Skip to main content

iOS 14: funzioni, compatibilità, come scaricarlo

iOS 14
(Image credit: Apple)

iOS 14 si può scaricare sugli iPhone compatibili usciti negli scorsi quattro anni. Finalmente potrete accedere a tutte le novità che Apple ha portato sul suo sistema operativo per smartphone.

Durante l'evento del 15 settembre sono stati presentati i nuovi Apple Watch 6, Apple Watch SE, iPad Air 4 (2020) e iPad (2020), mentre i nuovi iPhone 12 sono arrivati il 13 ottobre insieme ad Apple HomePod Mini.

Ma che novità ha portato iOS 14? Innanzitutto, i widget nella schermata Home sono diventati finalmente realtà. Apple inoltre ha importato delle funzioni di iPadOS sugli iPhone, come ad esempio la modalità Picture-in-Picture (PIP) e una versione di Siri migliorata, più intelligente e con una nuova interfaccia. Ma queste sono solo alcune delle novità di iOS 14. Continuate a leggere per scoprire il resto.

  • Tutte le novità su WatchOS
  • iPhone 12: tutto quello che sappiamo sui nuovi iPhone
  • Anche iPadOS è uscito il 16 settembre

Dritti al punto

  • Cos'è iOS 14? Il nuovo sistema operativo che Apple ha rilasciato nel 2020 per i suoi iPhone
  • Quando esce iOS 14? 16 settembre
  • Quanto costa iOS 14? L'aggiornamento è gratuito

iOS 14: data di uscita e versione beta 

  • Beta per gli sviluppatori: 22 giugno, il primo giorno della WWDC 2020
  • Beta pubblica: 9 luglio
  • Versione finale: 16 settembre

(Image credit: Apple)

Grazie a quanto affermato da Bloomberg sapevamo già che, anche se iPhone 12 sarebbe arrivato in ritardo sulla tabella di marcia usuale, l'aggiornamento a iOS 14 si sarebbe potuto scaricare già dal mese di settembre. 

La beta pubblica è stata resa disponibile per chiunque a metà luglio, a seguito della beta per sviluppatori che era stata rilasciata subito dopo la WWDC 2020.

iOS 14: compatibilità 

La cosa migliore di iOS 14 è che, se sul vostro iPhone avete potuto installare iOS 13, potrete installare anche il nuovo sistema operativo. Se avete un iPhone 6S del 2015 o un modello successivo, potrete installare iOS 14.

I dispositivi elencati qua sotto potranno ricevere l'aggiornamento:

iOS 14: widget nella schermata Home

(Image credit: Concepts iPhone)

Dei widget veri e propri sono arrivati su iOS 14. Sono disponibili in vari formati e dimensioni, e hanno un aspetto decisamente accattivante.

Apple li ha definiti anche ''più ricchi di dati'', e l'azienda dice di essersi ispirata al funzionamento dei widget su Apple Watch.

Si possono scegliere diverse dimensioni, e i widget possono essere inseriti nella schermata Home, oltre che nella sezione Today.

C'è una Galleria Widget specifica a raccoglierli. Tra le app che hanno il loro widget ci sono Orologio, Apple News, Meteo, Calendario e molte altre.

I widget si possono anche raccogliere e catalogare, in modo che non occupino troppo spazio sullo schermo. I widget sono in grado di ordinarsi automaticamente in base alle vostre abitudini, all'attività che state svolgendo, a che ora del giorno è e così via.

iOS 14: App Library

(Image credit: Apple)

Una nuova funzione chiamata App Library è arrivata su iOS 14, nell'ultima delle varie schermate del vostro iPhone.

Grazie a questa funzione potete organizzare le vostre app, in quanto queste vengono smistate e archiviate automaticamente. Tutte le app dei social, per esempio, verranno raggruppate in una cartella. Una delle opzioni mostrate alla WWDC includeva tutti i giochi Apple Arcade.

Questa funzione è automatica. In più, è finalmente possibile nascondere alcune app che non volete appaiano sulle vostre schermate. Queste rimangono visibili solo su App Library.

C'è un'altra novità: quando ricevete una chiamata, la notifica non occupa lo schermo intero, ma appare in maniera molto più discreta occupando solo la parte superiore del display. Questo significa che se non volete o potete rispondere ma state comunque usando il telefono, potrete continuare a farlo senza necessariamente aspettare che l'altra persona riattacchi.

Una nuova funzione non riguarda l'uso del display: Tocco Posteriore vi consentirà di navigare tra i menu del vostro iPhone semplicemente tramite dei tocchi sul retro del dispositivo. Potete impostare il numero dei tocchi e le scorciatoie che volete associare, come per esempio impostare il volume o fare uno screenshot.

Un'altra nuova funzione vi consente di tornare all'app da cui siete partiti inizialmente tramite una pressione prolungata sul pulsante indietro. Questo dovrebbe rendere la navigazione più facile e agevole.

Infine, è finalmente possibile cambiare l'app del browser e delle e-mail di default. La funzione è stata per molto tempo richiesta a gran voce, e ora potrete scegliere la vostra alternativa preferita a Safari (come per esempio Google Chrome e Gmail) e impostare le app come predefinite.

iOS 14: App Clips

(Image credit: Apple)

Avete mai avuto bisogno di un'app, senza però volerla scaricare? App Clips è una nuova funzione che è arrivata su iOS 14 e vi permetterà di usare un'app senza scaricarla.

