Migliore smartphone fotocamera - 2024

I migliori smartphone per la fotocamera
I migliori smartphone per la fotocamera (Immagine:: Future / Apple)

I migliori smartphone per la fotocamera vi consentono di scattare foto fantastiche senza che dobbiate diventare necessariamente degli esperti in fotografia.

La semplicità con cui i migliori smartphone per la fotocamera realizzano dei buoni scatti e la possibilità di portarli con sé in qualsiasi momento ha permesso loro di erodere quote importanti dal mercato degli altri prodotti fotografici, come le reflex e le bridge.

Noi di TechRadar sottoponiamo a test rigorosi le fotocamere degli smartphone in diverse situazioni e condizioni di illuminazione, fotografando persone, animali domestici, piante e altri soggetti per capire come si comportano nelle varie condizioni di luce ambientale.

Oltre alle specifiche e alla capacità delle fotocamere smartphone ci sono anche altri aspetti che bisogna considerare. Ad esempio avere uno spazio di archiviazione sufficientemente capace, oppure il supporto per schede microSD per poter ampliare lo spazio disponibile per salvare video 4K o ancora, una buona durata della batteria. 

Molto importanti sono anche il software, che contribuisce all'usabilità dell'hardware in dotazione, mentre il secondo è molto rilevante per il calcolo del rapporto qualità prezzo. In pratica, non è facile entrare nella nostra classifica dei migliori smartphone per la fotocamera!

Ci sono molte considerazioni da fare quando si acquista un nuovo smartphone, quindi per aiutarvi abbiamo compilato questa classifica dei migliori smartphone per la fotocamera tra quelli che abbiamo testato personalmente.

Migliori smartphone per la fotocamera

Samsung Galaxy S24 Ultra

(Image credit: Future / Philip Berne)
Il miglior smartphone per la fotocamera in assoluto

Specifiche

Data di uscita: gennaio 2024
Peso: 232 g
Dimensioni: 162,3 x 79 x 8,6 mm
Sistema operativo: Android 14
Diagonale: 6,8 pollici
Risoluzione: QHD+
CPU: Snapdragon 8 Gen 3 per Galaxy
RAM: 12 GB
Memoria: 256 GB / 512 GB / 1 TB
Batteria: 5.000 mAh
Fotocamera: 200 MP + 12 MP + 10 MP + 50 MP
Fotocamera anteriore: 12 MP

Pro

+
Prestazioni e durata della batteria migliori che mai
+
Le ottime fotocamere migliorano la qualità delle foto rispetto all'anno scorso
+
Struttura in titanio e vetro Gorilla Armor super resistente

Contro

-
Grande e pesante (il titanio non ha aiutato)
-
Molte nuove e fantastiche funzionalità sono seppellite sotto menu complicati
-
Le funzioni dell'intelligenza artificiale sono spesso inutili e causano ritardi nelle prestazioni

Galaxy S24 Ultra: prove della fotocamera

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Il Galaxy S24 Ultra mantiene il titolo di miglior telefono con fotocamera per la sua versatilità, ma Samsung ha anche fatto passi da gigante per migliorare la qualità delle immagini, rendendo questo telefono un'ottima scelta per ogni situazione fotografica. Le foto scattate con il Galaxy S24 Ultra appaiono più naturali rispetto a quelle scattate con i precedenti smartphone Samsung, e persino l'iPhone 15 Pro potrebbe apparire inferiore al confronto. 

Il sensore principale da 200MP è ancora presente e questa volta è stato notevolmente potenziato con colori migliori e una maggiore gamma dinamica rispetto al passato. Lo sfondo sfocato nelle foto sembra più naturale che digitalizzato e la fotocamera ha ottenuto risultati molto coerenti. 

