Skip to main content

Le migliori cuffie con cancellazione del rumore del 2022: di fascia alta ed economiche

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
tre delle migliori cuffie con cancellazione del rumore
(Image credit: TechRadar)

Scegliere una delle migliori cuffie con cancellazione del rumore vi aprirà all'ascolto di musica o qualsiasi altro contenuto audio senza distrazioni. Un'altra possibilità di utilizzo da non sottovalutare è quella della cancellazione del rumore per aiutare a conciliare il sonno, eliminando i suoni molesti provenienti dall'esterno.

Le nostre guide su cuffie e auricolari:

Insomma, le esigenze sono molte ed esistono diversi prodotti particolarmente adatti a essere usati in luoghi generalmente rumorosi o mentre si lavora, a casa o in ufficio, per aiutare la concentrazione, così come per isolarsi dal resto del mondo in attesa che il sonno sopraggiunga.

Al di là della musica, infatti, un paio di cuffie con cancellazione del rumore permettono di bloccare a prescindere qualsiasi suono esterno. Non a caso questi modelli sono considerati tra i dispositivi tecnologici più sorprendenti degli ultimi anni. Le migliori cuffie di questo tipo garantiscono un isolamento totale riuscendo a offrire, allo stesso tempo, una qualità audio ottima e in molti casi superiore a formati come gli auricolari (a parte qualche eccezione fra i true wireless come Sony WF-1000XM3 e Apple AirPods Pro).

Uno degli aspetti più interessanti delle migliori cuffie con cancellazione del rumore è che ormai esistono modelli per tutte le fasce di prezzo e non sono costose come fino a qualche anno fa. Ci sono infatti tantissimi marchi e modelli tra cui scegliere: da quelli ultra-premium sino ai dispositivi più economici.

Qualsiasi sia il vostro budget o le caratteristiche che state cercando, abbiamo voluto raccogliere in questa guida i migliori modelli di cuffie con cancellazione del rumore basandoci su prezzo, design e qualità del suono. Non manca una sezione dedicata alle migliori cuffie economiche con ANC, dunque, indipendentemente dal vostro budget, troverete senz'altro il modello che fa per voi.

Le migliori offerte di oggi sulle cuffie con cancellazione del rumore

Sony WF-1000XM3 True Wireless: €111,60 su Amazon

Se state cercando auricolari true wireless con cancellazione del rumore per il vostro smartphone Android che supportino anche il codec Hi-Res Audio, allora i Sony WF-1000XM3 potranno fare al caso vostro. Non solo questo modello è ormai da due anni in cima alla nostra classifica degli auricolari ma con offerte continue come quelle viste recentemente, rappresenta oggi più di prima un affare da non perdere.

 Beats Solo Pro Wireless: €186,40 su Amazon

Le Beats Solo Pro hanno un’impressionante autonomia di 22 ore e sono disponibili in un’ampia gamma di colori: nero, bianco avorio, grigio, blu, azzurro e rosso.

 Sony WH-1000XM3: €199 su Amazon

Ancora un modello Sony in sconto, anche se in questo caso non si tratta di auricolari ma di over-ear. Amazon attualmente offre questo modello a €199,99. Perfette per la palestra, queste cuffie oltre ad avere la cancellazione del rumore sono resistenti all’acqua e garantiscono nove ore di autonomia. 

Le migliori cuffie ANC economiche

jbl tune 750btnc

(Image credit: TechRadar)

JBL Tune 750BTNC

Ottima cancellazione del rumore a un prezzo conveniente

Specifiche

Design: Chiuso
Peso: 220 grammi
Lunghezza del cavo: --
Risposta in frequenza: 20 Hz – 20.000 Hz
Driver: 40 mm
Sensibilità: 95 dB
Impedenza: 32 ohm
Autonomia: 15-22 ore
Portata wireless: 10 metri
NFC: No

Pro

+
Buona qualità del suono
+
Cancellazione del rumore efficace

Contro

-
Non sono impermeabili
-
Autonomia nella media

JBL è un marchio molto popolare nel settore degli altoparlanti Bluetooth. E per un paio di buone ragioni, dato che i consumatori sanno cosa aspettarsi da questo marchio: una discreta qualità audio a buon prezzo. 

