I migliori televisori del 2019: cosa comprare per godersi i contenuti su un grande schermo?

Ecco i migliori TV suddivisi per dimensione e tutto quello che c'è da sapere quando si compra un nuovo televisore
Articolo costantemente aggiornato con i link alle ultime recensioni e ai consigli per l'acquisto più recenti

Guida all’acquisto dei migliori televisori: Ecco la classifica di TechRadar dei migliori TV che potete acquistare nel 2019. Buona lettura! 

Non siamo nemmeno a metà anno, ma questi primi mesi del 2019 hanno portato interessanti novità nel mercato dei televisori. Abbiamo visto l'ingresso di nuovi modelli di fascia alta pronti ad alzare continuamente l'asticella, garantire prestazioni sempre più elevate e ridefinire le aspettative per i prodotti di fascia media e di fascia bassa. 

Sia che vogliate una nuova TV per il vostro home cinema da sogno o semplicemente per vedere il telegiornale o qualche partita di calcio, è probabile che passerete molto tempo davanti allo schermo. 

L’acquisto di un televisore può essere uno dei più importanti per la propria casa e l’ultima cosa che si vuole è comprare un prodotto che non vada incontro alle proprie esigenze. 

A prescindere dal budget che avete a disposizione, comunque, ci sono innumerevoli caratteristiche, funzioni smart, tecnologie per il pannello e tanti altri aspetti da tenere in considerazione prima di fare la propria scelta. Con tutti i produttori che, di anno in anno, si fanno in quattro per sconfiggere gli avversari, poi, rimanere al passo con le ultime novità può sembrare un’impresa impossibile.

Se siete in preda alla confusione, la nostra guida ai migliori televisori sul mercato vi consentirà di distinguere tra offerte e i migliori schermi 4K. Vi aiutiamo a scegliere un ottimo televisore senza farvi perdere tempo a fare ricerche e confrontare le specifiche. Il lavoro “sporco” lo abbiamo già fatto noi. 

Se state cercando una guida all’acquisto dedicata esclusivamente alla risoluzione Ultra HD, vi consigliamo di visitare la nostra pagina sulle migliori TV 4K. Se invece cercate un televisore a schermo piatto a un prezzo conveniente, potrebbero interessarvi le migliori offerte per TV 4K.

Ma se volete il meglio che offra il mercato al momento senza limiti o condizioni particolari, allora siete nel posto giusto.

 "Conviene comprare adesso o aspettare?" 

È una domanda che sentiamo spesso. Come la maggior parte della tecnologia, i televisori migliorano sempre di più nel tempo. Questo significa che, certo, se aspettate un anno, probabilmente potrete avere un televisore più bello e più grande a un prezzo inferiore. 

Ciò detto, comunque, negli ultimi tempi siamo stati testimoni di progressi notevoli, visto che i produttori si sono affrettati ad adottare nuovi standard per i display come l’Ultra HD, il Wide Color Gamut e l’HDR

Adesso la maggior parte dei produttori di TV supporta queste nuove caratteristiche, ma in alcuni casi sarà necessario controllare le specifiche tecniche nel dettaglio. 

Finché il vostro nuovo pannello è dotato di queste nuove tecnologie (a tal proposito accertarsi che abbia una certificazione Ultra HD premium potrebbe essere utile), state sicuri che non dovrete pensare di cambiare TV tra sei mesi, quando i nuovi modelli faranno il loro ingresso sul mercato.

Se proprio volete un televisore che sia aggiornato secondo gli ultimi standard e che non sfiguri una volta che arriverà la nuova ondata di specifiche tecniche, il nuovo standard HDMI 2.1 si rivelerà fondamentale per configurazioni da gioco come si deve. Infatti, questo standard garantisce supporto a risoluzioni in 8K a 60 frame al secondo e 120 frame al secondo per le risoluzioni 4K, oltre a tutta una serie di caratteristiche utili per i videogiochi.  

Si tratta di tecnologie interessanti, ma a meno che non siate dei veri videogiocatori, potete tranquillamente effettuare adesso il vostro acquisto. 

 Per saperne di più, ecco la nostra videoguida all'acquisto del TV: 

I migliori TV del 2019 

Samsung Q90 QLED TV.

Samsung Q90 QLED TV. Image Credit: Samsung. 

1. Samsung Q90 QLED TV (in arrivo)

La migliore di sempre? Potrebbe essere

Qualità delle immagini superlativa 
Prestazioni in HDR incredibili
Angoli di visione più ampi
Piattaforma smart completa
Design accattivante e buona qualità costruttiva
Manca il supporto a Dolby Vision
Altoparlanti non Dolby Atmos

Lo scorso anno, il TV Samsung Q9FN ha ricevuto recensioni entusiastiche per via delle caratteristiche e della qualità delle immagini. Adesso, però, è stato spodestato da questo Q90 QLED TV. Il Q9FN non era perfetto e critiche legittime erano state mosse riguardo agli angoli di visione e a un sistema di local dimming eccessivamente aggressivo che distorceva i dettagli scuri nelle immagini.  

