Skip to main content

Disney Plus

Come se la cava la piattaforma streaming Disney Plus?

Che cos'è una recensione hands-on?
Disney Plus
Disney Plus
(Image: © Lucasfilm)

Prime impressioni

Il design di Disney Plus con l'iconico logo è chiaro e semplice. I contenuti sono disponibili in 4K HDR anche per chi si abbona al piano più economico, quindi l'offerta è senz'altro competitiva. Alcuni dei titoli Disney più recenti non sono ancora disponibili, ma ci aspettiamo un aggiornamento del catalogo dopo l'uscita a livello mondiale.

Pro

  • Design organizzato
  • Ampia scelta di film e serie TV
  • Supporto 4K HDR
  • Si possono salvare i contenuti

Contro

  • Mancano gli ultimi titoli
  • Non ci sono impostazioni per il controllo manuale della qualità video
  • C'è qualche piccolo bug

LIBERATORIA: Questa è una recensione in anteprima di Disney Plus, basata sui test del nostro team olandese, dove il servizio è disponibile con due mesi in anticipo rispetto all'uscita mondiale con una beta pubblica gratuita. Non è il nostro verdetto finale su Disney Plus, e questa pagina verrà aggiornata quando il servizio sarà disponibile a livello mondiale il 12 novembre. Questa recensione è stata tradotta prima dall'olandese all'inglese e poi dall'inglese all'italiano, apportando qualche piccola modifica.

Disney Plus ha colto molti di noi di sorpresa con l'arrivo del servizio streaming due mesi in anticipo e, per di più, gratis.

Non è tutto rose e fiori, comunque. Infatti l'accesso all'anteprima gratuita di Disney Plus è limitato all'Olanda per ora, e non ci aspettiamo che altri Paesi possano accedervi fino all'uscita ufficiale del 12 novembre.

Quello che sappiamo è che Disney Plus è arrivata sul mercato praticamente saturo delle piattaforme streaming. Netflix si è fatta strada in tantissime case, anche se la sua crescita sta iniziando a rallentare. Dobbiamo aspettare per vedere se Disney Plus riuscirà a trovare il suo posto.

Oltre a Netflix ci sono altri servizi come per esempio Amazon Prime e Now TV, ognuno con i suoi contenuti esclusivi. Disney in ogni caso ha un'offerta unica, con i suoi diritti sull'intero catalogo di film Marvel, Star Wars e addirittura National Geographic, oltre a naturalmente i titoli Disney e Pixar.

Ci sono senz'altro dei gran bei titoli da mettere in mostra, ma questo sarà abbastanza perchè valga la pena abbonarsi a Disney Plus? Abbiamo deciso di scoprirlo noi stessi e di darvi la nostra recensione in anteprima di del servizio streaming Disney Plus.

Disney Plus: data di uscita e prezzo

(Image credit: Disney Plus)

Disney Plus farà il suo debutto il 12 novembre negli USA e in Canada, Nuova Zelanda, Australia e Paesi Bassi. Non c’è ancora nessuna data di uscita ufficiale per l’Italia

L'Olanda è stata scelta come Paese di prova e lì è già possibile usufruire del servizio streaming fino alla data di uscita ufficiale. Si può provare a usare una VPN, ma i nostri test suggeriscono che Disney sia una piattaforma abbastanza protetta perchè possa funzionare.

In Olanda quindi è possibile usufruire gratuitamente del servizio per due mesi, e noi non sappiamo se tempi di prova simili saranno disponibili in altri Paesi. Altri servizi come Netflix e Amazon Prime hanno un'offerta simile che vi concede un mese di prova gratuita. Ci aspettiamo qualcosa di simile per Disney Plus.

Dopo il periodo di prova, Disney Plus costerà 6,99$ al mese negli Stati Uniti. Spostandoci in Europa, sappiamo che il prezzo di Disney Plus per i Paesi Bassi è stato fissato a 6,99€, quindi possiamo aspettarci un prezzo simile (se non lo stesso) per l’Italia.

Disney Plus app: da quali dispositivi è supportata?

(Image credit: Disney Plus)

Fin da subito Disney Plus è disponibile per molti dispositivi e sistemi operativi.

Nessun problema di compatibilità con Chrome, Firefox e Microsoft Edge, e l'app di Disney Plus per smartphone è disponibile sia sul Google Play Store che sull'Apple App Store. Per quanto riguarda le console, il servizio è supportato da PS4 e Xbox One. Non sembra che l'app sarà disponibile per Nintendo Switch da subito, anche se si dice potrebbe succedere a breve. Anche Google Chromecast e Apple Tv supportano l'app.

Passando ai televisori, la piattaforma webOS dei TV LG ha già l'app Disney Plus, mentre i televisori Android (Nvidia ShieldSonyHisense) la riceveranno a breve. 

Sul sito di Disney Plus c'è scritto che un account può essere usato su un massimo di dieci dispositivi. Durante i nostri test siamo riusciti a usare un account su varie piattaforme per guardare film diversi nello stesso momento. Un account può essere usato per creare sette profili e si possono guardare quattro contenuti diversi nello stesso momento.

Design e interfaccia utente

Se siete preoccupati che Disney Plus sia un servizio troppo orientato ai bambini, non temete: il design è molto sobrio, con uno sfondo grigio scuro e il testo bianco. Nel complesso è bello da vedere, soprattutto quando è buio.

Il logo dei marchi Disney sono riportati su un banner dinamico che fornisce svariati consigli. Come su Netflix, anche su Disney Plus ci sono liste come ''Titoli del momento'' o ''Consigliati per te''. Un buon vecchio metodo per rendere tutto più organizzato e accessibile.

