Skip to main content

Recensione iPhone 14 Pro

iPhone 14 Pro potrebbe essere l'iPhone definitivo

Apple iPhone 14 Pro HERO
(Image: © Future / Lance Ulanoff)

Verdetto

iPhone 14 Pro racchiude tutto il meglio delle ultime tecnologie Apple: il formato da 6,1" è perfetto, nè troppo grande nè troppo piccolo. Il display always-on e la nuova funzione Dynamic Island sono semplicemente fantastiche, inoltre le prestazioni garantite dal nuovo processore A16 Bionic lo rendono ancora più veloce, efficiente e reattivo. Infine, la fotocamera rinnovata accontenterà anche i fotografi più esigenti.

Pros

  • +

    Design raffinato e struttura eccellente

  • +

    Fotocamere di alta qualità con sensore principale da 48MP

  • +

    Display always-on

  • +

    Funzione Dynamic Island innovativa e impressionante

Cons

  • -

    Lo zoom ottico è rimasto a 3x

  • -

    Manca ancora la porta USB-C

  • -

    Costoso

iPhone 14 Pro: recensione breve

iPhone 14 Pro è essenzialmente la copia più piccola di iPhone 14 Pro Max, con il quale condivide tutte le funzioni a parte la batteria e lo schermo di dimensioni inferiori. Specifiche e prestazioni sono equiparabili, quindi la scelta ricade sulle preferenze personali: iPhone 14 Pro è più economico e tascabile rispetto al Pro Max.

A nostro parere, iPhone 14 Pro è il miglior iPhone che ci sia, nonchè uno dei migliori smartphone in assoluto. Ha moltissime nuove funzioni interessanti, senza considerare che è il primo iPhone senza notch. Troviamo un display always-on, una frequenza di aggiornamento adattiva migliorata e il pixel binning, tutti dettagli che finalmente avvicinano gli iPhone ai migliori smartphone Android in circolazione.

iPhone 14 Pro

La schermata Home di iPhone 14 Pro (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

iPhone 14 Pro non è privo di difetti: avremmo preferito dei miglioramenti ulteriori sotto alcuni aspetti, per esempio lo zoom. Sotto altri punti di vista, come il nuovo sensore da 48MP, Apple invece ha davvero fatto centro.

Apple ha scelto di distribuire negli USA versioni di iPhone 14 esclusivamente compatibili con eSIM, sprovvisti di vassoio per la SIM fisica. In Italia, invece, c'è la possibilità di scegliere.

La nuova funzione Dynamic Island è forse l'innovazione più grande dei nuovi iPhone 14 Pro: si tratta di un metodo intelligente per eliminare il vecchio notch, senza rinunciare all'alloggiamento dei sensori per il Face ID, alla fotocamera frontale e alle funzioni AR.

La funzione Dynamic Island sfrutta sia l'hardware che il software: ha le sembianze di una piccola tacca a forma di pillola, staccata dalla cornice superiore del telefono. Risponde ai comandi touch e si trasforma in base all'attività che si sta svolgendo sullo schermo.

Complessivamente, iPhone 14 Pro è un altro iPhone eccellente. Conserva l'aspetto familiare che tanti amano, ma grazie alla nuova tecnologia del display (più luminoso e dotato della funzione always-on) riesce a mostrarsi sotto una luce tutta nuova. Le prestazioni fotografiche sono da top di gamma, nonostante lo zoom ottico solo 3x.

Le prestazioni del nuovo SoC A16 Bionic sono fluide e velocissime, inoltre l'autonomia è perfetta per garantire l'utilizzo fino a una giornata intera grazie alla CPU più efficiente.

Purtroppo in Italia Apple ha rincarato i prezzi, infatti la serie iPhone 14 (specialmente la linea Pro) non è di certo adatta a tutte le tasche. Noi, tuttavia, ce ne siamo innamorati.