Samsung ha riconosciuto questi difetti e ha cercato di risolverli con il Q90. Il risultato è un modello con un angolo di visione decisamente superiore che riesce a rivaleggiare ad armi pari con un OLED e, per quanto riguarda il local dimming, il risultato è soddisfacente, grazie a neri profondi senza perdita di qualità nei dettagli delle ombre. Da questo punto di vista, il nuovo filtro Ultra Black Elite è davvero soprendente, visto che è in grado di eliminare la luce ambientale in maniera eccelsa. 

Non è esagerato affermare che questo Samsung Q90 è il migliore QLED che abbiamo mai recensito finora, visto che è dotato di un elenco completo di funzionalità e offre innovazioni notevoli a livello di qualità dell'immagine. In conclusione, si tratta di un prodotto in grado di porsi sullo stesso piano, se non superare, i migliori OLED sul mercato.

Leggi la recensione completa: Samsung Q90 QLED TV

LG C9 OLED Series

Image Credit: LG.

2. LG C9 OLED Series (2019)

Il televisore più intelligente del mondo?

55 pollici: LG OLED55C9 | 65 pollici: LG OLED65C9 | 77 pollici: LG OLED77C9

Dolby Vision e Atmos
Software con Intelligenza Artificiale
Design bellissimo
Rispetto agli LCD manca luminosità 
Altoparlanti meno potenti rispetto agli OLED LG di fascia più alta.  

Il nuovo LG C9 OLED rimpiazza il modello C8 dell'anno scorso, e compete per il primo posto con il Samsung Q90. Si tratta di un'evoluzione impressionante da parte dell'azienda sudcoreana. 

Questo televisore unisce un pannello eccellente con un gran numero di funzioni aggiuntive, nonché al fantastico sistema operativo LG WebOS. È senza dubbio uno tra i migliori televisori 4K mai realizzati. Non ci sono differenze enormi rispetto allo scorso anno, ma l'introduzione di un processore Gen A9 di seconda generazione significa una migliore elaborazione delle immagini. 

Rispetto ai pannelli LCD la luminosità è più bassa, prevedibilmente, ma i neri più profondi fanno tutta la differenza del mondo per quanto riguarda il range dinamico. Questo televisore inoltre genera colori brillanti, vividi, bellissimo, e un livello di dettaglio incredibile con contenuti 4K nativi. 

Ci sono modelli LG più costosi, come i W9 e gli E9 OLED, ma crediamo che si paghi più il design, il formato e le funzioni audio. Se cercate un televisore con un giusto rapporto qualità/prezzo, dovreste prendere in considerazione il C9. 

Leggi le recensioni: LG C9 OLED (OLED55C9, OLED65C9, OLED77C9)

Samsung Q900R QLED TV

Samsung Q900R QLED TV. Image Credit: Samsung. 

3. Samsung Q900R QLED TV (2018)

An 8K LCD-LED TV for the history books

65 pollici: Samsung QE65Q900RATXXU | 75 pollici: Samsung QE75Q900RATXXU | 85 pollici: Samsung QE85Q900RATXXU

Le immagini in 8K sono enormi 
Colori e luminosità incredibili 
Upscaling rivoluzionario
Come prevedibile, non costa poco 

Il televisore 8K che stavamo aspettando? Con i contenuti in 4K che non sono proprio diffusissimi, non è certamente un delitto pensare che Samsung, questa volta, possa aver fatto il passo più lungo della gamba. In ogni caso, siamo di fronte al primo televisore 8K del mondo, e se da un lato è facile esprimere le proprie critiche, dall’altro bisogna riconoscere che Samsung è effettivamente entrata in una nuova era in fatto di qualità dell’immagine per TV. 

I contenuti nativi in 8K sono incredibili, sembra di stare di fronte a immagini reali, se non addirittura migliori. Ma l’aspetto più importante, data la prevedibile penuria di immagini in 8K nel futuro prossimo, è che il Samsung 85Q900R trasforma i contenuti a risoluzione nativamente più bassa, con il risultato che si vedono benissimo, meglio che su altri TV.  

Resta da vedere se l’8K riuscirà a produrre gli stessi risultati su schermi più piccoli, ma se avete spazio e denaro a sufficienza il Q900R è un’immagine del futuro che, senza ombra di dubbio, vale la pena comprare. In Italia, sono disponibili i modelli da 65, 75 e 85 pollici con prezzi che vanno da 3600 euro circa a 15 mila euro per il modello da 85 pollici. Chiaramente non per tutte le tasche, ma con diverse opzioni di prezzo per chi se li può permettere.

