Skip to main content

Recensione OnePlus 7

Uno smartphone valido, ma senza molte novità

OnePlus 7 review
Image Credit: TechRadar

Il nostro verdetto

OnePlus 7 è un top di gamma affidabile e con un buon prezzo, ma se state cercando un dispositivo con tutte le funzioni che caratterizzano le nuove uscite del 2019, non le troverete qui. È uno smartphone molto potente, dotato di lettore di impronte digitali integrato nel display, ma molto simile al modello precedente.

Pro

  • Dispositivo molto potente
  • Funzioni da top di gamma a un buon prezzo
  • Buona durata della batteria

Contro

  • Molto simile a OnePlus 6T
  • Meno impressionante di OnePlus 7 Pro
  • Sprovvisto di microSD e jack audio

Recensione in 2 minuti

OnePlus 7 rimane nell’ombra. Non perchè non sia un buon telefono, ma perchè è ormai passato in secondo piano a causa del più gettonato OnePlus 7 Pro.

Si tratta dell’ultimo modello uscito che ha ereditato tutte le funzioni interessanti dei dispositivi di ultima generazione, mentre i miglioramenti di OnePlus 7 sono molto più modesti.

Non c’è molta differenza tra OnePlus 7 e OnePlus 6T, il modello precedente, ed è proprio questo il punto. Si tratta di un’opzione più economica per chi non può permettersi il Pro, ma vuole comunque un dispositivo potente.

OnePlus 7 monta il processore top di gamma Snapdragon 855, e si può scegliere una RAM da 6 o 8 GB. La scelta della RAM è legata alla memoria interna (128 o 256 GB).

È un dispositivo decisamente accessibile, dotato di un’ottima potenza per poter usare qualunque app o gioco, e c’è tanta memoria per download, foto e musica.

La fotocamera è buona, non ottima, e lo schermo è luminoso, con una buona gamma cromatica, ma non è all’altezza degli schermi QHD dei modelli più costosi. Non ha nessuna certificazione per la resistenza all’acqua e non supporta la ricarica wireless.

Comunque, se non volete spendere troppo è questo il dispositivo giusto per voi. Per questo prezzo, non troverete uno smartphone migliore.

Prezzo e disponibilità

  • OnePlus 7 parte da un prezzo di 559,99€ 
  • Data di uscita in Italia: 14 maggio 
OnePlus 7: specifiche

Peso: 182g
Dimensioni: 157.7 x 74.8 x 8.2mm
Sistema Operativo: Android 9
Dimensioni dello schermo: 6.41’’
Risoluzione: Full HD+
CPU: Snapdragon 855
RAM: 6GB / 8GB
Memoria: 128GB/256GB
Batteria: 3,700mAh
Fotocamera posteriore: 48MP + 5MP
Fotocamera frontale: 16MP
Resistenza all’acqua: Nessuna valutazione ufficiale
Jack audio: No

OnePlus 7 parte da un prezzo di 559,00€ per il modello con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria, lo stesso prezzo di OnePlus 6T quando è uscito con gli stessi GB di RAM e memoria.

Se volete più spazio per l’archiviazione e più potenza potete scegliere il modello da 8 GB di RAM e 256 GB di memoria al prezzo di 609,00€, molto meno costoso rispetto al prezzo di partenza del 6T da 256 GB.

OnePlus 7 è più costoso rispetto a Honor 20, Honor View 20 e Pocophone F1, mentre è sullo stesso livello di prezzo di dispositivi rivali come Xiaomi Mi Mix 3 and Oppo Reno.

OnePlus 7 è uscito in Italia il 14 maggio, mentre il modello Pro è disponibile dal 21 maggio. È disponibile per l’acquisto su Amazon, oltre che sul sito ufficiale OnePlus.

Schermo

  • Grande display dall’ampia gamma cromatica da 6.14’’
  • Risoluzione Full HD+ con densità pari a 402 ppi 

OnePlus 7 ha un display con tecnologia AMOLED da 6.41’’, con risoluzione FullHD+ 2340 x 1080. La densità dei pixel è pari a 402 ppi, e garantisce colori vividi e dettagliati, nonostante il display di OnePlus 7 Pro sia più grande e più nitido.

Il formato di OnePlus 7 è molto buono (19.5 : 9), garantisce più spazio per giocare e una migliore esperienza visiva.

Nella parte alta dello schermo c’è un piccolo notch che ospita la fotocamera frontale. Non ci è sembrato troppo invadente durante l’utilizzo, ma sicuramente la sua presenza significa anche la perdita dello spazio per un paio di icone nella barra delle notifiche.

La parte superiore dello schermo di OnePlus 7

Image Credit: TechRadar

OnePlus è riuscita a mantenere le cornici intorno allo schermo dello spessore minimo; tuttavia ce n’è una piuttosto sottile alla base del display. Ad ogni modo, non ha rappresentato un problema.

Il lettore di impronte digitali di OnePlus 7 è integrato nello schermo. Funziona, ma non è uno dei sistemi più veloci o precisi tra quelli che abbiamo provato.

Non è veloce tanto quanto gli scanner non integrati nel display, infatti ci mette circa mezzo secondo per leggere l’impronta digitale e sbloccare il dispositivo. Potete anche decidere di utilizzare il riconoscimento facciale, che funziona in modo incredibilmente veloce, ma dovrete per forza guardare il dispositivo perchè funzioni ed è un metodo meno sicuro.

Non abbiamo avuto problemi con il display durante il nostro periodo di prova con OnePlus 7. È luminoso e colorato, ricco di dettagli e perfetto anche per giocare e guardare video.

Manca di una risoluzione QHD (o superiore), quindi la qualità dell’immagine non è buona come quella di Oneplus 7 Pro, Samsung Galaxy S10 o Sony Xperia 1, ma questi costano di più. Considerato il prezzo di OnePlus 7, la qualità dello schermo è adeguata. 

OnePlus 7 in mano

Image Credit: TechRadar

Design

  • Molto simile al design di OnePlus 6T, con l’aggiunta di un altoparlante frontale 
  • Ha l’aspetto di un dispositivo di fascia alta, ma al tatto è scivoloso 

Il design di OnePlus 7 è molto simile a quello di OnePlus 6T, ma guardando con attenzione si possono notare alcune piccole differenze tra i due dispositivi.

C’è un notch nella parte superiore di OnePlus 7 che ospita la fotocamera frontale. Potrebbe sembrare una caratteristica un po’ datata, soprattutto contando che il modello Pro non ha nessun notch, optando invece per una fotocamera frontale a scomparsa.

Come già detto, c’è anche un lettore di impronte digitali integrato nel display che generalmente funziona bene, ma non sembra preciso o veloce come quello di dispositivi come il Huawei P30 Pro e il Samsung galaxy S10.

Il lettore è più grande di quello di OnePlus 6T, quindi dovreste riuscire a trovarlo più facilmente con il pollice, anche se non sempre funziona alla perfezione.

La parte posteriore del dispositivo è quasi interamente liscia, solamente il modulo centrale della fotocamera interrompe la scocca in vetro dalla finitura lucida.

Il lettore di impronte digitali integrato nel display di the OnePlus 7

Image Credit: TechRadar

Il materiale della scocca non è molto affidabile in termini di presa, quindi potreste avere bisogno di una custodia protettiva perché OnePlus 7 non vi scivoli dalle mani. Alcuni rivenditori includono una custodia in silicone semplice nella scatola.

È presente uno slider sul lato destro di OnePlus 7, appena sopra il pulsante di accensione; una caratteristica dei telefoni OnePlus che piace a molti . Questo dispositivo non ha una certificazione IP, quindi vi sconsigliamo di portarlo con voi a bordo piscina o utilizzarlo in bagno.

OnePlus 7 è disponibile in un solo colore nei mercati occidentali, il Mirror gray. In India e in Cina è possibile comprare lo smartphone anche di colore rosso, ma al momento non è in programma il suo arrivo in altri Paesi.

OnePlus 7 ha altoparlanti stereo, protetti da una griglia sottile posizionata sulla parte superiore del dispositivo. Si tratta di un’aggiunta rispetto al 6T, che si unisce allo speaker presente sulla base dello smartphone.

per chi cerca uno smartphone che abbia ogni funzione e caratteristica possibile è bene ricordare che OnePlus 7 non ha una certificazione IP, lo slot per la microSD, il jack per gli auricolari e non supporta la ricarica wireless.

Il retro di OnePlus 7

Image Credit: TechRadar

Fotocamera

  • Doppia fotocamera posteriore con una potente sensore principale da 48 MP
  • Fotocamera frontale da 16 MP 

Un altro miglioramento di Oneplus 7 rispetto al 6T sono le fotocamere. Ci sono sempre due fotocamere posteriori, ma di qualità superiore.

Il sensore principale ora è un Sony IMX586 da 48 MP e f/1.7, mentre l’altro è un sensore di profondità da 5 MP e f/2.4, impiegato per la modalità ritratto e per lo zoom 2x.

