Skip to main content

Recensione Apple Watch 7

Praticamente Apple Watch 6 con uno schermo un po' più grande

Apple Watch 7 all'aperto
(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

Apple Watch 7 non è altro che un Watch 6 con uno schermo leggermente più grande e una ricarica più rapida. Molti sceglieranno Watch 7 per via dei nuovi colori, piuttosto che per nuove funzionalità. Sebbene le funzioni offerte siano numerose, e agisca ottimamente da schermo secondario per gli utenti iPhone (nonché davvero utile per chi monitora regolarmente l'ossigenazione del sangue e il battito cardiaco), Watch 7 non offre niente di particolarmente eclatante da spingere a un eventuale upgrade.

Pro

  • Schermo più grande e luminoso
  • Ricarica più rapida

Contro

  • Vari allenamenti, ma tutti di base
  • L'autonomia deve ancora essere migliorata

TechRadar Verdict

Apple Watch 7 non è altro che un Watch 6 con uno schermo leggermente più grande e una ricarica più rapida. Molti sceglieranno Watch 7 per via dei nuovi colori, piuttosto che per nuove funzionalità. Sebbene le funzioni offerte siano numerose, e agisca ottimamente da schermo secondario per gli utenti iPhone (nonché davvero utile per chi monitora regolarmente l'ossigenazione del sangue e il battito cardiaco), Watch 7 non offre niente di particolarmente eclatante da spingere a un eventuale upgrade.

Pros

  • + Schermo più grande e luminoso
  • + Ricarica più rapida
  • +

Cons

  • - Vari allenamenti, ma tutti di base
  • - L'autonomia deve ancora essere migliorata
  • -

Apple Watch 7: recensione sintetica

Apple Watch 7 sostituisce il modello Watch 6 dell'anno precedente per la categoria premium dei wearable Apple, e insieme a Watch SE e Watch 3, può essere un ottimo schermo complementare per gli utenti iPhone.

Rispetto all'anno scorso, non si tratta di un aggiornamento eclatante: l'unica differenza è lo schermo più grande del 20%. Certo, le funzioni sono eccezionali e vale la pena prenderlo in considerazione se è il vostro primo Apple Watch, altrimenti fare l'upgrade potrebbe non avere troppo senso.

Sebbene la maggior parte degli utenti acquista un Watch per liberare le mani dallo smartphone o per monitorare le attività di fitness, questo dispositivo offre anche un ottimo monitoraggio della frequenza cardiaca e una vasta gamma di app utili, all'intero di un prodotto accattivante anche dal lato estetico.

  • Preparatevi ai saldi del Black Friday 2021! Seguiremo per voi le migliori offerte e promozioni, anche per il mondo Apple.

Questo modello arriva in cinque nuovi colori, mentre lo schermo più grande rende tutto più leggibile rispetto a Watch6 o SE. Inoltre, il display è always-on, pertanto non occorre ruotare il polso per guardare l'ora. Inoltre, il vetro che copre l'ottimo display OLED è leggermente curvo, sebbene non ci siano molti altri vantaggi al di là dell'effetto estetico.

Speravamo in qualcosa di più per Watch 7, come bordi piatti in armonia con il nuovo design di iPhone, uno schermo decisamente più grande, qualche altro motivo che giustificasse in modo netto il passaggio all'ultima versione dell'Apple Watch.

Tastiera al polso su Apple Watch 7

La tastiera è ottima e facile da usare. (Image credit: TechRadar)

Lo schermo più grande migliora la visibilità dei messaggi e offre un'area maggiore per i pulsanti. Inoltre, Apple ha deciso di implementare anche una tastiera, che si è dimostrata facile da usare per la composizione di messaggi su Watch 7 (sebbene il dettato sia più funzionale).

A livello di prestazioni, il chip S7 non apporta novità, dato che è stato riconfigurato solo per lo schermo di formato maggiore. In ogni caso, tutto viene eseguito in modo fluido sul Watch 7, mentre l'intuitiva piattaforma WatchOS 8 consente di avviare un allenamento, visualizzare le immagini o leggere messaggi senza sforzi.