Image Credit: Sony.

Image Credit: Sony.

4. Sony Bravia AF9 OLED (2018)

LG non è l’unico produttore di OLED. L’AF9 è lo schermo di punta di Sony.

65 pollici: Sony Bravia 65AF9 | 55 pollici: Sony Bravia 55AF9

Upscaling notevole 
Sistema Audio+ 
Piattaforma smart Android Oreo 
Design con inclinazione all’indietro 

La seconda generazione dell’OLED di punta Sony, l’AF9, è giunta sul mercato con un buon tempismo. È stato presentato proprio quando Samsung ha tirato fuori il suo Samsung Q9FN QLED e LG il suo LG E8 OLED.

Superiore al predecessore A1E, il Sony AF9 è senz’altro il miglior OLED targato Sony sul mercato e sicuramente in lizza per aggiudicarsi il titolo di miglior TV di fascia alta dell’anno, anche considerando il nuovo AG9 - che potremmo aggiungere presto a questa guida, non appena avremo avuto modo di provarlo.  

Se è vero che abbiamo riscontrato dei piccoli problemi (in particolare un livello del nero instabile con il Dolby Vision e il Netflix Calibrated Mode), è altrettanto vero che con un prodotto così ambizioso questi piccoli difetti sono normali. Se il design un po’ peculiare non vi disturba e il prezzo non è un problema, sappiate che siamo di fronte a un TV UHD fantastico. 

Panasonic FZ952/FZ950 OLED (2018)

Image Credit: Panasonic.

5. Panasonic FZ952/FZ950 OLED (2018)

Questo raffinato Panasonic OLED 4K Pro HDR garantisce immagini perfette.

55 pollici: Panasonic TX-55FZ952B | 65 pollici: Panasonic TX-65FZ952B

Qualità dell’immagine in 4K superlativa 
Ottime prestazioni in HDR 
Sistema smart elegante 
Manca il supporto a Dolby Vision e Dolby Atmos 

Il Panasonic FZ952 è un OLED ricercato che pone le prestazioni davanti a tutto. La gestione del colore è da primo della classe e quanto alle performance in HDR non è secondo a nessuno. Anzi, a dirla tutta, potremmo essere davanti alla migliore qualità di immagine in 4K mai vista finora su un OLED.  

FZ952, comunque, non è perfetto: manca la compatibilità con Dolby Vision e Atmos, ad esempio. In ogni caso, però, i pregi superano i difetti. Apprezzerete la facilità d’uso del comparto smart, la qualità della modalità gioco a basso lag e la qualità del suono proveniente dalla soundbar Technics.

Best TV

LG E8 OLED Series (2018)

Image Credit: LG.

6. LG E8 OLED Series (2018)

Un piccolo processore che fa la differenza nella gamma OLED

55 pollici: LG OLED55E8 | 65 pollici: LG OLED65E8

Qualità dell’immagine eccellente 
Design bello e raffinato 
Ottimo sistema operativo 
Qualche problema di rumore d’immagine, ogni tanto 
Manca di luminosità rispetto agli LCD 

Avendo praticamente raggiunto i limiti dell’attuale tecnologia OLED, LG per il 2018 si è concentrata sul software dietro ai suoi schermi. Questa scelta si è rivelata davvero vincente, portando a miglioramenti e riuscendo a eliminare i piccoli difetti che avevano caratterizzato la gamma OLED del 2017 di LG, che comunque era già eccezionale.  

LG OLED65E8 perde un po’ di terreno per il comparto audio rispetto al suo predecessore e bisogna considerare che, comunque, la concorrenza è agguerrita con Samsung Q9FN, l’LCD di punta del rivale coreano, ma i fan di LG saranno contenti di sentire che OLED65E8 è sicuramente il miglior TV OLED mai prodotto da LG.

 Leggi la recensione completa: LG E8 OLED (55OLEDE8, 65OLEDE8)

Best TV

Image Credit: Sony.

Image Credit: Sony.

7. Sony Bravia XF90 Series (2018)

Il TV a schermo piatto HDR che tutti aspettavamo

65 pollici: Sony XBR-65XF9005 | 55 pollici: Sony XBR-55XF9005

Direct LED con local dimming 
Ottima gestione del movimento 
Design elegante anche se non particolarmente originale 
L’HDR è un po’ tenue 

Se l’OLED A1 o il fantastico ZD9 di Sony sono troppo per le vostre tasche, potete prendere in considerazione la serie XF90 del produttore nipponico. Grazie a una chiarezza di immagine in 4K davvero superlativa, eccellente remastering dei contenuti SDR in HDR e  una retroilluminazione Direct LED senza intoppi, XF90 è un prodotto davvero unico. Abbiamo apprezzato la coerenza delle immagini, la straordinaria gestione del movimento (per la gioia degli appassionati di calcio) e gli impressionanti colori vibranti dell’ampia gamma cromatica offerta dal pannello. In ultimo, anche grazie alla facilità con cui si usa l’HDR, si possono avere punti luce (specular highlights) senza affaticare troppo la vista.   

