Skip to main content

Recensione OnePlus 8

OnePlus 8 è il nuovo top di gamma dell’azienda cinese

OnePlus 8
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

OnePlus 8 è uno smartphone top di gamma con un prezzo interessante. Pur presentando un design non totalmente innovativo, si tratta di uno smartphone elegante, dotato di uno schermo a cascata con bordi curvi e un foro per la fotocamera frontale. Il processore Snapdragon 865 e la memoria RAM da 12 GB garantiscono prestazioni elevate; inoltre l’azienda cinese è riuscita a contenere i costi rispetto alla concorrenza e OnePlus 8 è uno degli smartphone 5G più economici attualmente sul mercato.

Pro

  • Connettività 5G ad un ottimo prezzo
  • Specifiche da top di gamma
  • Capacità della batteria di 4300 mAh

Contro

  • Teleobiettivo non presente
  • Ricarica wireless non supportata
  • Aumento dei prezzi rispetto al predecessore

Le nostre prime impressioni

OnePlus 8 è uno smartphone che fa tendenza: l’azienda cinese, divenuta famosa negli anni scorsi per aver portato al pubblico smartphone dalle elevate prestazioni senza perdere mai di vista il fattore prezzo, riduce ulteriormente il gap con altri top di gamma e si candida ad assumere un ruolo di primissimo livello nel settore della telefonia, senza farsi mancare qualche spunto di ispirazione tratto dalle filosofie progettuali dei concorrenti.

A bordo di OnePlus 8 non è presente un jack per le cuffie, una soluzione già adottata sul predecessore OnePlus 7; tuttavia, sul modello di quest’anno, la fotocamera frontale pop-up lascia il posto a un foro nell’angolo dello schermo in alto a sinistra.

Ciò comporta un utilizzo più immediato della fotocamera e contribuisce a rendere i nuovi smartphone impermeabili: OnePlus 8 Pro ha la certificazione IP68 per quanto riguarda la resistenza all'acqua e alla polvere (mentre OnePlus 8 ha soltanto la classica garanzia di impermeabilità di OnePlus).

OnePlus 8 è un vero e proprio top di gamma sia per estetica che per specifiche. Lo scorso anno, l’azienda cinese ha deciso di scindere la gamma in due versioni: una “standard” dal prezzo minore e un modello Pro che ha permesso di compiere un ulteriore passo in avanti a livello di evoluzione tecnologica. Tuttavia, quest'anno, OnePlus 8 porta in scena alcune migliorie che i modelli base del 2019 non hanno avuto la fortuna di sfoggiare.

OnePlus 8 ha un design più elegante rispetto al passato, grazie al display a cascata con bordi curvi e al foro in cui è incastonata la fotocamera frontale (le tacche a goccia sono ormai passate di moda nel 2020). Sul lato posteriore, OnePlus 8 abbandona il grande blocco circolare di OnePlus 7T in cui erano alloggiate le fotocamere, in favore di un array verticale più attraente e simile a quello del fratello maggiore OnePlus 8 Pro.

Rispetto alla versione Pro, OnePlus 8 non è dotato del teleobiettivo e della funzionalità di ricarica wireless; tuttavia le caratteristiche essenziali non sono state omesse dall’azienda cinese: infatti troviamo il processore Snapdragon 865, 8/12 GB di memoria RAM, uno schermo FHD+ AMOLED da 6,55 pollici e una batteria da 4300 mAh che può essere caricata completamente in un'ora utilizzando il caricabatterie Warp Charge 30T, incluso nella confezione.

Il resto delle specifiche è di elevato spessore e, grazie al prezzo di partenza di €719, OnePlus 8 è lo smartphone 5G più economico attualmente disponibile in diversi mercati del mondo. Il rapporto qualità-prezzo è da primo della classe ed è difficile non raccomandare l’acquisto del nuovo fiore all’occhiello di OnePlus per questo 2020. 

OnePlus 8

(Image credit: Future)

OnePlus 8: prezzo e disponibilità

  • Prezzo di OnePlus 8: a partire da €719  
  • Data di disponibilità alla vendita di OnePlus 8: 21 aprile 2020 (preordini dal 14 aprile 2020)  

OnePlus 8 ha un prezzo di partenza di €719, una cifra più elevata rispetto al prezzo di lancio di OnePlus 7 (€559) e OnePlus 7T (€599), ma che vi permetterà di portare a casa la configurazione 8/128 GB (RAM/archiviazione); il prezzo sale a quota €819 per la versione 12/256 GB. 