Parlando di fitness, Watch 7 offre una modalità ciclismo avanzata, e lo smartwatch rileva quando inizia un'attività di questo tipo. Abbiamo constatato un buon funzionamento di questa feature, sebbene non si sia accorta delle interruzioni e non abbia segnalato la fine dell'allenamento.

In generale, il nuovo Apple Watch è un discreto supporto per il fitness, con tre mesi gratis del servizio Fitness+, che offre piani di allenamento 24 ore su 24. 

Apple Watch 7

Preparazione per un allenamento con Fitness+ (Image credit: TechRadar)

Watch 7 monitora bene le attività come corsa, ciclismo, nuoto e così via, inoltre ci sono alcuni extra interessanti come l'app per la meditazione (che abbiamo apprezzato molto) e il sistema di anelli di Apple che consente di monitorare le attività nel corso della giornata, una funzione utile e simpatica da vedere in azione.

L'elettrocardiogramma e il monitoraggio dell'ossigenazione del sangue non saranno utili per il 100% dell'utenza, ne parleremo meglio più avanti, tuttavia non si tratta dei selling point imprescindibili per l'acquisto di Apple Watch 7.

Dato che Apple Watch 6 è ancora in commercio, non ci sentiamo troppo di consigliare il nuovo Watch 7, soprattutto se riuscite ad acquistare il modello 2020 a prezzo scontato, cosa che probabilmente sarà possibile in occasione del prossimo Black Friday.

Ma una volta rimosso dagli scaffali il modello 6, se vorrete un Apple Watch di fascia alta, il modello 7 sarà la vostra unica scelta: con un display discreto, un buon monitoraggio degli allenamenti e notifiche ben leggibili, Apple sta pian piano limando tutti gli spigoli dei propri wearable.

Apple Watch 7: data di uscita e prezzo

Primo piano della ghiera digitale su Apple Watch 7

La ghiera digitale con feedback aptico (Image credit: TechRadar)

Apple Watch 7 ha fatto il suo debutto il 14 settembre, mentre le vendite sono partite il 15 ottobre. È disponibile nei soliti formati piccolo e grande, sebbene siano stati leggermente ampliati a 41 e 45 mm.

I prezzi di Apple Watch partono da 439 euro, con un cartellino che sale in base ai  materiali del cinturino e alla dimensione dello schermo. È disponibile anche una versione con connessione dati per l'utilizzo indipendente dallo smartphone.

Inoltre, potrete acquistare le varianti Apple Watch Nike Edition e Hermès, sebbene i prezzi salgano vertiginosamente, arrivando a poco meno di 2.000€.

Watch 7 è disponibile in cinque nuove finiture in alluminio: Mezzanotte, Galassia, Verde, Blu e (PRODUCT)RED. Inoltre ci sono tre nuovi colori per i Nike Sport Loop e nuovi cinturini per Apple Watch Hermès. 

Design e display

Apple Watch 7

Lo schermo è grande, luminoso e visibile all'aperto, ma purtroppo consuma più batteria. (Image credit: TechRadar)

Rispetto a Watch 6 o Watch SE, l'unico cambiamento che potreste notare su Apple Watch 7 è il design, dato che ha una scocca più ampia, con un display più grande del 20% rispetto ai predecessori (e molto di più del Watch 3, ancora in commercio).

Apple Watch 7 a fianco di Watch 3

Lo schermo è più grande del modello 3, e le cornici sottili lo fanno sembrare ancora più spazioso. (Image credit: TechRadar)

Ciò che potreste non notare è la sua maggiore solidità, con classificazione IP6X. Ma questo smartwatch ora è resistente alla polvere e all'acqua (WR50 per il nuoto in acque libere e i tuffi), dunque nessuna particella potrà penetrare al di sotto della scocca.

Il vetro sulla parte superiore del luminoso e vivace display OLED è più robusto, per scongiurare il rischio di graffi e rotture, sebbene non abbiamo mai riscontrato problemi del genere su nessun modello, tolta una scalfittura profonda sul Watch 6.

Probabilmente questo grado di protezione è stato raggiunto per rendere Watch 7 ancora più appetibile per chi ama le attività all'aperto.

Confrontando Watch 7 e Watch 6, quello che salta all'occhio subito è la quantità di dati visibile sullo schermo, con una maggiore facilità di interazione.

Apple vs wacth 6

Watch 6 a destra, Watch 7 a sinistra. (Image credit: TechRadar)

Detto ciò, non abbiamo notato grandi differenze in fase di test, con una precisione abbastanza simile fra i due modelli.

Watch 7 e Watch 6 hanno anche la stessa luminosità, dato che Apple non ha modificato la quantità di nit offerti dal Watch 7, sebbene il 70% di luminosità in più in modalità con luce attenuata sembra quasi una contraddizione.

Watch 7 è disponibile in cinque nuovi colori, ovvero grigio, verde, blue, argento e rosso, tuttavia risultano meno "acidi" dei modelli precedenti, e più accattivanti.

Sul retro del Watch 7 trovate il solito array di LED dei sensori cutanei; all'inizio potreste notarli sulla pelle, ma ci si abitua in fretta. 

Retro del Watch 7.

Il retro del Watch 7 sporge un po'. (Image credit: TechRadar)

Apple sembra molto orgogliosa del vetro più curvo sui bordi del nuovo Watch 7, anche se non si fa notare più di tanto; il display sembra uscire un po' fuori dai bordi.

Uno dei modi principali in cui Apple ama presentare questa caratteristica è tramite il nuovo quadrante Contour, che se guardato dai lati del Watch 7 dona un effetto interessante a i numeri, che sembrano riversarsi sulla scocca. Tuttavia, guardando lo smartwatch dai lati, questo tende ad andare in sospensione, perdendo un po' l'effetto desiderato.

Numeri curvi su Apple Watch 7

L'effetto dei numeri sulla scocca. Carino ma niente di rivoluzione (Image credit: TechRadar)

Sono disponibili alcuni nuovi quadranti, come Modular Duo, raccontato come qualcosa di mai visto prima su Apple Watch. Carino ma non eclatante.

Tuttavia, se venite da Apple Watch 4 o modelli precedenti, noterete una grossa novità: l'always-on display. È disponibile già da Watch 5, è vero, ma ora è più luminoso, e lo schermo più visibile.

Il supporto dell'always-on display è sempre più diffuso, e gli sviluppatori possono aggiungere questa funzionalità alle proprie app (sebbene ce ne siano poche al momento). Questa funzione è utile, ma dovrebbe essere più diffusa sulle app di terzi.

Apple Watch Series 7 con la nuova app Timer

Timer sullo schermo (Image credit: TechRadar)

L'always-on display però non è sempre un fattore positivo, dato che non sempre vogliamo uno smartwatch troppo luminoso e non sempre può essere utile attivare la modalità teatro che spegne lo schermo. 

Ci chiediamo perché Apple non riesca a implementare una via di mezzo, magari un orologio abbastanza visibile visualizzato in ambienti molto scuri.

Detto ciò, lo schermo sempre disponibile ci risparmia il fastidio di non riuscire a vedere l'ora senza ruotare il polso come nei primi Apple Watch.

Un'altra caratteristica offerta dallo schermo più grande è la tastiera, qualcosa di cui non sentivamo un enorme bisogno. Era disponibile su altri smartwatch che abbiamo testato, ma alla fine non l'abbiamo mai usata più di tanto.

È comoda, soprattutto per i messaggi più brevi, ma preferiamo di gran lunga la funzione di dettato vocale, o al massimo l'invio di un emoji.

Apple ha sempre puntato sulla qualità del display fin dal primo Apple Watch e, con ogni nuovo modello, lo ha migliorato leggermente e quello di Apple Watch 7 è il miglior display in assoluto, grazie alla nitidezza, luminosità ed estrema leggibilità.

