I migliori televisori del 2024

Che si tratti di un modello economico, un OLED o QLED, i migliori TV del 2024 mettono sul piatto il massimo della tecnologia attuale e sono uno spettacolo per gli occhi.

Un numero enorme di televisori entra nel mercato ogni anno, e ognuno è in lizza per riuscire a catturare l'attenzione dei potenziali acquirenti. Questo rende la scelta di un nuovo TV un vero dilemma, ecco perché abbiamo realizzato una classifica dei migliori TV del 2022 scegliendo i modelli più validi tra quelli presenti sul mercato.

Ma il migliore TV non deve necessariamente avere le specifiche tecniche più avanzate o il design più gradevole: piuttosto deve rispettare al meglio esigenze ed aspettative dell'acquirente.

Scegliere un televisore per guardare film e serie TV significa investire una somma considerevole per l’acquisto, alla quale si vanno a sommare il costo degli accessori per l'installazione, cavi di connessione, o eventuali componenti audio complementari, come una soundbar o un sistema home theatre, pertanto è necessario assicurarsi che il modello per cui ha optato si avvicini maggiormente alle proprie necessità e che si integri al meglio nello spazio domestico in cui verrà inserito.

La nostra guida ai migliori TV vi permetterà di farvi un'idea su quali sono i modelli più interessanti oggi, separando i pannelli più economici da quelli di fascia alta, come quelli che si trovano sui migliori TV 8K. Inoltre vi sarà utile per scegliere i modelli ideali da collegare ad un Blu-ray, ad una console giochi come Xbox Series S o Playstation 5, nonché ovviamente, per guardare i canali tradizionali.

Infine vi permetterà di scovare, tra tutte le possibili opzioni, un ottimo modello a schermo piatto senza farvi perdere ore di ricerca a confrontare le schede tecniche di tutti i modelli. Dopotutto, abbiamo già fatto gran parte del lavoro per voi!

Giulia di Venere
Giulia Di Venere

I migliori TV in breve

Volete una guida semplice e sintetica ai migliori televisori in circolazione? Ecco la nostra guida rapida, che include il link per leggere la nostra opinione più dettagliata, oltre alle opzioni alternative.

I migliori TV 2024

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Di seguito trovate le schede che descrivono più approfonditamente i migliori TV presenti nella nostra classifica.

Il miglior TV in assoluto

Samsung S90C on a table, with a forest scene on the screen

(Image credit: Future)
Il miglior TV in assoluto per qualità-prezzo

Specifiche

Diagonali disponibili: 55 pollici, 65 pollici, 77 pollici
Risoluzione: 4K
Tipo di pannello: QD-OLED
Smart TV: Tizen
HDR: HDR10+, HDR, HLG

Pro

+
Splendide immagini 4K HDR
+
Quattro porte HDMI 2.1
+
Audio integrato molto buono

Contro

-
Samsung S95C e LG G3 sono più luminosi
-
Manca il supporto Dolby Vision
Compratelo se

Volete un QD-OLED a un prezzo relativamente basso:
Il Samsung S90C offre uno schermo OLED più luminoso dell'LG C3 e una qualità dell'immagine fantastica a un ottimo prezzo.

Avete bisogno di molte porte HDMI 2.1:
Con quattro porte HDMI 2.1 che supportano tutte il 4K 120Hz e una frequenza di aggiornamento fino a 144Hz per i giochi, il Samsung S90C offre una connettività imbattibile.

Non compratelo se

Volete l'OLED più luminoso che ci sia:
Sia Samsung S95C che LG G3 hanno un livello di luminosità superiore.

Il Samsung S90C si aggiudica il primo posto nella nostra classifica dei migliori TV perché è in grado di fare tutto: eccellente qualità dell'immagine, design elegante, prestazioni gaming brillanti e accesso alla tecnologia QD-OLED al prezzo più basso di sempre. 

Grazie agli eccellenti livelli di contrasto, ai colori dinamici e vivaci e ai neri profondi e ricchi che ci aspettiamo da un OLED, durante la nostra recensione abbiamo constatato che la luminosità extra dell'S90C rispetto all'LG C3 o al Sony A80L raggiunge davvero un livello più alto, nonostante questi televisori abbiano tutti un prezzo simile. Anche i livelli di nitidezza e i dettagli sono uno spettacolo per gli occhi. 

Oltre a essere un bellissimo televisore, il Samsung S90C è anche un paradiso per i giocatori. Con una frequenza di aggiornamento di 144Hz, dispone di quattro porte HDMI 2.1 che supportano tutte 4K 120Hz, VRR e ALLM. È inoltre dotato dia Gaming Hub che consente di regolare facilmente le impostazioni per ottenere il massimo. Se a questo si aggiunge una qualità audio integrata che batte quasi tutti gli altri TV, compresi gli OLED di LG, con l'S90C si ottiene un pacchetto completo.

