Skip to main content

Recensione OnePlus 9 Pro

Un piccolo passo o un salto enorme

OnePlus 9 Pro
(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

OnePlus 9 Pro offre prestazioni al top, una qualità fotografica superiore a qualsiasi altro modello di questa marca, e molte funzioni da top di gamma che ne fanno un concorrente di tutto rispetto per chi cerca il migliore smartphone possibile. Il prezzo tuttavia è un po' alto.

Pro

  • Qualità fotografica
  • Potenza
  • Design

Contro

  • Prezzo alto
  • Niente scheda MicroSD
  • Autonomia non eccellente

OnePlus 9 Pro - recensione veloce

OnePlus 9 Pro è la somma di tutti gli sforzi fatti dall'azienda nel corso degli ultimi anni, ed è anche il primo loro modello che risulta completo in tutto e per tutto. 

Ha la potenza di un top di gamma, così come tutti i dettagli piccoli e grandi che ci si può aspettare da uno dei migliori smartphone.

D'altra parte OnePlus 9 Pro è anche uno smartphone molto costoso. E non ha lo slot per schede di memoria microSD, cosa che per qualcuno potrebbe essere un difetto imperdonabile. Ma è una delle sue pochissime mancanze. 

Il design è sicuramente quello di uno smartphone premium, con uno schermo QHD da 6,7" che offre una grande luminosità e un eccellente livello di dettaglio. La frequenza massima di 120 Hz garantisce una fluidità senza pari. 

Lo smartphone è piuttosto grande, troppo per alcune persone, ma maneggiandolo si ha l'impressione che valga ciò che costa. Il pannello posteriore è in vetro (ovviamente) e ci sono tre colori tra cui scegliere. Il nostro si chiama Morning Mist. 

Immagine 1 di 2

OnePlus 9 Pro

(Image credit: Aakash Jhaveri)
Immagine 2 di 2

OnePlus 9 Pro

(Image credit: Aakash Jhaveri)

Il miglioramento più evidente di OnePlus 9 Pro riguarda la fotocamera, su cui OnePlus conta molto - tanto che ha siglato una partnership con Hasselblad, una marchio quasi leggendario tra gli appassionati di fotocamere

Le prestazioni fotografiche di OnePlus 9 Pro ci hanno davvero impressionati. Offre una grande versatilità e la qualità con le impostazioni automatiche è eccellente; le immagini prodotte possono competere senza problemi con quelle dei migliori cameraphone.

Potrebbe non essere la migliore scelta in assoluto per la fotografia, ma i miglioramenti messi in campo da OnePlus sono evidenti, in uno smartphone che può sfidare prodotti come iPhone 12 o Samsung Galaxy S21.

All'interno di OnePlus 9 Pro troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 888, che garantisce prestazioni di altissimo livello. L'autonomia non è la migliore che abbiamo mai visto, ma lo smartphone durerà una giornata intera e c'è la ricarica veloce.

OnePlus 9 Pro è il migliore telefono mai prodotto da questo marchio. È costoso, ma ha caratteristiche da top di gamma che lo rendono meritevole di attenzione anche se confrontato a "giganti" come Galaxy S21 Ultra o iPhone 12 Pro Max

Se vi interessa avere lo stesso modulo fotografico di OnePlus 9, ma non volete spendere una cifra così elevata, potreste optare per OnePlus Nord 2 5G, in arrivo il 28 luglio. Il prezzo parte da 399 euro, e nonostante si tratti di uno smartphone 5G di fascia media, non ha nulla di invidiare a OP9 in termini di qualità fotografica.

Insieme al Nord 2 5G, escono anche le OnePlus Buds Pro, nuovi auricolari true wireless con riduzione del rumore che speriamo che possano competere almeno con le Apple AirPods Pro. Non sappiamo ancora quanto costeranno, ma ormai mancano pochi giorni al loro arrivo.

OnePlus 9 Pro disponibilità e prezzo

OnePlus 9 Pro

(Image credit: Aakash Jhaveri)

OnePlus 9 Pro è stato presentato ufficialmente il 23 marzo 2021, ed è disponibile in prenotazione direttamente dal sito OnePlus. Nel momento in cui scriviamo non c'è ancora una data chiara per le consegne, ma ci aspettiamo che inizino ad aprile. 

OnePlus 9 Pro costa €919, per la versione con 8GB di RAM e 128GB di archiviazione. 

C'è anche una versione da 12/256GB, che arriva a €999 euro. Sono prezzi evidentemente molto salati, ma se non altro si può spendere qualcosina in meno scegliendo OnePlus 9 standard (senza Pro). In questo caso il prezzo è €799. 

Al momento OnePlus offre un piccolo gadget in omaggio per l'acquisto di OnePlus 9 Pro. 

Come dicevamo sopra, se questo prezzo risultasse proibitivo, e vi interessa solo il comparto fotografico, il 28 luglio arriva OnePlus Nord 2 5G. Di nuovo, si tratta di uno smartphone di fascia media che promette comunque buone prestazioni. Nulla di straordinario o radicale, certo, ma il modulo fotocamera è lo stesso di OnePlus 9 (50MP f/1.88). Dunque, se avete dei limiti di budget, potreste farci un pensierino.

Design

Immagine 1 di 5

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 5

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 5

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)
Immagine 4 di 5

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)
Immagine 5 di 5

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)

Il design di OnePlus 9 Pro è simile a quello dei modelli OnePlus precedenti, da OnePlus 7 in poi, e se ne avete avuto uno noterete subito le somiglianze.  

Ha l'aspetto di un prodotto premium, e lo stesso vale per l'impressione che si ha maneggiandolo. La parte posteriore è in vetro, con tre diversi colori disponibili: Morning Mist (quello che avevamo noi), Forest Green e Stellar Black  - vale a dire grigio, verde e nero. 

Il telaio principale è di metallo. Lungo il lato destro c'è il pulsante di accensione e quello per attivare la modalità silenziosa. A sinistra invece il bilanciere del volume. 

Sotto trovano posto il connettore USB-C, il cassettino per la SIM e la griglia dell'altoparlante. 

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)

OnePlus ha ridotto lo sbalzo tra la fotocamera posteriore e il corpo di OnePlus 9 Pro, rispetto ai modelli OnePlus precedenti - ma c'è ancora un piccolo gradino. Guardando il modulo fotografico, il logo Hasselblad è piuttosto evidente. Ci sono quattro obiettivi.

La superficie posteriore è leggermente curvata ai bordi, il che aiuta ad avere un'impugnatura più sicura. Resta uno smartphone piuttosto grande, in ogni caso, e non adatto a tutti: misura 163.2 x 73.6 x 8.7mm e pesa 197. 

OnePlus 9 Pro in generale ha l'aspetto, il design e la qualità costruttiva di un top di gamma. Rispetto ai modelli OnePlus precedenti non è cambiato quasi nulla, e la cosa ci sta benissimo. 

Schermo

OnePlus 9 Pro ha uno schermo AMOLED da 6,7" con risoluzione QHD (1440x3126 pixel, cioè 525 PPI). L'estrema nitidezza a precisione delle immagini si nota subito, appena lo si guarda. 

La luminosità massima è buona, ma il controllo automatico non ha funzionato sempre nel migliore dei modi. Sotto la luce diretta, a volte, potrebbe essere preferibile usare la regolazione manuale per ottenere la migliore leggibilità. 

Immagine 1 di 3

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 3

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 3

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)

Come nel caso di OnePlus 8 Pro, è uno schermo da 120Hz, una cosa che sta cominciando a diventare normale nel mondo degli smartphone Android. L'attuale iPhone 12, il modello "centrale" di Apple, ha invece uno schermo da 60 Hz. 

Significa, essenzialmente, animazioni e giochi più fluidi. Lo si apprezza particolarmente in giochi frenetici come Call of Duty: Mobile,  ma anche in attività più ordinarie come scorrere le notizie sui social media. 

Inoltre è uno schermo con frequenza adattiva: con certe applicazioni, magari eBook, può scendere fino a 1Hz. E poi salire fino a 120 Hz quando serve. In questo modo si ottengono sempre le migliori prestazioni e allo stesso tempo si risparmia batteria. Durante la nostra prova la frequenza si è sempre adattata correttamente al contesto, senza mai incidenti. 

Lo scanner di impronte digitali è integrato nello schermo: è veloce ed efficace come ci si aspetterebbe da un top d gamma del 2021. 

Fotocamera

Gli smartphone OnePlus non sono mai stati all'altezza dei migliori cameraphone, pur non essendo "brutti" da questo punto di vista. Con OnePlus 9 Pro le cose però cambiano, e abbiamo la migliore qualità fotografica mai vista su un telefono OnePlus. 

OnePlus ha ottenuto questo risultato con nuovi sensori, almeno uno dei quali sviluppato con Sony. E con un'inedita collaborazione con Hasselblad, che ha contribuito alla calibrazione dei colori affinché risultassero il più precisi e realistici possibile. 

Il sensore principale è un Sony IMX789 da 48MP. Abbiamo poi altre tre obiettivi, incluso un ultragrandangolare da 50MP che sfrutta il sensore Sony IMX766.

C'è poi un teleobiettivo da 8MP con zoom ottico 3x, e un sensore monocromatico da 2MP, il cui scopo è migliorare la qualità del bianco e nero. 

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)

Il sensore principale di OnePlus 9 Pro è un bel passo avanti rispetto a quanto fatto da OnePlus in passato. Genera immagini eccellenti, con colori fantastici e molti dettagli.

Guardando ai modelli OnePlus precedenti, i colori appaiono più naturali, probabilmente proprio grazie alla collaborazione con Hasselblad. Per il tipo d colore ottenuto, la qualità delle immagini è simile a quella degli iPhone piuttosto che, per esempio, di un Samsung. 

Ci è piaciuto moltissimo anche il fatto che OnePlus 9 Pro possa generare immagini fantastiche con tutte le impostazioni automatiche, che è esattamente ciò che più si desidera da uno smartphone (e anche da una macchina di alto livello, a dire il vero). 

Si passa da un obiettivo all'altro con un semplice tocco sullo schermo, e anche con gli altri sensori i risultati sono molto molto buoni.  Il nuovo algoritmo fa un lavoro eccellente nell'eliminare le distorsioni dell'obiettivo ultra-grandangolare.  È un bel dettaglio aggiuntivo, ma molti potrebbero non accorgersene nemmeno. 

Il teleobiettivo arriva a un ingrandimento 3x ottico, mentre digitalmente arriva a 30x. 

Immagine 1 di 5

OnePlus 9 Pro camera samples

Ultra-grandangolo (Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 5

OnePlus 9 Pro camera samples

Sensore principale (Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 5

OnePlus 9 Pro camera samples

Zoom 3x (Image credit: TechRadar)
Immagine 4 di 5

OnePlus 9 Pro camera samples

Zoom 10x (Image credit: TechRadar)
Immagine 5 di 5

OnePlus 9 Pro camera samples

Zoom 30x (Image credit: TechRadar)

Lo zoom ottico genera immagini di buona qualità, senz'altro utilizzabili per i social media o per un messaggio. Più si aumenta il fattore di ingrandimento e più peggiora la qualità, com'era prevedibile. Comprensibilmente, Samsung Galaxy S21 Ultra se la cava meglio con gli ingrandimenti estremi. 

Passando ai video, OnePlus 9 Pro può registrare a 8K/30FPS, una delle risoluzioni più alte mai viste su uno smartphone. Una qualità altissima e in gran parte superflua, soprattutto se i video poi saranno riprodotti sul telefono. Video di questo genere, inoltre, consumeranno molto in fretta lo spazio disponibile. 

Le altre opzioni video sono 4K/30, 4K/60 e 4K/120. Scendendo fino a 720p, poi, si può ottenere un rallentatore a 480FPS, oppure FullHD/240 FPS, che forse è l'opzione migliore. Tutte le combinazioni funzionano bene. 

La fotocamera principale ha sia la stabilizzazione ottica sia quella digitale.

Frontalmente c'è una fotocamera da 16MP (IMX741) con apertura f/2.4. Non è la fotocamera frontale migliore che abbiamo mai visto, ma fa il suo lavoro senza grosse difficoltà. 

Foto campione

Immagine 1 di 8

OnePlus 9 Pro camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 8

OnePlus 9 Pro camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 8

OnePlus 9 Pro camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 4 di 8

OnePlus 9 Pro camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 5 di 8

OnePlus 9 Pro camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 6 di 8

OnePlus 9 Pro camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 7 di 8

OnePlus 9 Pro camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 8 di 8

OnePlus 9 Pro camera samples

(Image credit: TechRadar)

 Specifiche e prestazioni 

OnePlus 9 Pro monta l’ultimo processore Qualcomm Snapdragon 888, come molti altri nuovi smartphone Android. Siamo rimasti impressionati dalle prestazioni da top di gamma garantite da questo SoC, che rende il caricamento e l’avvio delle app praticamente immediato.

Lo smartphone è disponibile nelle configurazioni con 8 GB o 12 GB di RAM. 4 GB non faranno la differenza per la maggior parte degli utenti, ma la scelta dipenderà anche dalla quantità di spazio di archiviazione di cui avete bisogno. Il modello di OnePlus 9 Pro con 8 GB di RAM è disponibile con 128 GB di spazio di archiviazione, mentre scegliendo la versione da 12 GB di RAM avrete 256 GB di memoria.

Non c’è lo slot per la scheda microSD, quindi sarete limitati al taglio di memoria predefinito in base al modello che comprerete. Se pensate di utilizzare lo smartphone per i prossimi anni a venire, vi consigliamo di scegliere quello con più spazio di archiviazione disponibile.

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)

Per la recensione abbiamo testato la versione da 12 GB di OnePlus 9 Pro, che ha ottenuto ottimi punteggi di benchmark. Non dubitiamo che anche la variante da 8 GB sia capace di prestazioni solide, ma non possiamo affermarlo con sicurezza dal momento che non la abbiamo provata.

OnePlus 9 Pro con 12 GB di RAM ha totalizzato un punteggio medio multi-core di 3630 punti sul benchmark Geekbench 5, posizionandosi appena dietro l’Asus ROG Phone 5 e sopra altri smartphone top di gamma come Samsung Galaxy S21.

OnePlus 9 Pro supporta inoltre la connessione 5G: si tratta dunque di uno smartphone a prova di futuro, compatibile con le tecnologie per la connessione a Internet di prossima generazione.

OnePlus 9 Pro arriva sul mercato con Android 11 e interfaccia grafica OxygenOS, che include una moltitudine di funzionalità come il display always-on e l’interfaccia utente tipica del marchio OnePlus.

Lo smartphone ha avuto qualche problema con la connessione Bluetooth, ma siamo fiduciosi che questi vengano risolti con un aggiornamento del software.

Non abbiamo riscontrato particolari fastidi con i bloatware, e chi si è sempre trovato bene con l’esperienza utente personalizzata OnePlus non riscontrerà nessun problema nel funzionamento del software su OnePlus 9 Pro.

 Autonomia 

OnePlus 9 Pro

(Image credit: Aakash Jhaveri)

OnePlus 9 Pro non ha un’autonomia stravolgente, ma la sua batteria può accompagnarvi tranquillamente fino a fine giornata con un utilizzo standard. Durante i nostri test ci è capitato solo due volte di dover ricaricare prima della fine della giornata, e sempre in ore serali.

La batteria ha una capacità di 4.500mAh e OnePlus 9 Pro regge egregiamente il confronto con altri smartphone di fascia alta, ma se state cercando un telefono che fa dell’autonomia il suo punto forte dovreste guardare altrove. 

Con un utilizzo intensivo non arriva a fine giornata, ma la ricarica veloce è molto efficiente e bastano pochi minuti per tornare operativi nel caso caso siate rimasti a secco. 

La modalità di ricarica classica è da 65 watt, ma il dato più impressionante OnePlus 9 Pro riguarda la modalità wireless da 50 watt, una delle più rapide in circolazione nonostante OnePlus abbia abbracciato questa tecnologia solo con la recente serie OnePlus 8 lanciata nel 2020.

In controtendenza rispetto ai concorrenti Apple e Samsung, OnePlus 9 Pro viene venduto con un caricatore incluso nella confezione. Nell’ultimo anno diversi produttori hanno deciso di rimuovere il caricatore dalla scatola per ridurre gli e-waste, ma OnePlus ha scelto di includerlo comunque.

Vale la pena di prendere OnePlus 9 Pro?

OnePlus 9 Pro

(Image credit: TechRadar)

 Compratelo se…  

State cercando uno smartphone potente

Il processore Snapdragon 888 affiancato da 12GB di RAM ci ha stupito per le sue ottime prestazioni, e se state cercando un top di gamma potente OnePlus 9 Pro ha tutto quello che serve per soddisfare le vostre necessità, dal gaming all’editing fotografico.

Volete scatti naturali

La collaborazione tra OnePlus e Hasselblad ha decisamente portato i suoi benefici, e lo si nota nei colori naturali e nel ralismo degli scatti che abbiamo effettuato con OnePlus 9 Pro. Non sarà il miglior camera phone in assoluto, ma è sicuramente il migliore tra i OnePlus.

Date molta importanza al display

Il display QHD da 6.7 pollici con frequenza di aggiornamento da 120Hz è uno dei migliori che abbiamo mai visto su uno  smartphone, ricco di dettagli, luminoso e con colori vividi. Se guardate spesso video o serie TV dallo smartphone, OnePlus 9 Pro potrebbe fare al caso vostro.

 Non compratelo se...   

Vi serve molto spazio di archiviazione

OnePlus non ha mai incluso il supporto per le schede di memoria microSD, e OnePlus 9 Pro non fa eccezione. Se vi serve tanto spazio di archiviazione, guardate altrove.

Vi serve un’elevata autonomia

Se cercate uno smartphone con un’autonomia che vada oltre le 24 ore, OnePlus 9 potrebbe deludervi. La batteria ha una durata media e, pure consentendo di arrivare a fine giornata, non garantisce prestazioni degne di nota.

Volete spendere poco

OnePlus 9 Pro non è affatto economico e costa come i top di gamma Apple e Samsung. Una volta i dispositivi OnePlus erano considerati dei “Flagship Killer” proprio per l’ottimo rapporto qualità prezzo, ma al momento l’unico dispositivo del produttore degno di questo appellativo è OnePlus Nord.