive del dispositivo. In ogni caso, la fotocamera frontale funziona bene sia in modalità fotografica che video.

Alcuni esempi di foto

Immagine 1 di 8

iPhone 13 mini camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 8

iPhone 13 mini camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 8

iPhone 13 mini camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 4 di 8

iPhone 13 mini camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 5 di 8

iPhone 13 mini camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 6 di 8

iPhone 13 mini camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 7 di 8

iPhone 13 mini camera samples

Using the iPhone 13 mini's wide camera (Image credit: TechRadar)
Immagine 8 di 8

iPhone 13 mini camera samples

(Image credit: TechRadar)

Specifiche e prestazioni

iPhone 13 mini monta il chipset Apple A15 Bionic, lo stesso presente su tutti gli altri modelli della serie. Si tratta di un chip davvero potente e in grado di caricare ed eseguire un gran numero di app alla volta.

Dunque le prestazioni di iPhone 13 mini sono paragonabili al fratello maggiore in tutto e per tutto, sebbene abbia solo 4 GB di RAM e dunque non è paragonabile ai modelli Pro, dotati di 6 GB.

In ogni caso non abbiamo mai notato rallentamenti. Infatti, su Geekbench 5, il punteggio multi-core si è attestato su 4.643, un dato notevole, specialmente se consideriamo che iPhone 13 ha raggiunto 4.688 punti.

iPhone 13 mini

(Image credit: TechRadar)

Le opzioni di storage sono, come dicevamo, di 128, 256 e 512 GB. Se vi occorre maggiore spazio, dovrete optare per iPhone 13 Pro o iPhone 13 Pro Max che offrono anche il taglio di 1 TB, certo dovrete “accontentarvi” di un dispositivo ben più voluminoso. Come sempre, manca il supporto microSD, dunque dovrete affidarvi alla memoria interna o al massimo a iCloud.

Dunque, Apple ha finalmente deciso di sbarazzarsi del taglio da 64 GB, ormai imbarazzante, considerato che le app, i giochi e i contenuti multimediali sono sempre più voluminosi.

Anche la connettività 5G è presente su iPhone 13 mini, dunque potrete usufruire della nuova rete veloce non appena sarà disponibile nella vostra area, ammesso che non lo sia già.

Software

iOS 15 è disponibile sull'iPhone 13 mini fin da subito, e ci aspettiamo almeno qualche anno di aggiornamenti. D'altronde, Apple aggiorna i propri dispositivi per circa 6 anni, e difficilmente questo trend cambierà.

Il nuovo software non si discosta troppo da iOS 14, ma include diverse nuove funzioni che rendono l'esperienza d'uso più piacevole.

Se siete già utenti iPhone, saprete già come funziona il software, ma se passate da Android, noterete delle differenze in termini di interfaccia, nonché un approccio più "chiuso" in relazione ad app e opzioni di personalizzazione.

Il software gira bene su iPhone 13 mini, allo stesso modo che abbiamo riscontrato sul resto della serie iPhone 13. Tuttavia, i widget e gli altri elementi non sono altrettanto utili su uno schermo così piccolo rispetto ai fratelli maggiori.

Autonomia

Per via del design compatto di iPhone 13 mini, Apple ha optato per una batteria meno capiente rispetto agli altri modelli. D'altronde lo spazio è limitato, di conseguenza troviamo solo una cella da 2.438 mAh al suo interno.

Rispetto alla media, si tratta di una batteria davvero piccola, e sebbene l'autonomia sia maggiore rispetto all'iPhone 12 mini, resta uno dei punti più problematici nella nostra esperienza con iPhone 13 mini.

In condizioni d'uso normali, lo smartphone resiste per una giornata intera, un dato positivo per la maggior parte dell'utenza.

Quando abbiamo tenuto lo schermo attivo per periodi prolungati, però, la batteria ha mostrato tutti i suoi limiti. Ad esempio, usando il dispositivo durante un viaggio in auto di circa due ore per ottenere indicazioni stradali, abbiamo consumato circa il 30% della carica.

In una giornata normale, iPhone 13 mini arrivava a sera con circa il 30% di autonomia residua, dopo averlo usato con vari livelli di luminosità e aver provato diverse attività, come video, messaggistica, gaming e navigazione su Internet.

iPhone 13 mini

(Image credit: TechRadar)

Con un uso più intenso, i risultati peggiorano, sebbene nel complesso vada meglio rispetto all'iPhone 12 mini.

Se provenite da un iPhone molto in là con gli anni, la durata di iPhone 13 mini potrà soddisfarvi. Detto questo, se optate per uno dei modelli più grandi, i risultati vi sorprenderanno ancora di più.

Anche in questo caso, potrete utilizzare la tecnologia di carica rapida, ma non aspettatevi la stessa potenza vista sugli altri iPhone 13. In questo caso, la ricarica si ferma a 18 W e, secondo Apple, potrete portare lo smartphone al 50% in 30 minuti.

Nei nostri test abbiamo potuto confermare questa affermazione usando un caricabatterie compatibile. D'altronde, non troverete un alimentatore nella confezione, dunque dovrete acquistarne uno a parte.

In ogni caso, sebbene la velocità di carica non sia pari a quella degli altri iPhone 13, le differenze restano minime, e dovrete solo attendere qualche minuto in più prima di toglierlo dall'alimentazione.

Torna anche la ricarica wireless e la compatibilità con MagSafe, il caricatore senza fili che si fissa magneticamente al retro dello smartphone, con velocità di ricarica fino a 15 W.

Come dicevamo, non sono le velocità più alte sul mercato, ma bastano per una ricarica al volo durante la giornata.

Vale la pena acquistare un iPhone 13 mini?

iPhone 13 mini

(Image credit: TechRadar)

Acquistatelo se...

Volete l'iPhone più piccolo di sempre
iPhone 13 mini è il più piccolo smartphone prodotto da Apple, anche più compatto dell'iPhone SE (2020). Dunque lo userete comodamente con una mano sola. Se venite da un Pro Max, sarà come mandare le mani in vacanza!

L'autonomia del 12 mini non vi soddisfa
Rispetto alla versione precedente, l'autonomia è una delle migliorie più gradite viste sul 13 mini. Un utente medio potrà usare lo smartphone per una giornata intera senza problemi.

Cercate buone prestazioni
Il chipset dell'iPhone 13 mini è davvero performante e tiene testa anche a prodotti di fascia top-tier. Non si discosta dal fratello maggiore e resta solo leggermente indietro rispetto all'iPhone 13 Pro e al Pro Max.

Non acquistatelo se...

Cercate uno smartphone compatto economico
L'iPhone 13 mini costa di più rispetto al modello precedente. Il motivo sta in parte nell'aumento della capacità di archiviazione che parte da 128 anziché 64 GB, senza contare l'inflazione.

Cercate la fotocamera definitiva su un iPhone
L'iPhone 13 mini scatta foto eccellenti, anche in notturna. tuttavia la linea iPhone 13 Pro è superiore in tutto e per tutto. Se la fotocamera è la priorità, guardate alla fascia Pro.

Vi serve un'autonomia estrema
La batteria sull'iPhone 13 mini è superiore rispetto al 12 mini, ma non è paragonabile ad altri smartphone della fascia né agli altri iPhone 13. Se cercate un iPhone che resti carico a lungo, vi consigliamo di guardare agli altri membri della famiglia.

  • I migliori iPad del 2021
Marco Doria
Marco Doria

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.