Non è del tutto perfetto (a causa anche dell'assenza del supporto Dolby Vision) e gli OLED più costosi, come il Samsung S95C e l'LG G3, possono batterlo in termini di luminosità. Ma in termini di prestazioni a questo livello di budget, il Samsung S90C ha un ottimo rapporto qualità-prezzo ed è il miglior televisore che la maggior parte degli utenti possono desiderare.

Leggi la nostra recensione Samsung S90C

Il miglior TV economico

Hisense

(Image credit: Hisense)

2. Hisense E77KQ

Il miglior TV economico, ma di qualità

Specifiche

Diagonali disponibili: 43 pollici, 50 pollici, 55 pollici, 65 pollici, 75 pollici
Risoluzione: 4K
Tipo di pannello: QLED
Smart TV: VIDAA U6
HDR: HDR10+, Dolby Vision

Pro

+
Colori vivaci e luminosi
+
Dolby Atmos e Dolby Vision HDR
+
Buon prezzo

Contro

-
Design basico
Compratelo se

Volete un TV ideale per la visione diurna:
La luminosità e lo schermo anti-riflesso si prestano bene anche alla visione durante il giorno.

Volete un TV dall'ottimo rapporto qualità-prezzo: Per il suo prezzo, questo TV economico vi darà molto.

Non compratelo se

Siete dei perfezionisti:
Nonostante la buona qualità dell'immagine nel suo complesso, altri TV offrono specifiche superiori che si avvicinano alla perfezione (ma naturalmente costano di più).

Hisense E77KQ Quantum è la scelta giusta per chi vuole spendere poco ma avere uno Smart TV di tutto rispetto.

A meno di 700€, la versione da 65" offre un incredibile rapporto qualità-prezzo, rendendo questo modello uno dei migliori TV economici. Le app sono semplici da cercare, installare e usare, l'implementazione dell'assistente vocale Alexa è ben ottimizzata e le specifiche tecniche non hanno niente da invidiare a televisori più costosi. La gestione del movimento è ottima, così come la qualità dell'immagine HD e 4K. Naturalmente, la luminosità è degna di quello che ci si aspetta da uno schermo QLED.

L'esperienza complessiva non è di fascia alta come altri modelli in classifica, e il design non è niente di speciale, ma per il suo prezzo non c'è niente di cui lamentarsi.

Il miglior TV di fascia media

(Image credit: Future)

3. Hisense U62KQ

Una meraviglia Mini-LED a un ottimo prezzo

Specifiche

Diagonali disponibili: 55 pollici, 65 pollici
Risoluzione: 4K
Tipo di pannello: Mini LED
Smart TV: VIDAA U6
HDR: HDR10+, Dolby Vision

Pro

+
Tecnologia Mini LED
+
Neri profondi e buona luminosità

Contro

-
C'è qualche problema di blooming
-
Le immagini in HD convertite perdono un po' di tono
-
Audio nella media
Compratelo se

Volete risparmiare:
Hisense U62KQ ha una combinazione di caratteristiche e prestazioni che ne fanno un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Volete una tecnologia di alta qualità a un prezzo inferiore: Le prestazioni di questo TV non si discostano molto da quelle di modelli Samsung e Sony più costosi.

Non compratelo se

Volete prestazioni di livello OLED:
Hisense U62KQ può battere molti OLED per quanto riguarda la luminosità, ma non può ancora competere con i neri profondi di questi pannelli.

Non volete usare una soundbar:
Pur avendo prestazioni audio adeguate, U62KQ trarrebbe sicuramente beneficio da una soundbar.

La serie Hisense U62KQ ha un ottimo rapporto qualità-prezzo e sfrutta la tecnologia Mini LED per portare una luminosità superiore. Ma questa non è l'unica particolarità che impressiona, infatti il TV utilizza un filtro Quantum Dot per migliorare la resa dei colori e le 500 zone di local dimming contribuiscono a creare neri profondi e dettagliati.

Talvolta si riscontra qualche piccolo problema di blooming durante la riproduzione di materiale particolarmente impegnativo, ma è un'eventualità piuttosto rara.

Con il supporto Dolby Vision e HDR10+, Hisense U62KQ è in grado di riprodurre perfettamente qualunque contenuto HDR desideriate. La modalità Filmmaker garantisce una resa dei colori il più accurata possibile, inoltre questo TV vanta la funzione Game Mode Plus, che offre il supporto VRR e ALLM e lo rende perfetto da abbinare alle console di nuova generazione.

Il miglior TV OLED di fascia alta

Samsung S95C OLED TV on stand showing image of icebergs onscreen

(Image credit: Future)
Il TV OLED più luminoso che abbiamo mai testato (finora)

Specifiche

Diagonali disponibili: 55 pollici, 65 pollici, 77 pollici
Risoluzione: 4K
Tipo di pannello: QD-OLED
Smart TV: Tizen
HDR: HDR10, HLG, HDR10+

Pro

+
Incredibile design ultra-sottile
+
Colori e contrasti da primo della classe

Contro

-
Manca il supporto Dolby Vision
-
Bisogna smanettare un po' con le impostazioni per ottenere il meglio
Compratelo se

Volete un'immagine OLED luminosa:
L'S95C offre dettagli di qualità OLED con una maggiore luminosità grazie al pannello QD-OLED, per un contrasto e una visibilità ottimali.