In Europa, è possibile preordinare OnePlus 8 a partire dal 14 aprile, con le vendite che partiranno ufficialmente il 21 aprile.

L’aumento dei prezzi non ci ha sorpreso particolarmente, in quanto è giustificato dal design rinnovato e dal supporto alla connettività 5G; d’altro canto, OnePlus alza ancora di più l’asticella e ora l’azienda cinese punta a competere in maniera diretta con i top di gamma, come iPhone 11.

Prima di procedere all’acquisto, vi ricordiamo che le reti 5G non sono ancora presenti in tutta Italia. Vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro articolo dedicato, per restare sempre aggiornati sulla diffusione delle reti di nuova generazione nel nostro paese. 

OnePlus 8 è disponibile in tre differenti colorazioni: Onyx Black e Interstellar Glow hanno una finitura di vetro lucido sulla parte posteriore, mentre Glacial Green ha una trama opaca che trattiene di meno le impronte.

(Image credit: Future)

Design

  • Design rinnovato e alloggiamento inedito della fotocamera posteriore   
  • Fotocamera frontale posta in un forellino sullo schermo e non più pop-up   
  • Dimensioni: 160,2 mm x 72,9 mm x 8 mm 

OnePlus 8 può essere considerato la naturale evoluzione del predecessore OnePlus 7T e va a collocarsi in una posizione di mercato molto interessante: le prestazioni sono da top di gamma, ma il prezzo resta contenuto rispetto a quello di altri concorrenti, come Samsung Galaxy S20 5G, che costa €1029.

A differenza dei modelli base del passato, OnePlus 8 presenta uno schermo a cascata con bordi curvi, in stile OnePlus 7 Pro e OnePlus 7T Pro. Come accennato in precedenza, il blocco circolare della fotocamera posteriore di OnePlus 7T è stato sostituito da un array verticale più sobrio, ma che ha una sporgenza leggermente pronunciata che rende lo smartphone instabile se appoggiato su una superficie piana; il problema è risolvibile tramite l'utilizzo di una cover a filo con le fotocamere.

A OnePlus 8 manca il brio della fotocamera frontale pop-up, che ha contraddistinto OnePlus 7 Pro / 7T Pro lo scorso anno. È un po' un peccato, ma almeno non dovremo convivere con l’ansia di far cadere il nostro smartphone, temendo che il sistema di sicurezza che ritrae la fotocamera in caso di caduta non funzioni per qualche motivo. D’altronde, l’assenza di parti mobili a bordo di OnePlus 8 contribuisce ad aumentare la robustezza del dispositivo.

OnePlus 8 presenta un regolatore del volume sul lato sinistro e un pulsante di blocco su quello di destra; entrambi sono più sporgenti rispetto agli smartphone OnePlus dello scorso anno e offrono un feedback del "clic" più soddisfacente. L’azienda cinese ha optato per il mantenimento del cursore situato sopra il pulsante di blocco sul lato destro per il passaggio rapido tra le modalità suoneria, vibrazione e silenziosa.

Con il passare del tempo gli smartphone diventano sempre più pesanti, ma i 180 g di OnePlus 8 risultano ben bilanciati; soltanto i 163 g di Samsung Galaxy S20, lo smartphone top di gamma più leggero del 2020 (almeno finora), riescono a fare di meglio. A onor di cronaca, Galaxy S20 Plus, Galaxy Note 10 Plus e iPhone 11 Pro Max hanno un peso rispettivamente pari a 186 g, 196 g e 226 g. 

(Image credit: Future)

Schermo

  • Display AMOLED da 6,55 pollici 
  • Risoluzione FHD+ e refresh rate di 90Hz   
  • Schermo a cascata con bordi curvi 

OnePlus 8 è dotato di uno schermo AMOLED da 6,55 pollici con risoluzione FHD+ (2400 x 1080 pixel). Il rapporto d’aspetto 20:9 è sempre più diffuso sugli smartphone moderni ed è presente anche su OnePlus 8: ciò rende lo smartphone più alto e stretto e ne facilita l’utilizzo con una sola mano.

Lo schermo non è ai livelli di quelli con risoluzione WQHD+ della linea Samsung Galaxy S20 e, in teoria, ciò significa che la riproduzione di contenuti multimediali ad alta risoluzione non è ai massimi livelli possibili.