Visto l’eccellente rapporto qualità prezzo di questo prodotto, qualsiasi piccolo difetto passa in secondo piano. Consigliamo vivamente XF90, televisore che si è meritato il premio di “prodotto consigliato”.

Philips 803 OLED

Philips 803 OLED. Image Credit: Philips.

8. Philips 803 OLED

Il migliore TV 4K in termini di qualità-prezzo

55 pollici: Philips 55OLED803 | 65 pollici: Philips 65OLED803

Immagini eccellenti 
Ambilight su tre lati 
Aspetto ricercato 
Soltanto 2 porte HDMI che rispettano tutte le specifiche 

Con la seconda generazione di TV OLED e un nuovo processore P5 Perfect Processing Engine, Philips è riuscita nell’intento di migliorare ulteriormente la qualità dell’immagine e la ricchezza di contrasto cromatico che caratterizzava il precedente Philips 9002 OLED. Siamo di fronte a un ottimo TV 4K che tra l’altro è il fratello meno costoso del top di gamma Philips 903. Rispetto a quest’ultimo non avrete gli altoparlanti Bowers & Wilkins, ma il prezzo inferiore rende il Philips 803 assai più accessibile. 

Si tratta di uno tra i più promettenti OLED sul mercato e la tecnologia di illuminazione ambientale Ambilight, compatibile con le lampadine smart Philips Hue, è fantastica per la visione di contenuti a casa propria. La parte software non è sempre all’altezza del pannello, vi sono soltanto 2 porte HDMI che rispettano in pieno le specifiche e infine manca Dolby Vision. Però, davanti a un OLED capace di immagini davvero notevoli, tutti questi difetti diventano assolutamente trascurabili. 

Leggi la recensione completa: Philips 803 OLED

Samsung Q8DN

(Image credit: Samsung)

9. Samsung Q8DN QLED TV (2018)

I QLED TV del 2018 di Samsung continuano a impressionare

65 pollici: Samsung QE65Q8DN | 55 pollici: Samsung QE55Q8DN

Immagini HDR estremamente luminose 
Contrasto eccezionale 
Buon sistema smart TV 
Angolo di visione limitato 
Leggero effetto blooming nella retroilluminazione 

Per quanto sia sicuramente inferiore all’ammiraglia Q9FN, Samsung Q8DN è comunque un ottimo prodotto. Luminosità fenomenale, ricchezza cromatica e di contrasto, questo televisore ha tutto per esaltare i contenuti visivi oggi a disposizione.  

Questo prodotto è perfetto per i contenuti in HDR dato che il sistema di illuminazione diretta riesce a produrre ben 2100 nits da una finestra HDR con bianco al 10%. Questo livello di luminosità è senza rivali, specie nella fascia di prezzo di questo TV, e garantisce i picchi più alti di luminosità all’interno della gamma aumentata dalla tecnologia HDR, in maniera sicuramente efficace e d’impatto. 

E allora perché non occupa una posizione più alta in classifica? Se si guarda lo schermo da una posizione laterale, la saturazione cromatica si riduce e l’effetto blooming da retroilluminazione diventa assai più visibile. In secondo luogo, il sistema di elaborazione dell’Auto Motion di Samsung è un po’ troppo aggressivo e quindi distrae durante la visione, per via dei troppi effetti collaterali. Fortunatamente, una volta spenta questa funzione (cosa che vi consigliamo di fare), l’immagine non è soggetta a vibrazioni. 

Inoltre, abituati agli alti standard di Samsung in termini di design, questo modello è un po’ deludente. È più spesso rispetto alla maggior parte dei televisori nella parte posteriore, poggia su due piedistalli un po’ semplici anziché su un elegante supporto centrale e tutte le connessioni sono sul TV e non su una scatola separata.  

Si tratta di piccole mancanze, certo, e la qualità dell’immagine è comunque di altissimo livello per un pannello LED-LCD. Questi piccoli difetti, però, fanno sì che il Q8DN non raggiunga posizioni più alte in classifica. 

 Leggi la recensione completa: Samsung Q8DN QLED TV

Proseguite a pagina due per scoprire a cosa fare attenzione quando comprate un TV!  

  • Volete un audio migliore? Date un’occhiata alla nostra guida sulle migliori soundbar sul mercato. 
  •  Una volta che avrete deciso quale TV acquistare, leggete la nostra guida su come configurare il TV per essere sicuri di sfruttarlo al meglio.