L’aumento dei megapixel della fotocamera principale significa che le foto saranno più dettagliate e di qualità maggiore, nonostante a livello visivo non cambi molto.

All’esterno e con una buona luce la fotocamera di OnePlus 7 funziona bene, con colori e contrasto di buona qualità. Se si prova a scattare in ambienti chiusi, la qualità è leggermente inferiore, ma i risultati sono comunque buoni.

Le fotocamere posteriori di OnePlus 7

Image Credit: TechRadar

L’app della fotocamera di OnePlus 7 è chiara e semplice, con poche opzioni visibili di default.

All’inizio ci sono quattro modalità tra cui scegliere: foto, ritratto, paesaggio notturno e video. Scorrendo verso l’alto potrete aprire un menù più esteso, ricco di opzioni come la modalità pro e la modalità slow-motion per i video.

Scorrendo lateralmente si può passare dalla modalità standard alla modalità ritratto, e OnePlus 7 fa un ottimo lavoro quando si tratta di sfocare lo sfondo dietro al soggetto immortalato.

La fotocamera frontale da 16 MP ed f/2.0 permette di scattare selfie di buona qualità. C’è la possibilità di applicare la modalità bellezza, che fortunatamente non è attiva di default, così come ma modalità ritratto.

La fotocamera frontale non ha un sensore secondario, infatti OnePlus 7 impiega un software per sfocare lo sfondo. Funziona bene, ma non è preciso come quello della fotocamera posteriore.

Foto campione scattate con OnePlus 7

Immagine 1 di 10

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Guarda la foto ad alta risoluzione

Immagine 2 di 10

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Guarda la foto ad alta risoluzione

Immagine 3 di 10

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Guarda la foto ad alta risoluzione

Immagine 4 di 10

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Guarda la foto ad alta risoluzione

Immagine 5 di 10

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Guarda la foto ad alta risoluzione

Immagine 6 di 10

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Guarda la foto ad alta risoluzione

Immagine 7 di 10

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Guarda la foto ad alta risoluzione

Immagine 8 di 10

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Guarda la foto ad alta risoluzione

Immagine 9 di 10

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Guarda la foto ad alta risoluzione

Immagine 10 di 10

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Guarda la foto ad alta risoluzione

Batteria

  • La batteria da 3,700mAh è compatibile con la ricarica rapida ma non supporta la ricarica wireless 
  • Dura una giornata intera con una sola carica

OnePlus 7 ha una batteria da 3.700mAh che, come potete immaginare, è la stessa di OnePlus 6T.

La batteria dura senza problemi una giornata intera con una sola ricarica, e quasi ogni sera siamo andati a dormire poco prima di mezzanotte con circa il 20% di batteria residua.

Generalmente iniziavamo a usare il dispositivo intorno alle 7 del mattino, guardando video per un paio di ore e passandone altre due a giocare, per poi mandare parecchi messaggi ed e-mail, navigare sui social, usare la fotocamera e navigare su internet per il resto della giornata.

La batteria di OnePlus 7 è compatibile con la ricarica rapida tramite la porta USB-C, che vi permette di ricaricare rapidamente il dispositivo quando andate di fretta. Avrete bisogno del caricabatterie Dash, incluso nella confezione.

Inoltre, dovrete per forza collegarvi a una presa per ricaricarlo, dal momento che OnePlus 7 non supporta la ricarica wireless.

La base di OnePlus 7

Image Credit: TechRadar

Prestazioni

  • Performance da top di gamma e modalità specifiche per gaming 
  • Software Android di ultima generazione con tante opzioni di personalizzazione 

OnePlus 7 è un dispositivo molto potente che monta il chipset Qualcomm Snapdragon 855. Insomma, una garanzia.

Potete scegliere tra 6 e 8 GB di RAM (noi abbiamo testato il modello da 8 GB), ma è improbabile che notiate la differenza tra i due durante un utilizzo quotidiano. 

Le app si caricano velocemente e si può facilmente passare da un’app all’altra senza segni di rallentamento.

Se vi piace giocare a giochi intensi come Fortnite o PUBG da smartphone con le impostazioni grafiche settate al massimo, il modello da 8 GB è una scelta migliore; anche se quello da 6 GB se la caverebbe comunque.

Abbiamo eseguito un test su Geekbench e OnePlus 7 ha totalizzato un punteggio in termini di performance multi-core pari a 10,576 punti, poco sotto OnePlus 7 che ne ha totalizzati 10,960.

