Skip to main content

Il nostro verdetto

iPhone XS è il miglior dispositivo che Apple abbia mai creato, ma questa non è una sorpresa dato che è l’ultimo modello uscito. La vera domanda è: cosa è effettivamente cambiato, visto che il design è così simile a quello del modello precedente? Gli speaker sono più potenti e il suono è migliore, la fotocamera è stata potenziata con la funzione Smart HDR, la durata della batteria è migliorata e il chipset è molto più potente. Si tratta però solo di piccole modifiche, e Apple ha fatto una vera e propria furbata a togliere iPhone X dal commercio per rendere l’ultimo modello uscito più allettante.

Pro

  • La funzione Smart HDR migliora la fotocamera
  • Il nuovo modello è ancora più potente
  • Velocità e ottime prestazioni a portata di mano

Contro

  • La durata della batteria non è tra le migliori
  • Il design è lo stesso dello scorso modello
  • É davvero costoso

Apple ha presentato i nuovi iPhone 2019, vale a dire iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. 

Un trio di smartphone che replica iPhone XR, iPone XS e iPhone XS Max. Oltre alla nuova nomenclatura, gli iPhone del 2019 includono un nuovo processore e una fotocamera migliorata, ma in generale ci sono poche differenza rispetto ai modelli 2018. Che oggi sono quindi un acquisto ancora più interessante, perché i prezzi stanno scendendo. 

Questo è iPhone XS (che si pronuncia 10S). All’apparenza è identico a iPhone X, il modello dell’anno scorso, quindi potreste pensare che non sia cambiato molto, ma la differenza sta in quello che c’è dentro.

Questo ci mette in una posizione strana: di solito, quando scriviamo una recensione su un iPhone e parliamo della variante ‘S’ del modello precedente, ci chiediamo se questa sia meglio rispetto al modello (ora meno costoso) dello scorso anno.

 Vedi tutte le offerte per iPhone XS

Nel 2018 però Apple ha deciso di interrompere la produzione di iPhone X, quindi, anche se possiamo paragonare i due modelli, non possiamo aiutarvi a fare una scelta oculata (a meno che non acquistiate una delle rimanenze ancora reperibili in commercio).

Se volete il miglior iPhone che Apple abbia mai creato, iPhone X è quello che state cercando. La domanda è, le piccole modifiche invisibili ad occhio nudo giustificano davvero il prezzo così elevato? E sono abbastanza per sbaragliare la competizione sempre più agguerrita?

In commercio è reperibile anche iPhone XR, un dispositivo più economico rispetto a iPhone XS, ma con molte caratteristiche in comune che lo rendono impressionante da vari punti di vista. ssive.

iPhone XS: prezzo e disponibilità 

iPhone XS

  • Prezzo di partenza di 1.189,00€ 
  • I modelli più avanzati partono da un prezzo di 1.359,00€ 

Per quanto riguarda il prezzo, la notizia relativamente buona è che almeno non è aumentato rispetto al prezzo esagerato del modello dello scorso anno, ossia iPhone X, che partiva da un prezzo di circa 1.000,00€

Il prezzo di iPhone XS da 256GB è di 1.359,00€, invece il prezzo per 512GB è di 1.589,00€$.

Detto questo, nonostante il prezzo di altri smartphone rivali sia cresciuto, iPhone XS rimane comunque uno dei dispositivi più costosi che potete acquistare (oltre a iPhone XS Max, dallo sconcertante prezzo di partenza di 1.289,00€ per l’opzione più economica).

Potreste riuscire a trovare questi modelli a un prezzo leggermente inferiore in altri store.

Caratteristiche principali 

iPhone XS

  • Nuovo colore oro disponibile 
  • Stesso design e caratteristiche simili al modello precedente 

Generalmente in questa sezione analizziamo tutte le nuove caratteristiche del cellulare, ma in questo caso non ce ne sono molte a causa dell’onnipresente strategia di Apple di fare uscire la versione ‘S’ del modello precedente apportando poche modifiche oltre a un aumento della velocità e pochi altri miglioramenti di performance.