Naturalmente, la domanda principale è se lo zoom 5X del Galaxy S24 Ultra sia un peggioramento rispetto allo zoom 10X del Galaxy S23 Ultra. Sebbene le immagini del nuovo Ultra non siano così ricche di dettagli, le foto sono comunque molto migliori. Il rumore è notevolmente ridotto e il colore è migliorato, il che rende la maggior parte delle immagini più belle, anche se lo zoom non è così esteso. 

I telefoni Samsung eccellono per le loro modalità e opzioni di scatto e il Galaxy S24 Ultra offre un'ampia scelta. Nel complesso, il Galaxy S24 Ultra è la fotocamera da usare per far valere ogni scatto. È in grado di gestire tutto, proprio come il suo predecessore, e offre risultati più coerenti rispetto a qualsiasi altro concorrente tra gli smartphone Android rivali.

Leggi la nostra recensione Samsung Galaxy S24 Ultra

iPhone 15 Pro Max

(Image credit: Future / Lance Ulanoff)
Il miglior iPhone per la fotocamera

Specifiche

Data di uscita: settembre 2023
Peso: 221 g
Dimensioni: 159,9 x 76,7 x 8,25 mm
Sistema operativo: iOS 17
Diagonale: 6,7 pollici
Risoluzione: 2796 x 1290
CPU: A17 Pro
RAM: 8 GB
Memoria: 256 GB / 512 GB / 1 TB
Batteria: 4.422 mAh
Fotocamera: 48 MP + 12 MP + 12MP
Fotocamera anteriore: 8 MP

Pro

+
Splendido (ma discreto) restyling
+
Fotocamere eccellenti
+
Prestazioni fantastiche, anche per il gaming

Contro

-
Costoso
-
Altri smartphone hanno uno zoom più potente
-
Velocità di ricarica migliorabile

iPhone 15 Pro Max: prove della fotocamera

I nuovi iPhone 15 Pro e Pro Max non si distinguono solo per le dimensioni del display e la capacità della batteria. Per la prima volta da un po' di tempo a questa parte, le fotocamere del più grande iPhone 15 Pro Max sono leggermente migliori di quelle dell'iPhone 15 Pro, soprattutto grazie allo zoom ottico 5x del primo.

Apple ha finalmente abbracciato la tecnologia del periscopio con iPhone 15 Pro Max, utilizzando un innovativo design a tetraprisma per garantire le migliori capacità di zoom mai viste su un iPhone. Certo, lo zoom ottico 5x è ancora nettamente inferiore allo zoom ottico 10x del Samsung Galaxy S23 Ultra, ma iPhone 15 Pro Max riesce comunque a scattare foto con uno zoom eccezionale.

Insieme a questo zoom di qualità superiore c'è una stabilizzazione ottica dell'immagine migliorata, che fa un lavoro ineccepibile per mantenere stabili le riprese rispetto a quelle fatte con iPhone 14 Pro Max, soprattutto nei video con zoom digitale.

iPhone 15 Pro Max condivide con il suo predecessore la stessa fotocamera principale da 48MP, la fotocamera ultra-wide da 12MP e la fotocamera frontale da 12MP, ma ora ogni immagine predefinita scattata con iPhone 15 Pro Max viene resa con una risoluzione di 24MP. Le fotocamere di Apple brillano per l'elaborazione dell'intelligenza artificiale, in grado di modificare le immagini per sfruttarle al meglio, e per la gamma dinamica che offrono. Anche la fotografia in condizioni di scarsa illuminazione è sempre ottima sugli iPhone.

Apple inoltre ha riempito questo iPhone di strumenti fotografici di livello professionale come mai prima d'ora. In particolare, ora è possibile scegliere obiettivi digitali simili a quelli di una vera e propria fotocamera, da 13 mm a 24 mm, 28 mm, 35 mm, 48 mm e 120 mm per lo zoom 5x.