Volete un design sottile ed elegante:
Con uno schermo di dimensioni ridotte, un retro ultra-sottile e una scatola per le connessioni esterne, l'S95C è un televisore elegante per una stanza di classe.

Non compratelo se

Il mini-LED è più adatto a voi:
Se avete una stanza particolarmente luminosa da gestire, il mini-LED potrebbe essere più adatto a voi; anche più della luminosità molto migliorata dell'S95C.

Il Dolby Vision è un must:
I televisori Samsung continuano a non supportare il Dolby Vision e purtroppo l'S95C non fa eccezione.

Dopo averlo testato possiamo dire che Samsung S95C è il TV OLED più luminoso che abbiamo mai avuto il piacere di provare. Batte LG C2 di circa il 70%, il che significa che non solo offre alcune delle migliori immagini HDR, ma anche colori ricchi, chiari e precisi che non hanno eguali.

I contenuti ad alta gamma dinamica, ad esempio, appaiono molto più incisivi e realistici, soprattutto per l'intensità con cui vengono riprodotti i riflessi luminosi, senza compromettere il tipo di colori neri profondi, ricchi e avvolgenti che sono alla base delle tradizionali doti della tecnologia OLED.

I difetti? Talvolta c'è qualche piccola difficoltà con l'elaborazione del movimento, non supporta il formato Dolby Vision HDR e consigliamo di modificare le preimpostazioni per ottenere il meglio da questo televisore. In ogni caso, soprattutto se pianificate di guardare la TV in una stanza luminosa durante il giorno, S95C èsemplicemente sorprendente.

L'audio di questo TV è all'altezza delle prestazioni visive, c'è il supporto completo per lo streaming e per tutte le più recenti funzioni gaming HDMI 2.1 (tra cui 4K a 120Hz e frequenza di aggiornamento variabile).

Leggi la nostra recensione Samsung S95C

Il miglior TV 8K

Samsung-QN900C TV on table with smart hub interface on screen

(Image credit: Future)
Un TV 8K spettacolare che definisce un nuovo standard per i televisori di fascia alta

Specifiche

Diagonali disponibili: 65 pollici, 75 pollici, 85 pollici
Risoluzione: 8K
Tipo di pannello: Neo QLED / Mini LED
Smart TV: Tizen
HDR: HDR10, HLG, HDR10+

Pro

+
Dettagli incredibili, anche con i contenuti 4K
+
Contrasto, colori e luminosità splendidi

Contro

-
Manca il Dolby Vision
-
Decisamente costoso
Compratelo se

Desiderate un TV mini-LED vibrante:
Combinando la luminosità del mini-LED con lo schermo 8K di Samsung si ottengono immagini vivaci e colorate.

Volete un televisore dall'aspetto splendido:
Il QN900B presenta una cornice quasi invisibile e altoparlanti con un supporto minimalista.

Non compratelo se

Volete un'interfaccia utente semplice:
Il software del QN900C non è semplicissimo da usare e risulta un po' più lento rispetto ad altre piattaforme smart TV.

Avete un budget limitato:
Come per ogni TV 8K, il QN900B ha un prezzo decisamente alto rispetto ai televisori 4K.

Per alcuni la risoluzione 8K potrebbe essere troppo, ma non c'è dubbio che Samsung QN900C sia un televisore in grado di regalare performance di altissimo livello. Il pannello Mini LED offre una qualità dell'immagine e una luminosità eccezionali, neri profondissimi e un audio da paura, il tutto racchiuso in un design che non ha eguali nel mondo dei migliori TV.

I televisori Samsung "Quantum" Mini LED sono spessi soltanto un quarto dei classici LED, senza rinunciare all'accuratezza dei livelli di nero e delle zone illuminate, che sono praticamente indistinguibili da quelli di un OLED.

Il QN900C ha uno degli schermi Mini LED più avanzati finora, e il trucco magico sta nel combinarlo con l'upscaling della Samsung Multi-Intelligence AI per riprodurre immagini visivamente superiori rispetto alla fonte originale. 

Per tutto questo pagherete un prezzo molto alto rispetto ai TV 4K Samsung, che sono circa allo stesso livello di luminosità e contrasto. In ogni caso, il televisore offre anche funzioni gaming di alto livello, un eccellente audio integrato e la fantastica One Connect box.

Non siamo rimasti entusiasti della nuova interfaccia utente, più macchinosa e leggermente scomoda da navigare. Si tratta di una problematica minore che potrebbe essere risolta con gli aggiornamenti futuri, quindi niente paura!

Leggi la nostra recensione Samsung QN900C

Il miglior TV OLED economico

LG B3 with bright image of hot spring on screen

(Image credit: Future)
IL TV OLED che costa meno

Specifiche

Diagonali disponibili: 55 pollici, 65 pollici, 77 pollici
Risoluzione: 4K
Tipo di pannello: OLED
Smart TV: web OS
HDR: HDR10, HLG, Dolby Vision

Pro

+
Neri profondi e ombre dettagliate
+
Colori vividi
+
Conveniente per un TV OLED

Contro

-
Solo due porte HDMI 2.1
-
Prestazioni audio insoddisfacenti
Compratelo se

Volete un OLED con un budget limitato:
LG B3 offre le immagini ricche di contrasto di un OLED a un prezzo più basso rispetto ad altri modelli.

Volete ottime prestazioni gaming:
LG B3 offre il supporto 4K 120Hz, Dolby Vision, VRR e ALLM, oltre alla modalità Game Optimizer.

Non compratelo se

Volete più porte HDMI 2.1:
Nonostante le eccellenti prestazioni gaming, LG B3 ha solo due porte HDMI 2.1

Volete il miglior audio integrato:
Nonostante sia rispettabile, l'audio di LG B3 non è all'altezza di altri televisori.

Con un prezzo davvero conveniente, LG B3 offre un'opzione economica rispetto agli OLED di fascia alta, senza però scendere a compromessi sulla qualità dell'immagine o sulle prestazioni di gioco. Le sue caratteristiche rivaleggiano con quelle di molti altri OLED presenti sul mercato, ma non è necessario spendere tanto per ottenere una qualità d'immagine di fascia alta.

Livelli di contrasto superbi, neri profondi e colori dinamici si combinano per dare al B3 un'immagine di qualità superiore rispetto al suo prezzo. Offre il supporto Dolby Vision HDR e, se utilizzato, i film e i programmi televisivi hanno un aspetto fantastico. Tuttavia, non ha livelli di luminosità elevati: LG C3, Samsung S90C e persino Sony A80L lo battono. Nonostante ciò, gestisce bene i riflessi in ambienti non eccessivamente luminosi.

Grazie alla funzione Game Optimizer di LG, LG B3 è un vero e proprio cavallo di battaglia per i giochi. La possibilità di regolare così tante impostazioni mentre si gioca significa che è possibile adattare la propria esperienza a qualsiasi gioco si stia giocando. Inoltre, è dotato di supporto per i giochi 4K 120Hz, VRR, ALLM e Dolby Vision. 

Il B3 ha un sistema audio integrato decisamente mediocre, tuttavia è un televisore che ha molto da offrire: è un un prodotto da prendere in considerazione se state cercando di aggiornare il vostro TV e di entrare nel mondo degli OLED senza spendere un capitale.

Leggi la nostra recensione LG B3

Il miglior TV per lo sport

Samsung QN90C showing green landscape

(Image credit: Future)
Il miglior TV per lo sport, grazie ai colori e alla luminosità

Specifiche

Diagonali disponibili: 43 pollici, 50 pollici, 55 pollici, 65 pollici, 75 pollici, 85 pollici
Risoluzione: 4K
Tipo di pannello: Neo QLED mini-LED
Smart TV: Tizen
HDR: HDR10, HLG, HDR10+

Pro

+
Luminosità elevata
+
Schermo anti-riflesso

Contro

-
Un po' di effetto blooming
-
Interfaccia Smart TV complicata
Compratelo se

✅ Desiderate un televisore perfetto per la visione diurna:
Grazie all'elevata luminosità e allo schermo antiriflesso, il QN90C è perfetto per chi ha stanze luminose.

✅ Volete un grande TV per il gaming:
Con quattro porte HDMI 2.1 che supportano 4K 120Hz, VRR e FreeSync e una piattaforma di gioco intuitiva basata su cloud, è un TV perfetto per giocare.

Non compratelo se

Volete il miglior televisore, i soldi non sono un problema:
Il QN90C offre prestazioni notevoli, ma il QN95C offre migliori dettagli delle ombre, luminosità e profondità del nero.

Il vostro budget è limitato:
È possibile ottenere un TV mini-LED buono a un prezzo inferiore da concorrenti come Hisense e TCL, anche se in genere non offrono le prestazioni del QN90C.

I televisori della serie QN90C di Samsung sono dotati di tecnologia mini-LED, che consente di offrire una luminosità elevata e una qualità dell’immagine superiore, caratteristiche perfette per gli ambienti con una forte illuminazione. 

Sebbene il QN90C non riesca a raggiungere i livelli dell'OLED QN95C per quanto riguarda la resa dei neri più profondi, le sue prestazioni su questo fronte sono comunque notevoli. Oltre alla forte luminosità, lo schermo antiriflesso rende il QN90C un televisore ideale per la visione dei programmi sportivi anche durante il giorno.

Il gaming è un punto di forza dei televisori Samsung Neo QLED, infatti il QN90C offre quattro porte HDMI 2.1 con risoluzione 4K 120Hz per l'uso con le console di nuova generazione. Il Gaming Hub espande notevolmente le possibilità per i servizi basati su cloud.

Il QN90C offre prestazioni audio migliori della media per un televisore, compresa la funzione Object Tracking Sound Plus per migliorare la direzionalità degli effetti nelle colonne sonore dei film. Supporta inoltre la funzione Q-Symphony, che consente di abbinare il televisore a soundbar Samsung selezionate per un'esperienza audio più ampia e dinamica.