Questo lo rende un dispositivo solo leggermente inferiore ad alcuni tra gli smartphone più performanti sul mercato, come Samsung Galaxy S10 Plus (11,002 punti), Sony Xperia 1 (11,192 punti) e iPhone XS (11,481 punti). Considerando che OnePlus 7 è notevolmente più economico rispetto a questi, possiamo dire che le performance sono ottime e la sua potenza è paragonabile a quella di un dispositivo di fascia alta.

Ai gamer piacerà utilizzare la modalità Gaming di OnePlus 7, che permette di bloccare il livello di luminosità dello schermo, di scegliere se si vogliono visualizzare le notifiche e migliorare le performance del display in generale.

Se volete proprio esagerare, potete utilizzare la modalità Fnatic, che blocca le notifiche e le chiamate, riduce le attività in background per concentrare la potenza sul gioco e disabilita la seconda SIM (se ne avete una) per migliorare la connessione alla rete e ridurre la latenza.

Ogni volta che inizierete a giocare vedrete comparire il pop-up della modalità Gaming in alto sul display. Con un tap potrete sistemare le impostazioni.

le app sul display di OnePlus 7

Image Credit: TechRadar

OnePlus 7 ha Android 9 Pie, l’ultima versione di Android (il sistema operativo di Google), anche se non è la versione che era installata originariamente.

L’interfaccia utente di OnePlus è la Oxygen, non troppo invadente, che aggiunge altre opzioni e funzioni al software di Google senza cambiarne l’aspetto.

L’utilizzo di questa interfaccia è semplice, immediato e decisamente fluido.

Per chi è?

Per chi non può permettersi OnePlus 7 Pro
OnePlus 7 è un dispositivo affidabile che offre prestazioni da top di gamma a un buon prezzo, irraggiungibile dagli smartphone Apple, Samsung e Sony. OnePlus 7 Pro è migliore, ma costa molto di più e se avete un budget ridotto la versione base è comunque un dispositivo da tenere in considerazione. 

Per chi vuole un dispositivo con performance di fascia alta a un prezzo abbordabile
Sicuramente ha meno funzioni rispetto al Pro, ma OnePlus 7 ha un aspetto raffinato e la stessa potenza di un prodotto di fascia alta. In più, le misure del display sono dignitose, ha due fotocamere posteriori e un lettore di impronte digitali integrato nel display. Tutto a un prezzo veramente conveniente.

Per chi NON è?

Per chi sta cercando uno smartphone con tutte le funzioni di ultima generazione
OnePlus 7 monta un chipset di ultima generazione, ma non ha tutte le funzioni di un top di gamma di recente produzione. È molto simile a OnePlus 6T, quindi se state cercando un dispositivo che racchiuda tutte le ultime novità dovrete prepararvi a spendere di più (provate a dare un’occhiata a OnePlus 7 Pro). 

Per chi cerca uno smartphone con cui fare foto mozzafiato
Le fotocamere di OnePlus 7 sono buone, ma non tra le migliori sul mercato. Se volete fare le foto migliori, dovrete orientarvi su dispositivi come Huawei P30 Pro o Google Pixel 3 XL

Concorrenza

Immagine 1 di 3

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

OnePlus 7 Pro

OnePlus 7 Pro è il fratello maggiore e più raffinato di OnePlus 7. Ha un design all-screen, una fotocamera a scomparsa, display QHD HDR e ancora più GB di RAM. Costa di più, ma è comunque meno costoso rispetto ai top di gamma Apple e Samsung.

Leggi la nostra recensione di OnePlus 7 Pro 

Immagine 2 di 3

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Xiaomi Mi Mix 3

Siete rimasti impressionati dal display di OnePlus 7 Pro, grande, senza cornici e dal design all-screen, ma non potete permettervelo: Xiaomi Mi Mix 3 offre un display privo di notch e il suo meccanismo a scorrimento per la fotocamera frontale circa allo stesso prezzo di OnePlus 7.

Leggi la nostra recensione di Xiaomi Mi Mix 3 

Immagine 3 di 3

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Sony Xperia 10 Plus

Amate guardare film sul vostro smartphone? Il rapporto 21:9 del display di Sony Xperia 10 Plus potrebbe fare al caso vostro. È meno costoso di OnePlus 7, e meno potente, ma se per voi guardare contenuti multimediali dallo smartphone è la cosa più importante vale la pena dargli un’occhiata.

Leggi la nostra recensione di Sony Xperia 10 Plus 

First reviewed: June 2019