Apple iPhone 14 Pro two-thirds back

La scocca di iPhone 14 Pro (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

iPhone 14 Pro: prezzo e uscita

  • 128GB: 1.339€
  • 256GB: 1.469€
  • 512GB: 1.729€
  • 1TB: 1.989€

iPhone 14iPhone 14 Pro Max, iPhone 14 Pro e iPhone 14 Plus sono stati presentati insieme ad Apple Watch 8Apple Watch Ultra, Apple Watch SE 2 ed AirPods Pro 2 il 7 settembre 2022. I preordini sono stati aperti il 9 settembre e i nuovi iPhone sono disponibili dal 16 settembre.

Il prezzo di partenza di iPhone 14 Pro è di 1.339€ per il modello base da 128GB, ma si può scegliere una diversa opzione fino a 1TB. A differenza di molti smartphone Android non si può scegliere un modello con RAM aggiuntiva, che su iPhone 14 Pro è di circa 6GB.

Apple iPhone 14 Pro full back

La scocca di iPhone 14 Pro (Image credit: Future / Lance Ulanoff)
  • Punteggio: 3/5

iPhone 14 Pro: design

  • Design e materiali invariati rispetto allo scorso anno
  • Anche il cavo Lightning è sempre lo stesso
  • Lo schermo è dotato delle ultime tecnologie

Apple non ha reinventato il design di iPhone rispetto allo scorso anno, ma iPhone 14 Pro e Pro Max hanno delle caratteristiche uniche che li rendono decisamente distintivi.

La scocca di iPhone 14 Pro è praticamente la replica di quella di iPhone 13 Pro: entrambi hanno una cornice in acciaio inossidabile, una scocca in vetro satinato e uno schermo luminoso protetto dal rivestimento Ceramic Shield, un materiale trasparente e molto resistente a urti e cadute.

La differenza rispetto allo scorso anno sta nelle dimensioni e nel peso: iPhone 14 Pro misura 71,5 x 147,5 x 7,8 mm e pesa 206 grammi, quindi è leggermente più allungato e pesante rispetto al 13 Pro. La differenza è talmente impercettibile che, volendo, si potrebbe addirittura riutilizzare una cover per iPhone 13 Pro.

Apple iPhone 14 Pro long edge with volume buttons but no SIM

I pulsanti per regolare il volume di iPhone 14 Pro. Manca il vassoio per la SIM fisica. (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Anche i pulsanti sono rimasti invariati: il bilanciere per il volume, l'interruttore per la modalità silenziosa e il pulsante di blocco e accensione sono nella stessa posizione. Le porte del microfono e le griglie degli altoparlanti sono le stesse, così come la porta Lightning. Un giorno anche iPhone passerà allo standard USB-C, ma quel giorno non è oggi.

Gli iPhone distribuiti negli USA sono privi del cassetto per la SIM fisica, che invece troviamo in Europa.

Apple iPhone 14 Pro top edge

Il bordo superiore di iPhone 14 Pro (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

iPhone 14 Pro è resistente alle infiltrazioni di polvere e acqua. Il modulo fotografico si compone di tre lenti (una principale da 48MP, un grandangolo da 12MP, un teleobiettivo da 12MP con zoom ottico 3x) e un sensore LiDAR. Sono dotate di nuovi sensori e, nel complesso, il modulo fotografico ha ricevuto altri miglioramenti, come un nuovo sensore di prossimità e un nuovo flash.

Finchè non si accende il display, il design sembra pressochè invariato. Ma non fatevi ingannare dalle apparenze: rispetto al 13 Pro, iPhone 14 Pro è più potente ed efficiente.

Apple iPhone 14 Pro long edge with power button

Il pulsante di accensione di iPhone 14 Pro (Image credit: Future / Lance Ulanoff)
  • Punteggio: 4.5/5

iPhone 14 Pro: display

  • Display Super Retina XDR da 6,1" più luminoso che mai
  • Niente più notch
  • Dynamic Island è una soluzione utile e creativa
  • Il display always-on trasforma l'esperienza iPhone

Apple iPhone 14 Pro home screen

La schermata Home di iPhone 14 Pro (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Apple non ha migliorato la risoluzione dello schermo di iPhone 14 Pro, che rimane di 2556 x 1179. Tuttavia, Apple ha reinventato la parte più iconica del display Super Retina XDR OLED con un elemento tutto nuovo: Dynamic Island.

