Skip to main content

Abbiamo già parlato della scelta dei colori migliorata per iPhone XS, con un nuovo color oro ramato che conferisce un look alternativo al dispositivo Apple. Sembra un colore più che altro vicino al Rose Gold, ma in più è chiaramente distinguibile una sfumatura color caffè che ci ha fatto innamorare.

A parte questo, il design di iPhone XS risulta familiare perché è esattamente lo stesso di iPhone X, il modello dello scorso anno. Sono stai usati la stessa forma e lo stesso rivestimento, e la tentazione di fare copia-incolla con le parole usate per descriverlo l’anno scorso qui è alta.

Però è giusto parlare degli aspetti positivi di questo nuovo iPhone, di cosa funziona a dovere e perchè. A suo favore, dobbiamo dire che comunque si tratta di uno dei dispositivi dal design migliore disponibili sul mercato.

iPhone XS Max è un cellulare molto più grande che risulta leggermente più ingombrante da tenere in mano a causa delle sue dimensioni, ma il modello XS, più piccolo, si adatta confortevolmente alla presa, e il design curvo lo rende perfetto da tenere in mano.

La fascia in acciaio antimacchia di iPhone X si era graffiata terribilmente durante le prime settimane di utilizzo, ma questo non è successo durante la nostra prova con iPhone XS, anche senza utilizzare una cover. C’era comunque un piccolo segno, cosa piuttosto sorprendente dato che il telefono non è caduto nemmeno una volta.

Anche in questo modello non c’è il jack per gli auricolari, ma siamo sicuri che questo non costituisca una sorpresa per la maggior parte degli acquirenti. Comunque potrebbe deludervi il fatto che che nella scatola non sia più presente un adattatore, e se avete degli auricolari con il jack da 3.5mm avrete bisogno di comprare un adattatore all’Apple Store.

Lo speaker inferiore si trova ancora accanto alla porta Lightning, e spinge il suono verso il basso, mentre lo speaker superiore spinge il suono verso l’alto. Apple ha migliorato il suono degli speaker, amplificandolo, ed è una modifica percettibile.

Siamo rimasti estremamente impressionati dall’abilità degli speaker di spingere il suono a destra o sinistra in base a cosa viene riprodotto. Il volume e la precisione della musica o della voce sono buoni abbastanza da rendere gli speaker sufficienti anche se utilizzati in autonomia in caso di emergenza.

(Riteniamo un’emergenza il dover far sentire una canzone a un amico, oppure la necessità di ascoltare qualcosa in bagno senza possibilità di usare gli auricolari. In caso contrario, evitate di essere quel genere di persone che ascoltano musica ad alto volume attraverso gli speaker del telefono in compagnia di altre persone.)

Apple ha anche migliorato la robustezza di iphone XS, utilizzando un vetro speciale che dovrebbe dare la massima protezione allo smartphone. Durante l’utilizzo, non abbiamo avuto a che fare con nessuna crepa, ma anche durante l’utilizzo di iPhone X non abbiamo avuto nessun problema del genere, nonostante ci sia caduto svariate volte.

iPhone XS è anche certificato IP68, il che significa che è resistente all’acqua più in profondità e più a lungo. Questo non fa la differenza se volete semplicemente ascoltare musica dentro la doccia, ma Apple ha anche reso il touchscreen più reattivo se utilizzato con le mani bagnate

iPhone XS

Display

  • Qualità leggermente migliorata rispetto a iPhone X 
  • Colori sempre più naturali rispetto alla competizione 
  • Misura perfetta per essere utilizzato con una mano sola 

Il display OLED di iPhone XS è lo stesso di iPhone X, con la stessa risoluzione (2436 x 1125) e la stessa densità (458 pixel per pollice).

Comunque, le cose sono state migliorate del 60% per quanto riguarda il range dinamico del display (ossia la gamma dei colori), e la visione in HDR 10 e il Dolby Vision sono ancora più impressionanti.

Per quanto riguarda il semplice utilizzo, non abbiamo notato niente di eccezionale. Non stiamo dicendo che la riproduzione dei film non sia impressionante grazie a questo formato più avanzato, ma la tendenza di Apple di lasciare la resa dei colori su iPhone sempre più naturale significa che l’effetto complessivo non risulta particolarmente ‘ricco’.

La qualità generale del display è diversa dalle precedenti. La tinta è leggermente più giallastra se comparata a iPhone X, e il display sembra leggermente più luminoso, il che ha senso se consideriamo i punti di cui abbiamo parlato poco sopra.

Questa sfumatura non si nota se considerata da sola, ma solo se confrontata accanto ad un altro smartphone. La qualità generale non appare comunque ridotta.

A proposito di confronti, abbiamo notato che iPhone XS mostra meno informazioni se comparato ad altri dispositivi, anche perchè ha meno pixel rispetto alla concorrenza.

La qualità non è buona come quella di altri cellulari. Per esempio, il display OLED di Sony Xperia XZ3 ha colori leggermente più naturali e vividi. Nonostante ciò, rimane comunque uno dei migliori smartphone in quanto a esperienza visiva.

iPhone XS

Detto questo, Apple sostiene che lo schermo offra la ‘massima precisione in quanto a riproduzione del colore’, quindi diciamo che dipende tutto dalle vostre preferenze. Noi comunque abbiamo l’impressione che manchi qualcosa in quanto a vivacità.

La tecnologia a 120Hz del display raddoppia la velocità di riconoscimento dell’impronta digitale e in generale dell’input touch.

Gli iPhone recenti sono tutti molto veloci, ma iPhone XS alza ancora il livello grazie alla combinazione di questa tecnologia, del Neural Engine e del miglioramento di iOS 12, più reattivo e sensibile.

Le esperienze di gaming sul display più grande sono molto più divertenti, e c’è veramente poco che iPhone XS non riesce a fare. A volte il framerate è incostante quando si guarda un film, ma comunque è senza dubbio uno dei dispositivi migliori in circolazione per la riproduzione dei media.