Le migliori piattaforme streaming del 2023

Le migliori piattaforme streaming
Le migliori piattaforme streaming (Immagine:: Future/logos various)
Note dell'autore - Gennaio 2023

Qual è la migliore piattaforma streaming? Se non siete certi di quale abbonamento streaming sottoscrivere, siete nel posto giusto! In questa guida mettiamo a confronto i principali servizi streaming italiani e li classifichiamo in base a parametri come prezzo, catalogo, qualità e compatibilità.

Inoltre, non perdetevi il nostro confronto Netflix vs Disney Plus per scoprire le differenze tra i due e qual è il servizio che più fa al caso vostro.

Se vi state domandando quale sia la migliore tra le piattaforme streaming in Italia, la nostra risposta è semplice: Netflix.

Anche quest'anno il famoso servizio ha deciso di fare le cose in grande, condividendo in anticipo l'intero catalogo di nuovi film Netflix per il 2023.

Non dimenticate però che le piattaforme streaming disponibili sono molteplici: se non vi piacciono le recenti mosse di Netflix riguardanti il piano di abbonamento con pubblicità e la tariffa aggiuntiva per la condivisione del profilo, tra prove gratuite, offerte e piani famiglia, le opportunità non mancano tra le altre piattaforme streaming.

Le migliori piattaforme streaming offrono ottimi contenuti e un'esperienza utente intuitiva, oltre a funzionalità aggiuntive come lo streaming in 4K e i download per la visione di contenuti offline.

In questa guida confronteremo le principali piattaforme streaming disponibili in Italia, analizzandone il costo, la qualità delle immagini, nonché il catalogo di serie TV e film disponibili. Abbiamo inserito anche un elenco dei dispositivi compatibili sui quali tali servizi sono operativi.

Le migliori piattaforme streaming

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

(Image credit: Netflix)

1. Netflix

Il re dei servizi di streaming

Specifiche

Dispositivi compatibili: Android, Apple, Roku, PlayStation, Xbox, Google Chromecast, Amazon Fire TV Stick, Apple TV, Smart TVs, YouView, BT TV Box, Now TV, Sky Q, web browsers
Prova gratuita: No
Streaming in simultanea con lo stesso account: 1-4

Pro

+
Tante esclusive originali Netflix
+
App fantastica

Contro

-
Streaming in 4K solo con il piano più costoso
-
Prova gratuita non più disponibile e prezzi aumentati

Netflix è il re dei servizi di streaming: offre contenuti fantastici (esclusive e non), l'app è intuitiva e supporta lo streaming in 4K (ma solo con l’abbonamento più costoso). Se volete abbonarvi a un solo servizio di streaming, Netflix non vi deluderà.

Il servizio ha conquistato il pubblico con i contenuti Netflix originali come The Witcher, Stranger Things, La casa di carta, La regina degli scacchi, Dahmer, La regina degli scacchi e molti altri. Nuovi contenuti vengono pubblicati su base settimanale, quindi troverete sempre qualcosa di nuovo da guardare. Negli ultimi anni, il colosso statunitense ha ottenuto ottimi risultati anche con i film.

Un abbonamento Netflix non costa molto (7,99€ al mese, oppure 5,49€ al mese con la pubblicità) tuttavia ha molte limitazioni (contenuti riproducibili su un solo dispositivo alla volta e contenuti in qualità SD).

Il Piano Standard costa 12,99€ al mese e consente di vedere i contenuti in Full HD e su due dispositivi contemporaneamente. Infine, c’è il Piano Premium da 17,99€ al mese che offre contenuti in 4K e consente lo streaming simultaneo su quattro dispositivi. Insomma, il pacchetto base costa poco, ma se si vuole un’esperienza migliore, occorre optare per il Piano Premium.

Clicca qui (Si apre in una nuova scheda) per provare Netflix

A young boy pointing at a TV showing Disney Plus

(Image credit: Shutterstock / Ivan Marc)

2. Disney Plus

Un servizio adatto alle famiglie, ma che offre molto di più

Specifiche

Dispositivi compatibili: Android, Apple, Roku, PlayStation, Xbox, Google Chromecast, Amazon Fire TV Stick, Apple TV, Smart TVs, Now TV, Sky Q, web browsers
Prova gratuita: No
Streaming in simultanea con lo stesso account: 4

Pro

+
Supporto 4K HDR con Dolby Vision
+
Supporto IMAX Enhanced su una selezione di contenuti Marvel
+
Contenuti visibili offline e su tantissimi dispositivi
+
Diversi contenuti originali ed esclusive

Contro

-
Prova gratuita non più disponibile
-
Prezzo dell'abbonamento aumentato

Disney+ è uno dei più recenti servizi streaming arrivati in Italia, ma offre davvero molto. Ci sono tutti i film Disney, Pixar, National Geographic, Marvel e Star Wars. Di recente sono stati aggiunti contenuti di qualità sul canale Star, come American Horror Story, The Bear, The Menu, Nomadland e molti altri.

Disney Plus ha anche lavorato (e continua a farlo) su altre serie TV ispirate all’universo Marvel e di Star Wars di qualità altissima. Ah, e non dimentichiamo tutte le stagioni dei Simpson grazie all'acquisizione dei diritti di 20th Century Fox.

Disney Plus offre due piani: un abbonamento mensile a 8,99€ e uno annuale a 89,90€. Un prezzo relativamente competitivo se si pensa all'offerta di contenuti e a quanto costa Netflix (più di 215€ all'anno per avere il 4K). Amazon Prime Video invece costa molto meno, ma l'offerta è limitata in confronto. 

Considerato che il servizio offre lo streaming in 4K/HDR (e Dolby Vision) e le tante esclusive che man mano amplieranno l’offerta, Disney Plus ha le carte in regola per prendere il posto di Netflix. 