Questo era già evidente l'anno scorso con l’uscita delle JBL Live 650BTNC ma adesso le JBL Tune 750BTNC confermano l’ottimo rapporto qualità-prezzo di questa serie di cuffie. Il modello è un degno successore delle 650BTNC grazie a delle specifiche tecniche superiori e un buon prezzo.

Le JBL Tune 750BTNC sono belle da ascoltare, guardare e anche da indossare. Inoltre sono molto affidabili e facili da usare, anche se mancano di alcune caratteristiche come la resistenza all'acqua e qualche altra funzionalità extra. A questo prezzo, però, abbiamo ben poco da rivendicare.

Leggi la recensione completa: JBL Tune 750BTNC 


Earfun air pro

(Image credit: Earfun)

Earfun Air Pro

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 5,3 gr
Driver: 10 mm
Tipo: dinamico composito
Autonomia: 9 ore, 23 ore con custodia
Portata wireless: 10 m
NFC: no

Pro

+
Bilanciamento audio piacevole
+
Cancellazione del rumore efficace

Contro

-
Niente app per l'equalizzazione
-
Custodia ingombrante

Earfun Air Pro riescono a brillare sulla concorrenza soprattutto per il prezzo. Si distinguono dalla massa di altri prodotti di questa fascia su Amazon grazie al design e alla qualità audio, mostrando un buon livello di competenza in quasi tutti gli altri aspetti. Se non fosse per i comandi tramite gesti un po' troppo macchinosi e una vestibilità non proprio comodissima (almeno nei nostri test), avrebbero conquistato un posto più in alto nella classifica.

Così come sono, questi auricolari wireless sono un'ottima scelta per l'utente medio, con un mix di funzioni utili e prestazioni ottimali che potrebbero renderle molto popolari soprattutto fra i pendolari.

La nostra recensione: Earfun Air Pro


AKG N60NC

(Image credit: AKG)

AKG N60NC

Le migliori cuffie lossless economiche

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 198 gr
Risposta in frequenza: 10 - 20.000 Hz
Driver: 40 mm
Autonomia: 15 ore

Pro

+
15-30 ore di autonomia
+
Supporto audio lossless
+
Audio eccellente

Contro

-
Potenzialmente scomode

Le cuffie AKG N60NC Wireless offrono un’ottima combinazione tra qualità del suono e cancellazione del rumore, vantano un’ottima qualità costruttiva e uno splendido design. Costano anche meno dei prodotti dello stesso segmento proposti da altri brand. L'unico problema è che hanno un design on-ear, quindi non sono adatte per lunghe sessioni. Questo aspetto potrebbe rivelarsi limitante se si intende utilizzarle sui voli, ad esempio..

La nostra recensione: AKG N60NC

Sennheiser HD 4.50 BTNC noise canceling headphones

(Image credit: Sennheiser )

Sennheiser HD 4.50 BTNC

Cuffie ANC economiche da un marchio prestigioso

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 238 gr
Risposta in frequenza: 18 - 22.000 Hz
Autonomia: 20 ore

Pro

+
Ottima cancellazione del rumore
+
Autonomia di 20 ore
+
Facili da portare in giro
+
Incredibilmente economiche

Contro

-
NoiseGuard un po' macchinoso da attivare
-
Archetto non imbottito
-
Padiglioni non ventilati

Le Sennheiser HD 4.50 BTNC sono le cuffie perfette per chi viaggia molto e costano meno dei modelli della stessa fascia di Bose e Sony. L'ottima tecnologia NoiseGuard e il design pensato per chi viaggia rendono queste cuffie Bluetooth davvero meritevoli di attenzione.

Recensione completa: Sennheiser HD 4.50 BTNC

I nostri modelli preferiti

sony wh-1000xm4

(Image credit: Sony)

1. Sony WH-1000XM4

Un nuovo vincitore nella classifica delle cuffie con cancellazione del rumore

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 254 grammi
Lunghezza del cavo: 1,2 metri
Risposta in frequenza: 4 Hz - 40.000 Hz
Driver: 40 mm, a cupola (bobina CCAW)
Sensibilità: 104,5 dB
Impedenza: 47 ohm
Autonomia: 30 ore
Copertura wireless: 30 metri
NFC:

Pro

+
Cancellazione del rumore migliorata
+
Upscaling con la funzionalità DSEE Extreme
+
È possibile connettere fino a due dispositivi

Contro

-
Non sono impermeabili

Le Sony WH-1000XM4 propongono un’eccellente cancellazione del rumore e una sorprendente qualità audio in un design leggero e molto comodo.