Fitness

Apple Watch 7 all'aperto

(Image credit: TechRadar)

Apple Watch Series 7 è un prodotto focalizzato sul fitness: dagli anelli che incoraggiano una vita più attiva, al numero crescente di allenamenti monitorabili, senza dimenticare le nuove funzioni per la bici, è chiaro che Apple voglia proporre Watch 7 principalmente agli sportivi.

Tuttavia, se siete dei seri appassionati di corsa, ciclismo, nuoto o altro, risulta comunque difficile consigliare l'Apple Watch. Chi ci segue da tempo sa che abbiamo un rapporto più o meno positivo con gli smartwatch Apple, ma abbiamo dovuto attendere anni prima di vedere funzioni di base come gli intervalli, le notifiche sulla frequenza cardiaca e altri aspetti simili.

Apple Watch Series 7 in bici.

Ora per il ciclismo è disponibile il riconoscimento automatico della pedalata, se dimenticate di avviare l'allenamento (Image credit: TechRadar)

Qui vi trovate con un dispositivo GPS di base che vi informa sulle percorrenze e sui tempi, vi informa sulla frequenza cardiaca... e basta. In generale, la precisione del GPS sembra OK a confronto con Garmin Forerunner 945, con una precisione di 0,05 km su una distanza di quasi 10 chilometri.

Watch 7 è dotato di GPS e GLONASS, due metodi per il rilevamento di velocità e distanza dal cielo. Tuttavia, altri smartwatch di fascia alta ricevono molti più segnali, come Beidou o Galileo (le versioni cinese ed europea del sistema GPS USA).

In modo analogo, le letture del monitor cardiaco erano quasi identiche a quelle della fascia pettorale che abbiamo usato per fare un confronto, ricadendo entro pochi secondi rispetto alla fascia passando da un passo più lento a sessioni o sprint più intensi.

Tuttavia, abbiamo ottenuto questo livello di precisione solo spingendo il Watch 7 in alto sul braccio, e in questa posizione ha restituito risultati più attendibili dal monitor cardiaco. Questa situazione va bene se usate una fascia sportiva in velcro (anche se tende a scivolare o a ruotare), ma se avete una fascetta in gomma, allora avrete dei problemi a tenerlo in posizione.

Indossare il Watch 7 al polso non ha garantito sempre risultati precisi per la frequenza cardiaca, senza apparente motivo dato che non stavamo faticando.

Apple Watch Series 7 con monitoraggio dell'ossigenazione del sangue

Il sensore SPO2 è ok, ma non è certificato a livello medico. (Image credit: TechRadar)

E a proposito di frequenza cardiaca e fitness, parliamo velocemente dell'elettrocardiogramma e del monitoraggio dell'ossigenazione del sangue: erano i punti focali di Watch 5 e 6, e tornano in versione rivista e corretta.

Nessuno dei due sensori è di tipo medico, dunque hanno un'utilità limitata, sebbene possano costituire il primo passo nell'individuazione di un problema di salute. Per chi ne avesse bisogno, queste due funzioni sono ottime aggiunte, ma per molti saranno pressoché un extra trascurabile.

Inoltre, se siete molto allenati e il vostro cuore scende spesso al di sotto dei 50 bpm, il sensore non funzionerà, dunque è opportuno tenerne conto.

Il sensore di ossigenazione del sangue, poi, non offre avvisi, ed è un peccato poiché sarebbe utile sapere se il valore scende tropo durante la notte, in modo da recarsi presso un medico per una possibile diagnosi di apnea notturna.

Sebbene sia buono poter verificare il livello di saturazione dell'ossigeno nel sangue nel corso della giornata, alla fine non ha molta utilità, visto che non ci saranno dati da mostrare al proprio medico curante.

Abbiamo apprezzato, però, Apple Fitness+. Le sessioni di allenamento con tanto di istruttore sono disponibili su iPhone, iPad e Apple TV, e richiedono la connessione di Apple Watch per la lettura della frequenza cardiaca e altri dati sullo schermo.