Il display FHD+ è comunque ottimo per la fruizione occasionale di media; la differenza si nota soltanto posizionando OnePlus 8 accanto a smartphone rivali come Samsung Galaxy S20 Plus e iPhone 11 Pro Max. Nel corso dei nostri test, la visione di contenuti su Netflix non ha lasciato spazio a particolari incertezze e gli sfondi sono risultati sempre luminosi.

È proprio la luminosità dello schermo a rappresentare uno dei migliori aggiornamenti rispetto al passato: lo schermo di OnePlus 8 offre una migliore visibilità in ambiente esterno rispetto a OnePlus 7 Pro, il che risulta particolarmente utile in caso di giornata molto soleggiata. Per quanto riguarda le ore serali e notturne, OnePlus 8 sbaraglia la concorrenza in termini di visibilità dello schermo.

Il sensore di impronte digitali sul display di OnePlus 8 è veloce e preciso, anche in caso di utilizzo da varie angolazioni. Si tratta di un aspetto che sottolinea l’ottimo lavoro iniziato con OnePlus 7 e che non è sempre da dare per scontato, visti i problemi che altri smartphone hanno con questa tecnologia (vedi LG V60).

OnePlus 8 ripropone le modalità lettura e Zen, già viste a bordo di OnePlus 7. Si tratta di due funzionalità non molto popolari ma che è sempre comodo avere, soprattutto in questo periodo in cui l’utilizzo dello smartphone si è intensificato in maniera particolare.

Sulla falsariga dei modelli OnePlus del 2019, il display di OnePlus 8 ha una frequenza di aggiornamento massima di 90 Hz (il valore predefinito è 60 Hz), che rende l’esperienza di utilizzo più fluida sia nel passaggio da un’app all’altra che nello scorrere la bacheca di un social network.

(Image credit: Future)

Fotocamera

  • Tripla fotocamera posteriore: principale da 48 MP, grandangolare da 16 MP e macro da 2 MP  
  • Registrazione video in risoluzione 4K a 60fps 
  • Fotocamera frontale da 16 MP  

OnePlus 8 è dotato di una tripla fotocamera posteriore e, contrariamente alla tradizione dell’azienda, non presenta un teleobiettivo. In linea con altri top di gamma del 2020, il modello base di OnePlus rinuncia allo zoom ottico, in favore del digitale, facendo affidamento sul sensore principale da 48 MP f / 1.75 e su una particolare tecnica di crop per simulare un effetto teleobiettivo.

Consigliamo di non abusare della funzionalità di zoom di OnePlus 8: gli scatti sono accettabili con valori 2x o 3x, ma diventano sfocati selezionando il massimo livello di zoom digitale, ovvero 10x.

Ad essere onesti, le foto scattate con il massimo livello di zoom digitale sono pessime anche per altri smartphone, somigliando il più delle volte a dei quadri impressionisti; una delle poche eccezioni nel campo è rappresentata da LG V60, che scatta foto molto nitide anche con zoom digitale 10x, probabilmente a causa del sensore principale più grande da 64 MP.

(Image credit: Future)

OnePlus 8 Pro è a un livello superiore, potendo contare su uno zoom ottico 3x e digitale fino a 30x, in maniera simile a Samsung Galaxy S20 e S20 Plus. Nei test della fotocamera da noi effettuati, abbiamo notato che le foto scattate con qualsiasi livello di zoom ottico da smartphone rivali si sono sempre rivelate più nitide rispetto a OnePlus 8 (persino il teleobiettivo 2x di iPhone 11 Pro Max ha fatto meglio). 

Al posto di una teleobiettivo, l’azienda cinese ha scelto di equipaggiare OnePlus 8 con una fotocamera macro da 2 MP, per la fotografia in primissimo piano di fiori, animali domestici o simili. Tuttavia, non crediamo che tale soluzione fosse imprescindibile e, per dirla tutta, il sensore non è poi così preciso a distanze ultra-ravvicinate (dell’ordine di pochi millimetri); altri obiettivi macro, come ad esempio quelli di Moto G Stylus e G Power, riescono a ottenere una messa a fuoco molto più accurata a distanze estremamente ravvicinate.

D’altro canto, l’obiettivo ultra-wide da 16 MP f / 2.2 di OnePlus 8 si comporta ottimamente e il campo visivo di 116 gradi risulta particolarmente utile per gli scatti all’aperto e in ambienti chiusi; tuttavia non si tratta di risultati eclatanti rispetto a quelli ottenuti dagli obiettivi di altri smartphone presenti sul mercato.