Immagine 1 di 3

(Image credit: Disney Plus)
Immagine 2 di 3

(Image credit: Disney Plus)
Immagine 3 di 3

(Image credit: Disney Plus)

La versione browser vi permette di scorrere tra diversi titoli in diverse categorie con il mouse. Abbiamo trovato un piccolo bug che causa il caricamento di un titolo mentre si cerca di scorrere oltre, ma piccoli problemi come questo sono normali in una versione di prova. Aggiorneremo questa recensione al momento dell'uscita ufficiale per vedere se Disney avrà risolto il bug.

Il pulsante di ricerca apre un nuovo menu con diverse intestazioni come ''Disney nel corso degli anni'', ''Natura Disney'' e ''I Muppets''. Intestazioni come ''Film'' e ''Serie TV'' vi permettono di ordinare i contenuti secondo i titoli consigliati, il genere o l'ordine alfabetico.

Un abbonamento a Disney Plus non vi permette di accedere solo ai grandi classici per bambini. L'azienda ha assorbito marchi come Marvel, Pixar, Lucasfilm e National Geographic, riunendoli tutti sotto il vessillo Disney e mostrandone i nomi sull'homepage del servizio streaming.

(Image credit: Disney Plus)

Il catalogo dei film Disney contiene prodotti risalenti addirittura al 1930, con classici come Robin Hood e Cenerentola, oltre ad alternative più recenti. Disney chiaramente si è impegnata parecchio per offrire la visione di questi film con la qualità più alta possibile.

Oltre ai grandi classici troverete anche film nuovi su Disney Plus. Abbiamo scorso velocemente il catalogo, notando titoli come Avengers Infinity War, Rogue One, Black Panther e Avengers. Contenuti più recenti come Aladdin e il remake de Il Re Leone non sono invece ancora disponibili.

Non sappiamo se questi titoli arriveranno su Disney Plus al momento del debutto. Una cosa però è chiara: non potrete vedere un film su Disney Plus mentre è ancora disponibile al cinema.

Esperienza visiva e qualità del servizio

A differenza di Netflix, Disney Plus offre contenuti in 4K e HDR a tutti gli utenti, senza bisogno di pagare degli extra. Senz'altro è un bonus molto gradito, e questo significa che è possibile guardare i vostri film e serie TV preferiti con la qualità più alta possibile (se avete un televisore 4K). Insomma, Disney Plus è una piattaforma più economica rispetto alla concorrenza: Netflix offre il supporto 4K solo con la modalità di abbonamento più costosa.

Immagine 1 di 3

(Image credit: Disney Plus)
Immagine 2 di 3

(Image credit: Disney Plus)
Immagine 3 di 3

(Image credit: Disney Plus)

Non possiamo lamentarci della qualità streaming: se la vostra velocità internet è abbastanza alta, potrete guardare i contenuti con la migliore risoluzione possibile senza problemi. In ogni caso, ci sarebbe piaciuto poter impostare manualmente la risoluzione.

L'app di Disney Plus indica se state usando una connessione dati mobile o meno. In questo caso, Disney Plus vi dà l'opzione di guardare a una qualità inferiore per non consumare troppi GB. C'è anche la possibilità di scaricare contenuti da guardare offline in un momento successivo. In questo caso, ci sono varie opzioni per la risoluzione del download: Bassa, Media e Alta, che non è chiaro a cosa corrispondano con precisione.

Prime impressioni

Disney Plus è un altro grande nome che si aggiunge alla lista di piattaforme streaming con contenuti esclusivi. A differenza di servizi come Amazon Prime, su Disney Plus sono presenti anche contenuti più datati che tutti conosciamo e amiamo, insieme naturalmente ad uscite più recenti.

(Image credit: Disney Plus)

Le nostre prime impressioni su Disney Plus sono positive: il design è raffinato e ordinato, e il catlogo ha un numero di contenuti correttamente rapportato al prezzo, anche se non raggiunge gli 8.000 titoli di Netflix. I dispositivi che supportano il servizio streaming sono molti, e c'è la possibilità di guardare quattro contenuti diversi nello stesso momento, una chicca per questa fascia di prezzo.

In ogni caso, Disney Plus non è ancora perfetta. C'è qualche piccolo bug, e ci piacerebbe avere l'opzione per impostare manualmente la risoluzione dei contenuti che stiamo guardando. Fortunatamente è possibile scaricare i contenuti per guardarli offline, quindi si possono guardare i film in viaggio senza sprecare i GB del vostro piano tariffario.

I titoli che arriveranno su Disney Plus saranno il fattore decisivo per il nostro giudizio finale. Per il momento non siamo riusciti a trovare film usciti da poco come Aladdin, Il Re Leone o Avengers: Endgame. Se Disney aspetterà troppo per aggiungere questi titoli sulla piattaforma, Disney Plus sembrerà solo un archivio di film datati piuttosto che un servizio per mettersi in pari con le ultime uscite. Al momento sembra che Disney nei prossimi mesi prenderà la direzione giusta.

Che cos'è una recensione hands-on?

Le recensioni "Hands on" sono le prime impressioni di un giornalista, basate su un utilizzo dell'oggetto per breve tempo. Potrebbe trattarsi di pochi momenti o qualche ora. La cosa imporante è che abbiamo potuto usarlo personalmente e possiamo raccontarti ciò che ci è sembrato, anche se è solo un giudizio embrionale. Per saperne di più leggi Garanzia delle recensioni TechRadar.