Si tratta di una piccola tacca a forma di pillola, "sospesa" a pochi millimetri dal bordo superiore, esattamente sotto alla sottilissima griglia dell'altoparlante superiore. Dimenticatevi del vecchio notch statico: Dynamic Island cambia la sua forma e la sua funzione in base all'app che state utilizzando, alle notifiche presenti sul display e all'attività che state svolgendo. É a tutti gli effetti un elemento fisico del display in grado di trasformarsi all'esigenza.

Apple iPhone 14 Pro Dynamic Island closeup

Uno scatto ravvicinato di Dynamic Island (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Nel concreto, Dynamic Island non è altro che il contorno dinamico dei due fori presenti sul display. Uno è circolare e uno è di forma allungata, e ospitano la nuova fotocamera frontale da 12MP con autofocus, il sensore a infrarossi e l'illuminatore flood. Il modulo per il sensore TrueDepth stavolta è inserito dietro lo schermo.

I fori, naturalmente, non si spostano, non cambiano forma e non sono coperti da pixel, ma Apple è riuscita a fondere il nero delle zone senza pixel con la zona circostante, creando uno spazio fluido e senza interruzioni.

Durante la registrazione del volto per il riconoscimento Face ID, Dynamic Island si espande e cambia forma per visualizzare la faccia catturata dalla fotocamere. Quando si usa Apple Music, Dynamic Island si espande per visualizzare la rappresentazione grafica dell'audio che si sta ascoltando. Se si riceve una chiamata, mostra chi vi sta contattando. Toccando la zona, si possono cambiare le attività visualizzate.

C'è la possibilità che voi stiate scattando un selfie proprio mentre tutte queste attività si stanno svolgendo sul display, ma noi non abbiamo notato difetti nello scatto ottenuto.

Dynamic Island è un mix intelligente e ben riuscito di hardware, software, design e interfaccia grafica. Funziona sia con le app native per iPhone, che con quelle di terze parti. Si tratta di una scelta davvero innovativa, mai vista su nessuno smartphone dotato di fori per la fotocamera o altre soluzioni.

Apple iPhone 14 Pro always on screen

Lo schermo always-on di iPhone 14 Pro (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Un altro aspetto migliorato di iPhone 14 Pro e Pro Max è il display ProMotion con frequenza di aggiornamento adattiva, che parte dai 10Hz per arrivare ai 120Hz in base ai contenuti visualizzati sul display. Questo significa che il consumo è più efficiente, e non dovrete preoccuparvi di cambiare la frequenza di aggiornamento manualmente.

In realtà, la frequenza di aggiornamento può scendere fino a 1Hz durante l'utilizzo del display always-on. Si tratta di una nuova funzione che ha impiegato molto tempo ad Apple per essere perfezionata, ma c'è da dire che è nettamente superiore rispetto ai rivali. Il display always-on di iPhone 14 Pro, infatti, è il più bello e colorato che abbiamo mai visto. Nonostante i colori vengano privati di gran parte della loro brillantezza, l'effetto è strabiliante. Inoltre, si possono visualizzare molte informazioni utili, tra cui widget, immagini, data, ora, dettagli sulla riproduzione di contenuti multimediali e altro.

Il display always-on si attiva automaticamente quando il telefono si blocca, automaticamente oppure premendo il pulsante. Potete scegliere di disattivarlo tramite le impostazioni.

Il display di iPhone 14 Pro può diventare scuro tanto quanto incredibilmente luminoso, all'occorrenza. La luminosità minima è di 1.000 nit, ma il display OLED Super Retina XDR arriva fino a 2.000 nit. Non abbiamo avuto nessun problema a visualizzare il display di iPhone 14 Pro, anche in piena luce. Naturalmente, con la luminosità impostata al massimo la batteria si consumerà più rapidamente.

