Skip to main content

Recensione Samsung Galaxy S21 Plus

Una versione leggermente più grande del Samsung S21, ma fa al caso vostro?

Samsung Galaxy S21 Plus
(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

Samsung Galaxy S21 Plus è uno smartphone premium di per sé, ma è fin troppo simile al Galaxy S21: dopotutto, si distingue solo per uno schermo più ampio, una batteria più capiente e il lato posteriore in vetro. Detto ciò, se volete uno schermo più ampio e il prezzo non vi spaventa, rimarrete soddisfatti di Galaxy S21 Plus.

Pro

  • Design
  • Prestazioni
  • Comparto fotografico

Contro

  • Nessun lettore microSD
  • Prezzo
  • Nessun caricabatteria nella confezione

Vale la pena acquistare un Samsung Galaxy S21 Plus quando si può optare per il Galaxy S21 (più economico) o per il Galaxy S21 Ultra (più completo)? È una domanda giusta e ha una risposta semplice: acquistate S21 Plus solo se cercate uno smartphone con uno schermo e una batteria più grandi del Galaxy S21, ma non avete bisogno dei sensori fotografici dell'Ultra.

Samsung Galaxy S21 Ultra è il dispositivo da comprare se si desidera il meglio del meglio; ciò mette Galaxy S21 Plus in una posizione scomoda: di fatto, è un S21 "standard" con uno schermo più ampio e una batteria più capiente.

In altre parole, Galaxy S21 Plus vale quei 200 euro in più rispetto all'S21? Forse, dipende dalle vostre esigenze.

Purtroppo, S21 Plus è leggermente meno premium rispetto a Galaxy S20 Plus, infatti la risoluzione massima supportata scende da 1440p a 1080p; ne consegue che il suo display si distingue solo per una diagonale di 0,5 pollici più lunga rispetto a quello del pannello dell’S21.

Ciò non è un grosso problema, poiché in schermi di tali dimensioni la risoluzione più alta non si nota particolarmente; inoltre è pur sempre un pannello AMOLED con una frequenza di aggiornamento massima di 120 Hz. Purtroppo, Samsung ha rimosso il lettore di schede microSD dalla gamma S21, il che potrebbe scoraggiare coloro che sono soliti usare tali memorie.

Il comparto fotografico non è cambiato molto: coloro interessati a un aggiornamento dal Galaxy S20 Plus non trarranno grossi vantaggi, anzi. S21 Plus dispone di due sensori da 12 MP (grandangolare e principale) e di un teleobiettivo da 64 MP; sono gli stessi sensori del Galaxy S21, uno smartphone che abbiamo inserito nella nostra guida ai migliori cameraphone del 2021. Detto ciò, per scatti ai vertici della categoria, vi consigliamo il Galaxy S21 Ultra.

Nel complesso, Samsung Galaxy S21 Plus è progettato per coloro che desiderano lo stesso mix di convenienza e funzionalità del Galaxy S21, ma in un pacchetto più grande.

Disponibilità e prezzo

Samsung Galaxy S21 Plus è stato presentato ufficialmente il 14 gennaio durante l'evento Unpacked dell'azienda; lo smartphone è disponibile dal 29 gennaio 2021. 

Samsung Galaxy S21 Plus

Samsung Galaxy S21 Plus è disponibile nelle colorazioni nero, viola e argento (Image credit: Samsung)

Il prezzo di partenza del Galaxy S21 Plus è di ben 1.079 euro, per la variante da 128 GB e 8 GB di RAM; c’è anche una versione da 256 GB / 8 GB che costa 1.129 euro. A confronto, il prezzo di lancio del Galaxy S20 Plus era di 1.029 euro (12 GB + 128 GB, per la variante 4G). A differenza della serie Galaxy S20, tutti i modelli della gamma Galaxy S21 supportano la rete 5G: non esiste una versione 4G più economica dell'S21 Plus. 

Design

Il design dell’S21 Plus è alquanto differente rispetto a quello del predecessore. A nostro avviso il modello viola con il blocco posteriore delimitato da una finitura dorata è il più interessante; è disponibile anche nelle colorazioni nero, bianco, grigio, rosa e rosso (gli ultimi due solo su Samsung Store). 

Samsung Galaxy S21 Plus

(Image credit: Future)

Lo schermo è un display AMOLED da 6,7 ​​pollici ed è piatto, non curva sui bordi laterali come quello di Galaxy S20 Ultra. Si tratta di un piccolo cambiamento e molte persone potrebbero persino non accorgersene (a prima vista), ma lo riteniamo molto utile per evitare tap accidentali.

La parte posteriore del telefono è in vetro, qualcosa che conferisce al modello Plus una sensazione leggermente più premium rispetto al modello base, il cui pannello posteriore è in Glasstic (plastica).

Samsung Galaxy S21 Plus

Samsung Galaxy S21 Plus (a sinistra) e Galaxy S21 Ultra (Image credit: Mats Karlsson/Techradar)

Nonostante le dimensioni e il peso, S21 Plus si usa facilmente con una mano: la maggior parte degli utenti troverà abbastanza facile raggiungere i pulsanti di accensione/spegnimento e volume, pur avendo mani piccole; tuttavia, se volete un top di gamma compatto, vi troverete meglio con Galaxy S21.

Sul bordo inferiore c’è lo slot della scheda SIM, la porta USB-C e la griglia dell'altoparlante, mentre sul lato destro ci sono il pulsante di accensione e i controlli del volume. Se tenete premuto il pulsante di accensione, il telefono non si spegne (quella funzione è invece nascosta nel menu a discesa), ma avvia l'assistente intelligente Bixby di Samsung.

Display

Samsung Galaxy S21 Plus

(Image credit: Future)

Quanto è importante la risoluzione dello schermo su uno smartphone? Poniamo la domanda perché, in modo piuttosto controverso, Samsung ha ridotto la risoluzione massima dell'S21 e dell’S21 Plus a Full HD+, rispetto alla risoluzione QHD+ dell'S20 Plus e del Galaxy S20. Tuttavia, sullo schermo di uno smartphone, la differenza non si nota facilmente, inoltre consente di risparmiare energia e diminuire il prezzo finale.

La densità dei pixel assicura immagini nitide e lo schermo si è rivelato più che soddisfacente per la visione di video e film.

Apprezziamo la frequenza di aggiornamento dinamica del display che può variare da 48 a 120 Hz, a seconda dei contenuti visualizzati. Se state giocando, ad esempio, la frequenza di aggiornamento passa a 120 Hz per un gameplay super fluido; se leggete news, passerà a 48 Hz per risparmiare energia.

A differenza di quanto scritto sulla risoluzione, se non avete mai osservato uno schermo da 120 Hz, noterete sicuramente la differenza: le animazioni e lo scorrimento sono molto fluidi e affaticano meno la vista.

Un altro gradito aggiornamento è il lettore di impronte digitali sul display, che è più grande del 70% rispetto a quello dei Galaxy S20, e quindi più affidabile (in teoria). Detto questo, abbiamo constatato che il sensore è tutt’altro che efficiente e spesso abbiamo dovuto digitare il pin per sbloccare il dispositivo.

Comparto fotografico

Samsung Galaxy S21 Plus

(Image credit: Mats Karlsson/Techradar)

Il comparto fotografico del Samsung Galaxy S21 Plus è identico a quello dell'S20 Plus; per noi va benissimo, dato che i sensori di quest’ultimo sono eccellenti, inoltre sono stati apportati miglioramenti via software.

Ancora una volta, la variante Plus dispone di un obiettivo principale e uno grandangolare da 12 MP, e un teleobiettivo da 64 MP con zoom ibrido 3x.

Quest’ultimo non è impressionante quanto i teleobiettivi dell'S21 Ultra, che sono in grado di zoomare fino a 100x; infatti supporta uno zoom digitale fino a 30x e i risultati lasciano a desiderare.

Detto questo, riteniamo che le immagini con zoom fino a 10x siano adeguate per i social media.

La fotocamera frontale da 10 MP non è all’altezza delle controparti posteriori, ma fa il suo dovere. Siamo riusciti a scattare dei bei selfie e, in un periodo in cui ci affidiamo sempre più alle videochiamate, la qualità video è buona.

Samsung Galaxy S21 Plus

(Image credit: Mats Karlsson/Techradar)

Un'altra nuova funzionalità è la modalità “Vita da regista”, che consente di registrare video contemporaneamente con la fotocamera anteriore e posteriore; offre l’opportunità ai content creator di catturare le proprie reazioni mentre girano, e funziona bene.

L’ottimizzazione software include alcune modifiche alla modalità Scatto Singolo, che consente di acquisire una varietà di foto e video utilizzando tutti i sensori posteriori contemporaneamente. La suddetta presenta una nuova modalità slow-motion particolarmente utile quando si riprendono animali domestici o soggetti dai comportamenti imprevedibili.

Potete anche registrare video in 8K a 24 fotogrammi al secondo (con un livello di dettaglio molto alto), tuttavia l’immagine è un po' troppo ritagliata per i nostri gusti; riteniamo più utili le opzioni 4K a 30/60 fps e Full HD a 30/60 o in slow-motion a 240 fps.

I nostri scatti

Immagine 1 di 8

S21+ kamera

(Image credit: Mats Karlsson/Techradar)
Immagine 2 di 8

Stockholm Söder

(Image credit: Mats Karlsson/Techradar)
Immagine 3 di 8

Stockholm boat

(Image credit: Mats Karlsson/Techradar)
Immagine 4 di 8

Stockholm Metro Station

(Image credit: Mats Karlsson/Techradar)
Immagine 5 di 8

Dog

(Image credit: Mats Karlsson/Techradar)
Immagine 6 di 8

Stockholm Söder

(Image credit: Mats Karlsson/Techradar)
Immagine 7 di 8

Stockholm Mälaren

(Image credit: Mats Karlsson/Techradar)
Immagine 8 di 8

Stockholm Snow

(Image credit: Mats Karlsson/Techradare)

Specifiche e prestazioni

Scheda tecnica

Peso: 200 grammi
Dimensioni: 161,5 x 75,6 x 7,8 mm
Dimensioni del display: 6,7 pollici
Risoluzione: FHD+ (2400x1080 pixel)
Frequenza di aggiornamento massima: 120 Hz
Densità pixel: 394 ppi
Processore: Exynos 2100
RAM: 8 GB
Memoria: 128 GB / 256 GB
Fotocamere posteriori: 12 MP (principale) + 64 MP (teleobiettivo) + 12 MP (grandangolare)
Fotocamera frontale: 10 MP
Batteria: 4.800 mAh

I Samsung Galaxy S21 sono i primi smartphone dotati di Exynos 2100 (il processore prodotto da Samsung).

A seguito dei test, abbiamo constatato che Exynos 2100 porta un significativo aumento delle prestazioni rispetto al predecessore, l’Exynos 990.

In passato, i processori Exynos erano un passo o due indietro rispetto agli Snapdragon di Qualcomm, ma il divario si è ridotto quest'anno. In Geekbench 5, Galaxy S21 Plus ha ottenuto 3.170 punti nel test multi-core e 1.035 punti in quello single-core; tali risultati sono in linea con quelli della variante dotata di Snapdragon 888.

Sia chiaro, i benchmark non sempre riflettono le prestazioni con le applicazioni “reali”, tuttavia S21 Plus ci è parso più veloce nell'uso quotidiano, rispetto al predecessore: ha gestito senza problemi l'esecuzione di più app nella modalità schermo diviso e operazioni in multi-tasking.

Samsung Galaxy S21 Plus

(Image credit: Mats Karlsson/Techradar)

Galaxy S21 Plus presenta 8 GB di RAM; se vi sembrano pochi, dovrete optare per l'S21 Ultra che ne monta 12 nella configurazione di base e 16 in quella più costosa.

Purtroppo, la gamma Galaxy S21 è priva di uno slot per schede microSD. Lo spazio di archiviazione espandibile è uno dei grandi vantaggi degli smartphone Android sugli iPhone di Apple, ma è un'altra area in cui Samsung ha effettuato tagli quest'anno.