Leggi la nostra recensione iPhone 15 Pro Max

Google Pixel 8 Pro back in porcelain in front of animal print

(Image credit: Future / Philip Berne)

3. Google Pixel 8 Pro

Il miglior cameraphone a marchio Google

Specifiche

Data di uscita: ottobre 2023
Peso: 213 g
Dimensioni: 162,6 x 76,5 x 8,8mm
Sistema operativo: Android 14
Diagonale: 6,7 pollici
Risoluzione: 1440 x 3120
CPU: Google Tensor G3
RAM: 12 GB
Memoria: 128 GB / 256 GB / 512 GB / 1 TB
Batteria: 5.050 mAh
Fotocamera: 50 MP + 48 MP + 48 MP
Fotocamera anteriore: 10.8 MP

Pro

+
Ottimi materiali e splendida fintura opaca
+
Aggiornamenti garantiti per 7 anni

Contro

-
Alcune funzioni AI sono troppo esagerate
-
Senza editing, le fotocamere non battono iPhone 15 Pro

Google Pixel 8 Pro: prove della fotocamera

Google Pixel 8 scatta foto eccezionali in modo molto semplice, giorno e notte. L'obiettivo della fotocamera ha un'apertura di f/1,65, più ampia rispetto allo scorso anno, in modo da lasciar entrare più luce.

Rispetto all'iPhone 15 Pro Max, alcune foto sono risultate migliori quando sono state scattate con il Pixel 8 Pro, ma altre, soprattutto quelle notturne e in condizioni di scarsa illuminazione, sono risultate migliori con l'iPhone. 

Una volta scattate le foto, si passa a Google Foto per modificarle: qui ha funzioni che non si trovano sugli altri telefoni Pixel, sui telefoni Android, sugli iPhone e nemmeno sul desktop.

Abbiamo già visto la Gomma magica, ma Google sta portando questa funzionalità a un nuovo livello con Magic Editor. Quando si avvia Magic Editor, Google apre una nuova suite di strumenti di intelligenza artificiale generativa per aiutarvi a modificare a fondo i vostri scatti come un professionista. 

È possibile anche manipolare facilmente gli oggetti nella foto, spostarli, ingrandirli o rimpicciolirli e in generale dare all'immagine un aspetto completamente diverso. 

Xiaomi 13 Pro review quick settings

(Image credit: Future | Alex Walker-Todd)

4. Xiaomi 13 Pro

Prestazioni fotografiche impeccabili

Specifiche

Data di uscita: marzo 2023
Peso: 229 g
Dimensioni: 162,9 x 74,6 x 8,38 mm
OS: Android 13
Diagonale schermo: 6,73 pollici
Risoluzione: 3200 x 1440
CPU: Snapdragon 8 Gen 2
RAM: 12 GB
Memoria: 256 GB
Batteria: 4.820 mAh
Fotocamera posteriore: 50.3 MP + 50 MP + 12 MP
Fotocamera frontale: 32 MP

Pro

+
Molto ben costruito
+
Schermo eccellente
+
Ottima qualità fotografica
+
MIUI 14 ha molti extra positivi

Contro

-
Pesante
-
Modulo fotografico di grandi dimensioni

Xiaomi 13 Pro: prove della fotocamera

Xiaomi 13 Pro ha superato le aspettative: frutto della recente collaborazione di Xiaomi e Leica, sfoggia un enorme sensore della fotocamera principale da 1 pollice. Senza dimenticare il SoC Snapdragon, il display super-luminoso, la batteria a ricarica rapida e molto altro ancora.

Con un sensore principale da 50 MP f/1,9 con OIS, un teleobiettivo da 50 MP f/2,0 con zoom ottico 3,2x e OIS e un sensore ultrawide da 50 MP f/2,2, la configurazione dei sensori dello Xiaomi 13 Pro ha reso il telefono molto più versatile per i fotografi.

Xiaomi 13 Pro fa foto spettacolari, con colori fedeli e brillanti. La fotocamera principale riesce a riprodurre un grande livello di dettaglio, ed è possibile ottenere un’enorme profondità di campo, un effetto bokeh professionale e in generale foto di altissima qualità. I colori sono sempre precisi, e non abbiamo mai notato problemi cromatici né di giorno né di notte. 