  • Punteggio: 5/5

iPhone 14 Pro: fotocamere

  • Finalmente, fotocamera principale da 48MP con sensore quad‑pixel
  • Miglioramenti generali al comparto fotografico
  • Fotocamera TrueDepth ora con autofocus

Apple iPhone 14 Pro camera array

Il comparto fotografico di iPhone 14 Pro (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Il design del modulo fotografico non è cambiato, ma tutto il resto è nuovo. La fotocamera posteriore si compone di tre lenti:

  • Grandangolo da 48MP (24mm f/2.8)
  • Ultra-grandangolo da 12MP (13mm f/2.2)
  • Teleobiettivo da 12MP (77mm f/2.8)

Le lenti sono nuove e i sensori più grandi. La novità più interessante è costituita dal sensore da 48MP, il primo proposto da Apple con pixel binning. Questo significa che cattura immagini da 12MP, con 4 pixel combinati in un pixel più grande: il risultato sono prestazioni migliori in condizioni di luce scarsa e colori più fedeli. Siamo contenti che Apple abbia implementato queste tecnologia, anche se non è senz'altro innovativa.

Il sensore da 48MP permette di scattare immagini raw alla massima risoluzione, attivando l'opzione tramite le impostazioni.

Le immagini raw non sono compresse e garantiscono più spazio d'azione per l'editing con Photoshop e altre app per mobile come Lightroom, oppure l'app Fotocamera di iPhone. Abbiamo scaricato alcune foto in formato DNG sul PC per modificarle, e abbiamo decisamente apprezzato le infinite possibilità di editing consentite.

L'ultra-grandangolo ha sempre un angolo di campo di 120°, ma è dotato di un sensore più grande per prestazioni migliorate in condizioni di luce scarsa.

Quando Apple ha aggiunto il macro su iPhone 13 Pro, non siamo rimasti particolarmente impressionati. Su iPhone 14 Pro, invece, la storia cambia. Si nota l'utilizzo di un obiettivo più nitido e luminoso, che permette di ottenere scatti ravvicinati davvero mozzafiato.

Ci sarebbe piaciuto che Apple si spingesse oltre lo zoom ottico solo 3x con il teleobiettivo da 12MP, considerando che Galaxy S22 Ultra arriva a 10x e dispone della funzione Space Zoom 100x. Se ve lo state chiedendo, non si riescono ancora a scattare delle foto decenti alla luna neanche con iPhone 14 Pro.

iPhone 14 Pro dispone di un'altra opzione per lo zoom tramite il sensore principale, in particolare la sezione centrale da 12MP del nuovo sensore da 48MP, utilizzata per lo zoom 2x. Questo significa che le foto con zoom 2x scattate con il sensore principale sono di ottima qualità, il che torna utile anche per quelle scattate in modalità Ritratto.

Lato video, Apple ha potenziato la modalità Cinema, che ora supporta la risoluzione 4K a 30fps. I video registrati con iPhone 14 Pro sono molto belli e hanno un aspetto del tutto professionale.

C'è anche la nuova modalità Azione, che si può attivare direttamente dall'app Fotocamera. La tecnologia di stabilizzazione digitale utilizzata funziona tagliando l'eccesso di movimento finchè si ottiene un soggetto in movimento fluido al centro del video. La risoluzione massima in questo caso è di 2,8K.

Nel complesso, iPhone 14 Pro è uno dei migliori smartphone per la fotocamera in circolazione. Questo è senza dubbio merito anche del nuovo Photonic Engine, che sfrutta la tecnologia Apple Deep Fusion per applicarla alle immagini, migliorando colori e luminosità.

Apple avrebbe potuto fare di più lato zoom e megapixel, ma iPhone 14 Pro è un fiore all'occhiello della tecnologia fotografica Apple e le sue prestazioni non deludono di certo.

