Skip to main content

Recensione Samsung Galaxy S21

Non è il migliore, ma è comunque magnifico

Samsung Galaxy S21
(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

Galaxy S21 non è il miglior modello della serie S di Samsung quest'anno. Rimane tuttavia un’ottima scelta, essendo uno smartphone robusto, dotato di una fotocamera impressionante, di hardware potente e di una grande autonomia. Se desiderate il meglio del meglio, dovrete rivolgervi al più costoso Galaxy S21 Ultra, ma se volete un telefono più economico e migliore dell’S20 al lancio, Galaxy S21 si rivelerà un vero gioiello.

Pro

  • Fotocamera fantastica e versatile
  • Più economico del Galaxy S20
  • Telefono potente e capace

Contro

  • Niente supporto microSD
  • Lo schermo non è il migliore
  • Niente caricabatterie nella confezione

Recensione veloce

Abbiamo definito Samsung Galaxy S21 uno strano telefono leggendone le specifiche, ma dopo averlo usato per una settimana abbiamo scoperto che si tratta di un telefono molto capace e molto piacevole da usare, nonostante abbia perso qualcuna delle specifiche presenti sul Galaxy S20 del 2020.

Perché il Samsung Galaxy S21 ha specifiche inferiori rispetto al Galaxy S20 dello scorso anno? 

Per due ragioni, principalmente. La prima è che Samsung desiderava abbassare il prezzo dell'S21. Galaxy S20 5G era stato lanciato lo scorso febbraio al prezzo di €1029 in versione da 128 GB, mentre il nuovo Galaxy S21 (anch’esso 5 G) costa €879, ossia ben 150 euro in meno.

Inoltre, Samsung è molto focalizzata sul Samsung Galaxy S21 Ultra che, a differenza di quanto accaduto con il precedente Galaxy S20 Ultra nel 2020, è un telefono che consigliamo senza indugio a coloro che sono alla disperata ricerca delle ultime innovazioni dell'azienda e sono felici di spendere per averle.

Per questi motivi, S21 è un telefono della famiglia Galaxy S significativamente meno eccitante di quanto avremmo voluto vedere, ma non bisogna farsi trarre in inganno: rimane ancora un’ottima scelta, e grazie al prezzo ridotto e ad alcune ottimizzazioni potrebbe attirare molti più utenti verso la serie S di quanto ha saputo fare S20.

Se le specifiche vi soddisfano, ma ritenete che lo schermo di S21 sia troppo piccolo, potete rivolgervi al Galaxy S21 Plus, il modello intermedio della famiglia.

Il chipset dell’S21 è molto potente, il software della fotocamera è migliorato ulteriormente e anche l’autonomia è piuttosto buona, e permette di arrivare a fine giornata con una carica completa. Anche la ricarica rapida e quella wireless funzionano in maniera efficace.

Samsung ha optato per uno schermo con specifiche inferiori rispetto a quello dell'S20, montando un display Full HD+ da 6,2 pollici, ma grazie al refresh da 120 Hz adesso offre un’esperienza super fluida, colori fantastici e un’eccellente luminosità. La risoluzione rimane peraltro abbastanza elevata da non creare alcun problema nell'utilizzo.

Abbiamo testato la versione europea di S21, dotata di SoC Exynos 2100. Il chip si è rivelato potente, con ottime prestazioni nei benchmark e molto veloce anche nell’utilizzo quotidiano.

Se siete già possessori di un Samsung Galaxy S20 non è un grande aggiornamento passare a S21, il nuovo telefono è migliore sotto certi aspetti mentre perde terreno su altri, e per questa ragione difficilmente si riesce a giustificare la spesa.

Un buon aggiornamento consiste nel passare a Galaxy S21 Ultra, è piuttosto costoso ma è un vero passo avanti rispetto ad S20.

Disponibilità e prezzo

Il telefono è stato ufficialmente presentato lo scorso 14 gennaio ed è possibile preordinarlo entro il 28 gennaio. I prezzi sono €879 per l'S21 5G da 128 GB e €929 per l'S21 5G da 256 GB. Entrambi i telefoni hanno 8 GB di RAM. In caso di preordine Samsung regala nel prezzo di vendita anche i Samsung Galaxy Buds Live e un Galaxy SmartTag.

Il prezzo del Galaxy S21 è notevolmente inferiore a quello dell'S20 al momento del lancio, ma per poter fare ciò Samsung ha deciso di ridurre alcune specifiche, inclusa la risoluzione del display e l'abbandono del supporto alle microSD. Anche il caricabatterie normalmente incluso è stato rimosso dalla confezione.