Anche se non sembrano molto diverse dal precedente modello, funzionalità come la registrazione di due dispositivi, l’upscaling con DSEE Extreme e Speak-to-Chat (quando viene rilevata una conversazione la musica si interrompe automaticamente) portano questo modello a scalzare le le Sony WH-1000XM3 e arrivare al primo posto della classifica. Rispetto alle cuffie precedenti sono state inoltre implementate la riproduzione e la pausa automatiche grazie a un sensore integrato.

Le Sony WH-1000XM4 sono delle cuffie straordinarie sotto ogni punto di vista. Sono in grado, infatti, di realizzare quanto promesso soprattutto grazie all’eccezionale cancellazione del rumore e al supporto ai codec di ultima generazione.

Oltre alle aggiunte appena elencate, sulle Sony WH-1000XM4 è stata implementata anche la tecnologia 360 Reality Audio che permette di ricreare un campo sonoro a 360°anche su cuffie stereo. Inoltre, viene anche supportato il codec LDAC sviluppato da Sony per la trasmissione di contenuti Hi-Res Audio portando il bitrate sino a 990 Kbps. Purtroppo, però, dobbiamo registrare l’assenza del supporto ai codec aptX o aptX HD e questo limita le possibilità di riproduzione di contenuti Hi-Res Audio.

Leggi la recensione completa: Sony WH-1000XM4


Sony WH-1000XM3

(Image credit: Sony )

2. Sony WH-1000XM3

Quasi un testa a testa con il primo classificato

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 275 grammi
Lunghezza del cavo: 1,2 metri
Risposta in frequenza: 4 Hz - 40.000 Hz
Driver: 40 mm, a cupola (bobina CCAW) - Dinamico
Sensibilità: 104,5 dB
Impedenza: 47 ohm
Autonomia: 30 ore
Portata wireless: 10 metri
NFC:

Pro

+
Cancellazione del rumore straordinaria
+
Qualità del suono fantastica
+
Autonomia di 30 ore

Contro

-
Piccoli aggiornamenti rispetto a 1000XM2

Le Sony WH-1000XM3 sono state per circa due anni le migliori cuffie con cancellazione del rumore sul mercato. Nonostante siano state ormai superate dal nuovo modello Sony WH-2000XM4, ci sono molti validi motivi per valutarne l’acquisto ancora oggi. 

Per gli appassionati di musica, le Sony WH-1000XM3 supportano i codec aptX HD e LDAC, le due tecnologie di codifica migliori per trasmettere contenuti Hi-Res su modelli senza fili. Inoltre, come tutti i modelli di cuffie Sony top di gamma supporta sia Google Assistant che Alexa.

Se non avete problemi anche a valutare l’acquisto di modelli un po’ più datati, le Sony WH-1000XM2 rappresentano una buona alternativa economica, anche se con specifiche tecniche decisamente meno all’avanguardia.

Leggi la recensione completa: Sony WH-1000XM3


Bose Noise Cancelling Headphones 700

(Image credit: Bose)

3. Bose Noise Cancelling 700

Cancellazione del rumore al top ma autonomia da migliorare

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 250 grammi
Lunghezza cavo: 1,06 metri
Risposta in frequenza: --
Driver: 40 mm - Dinamico
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: 20 ore
Portata wireless: 10 metri
NFC: --

Pro

+
Riduzione del rumore eccellente
+
Suono brillante
+
Design elegante

Contro

-
Autonomia da migliorare

Le Bose Noise Cancelling 700 non battono le Sony WH-1000XM4 per autonomia e prezzo, ma sono comunque ottime cuffie over-ear e allo stesso tempo il miglior modello di cuffie Bose che ci sia mai capitato di provare.

Normalmente la cancellazione del rumore serve a bloccare i suoni esterni, in modo da concentrarsi sull’ascolto della musica (o eventualmente dormire in aereo senza lasciarsi infastidire dal rumore dei motori).

Se questa tecnologia funziona particolarmente bene con i contenuti audio, non si può dire lo stesso per le chiamate vocali dato che inevitabilmente il vostro interlocutore potrà sentire tutti i suoni intorno a voi.

Noise Cancelling 700 cercano di risolvere questo problema attivando la riduzione del rumore anche durante le chiamate oltre che alla musica e per questo sono un modello ideale per chi ha l’abitudine di parlare molto al telefono.

La qualità audio è oggettivamente molto buona, con un suono equilibrato e di gran carattere, valorizzato da un soundstage ben bilanciato.

Se vi trovate a scegliere tra le Noise Cancelling 700 e le WH-1000XM4, vi raccomandiamo questo secondo modello per via del prezzo più basso e dell’autonomia. Detto questo, scegliere le cuffie di Bose di certo non vi deluderà: hanno un'ottima qualità audio, un design incredibile e la cancellazione del rumore funziona più che egregiamente.

Leggi la recensione completa: Bose Noise Cancelling Headphones 700


Bose QuietComfort earbuds

(Image credit: Bose)

4. Bose QuietComfort Earbuds

La cancellazione del rumore di Bose arriva nei true wireless

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 8,5 grammi ciascuno
Risposta in frequenza: --
Driver: --
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: 2 ore
Autonomia con custodia di ricarica: 3 ore
Copertura wireless: 10 metri
NFC: --

Pro

+
Cancellazione del rumore “made in Bose”
+
Suono ricco e definito
+
Aderenza salda ma non fastidiosa
+
Ricarica wireless

Contro

-
Controlli per il volume assente
-
Custodia di ricarica ingombrante
-
Poca autonomia garantita dalla custodia

I QuietComfort sono il secondo tentativo di Bose nel settore dei true wireless e migliorano sotto ogni punto di vista i predecessori SoundSport Free. Non solo il design è di gran lunga migliorato ma la già ottima cancellazione del rumore garantita da questo storico marchio è stata perfezionata. La qualità audio è inoltre molto buona e ben definita, anche se con meno accento sui bassi rispetto al modello Sony. Inoltre sono molto comodi e anche ben bilanciati, al di là del fattore di forma.

Ecco la nostra recensione completa: Bose QuietComfort Earbuds


sony wf-1000xm4

(Image credit: Sony)

5. Sony WF-1000XM4

I migliori auricolari true wireless disponibili oggi

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 7,3 grammi
Risposta in frequenza: 20 - 40.000 Hz
Driver: 6 mm
Autonomia: 8 ore
Autonomia (custodia inclusa): 16 ore

Pro

+
Reattive, robuste e dall'ottimo audio
+
Funzioni molto utili
+
Qualità delle chiamate impressionante

Contro

-
Batteria dalla durata non eccezionale
-
Niente aptX

Il nuovo modello dell'ottima linea WF-1000 di auricolari true wireless Sony è più leggero e compatto. Inoltre i Sony WF-1000XM4 superano in termini di qualità audio e immediatezza il modello precedente, che era considerato top di gamma.

Sebbene ci siano altri auricolari true wireless che superano i Sony WF-1000XM4 in ambiti specifici, come la cancellazione del rumore, non esiste un modello in grado di offrire la stessa eccellente qualità nel suo complesso. Per questo motivo, i Sony WF-1000XM4 sono senza dubbio i migliori auricolari true wireless disponibili oggi sul mercato.

Ecco la nostra recensione completa: Sony WF-1000XM4


shure aonic 50

(Image credit: Shure)

6. Shure AONIC 50

Shure ha finalmente rilasciato un modello con cancellazione del rumore

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 334 grammi
Risposta in frequenza: --
Driver: dinamico da 50 mm
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: 20 ore
Portata wireless: 10 metri
NFC:

Pro

+
Autonomia incredibile
+
Ottima cancellazione del rumore

Contro

-
Non supportano i codec più recenti
-
I bassi potrebbero essere migliori

Le Shure AONIC 50 offrono un design over-ear wireless e una tecnologia di cancellazione del rumore a un prezzo che le colloca in diretta concorrenza con   modelli come le Sony WH-1000XM4 e le Bose NC 700.