  • Punteggio: 4/5

Prove della fotocamera

iPhone 14 Pro: audio

Apple iPhone 14 Pro base

L'altoparlante inferiore e la porta Lightning di iPhone 14 Pro (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

iPhone 14 Pro è dotato di altoparlanti stereo sul bordo inferiore e nella parte alta dello schermo.

Il volume arriva a livelli parecchio alti senza traccia di distorsione, inoltre supportano l'audio spaziale. Abbiamo trovato la visione di Stranger Things (che supporta l'audio spaziale Dolby Atmos) veramente eccellente dal punto di vista della qualità dell'audio e degli effetti sonori.

iPhone 14 Pro: specifiche e prestazioni

  • Chip A16 Bionic superiore
  • Processo di produzione a 4nm più efficiente
  • 16 miliardi di transistor

L'ultimo SoC Apple è un solido miglioramento rispetto all'A15 Bionic di iPhone 13 Pro, che ritroviamo su iPhone 14 e iPhone 14 Plus. A16 Bionic è costruito con un processo a 4 nanometri più efficiente, ha una CPU a 6 core, una GPU a 5 core e un Neural Engine a 16 core. Inoltre ha un miliardo di transistor in più rispetto al chipset precedente.

Apple iPhone 14 Pro benchmarks

(Image credit: Future)

I risultati del benchmark sono più alti rispetto all'A15, ma non di troppo. Giudicando dal punteggio ottenuto su Geekbench 5, A16 Bionic ha prestazioni superiori rispetto allo Snapdragon 8 Gen 1 del Galaxy S22. Ciononostante, la differenza non si nota: le ultime CPU mobile hanno più potenza di quanta ne serva alla maggior parte degli smartphone e degli utenti che li utilizzano. La cosa più importante, in questo caso, è l'efficienza energetica, insieme ai motori AI utili per le funzioni di realtà aumentata e la gestione dell'alimentazione.

  • Punteggio: 5/5

iPhone 14 Pro: eSIM e connessione satellitare

In Italia viene distribuita la versione di iPhone 14 compatibile sia con SIM fisica che con eSIM. Se avete un vecchio iPhone con SIM fisica e numero assegnato, dovreste essere in grado di trasferire il numero all'eSIM, nel caso vogliate utilizzare questa funzione.

iPhone 14 è il primo iPhone a supportare la connessione satellitare per le comunicazioni d'emergenza. Quando non c’è copertura della rete cellulare o Wi-Fi, le antenne possano connettersi direttamente a un satellite e contattare i servizi di emergenza via messaggio.

iPhone pone subito una serie di domande vitali per valutare le condizioni dell’utente e mostra come posizionare il telefono per collegarlo al satellite. A novembre, SOS emergenze via satellite sarà disponibile negli Stati Uniti e in Canada, mentre nelle altre parti del mondo verrà implementato in seguito.

Tra le altre funzioni di sicurezza troviamo il Rilevamento incidenti, che sfrutta il nuovo accelerometro dual-core in grado di rilevare le misurazioni di forza g fino a 256G e il nuovo giroscopio ad alta gamma dinamica, per rilevare incidenti d’auto di grave entità e far partire in automatico una chiamata ai soccorsi quando una persona è incosciente o non è in grado di raggiungere l'iPhone.

iPhone 14 Pro: batteria

  • Più longeva di iPhone 13 Pro
  • Con un utilizzo normale si può arrivare a 24 ore di autonomia
  • La luminosità impostata al massimo è molto energivora

Apple non ha comunicato la capacità della batteria di iPhone 14, ma le premesse sono migliori rispetto a iPhone 13 Pro. iPhone 14 Pro dovrebbe arrivare fino a 23 ore di riproduzione video, una in più rispetto al modello precedente. Questo piccolo miglioramento proviene sicuramente dall'efficienza del SoC A16 Bionic e dalla frequenza di aggiornamento adattiva, non da una batteria più grande.

Utilizzando il telefono all'aperto, in pieno sole, con la luminosità impostata al massimo, la batteria si scarica più rapidamente.

Nella confezione non è incluso l'adattatore, ma troviamo solo un cavo da USB-C a Lightning. Se acquistate un adattatore da 20W potete ricaricare lo smartphone del 50% in 30 minuti.

iPhone 14 Pro supporta la ricarica wireless e lo standard MagSafe.

  • Punteggio: 4/5

iPhone 14 Pro: software

  • iOS 16 già installato
  • Molte nuove funzioni
  • Schermata Home personalizzata, annullamento dell'invio dei messaggi e molto altro

Apple iPhone 14 Pro getting wet

iPhone 14 Pro sotto un getto d'acqua (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Un iPhone non è niente senza sistema operativo, e iOS 16 è già installato su tutti i nuovi iPhone 14. Il nuovo OS Apple cambia alcuni aspetti fondamentali dell'iPhone, e lo fa in positivo.

Una delle più grandi novità riguarda la schermata di blocco, che si può personalizzare e cambiare anche in base alle impostazioni della funzione Focus.

Altri cambiamenti includono un pulsante per la ricerca nella schermata Home, la possibilità di modificare e annullare l'invio di messaggi ed email, la funzione per scontornare e tagliare soggetti da foto e immagini e molto altro.

  • Punteggio: 4.5/5

iPhone 14 Pro: punteggio complessivo

CaratteristicheNotePunteggio
DesignStruttura e design di alta qualità4/5
DisplayUn miglioramento notevole, e senza notch5/5
PrestazioniApple A16 Bionic è un passo avanti5/5
FotocameraFinalmente arriva il pixel binning su iPhone4/5
BatteriaLa modalità d'uso ha un grande impatto sulla longevità4/5
SoftwareiOS 16 è uno dei più grandi aggiornamenti software Apple4.5/5
ValoreIl modello Pro dei nuovi iPhone 14 si fa pagare caro4/5

Dovrei acquistare iPhone 14 Pro?

Apple iPhone 14 Pro Dynamic Island

Dynamic Island su iPhone 14 Pro (Image credit: Future / Lance Ulanoff)

Compratelo se...

Volete la migliore tecnologia del display

Finalmente, un iPhone con frequenza di aggiornamento adattiva che scende fino a 1Hz e display always-on. Ce ne è voluto di tempo, ma ne è valsa la pena.

Volete uno dei migliori smartphone per la fotocamera

iPhone 14 Pro scatta foto incredibili sfruttando al massimo tutti i nuovi sensori. Il nuovo grandangolo da 48MP e il pixel binning migliorano nettamente gli scatti, e lo zoom ottico 2x non è niente male.

Volete funzioni innovative

Dynamic Island è probabilmente il modo migliore mai creato di implementare i fori sul display. Se volete un iPhone con tutte le funzioni consentite da un notch senza rinunciare all'estetica e a nuove funzioni extra, questo è ciò che fa per voi.

Non volete spendere ancora di più

Se volete tutta la potenza di iPhone 14 Pro Max risparmiando un pochino, iPhone 14 Pro è il modello che vi serve.

Non compratelo se...

Volete uno zoom più potente

iPhone 14 Pro arriva a un massimo di 3x con lo zoom ottico, non particolarmente utile. Samsung e Xiaomi sono i vincitori indiscussi nel regno del super-zoom.

Volete una tecnologia di ricarica superiore

Il fatto che Apple ancora si incaponisca a implementare la porta Lightning sugli iPhone è praticamente inaccettabile. Lo standard USB-C è più versatile e decisamente più al passo con i tempi.

Volete di più per meno denaro

Apple non è certo conosciuta per offrire smartphone economici. Ci sono alcuni smartphone Android meno costosi, con più RAM e spazio di archiviazione. Il loro problema è che non sono iPhone.

Senior Content Editor and Copywriter adept in managing content creation and publication at TechRadar Italia.

With contributions from