Apple Watch Series 7 davanti a un iPad

Apple Fitness+ non è affatto male. (Image credit: TechRadar)

Ci sono vari allenamenti fra cui scegliere e con l'uso regolare svilupperete un rapporto con i vostri istruttori (sebbene sia tutto registrato in digitale) e non vedrete l'ora di fare la sessione successiva.

Gli allenamenti sono anche impegnativi e ci piace l'aspetto competitivo, dato che potremo superare i risultati dell'utente medio con una "burn bar", e sebbene alcune sessioni possano risultare un po' troppo dure e complesse, la prova gratuita di tre mesi è un ottimo modo per scoprire il servizio e capire se fa al caso vostro.

Un'altra ottima funzione per la salute è la nuova app rivista e corretta per la respirazione, ora nota come Mindfulness, che offre la modalità relax. 

In questa modalità riceverete una domanda motivazionale su cui riflettere all'inizio dell'attività e trascorrerete almeno un minuto osservando forme colorate mentre collidono e si fondono sullo smartwatch, mentre penserete ai suggerimenti mostrati sullo schermo.

Immagine 1 di 2

Apple Watch Series 7 images of watch on test

(Image credit: TechRadar)

Alcuni consigli lasciano il tempo che trovano, ma approfondendo la questione ci siamo rilassati davvero.

Immagine 2 di 2

Apple Watch Series 7 images of watch on test

(Image credit: TechRadar)

The gooey 'Relax' animation is something we like to look at all day long.

L'app è ipnotica e abbiamo abbiamo riscontrato un certo effetto positivo sul nostro stato di calma. Insieme agli allenamenti di Fitness+ che ora includono sessioni guidate di meditazione o passeggiate, Watch 7 è uno dei dispositivi più efficaci che abbiamo provato nell'ambito del benessere.

La nuova app Mindfulness è uno dei punti di forza di Apple Watch, non necessariamente di Watch 7, dato che è disponibile su tutti gli Apple Watch in vendita grazie all'aggiornamento a WatchOS 8. 

Non abbiamo mai provato un altro dispositivo in grado di offrire vibrazioni così piacevoli che aiutino a respirare con la massima calma.

Infine, il monitoraggio del sonno è arrivato l'anno scorso a partire da Apple Watch 6, e speriamo che Apple lo renda ancora più utile quest'anno. 

In sostanza, al momento riceverete ogni mattina una nota sul meteo e sullo stato di carica della batteria, ma niente sulla qualità del sonno.

Apple Watch Series 7 - monitoraggio del sonno

Il monitoraggio del sonno è davvero basilare su Apple Watch e deve migliorare. (Image credit: TechRadar)

Al momento è troppo basilare, e speravamo che Apple Watch 7 portasse già delle novità in questo ambito. Vedremo cosa ci riserveranno gli aggiornamenti futuri.

Un aspetto davvero positivo del Watch 7, però, è che mostrerà efficacemente le vostre tendenze nell'ambito della salute nel corso del tempo. Potrete vedere come migliora l'ossigenazione, capire se state camminando più o meno spesso, e notare anche eventuali cambiamenti nell'equilibrio. Tuttavia, mancano i consigli per migliorare, pertanto tutte queste metriche restano interessanti da consultare ogni tanto, ma niente di più.

WatchOS 8 e prestazioni

Apple Watch 7 all'aperto

(Image credit: TechRadar)

WatchOS 8 è la nuova versione del 2021, ma non offre grosse novità.

Watch 7 monta il nuovo chipset S7, ma non è più potente del chip S6 del Watch 6, dato che è stato riprogettato solo per la nuova scocca.

Detto ciò, Watch 7 è risultato sempre reattivo nell'uso delle app e nelle interazioni con le dita, sia sullo schermo che tramite la ghiera digitale.

WatchOS si è evoluto un po' negli anni e Apple sembra aver trovato la quadra su un aspetto davvero utile: il pulsante laterale permette di passare da un'app all'altra, mentre la ghiera digitale semplifica l'interazione con le liste o il ridimensionamento degli elementi sullo schermo.