Potrete accedere alle app tramite una piccola inserzione che comparirà nella parte inferiore dello schermo. A questo punto, potrete usufruire di alcune funzioni di certe app senza doverle scaricare dall'App Store.

Questa funzione si rivelerà utile, per esempio, nel caso qualcuno vi indirizzi tramite SMS o WhatsApp a un contenuto su un'app che non avete scaricato. 

Le App Clip vengono associate a determinati prodotti o servizi, e si può usufruirne per portare a termine alcune attività nel giro di pochi secondi. Volete noleggiare uno scooter o pagare il vostro caffè? Sarà sufficiente scansionare il codice App Clip, il tag NFC o il codice QR.

Se volete, potrete scaricare l'app direttamente da App Clip senza spostarvi sull'App Store.

iOS 14: Apple Pay

Questa funzione non è ancora stata confermata, ma (come notato da 9to5Mac) sembra che Apple Pay pptrà funzionare anche con i codici QR. 

Questa nuova funzione permetterebbe di effettuare pagamenti tramite la fotocamera dell'iPhone, rendendo la transazione un'operazione molto più semplice e immediata. Nell'ultima versione della beta questa non era disponibile, quindi potrebbe non esserci neanche nella versione finale.

iOS 14: Siri

(Image credit: Apple)

Siri è arrivato in vesti tutte nuove su iOS 14, e ora se vorrete parlare con l'assistente vocale questo non occuperà l'intero display. Siri apparirà invece sottoforma di una piccola notifica nella parte superiore dello schermo.

Siri ora è molto più semplice da usare, e sicuramente con queste apparizioni meno invadenti saremo tutti più invogliati a utilizzarlo.

Ci sono in cantiere molti altri potenziamenti, e Apple sostiene che Siri si renderà molto più utile con il prossimo aggiornamento.

Siri, inoltre, ora garantisce traduzioni molto più precise, e finalmente può anche mandare messaggi audio.

iOS 14: Messaggi

(Image credit: Apple)

L'app Messaggi ha ricevuto molti aggiornamenti, tra cui la possibilità di "pinnare" le conversazioni, fissando in alto sul display i messaggi dei nostri contatti preferiti.

Altri miglioramenti includono venti nuovi tipi di acconciature e cappelli per le Memoji, che vi permetteranno di personalizzarle ancora di più. Ci saranno anche le mascherine!

Anche i Gruppi sono stati migliorati: si potrà rispondere direttamente a dei messaggi specifici, e inoltre si potranno menzionare le persone.

iOS 14: Mappe

(Image credit: Apple)

Dopo aver affermato che le Mappe di Apple sono il modo migliore per esplorare il mondo, sono stati svelati i molti miglioramenti che arriveranno sull'app.

Questi includono le Guide, dei contenuti editoriali che ci racconteranno di un determinato posto. Insomma, sono delle specie di libri di viaggio in grado di fornirci nuove informazioni direttamente all'interno dell'app.

Mappe è stato migliorato anche per i ciclisti, includendo opzioni per trovare le strade meno trafficate o le piste ciclabili.

Per il momento quest'ultima funzione è disponibile solo a New York, Los Angeles, San Francisco e alcune città in Cina, ma Apple ha affermato che presto saranno disponibili anche in altre città.

Per chi possiede un'auto elettrica, Mappe può indicare il tragitto più appropriato e le stazioni di ricarica che potete trovare lungo la strada.

iOS 14: Picture-in-picture

(Image credit: Apple)

Un altro aggiornamento include la modalità picture-in-picture, che vi permette di continuare a guardare un video anche mentre usate altre app. Vi è arrivato un messaggio mentre state guardando un episodio di qualche serie TV? Ora potete rispondere senza metterlo in pausa.

iOS 14: CarPlay

iOS 14 CarPlay

(Image credit: Apple)

Avete sempre desiderato di poter lasciare a casa le chiavi della macchina? Beh, se avete un'auto compatibile ora potrete farlo, abilitando una chiave digitale che vi permetterà di aprirla e mettere in moto.

Questa al momento è una funzione specifica esclusiva per la BMW Serie 5 che arriverà nel 2021, ma dovrebbe arrivare anche per altri modelli in futuro, anche se non è ancora stato confermato quali.

iOS 14: privacy

Apple ha sempre avuto a cuore la privacy, e iOS 14 farà un ulteriore passo avanti. Le app infatti devono obbligatoriamente chiedervi il permesso prima di tracciare la vostra posizione.

Finalmente potete anche scegliere se condividere la vostra posizione approssimativa con le app, piuttosto che la posizione esatta, e conoscere con più chiarezza in che modo un'app sta usando il microfono o la fotocamera del vostro iPhone.

iOS 14: accessibilità

Si è anche parlato di qualche nuova funzionalità minore, ma che potrebbe rivelarsi molto utile per i non udenti.

Con iOS 14 potrete impostare il vostro iPhone in modo che percepisca alcuni rumori precisi, come un allarme antincendio o una sirena, per poi inviare una notifica all'utente.

iOS 14: Smart Home

(Image credit: Apple)

iOS 14 vi perme di controllare più agevolmente i vostri dispositivi per la casa intelligente. Nuovi controlli sono infatti disponibili nel Centro di Controllo.

L'app Home vi offrirà anche più suggerimenti automatici, quindi potrete evitare alcuni controlli manuali.


State cercando un nuovo iPhone? Ecco qua le migliori offerte del giorno: