Skip to main content

I migliori televisori del 2021

(Image credit: Sony)

Guida all’acquisto dei migliori televisori: Ecco la classifica di TechRadar dei migliori TV che potete acquistare nel 2021. Buona lettura!

Se state cercando la migliore TV del 2021, non serve andare oltre. Ci sono un numero enorme di televisori che entrano nel mercato ogni anno, tutti in lizza per riuscire a catturare la vostra attenzione.

Ecco perché abbiamo realizzato una classifica dei migliori televisori del 2021, scegliendo i modelli più validi tra quelli presenti sul mercato.

Ma la migliore TV non è solo quella con le specifiche tecniche migliori o il design più gradevole: piuttosto è quella che rispetta maggiormente le esigenze ed aspettative di chi l’acquista.

Pensiamo che chi sceglie un TV per passarci davanti molte ore spenderà anche una somma più o meno considerevole per l’acquisto, quindi è necessario assicurarsi che il modello per cui ha optato si avvicini maggiormente alle proprie necessità e che possibilmente si integri bene nello spazio domestico in cui verrà inserito.

Se tutto questo dovesse confondervi, la nostra guida ai migliori televisori vi aiuterà a separare i pannelli economici dai migliori schermi 8K e a scegliere i modelli ideali da collegare ad un blu-ray, ad una console giochi come l’ultima XBox oppure per guardare i canali di tutti i giorni.

Vi aiuteremo perciò a scovare tra tutte le possibili opzioni, un ottimo modello a schermo piatto senza farvi perdere ore di ricerca a confrontare le schede tecniche.

Dopo tutto, abbiamo già fatto il lavoro per voi!

 "Meglio comprare adesso o aspettare?" 

È una domanda che ci viene rivolta spesso. Come la maggior parte di prodotti tecnologici, i televisori migliorano sempre di più nel tempo. Questo significa che se aspettate un anno, probabilmente potrete avere un televisore più potente e più grande a un prezzo inferiore.

In ogni caso, negli ultimi tempi siamo stati testimoni di progressi notevoli, visto che i produttori si sono affrettati ad adottare nuovi standard per i display come l’Ultra HD, il Wide Color Gamut e l’HDR. Adesso la maggior parte dei produttori di TV supporta queste nuove caratteristiche, ma in alcuni casi sarà necessario controllare le specifiche tecniche nel dettaglio.

Finché il vostro nuovo pannello è dotato di queste nuove tecnologie (a tal proposito accertarsi che abbia una certificazione Ultra HD premium potrebbe essere utile), state sicuri che non dovrete pensare di cambiare TV tra sei mesi, quando i nuovi modelli faranno il loro ingresso sul mercato.

Se proprio volete un televisore che sia aggiornato secondo gli ultimi standard e che non sfiguri una volta che arriverà la nuova ondata di specifiche tecniche, il nuovo standard HDMI 2.1 fondamentale per l'utilizzo con le console next-gen.

Questo standard garantisce supporto a risoluzioni in 8K a 60 frame al secondo e 4K a 120 frame al secondo, oltre a tutta una serie di caratteristiche utili per i videogiochi.

Si tratta di tecnologie interessanti, ma a meno che non siate dei videogiocatori accaniti, potete tranquillamente effettuare adesso il vostro acquisto senza troppe remore.

I migliori TV del 2021 a colpo d'occhio:

  1. LG CX Series OLED TV
  2. Samsung Q950TS QLED TV (2020)
  3. Sony A8H OLED (2020)
  4. Samsung Q80T QLED TV
  5. Sony Bravia XH90 (2020)
  6. LG GX Gallery Series OLED (2020)
  7. Samsung Q90T QLED TV
  8. LG B9 OLED Series
  9. Philips OLED 804 (2019)
  10. Samsung Q70T QLED TV (2020)
  11. Sony Bravia XH95 (2020)

Futura

(Image credit: Futura)

I migliori TV del 2021

LG CX OLED (2020)

(Image credit: LG)

1. LG CX Series OLED TV

Un’affascinante TV OLED

48 pollici: LG OLED48CX6LA | 55 pollici: LG OLED55CX6LA | 65 pollici: LG OLED65CX6LA | 77 pollici: LG OLED77CX6LA

Qualità dell'immagine superba
Moltissime funzionalità
Luminosità massima limitata per HDR
Nessun supporto HDR10 +

LG OLED CX è sicuramente la migliore TV OLED del 2020 e merita a pieno titolo di stare sul podio dei migliori TV disponibili oggi. LG CX è il successore del C9 dell'anno scorso e anche se le differenze potrebbero non apparire così rilevanti.

In effetti è un aggiornamento, più che un modello completamente nuovo, ma porta avanti la famiglia C di LG mantenendo la stessa affascinante qualità dell'immagine e la straordinaria piattaforma Smart WebOS. 

Alla quali aggiunge caratteristiche più moderne, come l’HDMI 2.1 e un processore a9 di terza generazione (Gen3). Inoltre si aggiunge anche un nuovo formato da 48 pollici, per allargare la famiglia verso il basso.

Grazie al design sottile e al supporto per Dolby Vision e Atmos, insieme a un suono integrato profondo, è una scelta fantastica indipendentemente dalla dimensione che acquisterete.

LG sta davvero cercando di attirare anche i giocatori con la sua gamma di TV 2020, mettendo in campo un ritardo di input minimo, il supporto per Nvidia G-Sync e la compatibilità con il gameplay 4K / 120HZ per console di nuova generazione. Purtroppo, per il momento il formato HDR10+ rimane ancora indisponibile su questo TV.

Leggi la nostra recensione: LG CX OLED TV

Futura

(Image credit: Futura)

Samsung Q950TS QLED TV (2020)

(Image credit: Samsung)

2. Samsung Q950TS QLED TV (2020)

Un TV 8K che entrerà nella storia

85 pollici: Samsung QE85Q950TSTXZT | 75 pollici: Samsung QE75Q950TSTXZT | 65 pollici: Samsung QE65Q950TSTXZT

Straordinaria qualità delle immagini
HDR standard
Nessun supporto Dolby Vision
Contenuti 8K limitati

Samsung Q950TS rappresenta l'ultimo TV 8K del produttore coreano. Questo TV combina tutti i vantaggi dello schermo Samsung Q900 8K dell'anno scorso con le innovazioni introdotte per la prima volta nel 2019 dal TV Samsung Q90 4K.

Il Q950TS è un televisore QLED di prim'ordine e offre un pannello 8K che utilizza l’IA per elaborare le immagini, oltre ad avere angoli di visione più ampi, un filtro nero migliorato e HDR standard. Se tutto ciò non bastasse, la piattaforma TV intelligente di Samsung è al momento la più completa sul mercato. Perciò, se state cercando un nuovo TV Samsung all'avanguardia e ve lo potete permettere, il Q950TS dovrebbe essere in cima alla vostra lista dei desideri.

Leggi la nostra recensione: Samsung Q950TS

Futura

(Image credit: Futura)

(Image credit: Sony)

3. Sony Bravia A8 OLED (2020)

L’OLED economico di Sony è un TV degno di nota

65 pollici: KD65A89BAEP

Immagini stupende e raffinate 
Buona qualità del suono 
Angolo di visione estremamente ampio 
Niente supporto HDR10 + 
Sistema operativo a volte complicato 
Android TV a volte frustrante

Combinando le prestazioni dei migliori OLED di Sony con un sistema audio potente e diretto, il TV OLED A8 di Sony riesce ad essere un TV straordinariamente avvincente per i veri fan dell'home cinema. A8 monta il processore Sony di punta X1 Ultimate, alla quale si aggiungono Pixel Contrast Booster e una nuova versione OLED della funzione X-Motion Clarity che Sony ha inizialmente sviluppato per i suoi televisori LCD LED.

Per quanto riguarda l'audio, il consueto sistema audio che sfrutta la superficie acustica di Sony (in cui lo schermo della TV viene “eccitato” per produrre il suono) è affiancato da un sistema di bassi a due subwoofer e un sistema di calibrazione acustica automatico che può ottimizzare molto velocemente il suono della TV in relazione alla stanza. I risultati sono a dir poco stupendi.

Leggi la nostra recensione: TV Sony Bravia A8 OLED

Futura

(Image credit: Futura)

(Image credit: Samsung)

4. Samsung Q80T QLED TV (2020)

Un QLED HDR capace di farsi notare

49 pollici: Samsung QE49Q80T | 55 pollici: Samsung QE55Q80T | 65 pollici: Samsung QE65Q80T | 75 pollici: Samsung QE75Q80T

Lag dell'immagine ridottissimo
Suono OTS di qualità
Niente Dolby Vision
Ci sono dei QLED migliori

Novità del 2020, Samsung Q80T QLED si basa sui successi dei precedenti modelli ed è un’ottima TV HDR che vale la pena di provare. La caratteristica più notevole consiste nel ritardo di input incredibilmente basso che rende il Q80T un'ottima scelta per i giocatori che desiderano un gameplay ultra reattivo. In realtà questo TV possiede uno schermo QLED piacevolissimo da guardare, capace di rendere al meglio con ogni tipo di contenuto.

Il Q80T è il TV Samsung 2020 più economico tra quelli dotati di retroilluminazione full-array, che permette una luminosità costante su tutto il pannello, anche se manca di alcune delle qualità premium dei TV di fascia alta. Inoltre, è meno elegante del Q950TS, dotato di cornici azzerate e ha il corpo più spesso rispetto agli altri QLED della gamma 2020.

Tuttavia presenta delle interessanti dotazioni che gli permettono di non sfigurare con la concorrenza: il processore Quantum 4K di Samsung, colori HDR vividi e funzionalità avanzate per la smart TV grazie al sistema operativo Tizen. Se desiderate risparmiare, potete anche valutare il Q70R QLED che è il modello precedente e costa alcune centinaia di Euro in meno rispetto al nuovo modello Q80T (sì, la denominazione è un po’ confusa).

Leggi la recensione: Samsung Q80T QLED TV

Futura

(Image credit: Futura)

(Image credit: Sony)

5. Sony Bravia XH90 (2020)

Immagini brillanti, upscaling eccezionale e presto anche HDMI 2.1

55 pollici: Sony KD-55XH9096 | 65 pollici: Sony KD-75XH9096 | 75 pollici: Sony KD-75XH9096 | 85 pollici: Sony KD-85XH9096

4K HDR dinamico convincente 
Upscaling impressionante
Suono corposo 
Niente HDR10+ 
Interfaccia Android migliorabile
Angoli di visualizzazione limitati

La serie XH90 di Sony fa tutto ciò che si propone di fare e lo fa con stile. La qualità dell'immagine è abbastanza sorprendente nelle giuste circostanze, il suono è più che adeguato per gli standard del momento, è semplice da usare e non sfigura nemmeno visualizzando contenuti di risoluzione inferiore a quella nativa. Il pannello è LCD di tipo VA, ed è un aggiornamento del pannello IPS EDGE LED che Sony ha implementato sul modello equivalente dello scorso anno.

La maggiore luminosità, l'ampio gamut e l'uniformità migliorata dello schermo permessi da un pannello VA full array compensano l'angolo di visione piuttosto più ristretto, rispetto al precedente pannello IPS. Si noti, inoltre, che l'XH90 non è dotato della tecnologia per il miglioramento dell’angolo di visione X-Wide adottata dalla gamma di punta di Sony XH95. In breve, ci sono alcune lacune, come la mancanza di HDR10+ e la presenza del migliorabile Android TV, ma se avete a disposizione il budget necessario rimane ancora un’ottima scelta.

Leggi la recensione: Sony X900H Series

Futura

(Image credit: Futura)

(Image credit: LG)

Il TV OLED design di LG è stupendo ... ma costoso

Ottima qualità delle immagini 
Incredibile upscaling 
Set di funzioni straordinario 
Relativamente poco luminoso
Prestazioni audio non ottimali
Superficie in vetro leggermente riflettente

Per coloro che possono permetterselo, l'LG Gallery Series GX OLED è il sogno di ogni amante dell'home cinema che diventa realtà: uno schermo piatto esemplare che utilizza tutte le specifiche e gli standard più recenti, da Dolby Vision e Atmos a Google Assistant e Amazon Alexa, da Chromecast ad AirPlay 2.0.

Il suo aspetto è un fantastico mix di ingegneria e design industriale, mentre all'interno si trova il nuovissimo processore LG Alpha a9 Gen.3 che aggiunge un migliorato riconoscimento facciale e la riduzione del rumore multi-step al già eccezionale upscaling da HD a 4K di LG. Il TV presenta infine una tecnologia di elaborazione delle immagini in movimento, a sua volta migliorata rispetto alla precedente.

Tuttavia il GX Gallery pecca sul fronte audio: gli altoparlanti integrati sono un di punto debole in un design altrimenti eccezionale. A causa di vincoli di progettazione, la TV monta altoparlanti sottili e di bassa potenza che non riescono a controbilanciare a livello acustico le prestazioni di fascia alta del pannello OLED. In ogni caso, se deciderete di integrare la bellezza di questo TV con un sistema audio adeguato, potrete vivere una delle migliori esperienze di cinema domestico che possiate immaginare.

Leggi la recensione: LG GX Gallery Series OLED

Futura

(Image credit: Futura)

Samsung

(Image credit: Samsung)

7. Samsung Q90T QLED TV (2020)

La migliore di sempre? Potrebbe essere

55 pollici: Samsung QE55Q90TAT | 65 pollici: Samsung QE65Q90TAT | 75 pollici: Samsung QE75Q90TAT | 85 pollici: Samsung QE85Q90TAT

Luminosissimo
Colori accurati
HDMI 2.1 per giocare in 4K a 120Hz
Necessita di taratura per dare il meglio
Alcuni tagli tecnici rispetto al Q90R

Derivato dal precedente modello Q90R, il top di gamma Samsung QLED 4K dello scorso anno, il modello 2020 ha visto tagliare qualcuna delle caratteristiche tecniche, come la semplificazione del local dimming e la perdita della OneConnect Box.

Per questa ragione il Q90T è anche un televisore più economico di quanto lo fosse in precedenza. Le caratteristiche dello schermo rimangono di ottimo livello in ambito LED, grazie a un pannello e un processore al top dell’attuale tecnologia.

Le tarature tuttavia sono risultate troppo o troppo poco luminose, pertanto se volete spremere il massimo sarà necessario fare le opportune regolazioni. Questo televisore è anche perfetto per i videogiochi: offre una porta HDMI 2.1, un lag bassissimo e l’HDR in-game è uno spettacolo da vedere. Forse non è il migliore TV in assoluto, ma sfidiamo chiunque a lamentarsi.

Leggi la nostra recensione: Samsung Q90T QLED TV

Futura

(Image credit: Futura)

LG b9 oled

(Image credit: LG)

8. LG B9 serie OLED (2019)

OLED per tutte le tasche

55 pollici: LG OLED55B9 | 65 pollici: LG OLED65B9

L’OLED più economico di LG 
Contrasto incredibile
Elaborazione meno avanzata 
Leggero rumore nelle immagini scure 

Volete un OLED senza essere costretti a chiedere un prestito? LG B9 è pensato per tutti coloro che vogliono accedere alla tecnologia OLED senza costi eccessivi. LG B9 è arrivato in ritardo rispetto alla concorrenza, ma il suo prezzo di base è davvero interessante se comparato ai prodotti della serie C e E di LG. Certo, un costo minore significa prestazioni minori, come ad esempio un processore a7 di seconda generazione piuttosto che l’a9 presente sui modelli 2020.

Questo vuol dire che non avrete la migliore qualità dell’immagine in commercio, ma se escludete un leggero rumore nelle scene più scure e alcuni cali di frame rate, potete comunque pensare a questo TV come un ottimo prodotto dalla qualità dell’immagine fantastica ad un prezzo conveniente. In fin dei conti si parla di un OLED 4K con supporto HDR e una piattaforma smart webOS presente anche sui modelli di fascia alta di LG.

Leggi la nostra recensione: Recensione LG B9

Futura

(Image credit: Futura)

Philips 804 OLED. Image Credit: Philips.

Philips 804 OLED. Image Credit: Philips. (Image credit: Philips)

9. Philips OLED 804 (2019)

OLED e Ambilight sono davvero un'ottima combinazione

55 pollici: Philips 55OLED804 | 65 pollici: Philips 65OLED804

Ambilight immersivo
Ottimo rapporto qualità prezzo
Problemi con Android TV

Perché scegliere il Philips 804 OLED al posto di un altro TV OLED, quando ci sono così tanti modelli tra cui scegliere? La risposta è probabilmente nell’esclusivo Ambilight di Philips che proietta splendide luci d'atmosfera intorno al televisore, aggiungendo un certo fascino ambientale alle immagini che sono visualizzate sullo schermo.

Ma OLED 804 non è certo solo spettacolo: grazie al potente processore Picture P5 di Philips, è in grado di dare una forza reale alle immagini OLED, con contrasto migliorato e colori spettacolari, anche quando si esegue l'upscaling da HD / SDR. Philips migliora il modello 803 dell'anno scorso con Dolby Vision e il supporto HDR10 +, che non ti costringerà a scegliere tra formati HDR dinamici.

L'interfaccia di Android TV non rende però l’utilizzo di questo televisore più fluido o migliore. Tuttavia, visto il prezzo altamente competitivo, conviene tenere in considerazione questa TV tra i modelli da acquistare.

Leggi la nostra recensione: Philips OLED 804

Futura

(Image credit: Futura)

(Image credit: Samsung)

10. TV QLED Samsung Q70T (2020)

Il Samsung Q70T è una sorpresa nella gamma QLED 2020

55 pollici: Samsung QE55Q70TAT | 65 pollici: Samsung QE65Q70TAT | 75 pollici: Samsung QE75Q70TAT | 82 pollici: Samsung QE82Q70TAT

Immagini nitidissime e ricche
Immagini a basso lag
Buona piattaforma smart TV
Angolo di visione limitato
Può presentare luminosità disomogenea
Niente Dolby Vision

Il nuovissimo TV QLED Samsung Q70T vanta gran parte dell funzionalità che si trovano negli schermi QLED 4K più costosi di Samsung, ma ad un prezzo ridotto. Ciò lo rende un ottimo acquisto in alternativa al più costoso Samsung Q95T 8K TV.

Il motivo per cui non ottiene un punteggio più alto nella nostra lista è che si tratta di una TV con illuminazione laterale e non riesce ad offrire lo stesso contrasto di modelli full array comparabili, specialmente nelle stanze a luce controllata in stile home cinema.

Tuttavia, il Q70T di Samsung è comunque un buon televisore 4K. È ideale per la visualizzazione in ambienti luminosi, offre dettagli e prestazioni cromatiche eccezionali, dispone di una piattaforma connessa completa e vanta un'eccellente interpolazione dell'immagine.

Per i giocatori, il Q70T è una proposta formidabile. Non solo il ritardo dell'immagine è basso (con o senza elaborazione). Inoltre presenta un connettore HDMI 4K a 120 Hz che aspetta solo di avere collegata una console come Xbox Series X o Playstation 5. Riesce ad esaltare anche quando si tratta di prestazioni quali livello di nero e uniformità dello schermo...a condizione che si mantengano le luci accese.

Leggi la nostra recensione: Samsung Q70T QLED TV

Futura

(Image credit: Futura)

Image Credit: Sony.

Image Credit: Sony.

11. Sony Bravia XH95 (2020)

Un grande passo avanti rispetto al modello dello scorso anno

49 pollici: KD-49XH9505 | 55 pollici: KD-55XH9505 | 65 pollici: KD-65XH9505 | 75 pollici: KD-75XH9505 | 85 pollici: KD-85XH9505

Enormi miglioramenti audio
Usabilità migliorata
Supporto traballante
Nessuna porta HDMI 2.1

L’aggiornamento del 2020 di Sony sull'XG95 dell'anno scorso apporta grandi miglioramenti sotto tutti i punti di vista. Il nuovo XH95 offre un sonoro decisamente migliore rispetto a quello del suo predecessore, che era scadente. La versione aggiornata di Android TV è molto più facile da navigare e generalmente più informativa quando si tenta di regolare le impostazioni per trovare la migliore immagine possibile.

Il processore è lo stesso eccellente X1 Ultimate, che garantisce una precisione cromatica impeccabile sul pannello LCD dell'XH95. Il processore Sony eccelle per fluidità e gli angoli di visione più ampi sono possibili grazie anche ad esso. L'upscaling è eccezionale e anche le risoluzioni intermedie, come l’HD, sono riprodotte in maniera eccellente.

L'impostazione Live Color conferisce alle immagini SDR una lucentezza da HDR ed è molto più valida di quanto lasciasse immaginare sulla carta, vale la pena attivarla dalle impostazioni delle immagini. Solo due decisioni di design scadenti mantengono l'XH95 lontano dalla perfezione.

In particolare il supporto TV è traballante in maniera preoccupante e sembra inadeguato ad una TV di questo tipo. Anche la mancanza di porte HDMI 2.1 è deludente, ma in compenso sono presenti eARC per Dolby Atmos, oltre al supporto per Dolby Vision HDR. Per evitare il supporto traballante, sarebbe meglio optare per le versioni da 49 o 85 pollici, ma se scegliete una misura intermedia, sarà meglio che fare attenzione.

Leggi la nostra recensione: Sony BRAVIA XH95

Futura

(Image credit: Futura)

Proseguite a pagina due per scoprire a cosa fare attenzione quando comprate un TV!