Siri ha risposto correttamente nell'80% dei casi, dunque ci sono ancora margini di miglioramento.

Apple Watch 7

La modalità ritratto per i quadranti è un'ottima funzionalità. (Image credit: TechRadar)

Una delle funzioni che abbiamo apprezzato di più su WatchOS 8 è la nuova modalità ritratto, che consente di usare foto come quadranti, con un tocco in più dato dalla possibilità di ingrandire o ridurre il soggetto con la ghiera digitale. 

E poi c'è la modalità Full Immersion, ottima feature introdotta da iOS 15.

  • Tutto quello che c'è da sapere su iOS 15.

La sinergia tra Apple Watch e iPhone è sempre stata positiva e ora Watch 7 rispecchierà la modalità Non disturbare selezionata sullo smartphone.

Vi consigliamo di approfondire un po' la funzione Full immersion, dato che è utile ma occorre configurarla bene in base alle vostre necessità, altrimenti potreste ritrovarvi con app che continueranno a disturbarvi oppure con contatti importanti silenziati anche se non è il caso.

Inoltre, il monitoraggio del rumore è eccellente su Watch 7, così come i feedback quotidiani sullo stato del vostro udito. Il dispositivo vi avvertirà anche se passate troppo tempo in ambienti rischiosi.

Apple Watch Series 7 - monitoraggio audio

Il monitoraggio audio è ottimo, così come è positivo avere un feedback sulla rumorosità che vi circonda. (Image credit: TechRadar)

Riceverete anche notifiche sul lavaggio delle mani: di questi tempi, assicurarvi di lavare le mani per 20 secondi e ricevere i promemoria quando rientrate a casa sono ottime funzionalità che vanno ad aggiungersi ai selling point principali di Watch 7.

Un'altra funzione impressionate è AssistiveTouch, che vi consente di controllare il vostro Watch chiudendo e aprendo le dita o i pugni senza dover toccare lo schermo.

Funziona davvero bene ed evidenzia gli elementi dell'interfaccia in blu, così da orientarvi meglio. Inoltre, potete riconfigurare la funzione per avviare alcune app con gesti dedicati. Sarebbe interessante se Apple ampliasse la funzione al di fuori del menu Accessibilità con qualche prossimo aggiornamento.

Apple Watch Series 7 con più timer

(Image credit: TechRadar)

Anche se sembra che WatchOS 8 non apporti chissà quali novità, ha comunque qualche freccia al proprio arco, come la possibilità di usare più timer contemporaneamente (funzione ancora assente su iPhone) e opzioni avanzate per i messaggi, se desiderate rispondere dallo smartwatch.

Apple Watch 7: autonomia

Apple Watch 7 all'aperto

(Image credit: TechRadar)

Per tanti anni, la batteria di Apple Watch ci ha lasciati perplessi e lo stesso accade con Watch 7, dato che Apple continua a sottostimarne le prestazioni. 

L'azienda pubblicizza Watch 7 con 18 ore da una singola carica, tuttavia abbiamo superato regolarmente le 24 ore, anche utilizzando alcune funzioni GPS che influiscono molto sui consumi. 

Inoltre, la ricarica è la più rapida di sempre, grazie ai componenti migliorati e al nuovo caricabatterie USB-C, anche se, ancora una volta, l'adattatore di alimentazione va comprato a parte.

Immagine 1 di 2

Apple Watch Series 7 images of watch on test

(Image credit: TechRadar)

Ecco il caricabatterie rapido, è incluso in confezione e ha un connettore USB-C, tuttavia l'adattatore di alimentazione va comprato a parte.

Immagine 2 di 2

Apple Watch Series 7 images of watch on test

(Image credit: TechRadar)

Here's how it looks compared to the original white puck.

Secondo i dati ufficiali, una ricarica completa richiede 75 minuti, ma noi l'abbiamo effettuata in 64, e il cavo di ricarica rapida fa davvero la differenza: in 30 minuti abbiamo raggiunto quasi il 50% e oltre l'80% in 45 minuti, dunque molto più velocemente rispetto ai modelli più vecchi.