Non stiamo dicendo il nuovo hardware di questo modello non sia impressionante o utile, ma la maggior parte dei vantaggi non sono immediatamente riconoscibili agli occhi dell’acquirente medio.

Uno dei cambiamenti facili da notare è la nuova opzione nella scelta dei colori: la variante oro ha quasi il colore del cappuccino, con una sfumatura rame, e si aggiunge ai colori Space Gray e argento.

Supponiamo che ciò sia stato possibile perchè esteticamente iPhone XS è molto simile ad iPhone X, quindi non deve essere stato costoso in termini sia di tempo che di denaro apportare questa modifica per creare la nuova tonalità.

Processore A12 Bionic 

iPhone XS

The iPhone XS and XS Max both have the same chipset inside
  • Molto più potente 
  • Il motore neurale apporta potenziamenti significativi 
  • Realtà Aumentata notevolmente migliorata 

Apple pubblicizza con orgoglio il nuovo chipset, e ne ha tutti i diritti: è uno dei più potenti mai visti su uno smartphone, creato con un processo produttivo a 7nm.

Questo potrebbe non significare granchè per molti, ma sostanzialmente significa che la CPU hexa-core (16 core) ha un numero superiore di transistor, due power core e altri quattro core ottimizzati per la massima efficienza.

Persino questi core più lenti sono più potenti rispetto a quelli di iPhone 6, un modello che ha solo quattro anni, il che ci dimostra quanto la tecnologia degli smartphone stia facendo grandi progressi in quanto a potenza ed efficienza.

Qualcuno potrebbe domandarsi se tutta questa potenza sia effettivamente necessaria. Sicuramente, per chi deve solo navigare sul web e mandare messaggi un dispositivo simile è sprecato.

Comunque, se volete esplorare il mondo della realtà aumentata, questi transistor in più sono presenti proprio per aiutarvi in questo.

Inoltre, è presente anche un motore neurale che dota il cellulare di un’intelligenza che gli permette di conoscervi man mano che lo utilizzate. Questa funzione rende più smart tutte le azioni, permettendo al cellulare di riconoscere ciò che sta accadendo sullo schermo, sia che si tratti di aggiungere un Animoji alla vostra faccia durante una chiamata su FaceTime, sia che si tratti di lavorare per migliorare la qualità di una foto mentre viene scattata.

È difficile quantificare al di là dei numeri tutti i vantaggi di questo chipset avanzato. Abbiamo testato la CPU e i risultati di Geekbench dimostrano che iPhone XS è uno degli smartphone più potenti che abbiamo mai utilizzato: il punteggio di 11,481 supera di 1,000 punti quello dell’anno scorso di iPhone X, ed è il migliore fra tutti gli iPhone che abbiamo testato.

Questo miglioramento della velocità si percepisce facilmente durante l’utilizzo, infatti iPhone XS è uno dei dispositivi più reattivi che abbiamo provato.

È difficile dire se questo miglioramento sia maggiormente dovuto all’hardware o ad iOS 12, ma comunque si tratta di uno smartphone in grado di regalarvi prestazioni velocissime.

Il nuovo chipset A12 aumenta anche le prestazioni grafiche, infatti l’esperienza di gioco si avvicina sempre di più ai livelli grafici di una console, e noi abbiamo avuto l’occasione di testare alcuni giochi di realtà aumentata.

Detto questo, non siamo ancora completamente convinti dei vantaggi dei giochi di realtà aumentata: sono vagamente divertenti per un po’, ma alla maggior parte dei titoli sembra mancare qualcosa rispetto ai classici giochi per iPhone come Elder Scrolls: Blades, che presenta effetti di livello alto.

Per esempio, abbiamo provato ElemenTao. In questo gioco non solo manca un tutorial, ma è anche difficile giocarci se seduti a una scrivania. Non è propriamente una colpa del gioco, ma comunque non capita spesso di avere un grande tavolo completamente sgombro da dedicare ai videogiochi. 

Ci sono dei momenti in cui il gioco si fa interessante, ma sono pochi, e i momenti emozionanti sono paragonabili a quelli di una partita di carte, quindi dipende più che altro da cosa state cercando.