È notevole, inoltre, il fatto che tutti e tre gli obiettivi hanno una resa cromatica molto simile tra loro, e questo è un dettaglio che non si può dare per scontato. I 50MP su tutta la linea assicurano un maggiore livello di coerenza quando si riprende lo stesso scenario utilizzando tutti e tre gli obiettivi posteriori del telefono, mentre l'enorme sensore Sony da un pollice con pixel binning garantisce risultati eccellenti anche in condizioni di scarsa illuminazione.

La fotocamera frontale è dotata di un sensore da 32MP con supporto HDR che permette di creare selfie di alta qualità, con o senza modalità Ritratto. Eccellente anche l’esperienza con le videochiamate o la creazione di video.

Per quanto riguarda i video, Xiaomi 13 Pro è uno smartphone interessante anche per i videomaker e i content creator. Può registrare fino a 8K/24FPS, e tra le opzioni figurano anche 4K/60 FPS e 4K/24FPS. C’è la possibilità di regolare l’apertura, in modo da ottenere un effetto cinematografico; e c’è la messa a fuoco che cambia se un soggetto entra in scena in primo piano. 

Google Pixel 7a phone showing screens camera and Android 13

(Image credit: Future / Philip Berne)
Il miglior smartphone per la fotocamera economico

Specifiche

Data di uscita: maggio 2023
Peso: 193,5g
Dimensioni: 152 x 72,9 x 9 mm
Sistema operativo: Android 13
Diagonale: 6,1 pollici
Risoluzione: 1080 x 2400
CPU: Google Tensor G2
RAM: 8 GB
Memoria: 128 GB
Batteria: 4.300 mAh
Fotocamera: 64 MP + 13 MP
Fotocamera frontale: 13 MP

Pro

+
Qualità fotografica
+
Ricarica wireless
+
Funzioni software aggiuntive

Contro

-
Prezzo più alto rispetto al 2022
-
Autonomia solo sufficiente
-
Design meno ergonomico

Google Pixel 7a: prove della fotocamera

Se siete alla ricerca di un'ottima esperienza fotografica con un budget relativamente modesto, il Google Pixel 7a potrebbe fare al caso vostro.

Certo, gli scatti che otterrete con questo telefono non saranno all'altezza di quelli scattati dal Pixel 8 Pro in termini di vivacità o di dettagli, ma batteranno quasi tutti gli altri telefoni della stessa fascia di prezzo

Google Pixel 6a ha un sensore principale da 64 MP, con quad pixel binning, abbinato a un’ottica grandangolare (80 gradi di ampiezza) con apertura f/1,89. Il sensore secondario è da 13MP, con ottica ultragrandangolare f/2,2.

Google PIxel 7a può registrare video fino a 4K/60FPS usando l’ottica principale, mentre usando quella secondaria ci si ferma a 4K/30FPS. C’è la stabilizzazione ottica, che in questa fascia di prezzo non è proprio all’ordine del giorno. C’è anche una funzione per migliorare l’audio e renderlo più comprensibile, che funziona discretamente ma senza fare miracoli. La fotocamera frontale è anch’essa da 13 MP con apertura F/2,2.

Dal punto di vista hardware, quindi, niente di memorabile appunto. Ancora una volta tuttavia Google riesce a distinguersi grazie al software. 

Passando alla fotografia notturna, le prestazioni del Google Pixel 7a sono eccellenti, per non dire fantastiche. Questo smartphone riesce a isolare le fonti di luce senza distorsioni, e allo stesso tempo estrae dettagli precisi  anche nelle aree più buie. Allo stesso tempo, i colori sono precisi e brillanti come non mai. 