Sebbene la ricarica rapida sia ottima, non va a controbilanciare un grosso problema: l'autonomia di Apple Watch 7 non è sufficiente. Certo, se lo ricaricate di notte, potrete utilizzarlo nel corso della giornata senza problemi.

Tuttavia, se volete misurare il sonno, avrete qualche problema: o lo caricate una ventina di minuti prima di andare a dormire, oppure dovrete ricordarvi di caricarlo almeno un'ora alla mattina per poter arrivare tranquilli a fine giornata.

Infine, nel corso della notte, la batteria cala del 15%, un po' di più rispetto a quanto indicato da Apple, pertanto dovrete tenerne conto se volete che non si scarichi del tutto mentre dormite.

Apple Watch Series 7 con Footpath

Footpath, app per le indicazioni stradali su Watch 7 (Image credit: TechRadar)

E non sempre c'è il tempo di ricaricare il dispositivo. Noi ci siamo trovati spesso a corto di batteria su Watch 7.

Da qualunque lato la si voglia guardare, un'autonomia di 24-30 ore con una sola ricarica non basta per uno smartwatch moderno: molti altri marchi offrono autonomie ben più prolungate, qualcosa che Apple continua a non capire.

Certo, Apple si impegna molto lato app, e capiamo che uno schermo così luminoso ha un impatto sulla batteria.

È anche vero che l'azienda ha anche migliorato notevolmente i consumi in multitasking, e abbiamo fatto 50 minuti di corsa con un'app esterna a dare le indicazioni vocali sul percorso, con la mappa costantemente sullo schermo, il GPS attivo e Spotify in esecuzione. In questo caso abbiamo constatato solo un calo del 10% della batteria, un dato davvero notevole.

Tuttavia, queste prestazioni non cambiano il fatto che dobbiamo ricordarci di caricare il dispositivo se vogliamo monitorare il sonno, e non sempre è facile creare una nuova abitudine del genere. Apple deve trovare una soluzione per i prossimi modelli, se non vuole cedere terreno ad altri produttori di smartwatch.

Vale la pena acquistare Apple Watch Series 7?

Apple Watch Series 7 accanto a SE e Watch 3.

Calcolatrice - funzionale ma non così utile. (Image credit: TechRadar)

Acquistatelo se...

Avete Apple Watch 4
Se amate il vostro vecchio Apple Watch e non avete ancora provato l'always-on display, Watch 7 e il suo schermo così grande vi sorprenderanno.

Volete adottare abitudini più salutari
Watch 7 è un ottimo compagno di viaggio per il fitness per chi vuole migliorare i propri allenamenti e le proprie condizioni fisiche e mentali. Offre molto in termini di opzioni e la meditazione è un bel tocco in più.

Non acquistatelo se… 

Siete esperti di fitness
Abbiamo apprezzato Fitness+, ma se siete in cerca di allenamenti strutturati che possano davvero farvi migliorare, Watch 7 non fa per voi. Ci sono app dignitose, ma fareste meglio a optare per uno smartwatch appositamente sviluppato per il fitness. 

Non volete ricaricarlo ogni giorno
Watch 7 non è il massimo in termini di autonomia. Se cercate uno smartwatch che vi faccia concludere una o due giornate senza troppi pensieri, guardate altrove.

Gareth Beavis

Global Editor-in-Chief

Gareth has been part of the consumer technology world in a career spanning three decades. He started life as a staff writer on the fledgling TechRadar, and has grown with the site (primarily as phones, tablets and wearables editor) until becoming Global Editor in Chief in 2018. Gareth has written over 4,000 articles for TechRadar, has contributed expert insight to a number of other publications, chaired panels on zeitgeist technologies, presented at the Gadget Show Live as well as representing the brand on TV and radio for multiple channels including Sky, BBC, ITV and Al-Jazeera. Passionate about fitness, he can bore anyone rigid about stress management, sleep tracking, heart rate variance as well as bemoaning something about the latest iPhone, Galaxy or OLED TV.