Skip to main content

Come vedere Disney+, anche se non c'è l'app sul televisore

(Image credit: Disney/Lucasfilm)

Disney Plus è ormai una realtà consolidata anche in Italia, ed è il servizio di streaming da scegliere per i contenuti Disney, Pixar, Marvel e National Geographic. Ed è anche la casa di alcune novità importanti, come The Mandalorian e WandaVision.

Per chi ha uno Smart TV compatibile vedere Disney+ è semplice: basterà scaricare l'applicazione dal negozio di app incorporato, accedere, pagare l'abbonamento e godersi i contenuti.

Già, ma se Disney+ non funziona su Smart TV? Ecco come vedere Disney Plus se non c'è l'app sul televisore. 

È una situazione che riguarda molte persone: tutti quelli che non hanno ancora uno Smart TV e non vogliono comprarne una al momento, chi ha ha una di vecchia generazione (senza aggiornamenti) e chi ne ha una il cui sistema operativo non ha l'applicazione Disney+. È una situazione che riguarda anche marchi relativamente famosi come HiSense. 

La soluzione per vedere Disney+ senza app fortunatamente è semplice e relativamente economica. 

Quanto ai TV "di vecchia generazione", non devono per forza essere vecchissimi per avere problemi con la app di Disney+, e in questi casi può darsi che Disney+ non funzioni su Smart TV. Gli Smart TV prodotti prima del 2016, infatti, spesso non sono compatibili con il codice dell'app, mentre i televisori antichi (quelli sprovvisti di funzioni smart, tra cui lo streaming) non hanno il software necessario.

La soluzione sono le cosiddette "chiavette streaming". Piccoli oggetti che costano anche molto poco (si parte da 20 euro circa) e che permettono di usare Disney+ sul proprio televisore. Anzi, danno accesso a moltissime applicazioni aggiuntive.

Tutto quello che vi servirà è una porta HDMI. E se avete un televisore così vecchio da non avere nemmeno un connettore di questo tipo, dovrete mettere in conto anche un adattatore. Ma forse a questo punto vi conviene prendere in considerazione un nuovo televisore. 

Amazon Fire TV

(Image credit: Shutterstock)

Esistono diversi modelli di chiavette dedicate allo streaming che possono essere prese in considerazione, anche nel caso in cui Disney+ non funzionasse su Smart TV.

Innanzitutto, ci sono i modelli di Amazon: Fire TV Stick e Fire TV Stick 4K. Sebbene siano chiavette molto eleganti e che funzionano bene, restano ancora economiche, con solo un piccolo aumento di prezzo per quanta riguarda il modello HDR 4K. Ma probabilmente se avete un TV 4K questo ha l'app Disney+ (tranne gli Hisense). 

Come detto precedentemente, con una di queste chiavette otterrete Netflix, Amazon Prime, Disney Plus e tante altre app, con un'interfaccia utente e un telecomando Alexa per i comandi vocali.

Google Chromecast

Chromecst with Google TV

(Image credit: Google)

Google ha di recente messo in commercio la Google Chromecast con Google TV. Non ha la forma di una chiavetta, in effetti è ovale, ma il concetto è lo stesso. Si collega il dispositivo a una porta HDMI, e si controlla con il telecomando.

Come con la Fire TV Stick di Amazon, potrete usare un nuovo sistema operativo, e avrete a disposizione una pletora di applicazioni. In teoria la nuova Chromecast con Google TV è compatibile con tutte le applicazioni Android TV, ma nel nostro test abbiamo notato che l'installazione non è semplice quanto sui prodotti con Android TV, come per esempio i TV Sony.

Detto questo, l'esperienza d'uso è davvero fantastica, grazie anche a un telecomando leggero e piacevole da utilizzare. 

Google Chromecast con Google TV costa circa 70 euro, a cui potreste voler aggiungere un adattatore Ethernet da 20 euro per avere la migliore connessione possibile. Nulla vieta di usare il Wi-Fi, ma guardando la TV preferiamo il cavo. 

Se preferite spendere un po' meno, l'alternativa si chiama (Chromecast Ultra). Costa solo 39 euro (più eventualmente l'adattatore Ethernet) ma la differenza è abissale: Google Chromecast infatti non ha un telecomando né un suo sistema operativo. Potrete guardare Disney+, Amazon Prime Video, Youtube e qualsiasi altra cosa. Ma per farlo dovrete scegliere cosa guardare con il vostro smartphone o il vostro tablet. Una volta avviata la riproduzione, tuttavia, il telefono non serve più: Play/pausa e volume si possono controllare infatti con il telecomando della TV (se ci sono i pulsanti necessari, ovviamente).