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)

Il prezzo del Galaxy S20 5G partiva al lancio da €999 (4G), e ciò rende l’S21 più conveniente che mai.

In ogni caso per le migliori specifiche della gamma bisogna rivolgersi verso il Galaxy S21 Ultra, che offre caratteristiche migliorate quali un display QHD+ e la possibilità di espandere la memoria di archiviazione, ma ad un prezzo notevolmente più alto.

Samsung ha reso tutta la gamma di telefoni Samsung S21 compatibile con il 5G, quindi non esiste alcuna una variante solo 4G. La cosa buona è il prezzo di vendita non è aumentato e ora il telefono può sfruttare una rete molto più veloce, rendendolo un acquisto più lungimirante.

Come detto, oltre ad S21, Samsung offre anche Galaxy S21 Plus e S21 Ultra.

I due modelli hanno prezzi che partono rispettivamente da €1079 e €1279, con la versione da 512 GB di S21 Ultra che arriva a costare €1459.

Design

Il design è quello che ha ricevuto su S21 le modifiche più evidenti rispetto al precedente S20 (che avevamo incoronato il miglior smartphone del 2020). Samsung ha rivisto i materiali utilizzati, i colori e anche l'aspetto generale del dispositivo.

Galaxy S21 monta un display AMOLED Full HD+ da 6,2 pollici, di cui parleremo nell’apposita sezione. S21 è anche il membro più piccolo della famiglia Galaxy S del 2021 e, sebbene non sia sottile quanto l'iPhone 12 mini, le persone con le mani piccole non avranno alcun problema ad usarlo.

Se ritenete che il display sia troppo piccolo, è possibile rivolgersi al Galaxy S21 Plus, che è dotato di uno schermo più grande, mentre S21 Ultra è il modello che monta lo schermo più grande in assoluto all'interno della gamma. Come appena visto però, entrambi questi telefoni sono molto più costosi.

Immagine 1 di 4

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 4

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 4

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)
Immagine 4 di 4

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)

Samsung ha deciso di rinunciare al vetro sul lato posteriore di Galaxy S21, scegliendo una plastica di tipo “Glasstic” con finitura opaca e che integra un nuovo design del blocco delle fotocamere.

Glasstic è il nome dell'azienda che fornisce il materiale, che come suggerisce il nome è l’unione di plastica e vetro. L’aspetto non è premium come quello del vetro, ma la finitura opaca non lo fa sembrare nemmeno di plastica economica.

Samsung aveva già utilizzato lo stesso materiale sul Galaxy Note 20, ma la finitura opaca si adatta meglio in questo caso, ed essendo molto meno lucida rispetto al retro in vetro del Galaxy S20, evita di trattenere le impronte digitali. I bordi in metallo che corrono sul bordo del dispositivo garantiscono un tocco di lucentezza premium.

Al lancio Galaxy S21 sarà disponibile nei colori Phantom White e Phantom Pink, mentre Phantom Grey e Phantom Violet (il colore del telefono della recensione) saranno disponibili a breve.

L'azienda ha progettato diversamente il comparto fotografico di S21 da qualsiasi altro oggi presente sul mercato. Samsung lo chiama “Contour Cut Camera,” ed ha un aspetto che potrebbe far discutere, anche se noi lo abbiamo ritenuto piuttosto audace, ed è comunque un dettaglio a cui ci si abitua velocemente.

Il gruppo delle fotocamere è dipinto in color oro sulla variante Phantom Violet dell’S21 ed è particolarmente bello da vedere, oltre che più sottile rispetto a quello presente sul Galaxy S20, pertanto non sporge altrettanto dalla scocca del telefono.

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)

I bordi lucidi del telefono corrono tutto intorno con poche interruzioni. Quello inferiore presenta il vassoio SIM, una porta USB-C e la griglia di un altoparlante, mentre sul lato destro ci sono il pulsante di accensione e il bilanciere del volume. Manca anche il pulsante Bixby presente su altri telefoni dell'azienda, ma è possibile richiamare l'assistente di Samsung premendo a lungo il pulsante di accensione.

Un aspetto del Galaxy S21 che qualcuno troverà negativo è il passaggio a uno schermo completamente piatto. Samsung ha utilizzato in passato schermi che si curvano in modo attraente dai lati verso la scocca per diverse generazioni di Galaxy S, ma ha deciso di abbandonare questo design sull’S21.

Se siete appassionati del design di Samsung è probabile che noterete questo dettaglio piuttosto in fretta, altrimenti è facile che possa anche sfuggirvi. In ogni caso, Samsung ha deciso di mantenere il tradizionale schermo curvo sull'S21 Ultra.

In definitiva, il Samsung Galaxy S21 sembra un dispositivo premium, ma perde nel confronto con il precedente Galaxy S20 o il più potente Galaxy S21 Ultra.

Schermo

Lo schermo dalle caratteristiche inferiori rispetto a quello di Galaxy S20 è forse il cambiamento più controverso che Samsung ha apportato al Galaxy S21. Ha diminuito la risoluzione portandola in Full HD+, un passo indietro rispetto al display Quad HD disponibile sul precedente Galaxy S20 dello scorso anno.

Come già accennato, Samsung desiderava mantenere il prezzo del nuovo telefono quanto più basso possibile e, a meno che non stiate già utilizzando smartphone con risoluzione QHD, difficilmente percepirete la differenza. Guardare video sull'S21 è piuttosto gradevole, grazie al pannello Full HD+ che fa un’ottimo lavoro.

Se già possedete un Samsung Galaxy S20, difficilmente potreste accettare una risoluzione inferiore per il modello successivo, pertanto l’unica cosa da fare se intendete aggiornare il vostro smartphone è quella di optare per il Galaxy S21 Ultra, che mantiene lo Schermo QHD.

Immagine 1 di 3

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 3

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 3

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)

Samsung ha fatto una scelta valida? Noi pensiamo di sì. Non tutti lo apprezzeranno, ma un prezzo più basso servirà ad avvicinare nuovi clienti alla serie S, e difficilmente una risoluzione inferiore creerà problemi nell’utilizzo del telefono.

Il display del Galaxy S21 presenta una frequenza di refresh massima di 120 Hz, che è attiva come impostazione predefinita e funziona in modo adattivo. Ciò significa che se state giocando a un videogame lo schermo rimarrà a 120 Hz, mentre se state ascoltando un audiolibro la frequenza di refresh verrà ridotta per risparmiare batteria.

Sulla gamma S21, Samsung ha anche apportato miglioramenti significativi allo scanner di impronte digitali rispetto ai telefoni precedenti. Il sensore è più grande del 70%, pertanto risulta più pratico da utilizzare. Inoltre è anche notevolmente più veloce, anche se non al livello degli scanner fisici di impronte digitali presenti su altri telefoni, ma questo è uno dei migliori scanner a schermo che abbiamo mai usato finora.

Fotocamera

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)

L'hardware della fotocamera del Galaxy S21 non è cambiato rispetto al telefono dell'anno scorso, poiché tra le serie Galaxy S10 e S20 era già stato fatto un grande aggiornamento dei sensori. Quest'anno però è stato migliorato il software e snellito il modulo delle fotocamere.

Il gruppo fotografico posteriore mantiene le stesse fotocamere presenti su S20: una principale con obiettivo grandangolare da 12 MP, un obiettivo ultragrandangolare da 12 MP e un teleobiettivo da 64 MP con zoom ottico ibrido 3x. Esattamente come su Galaxy S20, tutte tre sono in grado di scattare foto fantastiche e gli aggiornamenti software di cui stato oggetto Galaxy S21 permette di migliorare ulteriormente le prestazioni.

Se già siete in possesso di un Galaxy S20, è improbabile che vedrete grandi miglioramenti nelle foto, mentre chi possedeva un Galaxy S10 o precedenti noterà importanti miglioramenti.

Grazie alla modalità scatto singolo, con una singola pressione del pulsante di scatto il gruppo fotografico di Galaxy S21 acquisisce una varietà di foto e video, utilizzando tutte e tre le fotocamere. La funzionalità è migliorata grazie all'aggiunta di una nuova opzione slow-motion, e rimane uno dei punti salienti attuali dei telefoni Samsung.

Ad esempio, se state scattando foto ad animali o bambini che si muovono in maniera imprevedibile e velocemente, scatto singolo vi darà il massimo delle possibilità di ottenere scatti e clip utilizzabili.

Il teleobiettivo di S21 è impressionante. Offre uno zoom ottico 3x e uno zoom digitale fino a 30x. I risultati non saranno paragonabili a quelli che si ottengono con le fotocamere del Galaxy S21 Ultra, ma questa rimane comunque una funzione valida da utilizzare.