OnePlus 8 consente la registrazione di video in risoluzione 4K a 60 fps, con slow-motion a 720p (480 fps) o 1080p (240 fps). La ripresa viene stabilizzata ottimamente dal comparto software e ciò rende OnePlus 8 lo smartphone ideale per chi è solito registrare molti video in movimento.

Il sensore frontale da 16 MP offre immagini nitide, ma che tendono a una calda tonalità tra il giallo e l’arancione. Gli scatti sono dettagliati, ma la fotocamera tende a sovraesporre leggermente i soggetti, quindi ne consigliamo l’utilizzo soprattutto in ambienti ben illuminati. 

(Image credit: Future)

Alcuni scatti

Di seguito vi lasciamo alcuni scatti da noi effettuati per illustrare la gamma di fotocamere di OnePlus 8 e permettervi di farvi un’idea migliore sulla qualità del comparto fotografico di questo smartphone.  

Immagine 1 di 3

Foto con zoom standard 1x di un parco giochi al tramonto

Foto con zoom standard 1x di un parco giochi al tramonto (Image credit: Future)

Zoom 1x

Immagine 2 di 3

Con lo zoom 2x, l’immagine è ancora nitida e fedele al paesaggio originale.

Con lo zoom 2x, l’immagine è ancora nitida e fedele al paesaggio originale. (Image credit: Future)

Zoom 2x

Immagine 3 di 3

Con lo zoom 10x, i contorni diventano sfocati.

Con lo zoom 10x, i contorni diventano sfocati. (Image credit: Future)

Zoom 10x

Zoomando su un soggetto in lontananza, la messa a fuoco non risulta ottimale, come si nota nelle foto seguenti: 

Immagine 1 di 3

Uno scatto serale in modalità standard. Soffermatevi sul paesaggio urbano sullo sfondo: è lì che concentreremo la nostra attenzione.

Uno scatto serale in modalità standard. Soffermatevi sul paesaggio urbano sullo sfondo: è lì che concentreremo la nostra attenzione. (Image credit: Future)

Zoom 1x

Immagine 2 di 3

Con lo zoom digitale 2x, la perdita dei dettagli non è eccessiva.

Con lo zoom digitale 2x, la perdita dei dettagli non è eccessiva. (Image credit: Future)

Zoom 2x

Immagine 3 di 3

Come ci aspettavamo, i bordi diventano sfocati con lo zoom 10x.

Come ci aspettavamo, i bordi diventano sfocati con lo zoom 10x. (Image credit: Future)

Zoom 10x

La qualità delle fotografie in primissimo piano, della modalità ritratto e della macro sono soddisfacenti, pur restando nella norma:  

Immagine 1 di 3

(Image credit: Future)
Immagine 2 di 3

Lo stesso soggetto fotografato in modalità ritratto

Lo stesso soggetto fotografato in modalità ritratto (Image credit: Future)
Immagine 3 di 3

Macro

Macro (Image credit: Future)

Ci sono momenti in cui la messa a fuoco è migliore, soprattutto in ambienti con la giusta illuminazione:

Immagine 1 di 2

(Image credit: Future)
Immagine 2 di 2

(Image credit: Future)

Infine, ecco alcuni scatti realizzati con la fotocamera frontale:

Immagine 1 di 2

(Image credit: Future)
Immagine 2 di 2

Modalità ritratto

Modalità ritratto (Image credit: Future)

Prestazioni 

  • Processore Qualcomm Snapdragon 865 
  • Sono disponibili le configurazioni con 8 GB di RAM e 128 GB di storage oppure 12 GB di RAM e 256 GB di storage 

OnePlus 8 è dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 865 che integra un modem Snapdragon X55 per la connettività 5G. È possibile scegliere tra le configurazioni 8/128 GB e 12/256 GB (RAM/spazio di archiviazione).

I nostri test sono stati effettuati con il modello da 12 GB di RAM, che ha ottenuto un punteggio di 3401 punti su Geekbench 5, superando i 3300 punti di Samsung Galaxy S20 Ultra. Il fratello maggiore OnePlus 8 Pro ha fatto registrare un punteggio medio di 3159 nei nostri test.

Questi risultati si traducono nella certezza che OnePlus 8 è abbastanza veloce da poter affrontare senza problemi le attività più impegnative, come l’apertura di più app contemporaneamente e le sessioni di gaming.

L’interfaccia Android OxygenOS di OnePlus non è cambiata molto rispetto al passato e continua ad assumere un aspetto minimal ma, al tempo stesso, elegante; un’innovazione è rappresentata dal menu delle applicazioni che ora ha una leggera trasparenza per consentire una migliore visione degli sfondi dinamici di Android 10.