Leggi la nostra recensione Samsung QN90C

Il miglior TV per la versatilità

LG C3 OLED smart TV interface

(Image credit: Future)

8. LG C3

Il miglior TV per varietà di diagonali disponibili e versatilità delle funzioni

Specifiche

Diagonali disponibili: 42 pollici, 48 pollici, 55 pollici, 65 pollici, 77 pollici, 83 pollici
Risoluzione: 4K
Tipo di pannello: OLED
Smart TV: webOS
HDR: HDR, HLG, Dolby Vision

Pro

+
Smart TV migliorata
+
Connettività e funzioni eccellenti

Contro

-
Non luminoso tanto quanto altri OLED top di gamma
-
Troppo costoso rispetto a LG C2
Compratelo se

Volete un grande televisore per guardare i film:
Grazie ai neri profondi e dettagliati e ai colori ricchi, i TV OLED sono perfetti per i film e l'LG C3 eccelle in questo senso.

Volete un grande televisore per il gaming:
È presente il supporto per l'ingresso 4K 120 Hz, VRR e ALLM, oltre al supporto FreeSync Premium Pro e Nvidia G-Sync.

Non compratelo se

Volete il TV OLED più luminoso possibile:
Il Samsung S95C offre un picco di luminosità superiore a quello della serie C3.

Volete risparmiare:
Il TV OLED della serie C2 di LG offre prestazioni quasi equivalenti a quelle del modello C3, anche se meno raffinate.

LG C3 è il successore di LG C2, che si trova saldamente in cima alla nostra lista: dato che i cambiamenti nella qualità dell'immagine non sono enormi e il C2 è molto più economico, pensiamo ancora che sia il miglior TV OLED in assoluto per la maggior parte degli utenti.

Infatti, non bisogna illudersi che il C3 offra una qualità dell'immagine ancora migliore rispetto al C2. Il nuovo modello è leggermente più luminoso della versione precedente e sembra gestire meglio il contrasto, ma soprattutto è ancora più a prova di futuro e facile da usare.

Il software della smart TV è eccellente e rende molto più facile trovare ciò che si desidera, inserendo anche le impostazioni chiave (scelte dall'utente) in un menu rapido. È completamente attrezzato per il gaming di nuova generazione su tutte e quattro le porte HDMI, con 4K 120Hz, VRR e (cosa rara) Dolby Vision per Xbox.

Inoltre, offre nuove funzionalità come il Quick Media Switching, che consente ai dispositivi esterni di cambiare la frequenza dei fotogrammi o di passare agevolmente da una porta HDMI all'altra. Inoltre, la nuova funzione Wow Orchestra di LG consente agli altoparlanti del televisore di lavorare in singeria con gli altoparlanti di una soundbar LG compatibile, invece di sostituirli, per ottenere risultati ancora migliori.

Leggi la nostra recensione LG C3 OLED

Il miglior TV per l'audio

Sony A80L TV on a table with movie selections on the screen

(Image credit: Future)
Un TV OLED perfetto per la qualità dell'immagine, per chi non bada a spese

Specifiche

Diagonali disponibili: 55 pollici, 65 pollici, 77 pollici, 83 pollici
Risoluzione: 4K
Tipo di pannello: OLED
Smart TV: Google TV
HDR: HDR10, HLG, Dolby Vision

Pro

+
Neri profondi e luminosità impressionante
+
Colori molto realistici
+
Funzioni HDMI 2.1 complete

Contro

-
Luminosità leggermente inferiore rispetto ad altri OLED
-
Manca il supporto HDR10+
Compratelo se

Volete un'immagine da primato:
Lo schermo dell'A80L offre un'immagine straordinaria, con dettagli eccezionali e un'elaborazione naturale. 

Volete un audio dinamico integrato:
L'Acoustic Surface Audio+ dell'A80L utilizza gli altoparlanti del TV per offrire un suono diretto e potente che riempia la stanza.

Non compratelo se

Volete lo schermo OLED più luminoso che ci sia:
Altri televisori OLED di marchi come LG e Samsung offrono livelli di luminosità superiori a quelli dell'A80L.

Volete tutte le funzioni di gioco più recenti:
Sony A80L ha solo due porte HDMI 2.1 e non supporta il Dolby Vision a 120Hz.

Sony A80L è un TV OLED di fascia media che offre una qualità audio ricca e piena. Grazie al posizionamento degli altoparlanti e alla tecnologia Acoustic Surface+, l'audio integrato dell'A80L è potente e incisivo, e permette di sentirsi pienamente connessi all'azione sullo schermo. I livelli dei bassi non sono potentissimi nonostante i subwoofer multipli, ma questo è senza dubbio uno dei migliori televisori per l'audio attualmente sul mercato.

