Skip to main content

Come installare Android 12 beta

Android 12 beta è disponibile

Android 12 beta
(Image: © Future)

Se avete uno smartphone compatibile potete scaricare Android 12 beta, la versione provvisoria del nuovo sistema operativo del robottino che verrà lanciata alla fine del 2021.

Di solito, le versioni beta di Android sono disponibili solo su smartphone Google, ossia i Pixel, ma negli ultimi anni il colosso di Mountain View ha deciso di estendere l’elenco di smartphone compatibili.

Tecnicamente, la beta non è altro che "un’anteprima per sviluppatori", quindi non è destinata ai privati. Consigliamo dunque di effettuare un backup dei dati prima del download.

Durante il discorso di apertura dell'evento Google IO, gli sviluppatori hanno dichiarato che Android 12 renderà gli smartphone più personalizzabili che mai: sarà infatti possibile personalizzare i colori dell'interfaccia, aggiungere nuovi widget, le animazioni saranno più fluide e, soprattutto, sarà possibile gestire al meglio le opzioni per la privacy.

Android 12 dovrebbe essere distribuito ufficialmente a settembre 2021, in prossimità o durante la presentazione di Google Pixel 6. In breve, alcuni utenti avranno la possibilità di testare una versione preliminare di Android 12 a loro “rischio e pericolo”. 

Se siete interessati, vediamo come scaricare la beta e se il vostro smartphone Android sia compatibile o meno. 

Quali smartphone possono scaricare la beta di Android 12 beta? 

Durante la convention Google IO di quest’anno abbiamo scoperto che la beta di Android 12 è disponibile sulla maggior parte dei Google Pixel. Sappiamo anche che Asus, OnePlus, Oppo, Realme, Sharp, Tecno, TCL, Vivo, Xiaomi e ZTE hanno aggiunto o aggiungeranno presto la beta ad alcuni dei loro smartphone. Ecco un elenco di smartphone già confermati compatibili con la beta di Android 12:

Tutti gli smartphone sopra elencati sono compatibili con la beta di Android 12. Solo i dispositivi Pixel, tuttavia, possono eseguire la versione più recente.

Come scaricare la beta di Android 12 su Google Pixel

È sufficiente cliccare sul seguente link e accedere con un account Google. Una volta effettuato l'accesso, selezionate “Visualizza i tuoi dispositivi idonei” per visualizzare l'elenco dei dispositivi compatibili tra quelli associati all’account.

A questo punto, cliccate su “Attiva” e il gioco è fatto. Verrà poi visualizzato il classico disclaimer che riporta: "non si può annullare la registrazione e tornare a una versione pubblica precedente di Android, senza prima cancellare tutti i dati salvati localmente sul dispositivo. Potreste anche riscontrare problemi durante il ripristino di un backup”.

Prima di scaricare la beta consigliamo caldamente di effettuate un backup dei file. Inoltre sappiate che fino al lancio della versione definitiva potreste riscontrare malfunzionamenti e bug di minore entità. 

Ora non resta che attendere l'aggiornamento. Quando sarà disponibile una nuova versione, riceverete una notifica che vi avvertirà che il dispositivo è pronto per l'installazione. Si può anche controllare manualmente in Impostazioni > Sistema > Avanzate > Aggiornamenti di sistema.

Terminato il download, avviate l'installazione. Una volta aggiornato il software, lo smartphone si riavvierà automaticamente. La beta di Android 12 è ora installata sul vostro Pixel.

Come scaricare la beta di Android 12 su altri smartphone Android

L’installazione di Android 12 su smartphone non-Pixel avviene su pagine Web dei produttori.

Se avete uno smartphone OnePlus, cliccate qui per accedere al sito Web di OnePlus. Scorrete verso il basso e cliccate sul tasto “Download”. ATTENZIONE! Una volta installato, alcune funzioni come le videochiamate e lo sblocco facciale/impronte digitali non funzioneranno. Date un’occhiata a tutti i problemi sul forum di OnePlus.

Se avete uno smartphone Xiaomi, cliccate sul seguente link. Verrete indirizzati sulla pagina ufficiale della compagnia, e potrete sia scaricare la beta di Android 12, sia verificare quale funzioni potrebbero smettere di funzionare.

Oppo Find X3 Pro è compatibile con la beta di Android 12, tuttavia, nel momento in cui scriviamo, è disponibile solo per gli utenti in Australia, Nuova Zelanda, Singapore, Svizzera e Taiwan. È presente anche un elenco di rischi noti, tra cui problemi di sblocco.

Per i possessori di TCL 20 Pro 5G, c’è il seguente link. Di nuovo, l’azienda ha pubblicato un elenco di bug che potreste riscontrare a seguito dell’installazione della build: il Wi-Fi potrebbe non connettersi alle VPN, non è possibile usare il 5G, ecc.

Per i restanti dispositivi idonei, cliccate qui