Immagine 1 di 5

Samsung Galaxy S21 camera samples

Uno scatto con realizzato con la fotocamera posteriore (Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 5

Samsung Galaxy S21 camera samples

Zoom ottico 3x (Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 5

Samsung Galaxy S21 camera samples

Zoom 10x (Image credit: TechRadar)
Immagine 4 di 5

Samsung Galaxy S21 camera samples

Zoom digitale 30x (Image credit: TechRadar)
Immagine 5 di 5

Samsung Galaxy S21 camera samples

Uno scatto con l'obiettivo ultragrandangolare (Image credit: TechRadar)

Abbiamo trovato le foto scattate a 10x (o meno) di buonissima qualità e perfettamente utilizzabili. Al contrario, forzare la mano con lo zoom digitale renderà le immagini granulose, con la qualità che si deteriora rapidamente.

La fotocamera selfie da 10 MP sulla parte frontale del telefono è meno accattivante, ma si è dimostrata abbastanza capace durante il corso della prova. Dato che le videochiamate sono diventate il pane quotidiano per molti in questo periodo di pandemia, questa fotocamera risulta all'altezza del compito e abbiamo ottenuto anche ottimi risultati con gli autoscatti.

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)

Un'altra funzionalità nuova introdotta da Galaxy S21 è la modalità Vista da Regista, che consente di riprendere contemporaneamente con la fotocamera frontale e posteriore. Aiuterà i videoblogger e gli Youtuber a catturare le proprie reaction, oltre alla scena principale.

Abbiamo riscontrato che la funzionalità è buona e simile a quella presente negli ultimi anni sui telefoni Nokia di HMD Global. Non siamo sicuri di quanti utenti che non siano videoblogger riusciranno a sfruttarla, ma è una funzione in più e incoraggia a sperimentare.

Per quanto riguarda i video, il telefono registra in 8K a 24 fotogrammi al secondo per il massimo della qualità, ma l’immagine viene ritagliata un po’ troppo secondo noi. Ci sono ovviamente anche le riprese 4K a 30 e 60 fotogrammi al secondo, così come quelle Full HD a 30, 60 e 240 fps.

Alcuni scatti di prova

Immagine 1 di 8

Samsung Galaxy S21 camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 8

Samsung Galaxy S21 camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 8

Samsung Galaxy S21 camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 4 di 8

Samsung Galaxy S21 camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 5 di 8

Samsung Galaxy S21 camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 6 di 8

Samsung Galaxy S21 camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 7 di 8

Samsung Galaxy S21 camera samples

(Image credit: TechRadar)
Immagine 8 di 8

Samsung Galaxy S21 camera samples

(Image credit: TechRadar)

Caratteristiche e prestazioni

La serie Galaxy S21 è la prima a utilizzare l'ultima generazione di chipset: il Qualcomm Snapdragon 888 negli USA, oppure il Samsung Exynos 2100 nel resto del mondo.

Abbiamo avuto la possibilità di testare la versione Exynos 2100 dell'S21 e sembra che il chipset Samsung sia migliorato molto rispetto alle generazioni precedenti. In passato, la variante Exynos era sempre leggermente indietro sotto alcuni aspetti rispetto ai telefoni che utilizzavano i chip di Qualcomm, ma quest'anno il divario sembra essersi ridotto.

In Geekbench 5, il Samsung Galaxy S21 ha realizzato un punteggio multi-core di 3367. Un risultato notevolmente migliore di quello del Galaxy S20 con Exynos 990, che aveva ottenuto un punteggio di 2699.

I benchmark ovviamente non mostrano tutto, ma noi abbiamo scoperto che il telefono è molto più reattivo di prima ed è in grado di gestire meglio i giochi e il multitasking, anche quando ci sono più app aperte nella visualizzazione a schermo diviso.

Nel complesso, la variante Exynos 2100 del telefono è un gradino sopra quello che abbiamo visto in precedenza da Samsung e offre una delle migliori esperienze possibili a livello di prestazioni su Android in questo momento. Nel prossimo futuro ci aspettiamo di avere un verdetto completo sulla versione con chipset Qualcomm.

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)

Entrambi i chip montati su S21 hanno a disposizione 8 GB di RAM, mentre optando per il Galaxy S21 Ultra è possibile scegliere tra 12 GB o 16 GB.

Sull’S21 è possibile scegliere tra 128 GB o 256 GB di spazio di archiviazione. Ma la grande novità è che Samsung ha deciso di abbandonare il supporto microSD, pertanto non è più possibile espandere lo spazio di archiviazione integrato.

Offrire solamente la memoria interna sembra essere un'ulteriore misura di risparmio sui costi da parte di Samsung, ma è probabile che questa scelta si rivelerà poco popolare tra gli utenti che necessitano di molto spazio per archiviare i propri file e decidono di scegliere il modello più economico della serie S.