Oltre a un incredibile sistema audio, il Sony A80L offre un'eccellente qualità dell'immagine. Con una nitidezza e un dettaglio spettacolari, l'A80L offre immagini nitide con film e programmi televisivi in 4K e HD upscalati. Anche la gestione dei colori dell'A80L è di alto livello. Tuttavia, l'A80L ha livelli di luminosità inferiori a quelli delle nostre scelte tra i migliori OLED.

Il Sony A80L ha anche buone caratteristiche per il gaming con 4K 120Hz, VRR e supporto ALLM. Purtroppo ha solo due porte HDMI 2.1, mentre i televisori di LG e Samsung le hanno tutte e quattro, e non supporta nemmeno il Dolby Vision a 120Hz, cosa che gli OLED di fascia media di LG supportano dal 2021. Tuttavia, è dotato di una modalità HDR speciale per la PS5 e di preset di immagine personalizzati per i diversi giochi.

Se siete fan di Sony, non rimarrete delusi dall'incredibile qualità del suono e dalle immagini brillanti dell'A80L.

Leggi la nostra recensione Sony A80L

FAQ

Quale televisore acquistare?

Ci sono moltissimi fattori da prendere in considerazione quando si acquista un nuovo televisore.

Innanzitutto, stabilite il vostro budget e le dimensioni ideali. Scegliete un importo massimo che siete disposti a spendere e le dimensioni del televisore che desiderate, quindi restringete la ricerca ai soli modelli che soddisfano entrambi i criteri. Vi accorgerete di avere a disposizione una quantità limitata di opzioni, il che renderà molto più facile la scelta. Se il vostro budget è piuttosto elevato, fissate anche un budget minimo che vi aiuti a restringere il campo, magari il 30% in meno del vostro budget massimo. 

Quando considerate le dimensioni del televisore, pensate a dove lo installerete: può fare la differenza se utilizzate un supporto da parete per TV o se lo posizionate semplicemente su un mobile, poiché lo stesso televisore può avere un aspetto diverso in base alla collocazione.

Ora dovrete prendere qualche altra decisione. Se state cercando un televisore di fascia media o premium, volete un televisore OLED o un televisore LED/mini-LED? Nei formati da 55 pollici in su, i TV LED tendono a essere più luminosi degli OLED e sono quindi ideali per guardare lo sport o la televisione durante il giorno in stanze luminose. Per l'home theater serale, invece, i TV OLED sono i migliori, grazie al loro contrasto impareggiabile: non hanno la stessa luminosità dei TV LED, a meno che non si acquistino i modelli più costosi.

Se state acquistando un televisore di fascia media, dovrete decidere se avete bisogno di uno schermo a 120Hz o meno. È un'ottima soluzione per i giocatori (in particolare per quelli che possiedono una Xbox Series X o una PS5) e per i film, perché consente di visualizzare un movimento più naturale. Ma se si vuole risparmiare, è meglio acquistare un televisore a 60 Hz, perché i televisori a 120 Hz costano sempre di più.

La maggior parte dei televisori sottili di oggi ha un audio integrato piuttosto debole. Se non vi dispiace acquistare anche una delle migliori soundbar (o se ne avete già una), allora non preoccupatevi di questo aspetto. Ma se non volete avere scatole in più nella vostra configurazione, allora concentratevi sui televisori che vi abbiamo consigliato, dove l'audio è più potente. I televisori di fascia più alta tendono a fare meglio, ma anche in questo caso non tutti sono uguali. Sony e Samsung, tuttavia, sono generalmente forti per quanto riguarda l'audio e sono quindi un buon punto di partenza.

Quali sono i nuovi TV del 2024?

Abbiamo già sentito parlare di molti nuovi televisori in arrivo nel 2024 da LG, Samsung e altri produttori.

Samsung ha presentato l'intera gamma di nuovi TV, tra cui il top di gamma Samsung S95D, dotato di una nuova tecnologia antiriflesso, e il Samsung S90D, che introduce due nuovi formati da 42 e 48 pollici (anche se non QD-OLED). C'è anche il mini-LED Samsung QN90D. 

LG ha annunciato la sua linea 2024, che comprende l'LG G4, che promette ancora una volta una luminosità maggiore rispetto all'LG G3 e l'LG C4, l'OLED di fascia media di LG che promette oltre 1.000 nit di luminosità di picco. C'è anche l'LG M4, il modello OLED wireless.  

Anche TCL ha annunciato la sua linea di TV 2024, tra cui un mini-LED da 115 pollici con 20.000 zone di local dimming. Anche Hisense ha presentato un televisore da 110 pollici tra i suoi televisori mini-LED 2024. 

Non ci sono ancora annunci da parte di Sony, che tendono ad arrivare più tardi nel corso dell'anno, ma non appena avremo notizie in merito non mancheremo di aggiornarvi. 

Quali sono i TV che si vedono meglio?

Dipende dalla personale definizione di qualità. Noi la definiamo come il mix definitivo di qualità dell'immagine, funzioni, design e prezzo: quando consigliamo il televisore migliore per la maggior parte delle persone a un determinato prezzo, questo è ciò che cerchiamo. 

Qual è la marca migliore per un TV?