(Image credit: Future)

Autonomia

  • Batteria da 4300 mAh  
  • Caricabatterie Warp Charge 30T con ricarica completa in un’ora  

La batteria da 4300 mAh di OnePlus 8 è in grado di assicurare una durata di un giorno o anche più, in caso di utilizzo non particolarmente elevato. La capacità è superiore rispetto a quella di altri modelli top di gamma: basti pensare a Samsung Galaxy S20 che ha una batteria da 4000 mAh.

OnePlus 8 include il caricabatterie Warp Charge 30T, che ha fatto il proprio debutto con OnePlus 7T e che rappresenta un passo in avanti notevole, grazie alla velocità di ricarica migliorata del 23% rispetto agli smartphone OnePlus del passato.

Warp Charge 30T offre un’ottima resa ed è in grado di caricare la batteria di OnePlus 8 dal 10% al 41% in soli 15 minuti, con la ricarica completa che avviene in poco meno di un'ora. Tali prestazioni non sono garantite da un caricabatterie diverso dall’originale, poiché l’azienda ha comunicato che gli smartphone sono ottimizzati per rendere al meglio con Warp Charge 30T.

OnePlus 8 non dispone di ricarica wireless, a differenza del fratello maggiore OnePlus 8 Pro che, grazie al caricabatterie wireless Warp Charge 30 proprietario, può fruire di una ricarica senza fili con una potenza pari a 30 W; si tratta di un dato da non sottovalutare e che fa invidia a diversi modelli concorrenti.

Come ci si poteva attendere, OnePlus 8 non è dotato della funzionalità di ricarica wireless inversa. Non si tratta di una grave pecca, ma è comunque un qualcosa in meno rispetto ai rivali della serie Samsung Galaxy S20. Considerata l’ampia capacità della batteria di OnePlus 8, non sarebbe stato male poter trasferire parte della carica ad altri dispositivi, come un paio di auricolari wireless. 

Perché acquistare OnePlus 8?

OnePlus 8

OnePlus 8 Pro (a sinistra) e OnePlus 8 (a destra) (Image credit: Future)

Da acquistare se...

Desiderate specifiche da primo della classe e 5G a un costo inferiore rispetto alla concorrenza

Proprio come i modelli precedenti, OnePlus 8 offre specifiche elevate a un costo inferiore rispetto alla concorrenza; mai come quest’anno, ciò può rivelarsi una scelta vincente, poiché i prezzi degli smartphone sono lievitati notevolmente a causa dell’introduzione del 5G. Se siete interessati alle prestazioni nude e crude e non prestate molta attenzione alle funzionalità di contorno, OnePlus 8 è la scelta che fa per voi.

Siete alla ricerca di uno smartphone leggero 

Il peso di 180 g di OnePlus 8 è di poco superiore rispetto a quello dello smartphone top di gamma più leggero in circolazione, ovvero Samsung Galaxy S20 (163 g), ma è comunque vantaggioso rispetto ai 226 g di iPhone 11 Pro Max. 

Desiderate un’interfaccia Android priva di problemi

Come nel caso dei precedenti smartphone dell’azienda cinese, l’interfaccia OxygenOS di OnePlus 8 offre un gran numero di opzioni unito a uno stile del menu chiaro e preciso. Se non volete avere a che fare con i piccoli bug che spesso attanagliano gli smartphone Android, OnePlus 8 è la scelta giusta per voi.

Da non acquistare se...

Desiderate uno smartphone con una fotocamera al top 

L'array di fotocamere di OnePlus 8 funziona bene alla luce del giorno, ma lo stesso non si può dire della funzionalità di zoom. Se siete amanti della fotografia e prestate attenzione a ogni minimo particolare, questo smartphone non fa al caso vostro.

Non potete rinunciare alle funzionalità di contorno, come la ricarica wireless

OnePlus 8 non presenta alcune funzionalità che, invece, sono rese disponibili da altri smartphone top di gamma. Se non potete fare a meno della ricarica wireless (sia diretta che inversa), vi consigliamo di cercare altrove.

Non volete spendere tutti quei soldi per uno smartphone 

OnePlus 8 è più economico della maggior parte dei concorrenti nella sua fascia di mercato, ma di certo non si può dire che costi poco. Se siete alla ricerca di uno smartphone con un prezzo che non superi i 500€, potete optare per un modello OnePlus più vecchio o per altre opzioni che il mercato offre.