Clicca qui (Si apre in una nuova scheda) per provare Disney Plus

Le migliori piattaforme streaming

(Image credit: Amazon)

3. Amazon Prime Video

Un altro rivale di Netflix che ha molto da offrire

Specifiche

Dispositivi compatibili: Android, Apple, Roku, PlayStation, Xbox, Google Chromecast, Amazon Fire TV Stick, Apple TV, Smart TVs, YouView, BT TV Box, web browsers
Prova gratuita: 30 giorni
Streaming in simultanea con lo stesso account: 3

Pro

+
Le esclusive migliorano sempre più
+
Integrato con Amazon Prime
+
Prezzo basso

Contro

-
L'interfaccia utente è un po’ caotica

Amazon Prime Video è uno dei tanti servizi cui hanno accesso gli utenti Prime (l’abbonamento ad Amazon Prime costa 49,90€ all’anno), insieme alla consegna prioritaria, Amazon Prime Music, Kindle Unlimited e altri vantaggi. É un'ottima piattaforma streaming in termini di contenuti, ma ha le sue criticità: l’interfaccia utente è mal organizzata e propone troppi contenuti a pagamento/noleggio rispetto a quelli gratuiti. Spesso inoltre non è chiaro che un film andrà pagato a parte finché non si prova a guardarlo. 

Il servizio supporta lo streaming in 4K, ma la maggior parte dei contenuti (a eccezione degli Amazon Original) è solo in alta definizione (Full HD e HD).

Amazon Prime Video ha una vasta libreria: dai grandi classici come The Office, Parks & Rec, South Park e X-Files, a serie TV più recenti come The Boys, The Expanse, Fleabag e La fantastica signora Maisel. Ci sono anche degli speciali comici molto carini, come LOL: Chi ride è fuori e altre stand-up che vale la pena vedere.

Alcuni contenuti originali sono davvero strepitosi: i citati The Boys e The Expanse, ma anche American Gods, The Good Omens e altri... per non citare le serie dedicate al Signore degli Anelli (Gli Anelli del Potere) e Fall Out, in arrivo prossimamente. 

Con alcune modifiche all'interfaccia utente e più esclusive, Amazon Prime Video non avrebbe nulla da invidiare a Netflix. 

Clicca qui (Si apre in una nuova scheda) per provare Amazon Prime Video

Le migliori piattaforme streaming

(Image credit: Future)

4. Now TV

Sky… in streaming

Specifiche

Dispositivi compatibili: Android, Apple, Roku, PlayStation, Xbox, Google Chromecast, Amazon Fire TV Stick, Apple TV, Smart TVs, YouView, BT TV Box, Now TV, web browsers
Prova gratuita: No
Streaming in simultanea con lo stesso account: 2

Pro

+
I migliori programmi TV di HBO e altri
+
Programmi in diretta

Contro

-
L'interfaccia utente non è la migliore
-
I nuovi spettacoli statunitensi sono a tempo limitato
-
Contenuti in HD (720p), ma solo su TV

Sky ha già un'app di streaming per gli abbonati ed è disponibile su quasi tutti i dispositivi in commercio, quindi a cosa serve Now TV? Questo servizio è la sua offerta di streaming senza impegno; a seconda del pass TV (abbonamento) che sceglierete, potrete guardare anche i canali Sky in diretta.

I pacchetti sono suddivisi in aree tematiche, ciascuno con il proprio canone di abbonamento: Pass Cinema + Entertainment e Pass Sport (il prezzo varia in base alle offerte attive e alla lunghezza del periodo per cui si desidera abbonarsi, ma si aggira tra i 14,98€ e i 9,99€ al mese).

L'app andrebbe migliorata: non memorizza il punto esatto in cui si è smesso di guardare il contenuto dopo un certo periodo. Se non altro, la programmazione è di altissima qualità, poiché Sky ha accordi con aziende del calibro di HBO e Showtime e sta spendendo cifre elevate per la produzione di contenuti esclusivi tra i migliori in circolazione come Chernobyl, House of The Dragon, The Last of Us e molti altri.

Clicca qui (Si apre in una nuova scheda) per provare Now TV

Le migliori piattaforme streaming

(Image credit: Apple)

5. Apple TV Plus

C’è molta strada da fare

Specifiche

Dispositivi compatibili: Apple, Smart TVs, Amazon Fire TV, Roku, web browsers, PlayStation, Xbox, Chromecast with Google TV
Prova gratuita: 7 giorni
Streaming in simultanea con lo stesso account: 3-6

Pro

+
App intuitiva
+
Prezzo mensile basso e prova gratuita

Contro

-
Catalogo scarno
-
Esclusive costose

La piattaforma streaming Apple TV Plus ha avuto un grande successo al suo lancio (novembre 2019) con esclusive ad alto budget come The Morning Show con Reese Witherspoon e Jennifer Aniston, oltre che See con Jason Momoa. Purtroppo, il servizio non include nessun grande classico, quindi ha una libreria molto piccola se paragonata a quelle della concorrenza.

Nel frattempo, la libreria sta lentamente crescendo, anche se non vi consigliamo di pagarla ogni mese. Serie come Ted Lasso, Mythic Quest e The Morning Show meritano comunque un’opportunità, senza contare che Apple potrebbe ampliare ulteriormente le sue esclusive in futuro.

Un altro punto a suo favore è il supporto allo streaming in 4K/HDR, inoltre l'app è ora disponibile anche per le console di gioco e su Chromecast con Google TV

Clicca qui (Si apre in una nuova scheda) per provare Apple TV Plus 

Giulia Di Venere

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.

Con il supporto di