Non c'è un marchio che fa i televisori meglio degli altri, ma ci sono sicuramente alcune marche di televisori che eccellono in determinate aree più dei loro rivali. 

I migliori marchi della nostra lista sono Hisense, LG, Samsung, Sony e Panasonic. Tutti questi marchi tendono a essere i più performanti nella fascia premium, anche se tutti presentano una vasta gamma di modelli ogni anno. 

Con l'ingresso nel mondo QD-OLED, Samsung si è affermata come un vero e proprio concorrente per i migliori TV OLED.

Anche LG produce eccellenti TV OLED, infatti LG Display produce i pannelli OLED per la maggior parte degli altri marchi. Ci piace che LG offra un'ampia gamma di TV, con budget e dimensioni diverse.

Sony è un altro attore importante nel settore dei televisori. I suoi schermi vantano una qualità dell'immagine e una qualità costruttiva straordinarie. Anche se, come per altri marchi di questo elenco, la gamma è molto ampia. Una differenza interessante di Sony è che ha spinto molto il suo processore Cognitive XR, un chip di elaborazione aggiunto ai suoi TV a partire dal 2021 che aumenta le prestazioni di visione e audio. 

Naturalmente non ci si deve sentire limitati da questi quattro marchi: Panasonic offre eccellenti televisori di fascia alta, con particolare attenzione alla qualità dell'immagine, mentre Hisense e TCL offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo nella fascia media e in quella economica del mercato.

migliori TV

Come calcolare le dimensioni del TV?

In generale, si tende a scegliere la dimensione del proprio TV sulla base di quanto spazio si ha a disposizione, ma non è detto che questa sia la scelta più saggia. I TV a schermo piatto sono meno ingombranti di quanto si possa pensare e quindi potrebbe accadere che il vostro nuovo TV sia anche 60 centimetri più indietro rispetto al punto di visione, facendo apparire le immagini più piccole.

Inoltre, con l’alta definizione, è possibile avere uno schermo più grande mantenendo la stessa distanza di visione, senza vedere alcuna imperfezione dovuta alla fonte delle immagini. La mancanza di rumore visivo nei contenuti HD significa che la distanza ideale è pari a tre o quattro volte l’altezza del televisore.

In questo caso, il segreto è far sì che il TV sia grande abbastanza da riempire il vostro campo visivo, ma abbastanza piccolo da garantire una visione chiara e non sgranata. Tenete a mente che, se avete intenzione di guardare principalmente filmati non HD, maggiore sarà la dimensione dello schermo, peggiore sarà la qualità dell’immagine.

La dimensione ideale dello schermo può essere calcolata moltiplicando per 0,21 la distanza (in centimetri) tra il TV e il punto in cui vi siederete, arrotondando poi per la misura di TV più vicina al risultato ottenuto.

Per cui, se questa distanza è di circa 2 metri (200 cm), la dimensione ideale del vostro TV sarà 42 pollici (200 x 0,21).

Nota: l'immagine sopra riporta un valore diverso da quello che abbiamo scritto. È comunque corretto, e la differenza è data dal fatto che l'immagine considera la distanza in pollici/piedi invece che in centimetri.

OLED vs QLED, quale scegliere?

Questa è una delle questioni più controverse del momento. Fortunatamente abbiamo trattato tutti i dettagli nel nostro confronto dettagliato OLED vs QLED

Tuttavia, possiamo anticiparvi che la tecnologia QLED è un'ottima opzione per la luminosità se guardate la televisione in condizioni di luce intensa, mentre i TV OLED offrono migliori angoli di visione e un contrasto superiore per splendide immagini cinematografiche, a patto di poter controllare l'illuminazione ambientale.

I migliori TV: a quali caratteristiche è necessario fare attenzione?

Ecco alcuni aspetti che valutiamo nelle nostre recensioni e ai quali dovreste fare attenzione:

Contrasto: Bianchi brillanti non devono avere alcuna sfumatura verde rosa o blu, mentre i neri devono essere un colore deciso e non apparire sbiaditi o con sfumature di grigio, verde o blu.

Colori: Fate attenzione a quanto brillanti e decisi sono i colori, all’assenza di rumore visivo ai bordi, alla densità di “puntini” nelle le zone fortemente sature e alla naturalezza del colore della pelle, specie nelle scene con luce un po’ fioca.

Livello di dettaglio nei particolari: Qual è il livello di texture dello schermo? Un albero ha l’aspetto di una massa verde indistinta o è possibile vedere chiaramente le singole foglie?

Bordi: Controllate che non ci siano effetto ghosting, aloni luminosi e bordi “frastagliati” specie nei bordi curvi.

Movimento: Fate attenzione agli oggetti in movimento e ai rapidi cambiamenti di inquadratura per assicurarvi che non ci siano sbavature, sfocature, scie, movimenti a scatti e rumore visivo a puntini.