Occorre dunque riflettere attentamente su quale variante dell’S21 Plus acquistare, tuttavia, considerato che il modello da 256 GB costa solo 50 euro in più rispetto al modello di base, è certamente quello da prendere.

Samsung Galaxy S21 Plus esegue Android 11 con l'interfaccia One UI 3.0 dell’azienda; è una skin Android efficiente e completa, ma tenete presente che potreste dover aspettare un anno prima di passare ad Android 12 su questo dispositivo, anche se Google dovesse distribuire l'aggiornamento ad agosto.

Autonomia

Samsung Galaxy S21 Plus

(Image credit: Future)

Samsung Galaxy S21 Plus ha una batteria da 4.800 mAh, 800 mAh più capiente di quella del Galaxy S21 e 200 mAh più piccola di quella dell'S21 Ultra. 

La durata della batteria è uno dei punto di forza del dispositivo: con un uso moderato, la batteria è durata poco più di 48 ore.

Con un uso intenso, si arriva facilmente a fine giornata. Dobbiamo notare, tuttavia, che non abbiamo notato molta differenza rispetto all’autonomia dell'S20 Plus, quindi non aspettatevi grandi passi in avanti in questo senso.

Samsung, come Apple, non ha incluso un caricabatterie nella confezione, poiché la maggior parte dei consumatori ne ha già uno; se non l’avete, dovrete considerare anche questa spesa extra.

Il caricabatterie Ultra-rapido (25W) del produttore costa 38,50 euro.

Alcuni consumatori potrebbero trovarlo fastidioso, ma a conti fatti è una scelta condivisibile per la riduzione dei rifiuti elettronici.

Rispetto ai Galaxy S20, che supportavano una ricarica rapida da 45 W, i Galaxy S21 si accontentano di una da 25 W; in ogni caso, la ricarica è rapida, e anche quella Qi wireless funziona bene. Galaxy S21 Plus supporta anche la ricarica wireless inversa, utile per fornire energia ai Galaxy Buds o ad altri accessori compatibili con Qi, posizionandoli sul retro del dispositivo. 

Vale la pena acquistare Samsung Galaxy S21 Plus?

Samsung Galaxy S21 Plus

Samsung Galaxy S21 Plus (a sinistra) e Galaxy S21 Ultra (a destra) (Image credit: Mats Karlsson/Techradar)

Vale la pena acquistare Samsung Galaxy S21 Plus?

Compratelo se...

Pensate che il Galaxy S21 sia troppo piccolo

Vi piace il design del Galaxy S21 ma volete uno schermo leggermente più ampio? Samsung S21 Plus vanta un display da 6,7 ​​pollici, rispetto a quello da 6.2 pollici dell'S21.

Volete uno smartphone Android performante

Gli smartphone Samsung sono tra i migliori sul mercato per un motivo, e l'S21 Plus è uno dei più performanti sul mercato. Se puntate a un modello di fascia alta Android, questa è una scelta eccellente grazie al processore Exynos 2100 e agli 8 GB di RAM.

Volete liberarvi del vostro vecchio smartphone

Se volete cedere il vostro vecchio smartphone, potete usufruire della promozione Samsung Value Online e risparmiare centinaia di euro.

Non compratelo se...

Avete un Samsung Galaxy S20 o S20 Plus

Non vale la pena sostituire l'S20 Plus con l'S21 Plus, e in alcuni aspetti, lo schermo a bassa risoluzione e la mancanza di supporto microSD, patirete anche un downgrade.

Volete un ampio storage

Come accennato, lo slot microSD è stato rimosso dalla gamma Galaxy S21 e se desiderate 256 GB di spazio di archiviazione integrato anziché l'offerta base di 128 GB, spenderete di più. Questo non è uno smartphone ideale per chi ha bisogno di molto spazio di archiviazione.

Volete il miglior smartphone Samsung

Se volete il meglio del meglio, scegliete Samsung Galaxy S21 Ultra. Galaxy S21 Plus è senza dubbio un ottimo smartphone, ma l'S21 Ultra è di un’altra categoria.