La fotocamera frontale non è particolarmente entusiasmante né particolarmente scadente: fa buone fotografie, con colori bilanciati e un buon contrasto. Avrete dei buoni selfie e, con un campo visivo di 95 gradi, potreste anche provare a fare scatti di gruppo. 

Leggi la nostra recensione Google Pixel 7a

iPhone 15 review images

(Image credit: Future / Lance Ulanoff)
Il miglior smartphone per la fotocamera per la maggior parte degli utenti

Specifiche

Peso: 171g
Dimensioni: 147,6 x 71,6 x 7,80 mm
Sistema operativo: iOS 17
Diagonale: 6,1 pollici
Risoluzione: 2556 x 1179
CPU: A16 Bionic
RAM: 6 GB
Memoria: 128 GB /256 GB / 512 GB
Batteria: 3.349 mAh
Fotocamera: 48MP + 12MP
Fotocamera frontale: 12MP

Pro

+
Dynamic Island
+
Design più morbido, vetro posteriore colorato
+
Chip A16 Bionic
+
Sensore da 48MP

Contro

-
Manca lo zoom
-
Non dispone di funzioni macro
-
Tende a scaldarsi

Apple iPhone 15: prove della fotocamera

Sul retro dell'iPhone 15 ci sono ancora solo due obiettivi, ma non sono la stessa coppia che si trovava sull'iPhone 14. L'ultrawide da 12MP è praticamente lo stesso, ma la fotocamera principale è ora lo stesso obiettivo da 48MP che si trova sull'iPhone 14 Pro. Non si tratta però dello stesso sensore di quello più grande che ora si trova nell'iPhone 15 Pro e nell'iPhone 15 Pro Max.

Tuttavia, si tratta di un miglioramento significativo rispetto alla fotocamera principale da 12MP dell'iPhone 14, e tutte le fotocamere sono supportate dall'A16 Bionic di ultima generazione e da una tecnologia aggiornata che offre alcune nuove e interessanti funzioni fotografiche.

La qualità video è ancora eccellente e si possono effettuare riprese fino a 4K 60 fps. Potrete godervi le riprese in modalità Cinematic, che vi permette di aggiungere un breve effetto di messa a fuoco a tutti i vostri video e di scegliere il soggetto o l'oggetto da mettere a fuoco durante le riprese. Se non vi piace la scelta iniziale, potete sempre modificare e selezionare un altro soggetto da mettere a fuoco.

La fotografia in condizioni di scarsa illuminazione è buona e l'obiettivo TrueDepth da 12MP è un'eccellente fotocamera frontale. Inoltre, è possibile trasformare praticamente qualsiasi selfie in modalità ritratto con un semplice tocco.

È senza dubbio il miglior set di fotocamere che abbiamo mai visto su un modello base di iPhone. Non sono così buone come quelle dell'iPhone 15 Pro Max, e mancano sia di un teleobiettivo più potente che di capacità macro. Se volete tutto questo, pagherete di più, ma per il prezzo, questo è tutto ciò che dovreste desiderare o di cui avete bisogno in un iPhone che non ha il nome "Pro".

Leggi la nostra recensione iPhone 15

Google Pixel 8 review back straight

(Image credit: Future | Alex Walker-Todd)

7. Google Pixel 8

Il miglior Pixel per chi vuole spendere meno

Specifiche

Peso: 187g
Dimensioni: 150,5 x 70,8 x 8,9 mm
Sistema operativo: Android 14
Diagonale: 6,2 pollici
Risoluzione: 1080 x 2400
CPU: Google Tensor G3
RAM: 8 GB
Memoria: 128 GB / 256 GB
Batteria: 4.575 mAh
Fotocamera: 50MP + 12MP
Fotocamera frontale: 10.5MP

Pro

+
Nuovo chip Tensor
+
Design rinnovato
+
Trucchi della fotocamera AI

Contro

-
Modifiche minori al design
-
Aggiornamenti minimi della fotocamera
-
Nessun sensore di temperatura

Google Pixel 8: prove della fotocamera