Artefatti visivi: Fate attenzione a immagini “a blocco”, fasce di colore, granelli, sbavature ed effetto dot crawl (luminanza sovrapposta). Insomma, fate caso a qualsiasi cosa che sembri un’aggiunta dovuta al televisore o a un sintonizzatore TV debole. Provate un po’ a giocare con le varie impostazioni del televisore prima di prendere una decisione definitiva. Ricordate che raramente le impostazioni di fabbrica vanno bene per una visione quotidiana.

E l’audio?

Per avere la migliore esperienza acustica da abbinare alle immagini del televisore, la soluzione ideale sarebbe di avere un sistema di audio surround, ma ciò non è sempre possibile. Per cui, ecco a cosa fare attenzione quando si valutano gli altoparlanti di un televisore:

Bassi: Pieni e profondi, quando riprodotti il TV non deve vibrare e gli altoparlanti non devono distorcere, ostacolare o sovrastare il resto del suono. Semplicemente, i bassi devono “espandersi” quando necessario.

Parlato: Le voci devono avere un suono aperto, ricco e chiaro. Il suono del parlato non deve essere chiuso (come se fosse dentro una “scatola”), nasale o sottile.

Alti: Gli alti devono avere un suono pulito, pieno e lineare nelle scene particolarmente rumorose e non dovrebbero farla da padrone su tutto il suono.

Ampiezza e profondità del suono: Un buon TV dovrebbe spingere il suono verso l’esterno, in direzione anteriore, posteriore e laterale per fornire un’esperienza sonora più appagante, che vada ad integrare le immagini, senza perdere di coerenza.

I migliori TV, alcune domande da porsi per rendere l’acquisto più semplice.

Full HD, 4K o 8K ?

La maggior parte dei televisori è dotato di una risoluzione 4K. Anche se non è una di quelle caratteristiche vitali, una risoluzione più alta migliora notevolmente il dettaglio visivo. Ciò è vero in particolar modo se il lo schermo è di grandi dimensioni, oppure se la distanza dal TV è minore del dovuto. In ogni caso il nostro consiglio è di puntare sempre ad un modello 4K, a meno di non ottenere un prezzo particolarmente favorevole su un modello full HD.

Che dimensioni?

Le dimensioni dipendono dalla grandezza della stanza dove sarà il televisore e da quanto siete disposti a spendere. Come dicevamo prima, un metodo abbastanza semplice consiste nel calcolare la distanza (in centimetri) tra dove vi siederete e dove sarà posto il TV e moltiplicate questa distanza per 0,21, arrotondando poi il numero ottenuto per la misura di TV più vicina. Ricordate che un buon TV più piccolo è spesso preferibile a uno schermo di dimensioni più grandi, ma di qualità inferiore. E se comprerete un TV 4K potrete sedervi molto più vicino grazie alla risoluzione molto più elevata.

Quante porte HDMI?

Per un TV da tenere in salotto, dovreste almeno avere 3 porte HDMI. Se avete decoder set- top box o altri dispositivi da collegare (console, etc.) state sicuri che le porte si riempiranno subito.

È possibile collegare vecchi dispositivi?

La maggior parte dei nuovi prodotti non montano più di due connessioni composite e la connessione S-video sta rapidamente diventando obsoleta. Assicuratevi che il vostro TV abbia la possibilità di collegarsi con vecchi decoder, videoregistratori o lettori DVD.

Devo attaccare il TV al muro?

Anzitutto, dovrete consultare un esperto per accertarvi che il muro sia solido abbastanza da sostenere un TV montato a parete. Poi, controllate che il televisore sia stato progettato per essere montato ad un muro. In caso affermativo, chiedete se i relativi supporti sono inclusi nella confezione o vanno acquistati a parte.

Il TV sarà collegato a un sistema home cinema?

Se la risposta è no, forse vale la pena fare più attenzione al comparto audio del vostro televisore. Cercate un prodotto che raggiunga livelli di volume soddisfacenti senza produrre distorsioni o vibrazioni; fate attenzione alla qualità del suono nei dialoghi e alla profondità dei bassi. Nell’ipotesi opposta, è inutile spendere di più per dei buoni altoparlanti integrati se avete già un buon sistema home cinema a casa.

Buon acquisto!

Ultimi aggiornamenti

18 aprile 2024

Abbiamo aggiunto dei grafici di benchmark per i TV più richiesti, in modo da facilitare il confronto delle prestazioni.

7 marzo 2024 

Abbiamo ampliato la sezione FAQ.

29 gennaio 2024

Abbiamo riorganizzato la sezione FAQ e aggiunto nuove risposte a domande frequenti.

10 novembre 2023

Abbiamo aggiunto alla classifica Samsung S90C, Samsung QN900C, LG B3 e Sony A80L.

28 settembre 2023

Abbiamo aggiunto due nuovi modelli Hisense tra i migliori televisori economici.

14 settembre 2023

Per tutti i TV in classifica, abbiamo aggiunto delle comode tabelle riassuntive per vedere a colpo d'occhio i motivi per cui acquistare o meno un determinato modello.

4 agosto 2023

Abbiamo aggiunto il TV Samsung QN90C come migliore scelta per chi cerca un modello perfetto per lo sport.