L'S21 utilizza il sistema operativo Android 11 con l'interfaccia One UI 3.0 di Samsung, che è tra le nostre preferite. Potrebbe passare quasi un anno prima di mettere le mani su Android 12, perchè se è vero Google farà il rilascio del proprio sistema operativo ad agosto, Samsung spesso è lenta ad aggiornare i propri telefoni con i sistemi operativi di ultima generazione.

Samsung per il 2021 ha scelto di dotare i propri modelli solamente di connessioni 5G, pertanto tutte le varianti del Galaxy S21 risultano essere compatibili. Anche se la vostra area non è ancora stata coperta con una connessione 5G, sarete già pronti per il futuro, non appena questa sarà disponibile.

Autonomia

Galaxy S21 ha un’ottima autonomia, ma non è stato apportato nessun miglioramento decisivo rispetto alla serie S20.

Normalmente la durata della batteria arriva a una giornata intera senza problemi, solo una volta abbiamo utilizzato il GPS e altre applicazioni più esigenti più del solito e abbiamo dovuto mettere Galaxy S21 in carica circa alle ore 22.

Fortunatamente, grazie alla ricarica rapida da 25W e alla porta USB-C ricaricare il telefono è molto semplice. Galaxy S20 è inoltre compatibile con lo standard Qi per la ricarica wireless, che ha funzionato a dovere durante i nostri test.

Galaxy S21 supporta anche la ricarica wireless inversa, che potete utilizzare per caricare altri telefoni e auricolari compatibili con lo standard Qi. Questo metodo è molto lento, quindi vi consigliamo di ricorrervi solo in caso di emergenza.

Il modello di quest’anno, a differenza della serie S20, non è più compatibile con la ricarica da 45W. Samsung ci ha detto che la ricarica da 25W è stata ottimizzata per i nuovi smartphone al punto da rendere il supporto ai 45W non più necessario.

Nella confezione d’acquisto di Galaxy S21 non viene fornito l’adattatore per la ricarica. Samsung infatti ha deciso di seguire le orme di Apple in questo senso, optando per una scelta più ecologica.

Molto probabilmente, se acquistate un nuovo telefono Samsung a casa avete già un adattatore USB-C compatibile. Se invece avete bisogno di acquistarne uno, sappiate che Samsung ne ha diminuito il prezzo a 24,90€.

Galaxy S21, vale la pena comprarlo?

Samsung Galaxy S21

(Image credit: TechRadar)

Compratelo se…

... volete uno smartphone Samsung più piccolo

Samsung Galaxy S21 non è lo smartphone di fascia alta più piccolo sul mercato - il posto infatti è di iPhone 12 mini - ma è comunque la scelta giusta per chi cerca un top di gamma di dimensioni discrete. Il display da 6.2” potrebbe sembrarvi troppo grande sulla carta, ma vi assicuriamo che lo smartphone in realtà è notevolmente più piccolo rispetto alla maggior parte degli altri dispositivi Android in circolazione.

... volete uno degli smartphone Android più potenti

Galaxy S21 offre ottime performance: se necessitate di uno smartphone per il multitasking in Split Screen o per il gaming Galaxy S21 è la scelta giusta.

... al momento avete uno smartphone ormai datato

Se possedete un Galaxy S20, Galaxy S21 non è un acquisto essenziale, in quanto non è stato migliorato o potenziato in maniera sostanziale rispetto alla serie precedente. Se invece avete un S10 o addirittura un modello precedente, S21 sarebbe un upgrade da tenere in considerazione.

Non compratelo se…

... avete un Galaxy S20

Come già accennato, se avete già un Galaxy S20 non c’è nessun buon motivo per passare all’S21 in termini di specifiche, potenza o prestazioni. Vi consigliamo piuttosto di dare un’occhiata a Galaxy S21 Ultra, o aspettare il prossimo anno per scoprire cos’avrà Samsung in serbo per noi.

... necessitate di molto spazio per l’archiviazione

Samsung Galaxy S21 dispone di poca memoria, e l’assenza dello slot per la scheda microSD lo rende un dispositivo adatto solo per chi ha necessità limitate per quanto riguarda l’archiviazione. Se avete bisogno di molto spazio per app, giochi, musica, foto e video, meglio scegliere un altro top di gamma Android.

... volete il meglio del meglio

Il modello standard della serie Galaxy S21 non è il migliore dell’offerta Samsung 2021. Se cercate il miglior top di gamma in assoluto, vi consigliamo ancora una volta di dare un’occhiata a Galaxy S21 Ultra - sempre che disponiate del budget necessario per accaparrarvi un telefono tanto costoso.