In definitiva, anche se non hanno di certo tutte le funzionalità possibili, le Shure AONIC 50 sono state progettate per avere la migliore qualità del suono, superando la maggior parte delle altre cuffie con cancellazione del rumore. Per questo motivo, ci sentiamo di raccomandarle proprio ai puristi del suono.

Leggi la recensione completa: Shure AONIC 50


b&o beoplay h95

(Image credit: b&o)

7. Bang & Olufsen Beoplay H95

Le migliori cuffie ANC di lusso

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 322 gr
Risposta in frequenza: 20-22.000 Hz
Driver: due driver in titanio
Autonomia: 50 ore (38 con ANC attiva)

Pro

+
Design esteticamente eccelso
+
Qualità audio incredibile
+
Ottima cancellazione del rumore

Contro

-
Costosissime
-
Niente pausa automatica
-
Non sono Vegan OK

Le Bang & Olufsen Beoplay H95 sono cuffie con ANC che rientrano di diritto nella categoria dei prodotti di lusso.

L'audio è incredibile e l'app di controllo è eccellente. Anche l'ANC risulta ottima e blocca quasi tutti i suoni ambientali. Sia l'audio che la cancellazione del rumore sono regolabili a piacimento.

E come potreste immaginare, anche queste cuffie B&O sono costosissime, ma se ricercate qualità eccelsa e design al top, ma soprattutto non avete problemi di budget, le H95 sono davvero eccezionali

La nostra recensione: Bang & Olufsen Beoplay H95


Bose QuietComfort 35 II

(Image credit: Bose)

8. Bose QuietComfort 35 II

Cancellazione del rumore per chi usa gli assistenti vocali

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 240 grammi
Lunghezza cavo: 1,2 metri
Risposta in frequenza: --
Driver: --
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: Oltre 20 ore
Portata wireless: --
NFC:

Pro

+
Soundstage ampio e pulito
+
Cancellazione del rumore fantastica

Contro

-
Equalizzazione attiva non per tutti
-
Aspetto un po' anonimo

Al quarto posto abbiamo le QuietComfort 35 II targate Bose, un prodotto quasi identico alle già eccellente modello precedente ma aggiornato con il supporto all'Assistente Google. Questo significa che avrete la cancellazione del rumore tipica dei prodotti Bose, un’ottima resa audio e un comfort incredibili uniti alla comodità di avere l'assistente Android a portata di mano.

Nel complesso le Bose QC35 II NC sono delle cuffie eccellenti per chi viaggia molto e per i pendolari ma Bose ha trovato comunque una giusta combinazione di caratteristiche in grado di soddisfare la maggior parte degli utenti.

Nonostante non ci piacciano quanto le Sony WH-1000XM2 (che vantano un audio migliore), queste cuffie sono comunque tra le migliori scelte per quanto riguarda la cancellazione del rumore.

Nonostante la popolarità delle QC35, Bose ha cambiato un po’ le carte in tavolo rilasciando un nuovo modello di cuffie con cancellazione del rumore con un design più elegante e tecnologia audio più recente: le Bose Noise Cancelling Headphones 700. Questo modello soltanto per poco non riesce a superare il migliore modello di Sony con cancellazione del rumore ma restano comunque cuffie fantastiche che rimangono appena un passo indietro.

Leggi la recensione completa: Bose QuietComfort 35 II


Jabra Elite 85H

(Image credit: Jabra)

9. Jabra Elite 85H

Jabra sfida i grandi del settore

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 296 grammi
Risposta in frequenza: 10 Hz - 20.000 Hz
Driver: 40 mm, dinamico
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: 36 ore
Portata wireless: 10 metri
NFC: --

Pro

+
Autonomia incredibile
+
Ottima cancellazione del rumore

Contro

-
Manca il supporto ai codec i più recenti
-
I bassi potrebbero essere migliori

Le Elite 85H sono un modello da consigliare a occhi chiusi, grazie all’autonomia tra le migliori mai viste, allo stile accattivante e alle tante opzioni di personalizzazione. Detto questo, i puristi avranno da ridire per la mancanza dei codec più recenti e sofisticati, e sicuramente ci sono concorrenti degni di nota allo stesso prezzo.

Se si considera, però, che le 85H sono il primo modello ANC Bluetooth di Jabra, il risultato è davvero impressionante. Aspettiamo di vedere (o meglio, sentire) con molta curiosità la prossima versione.

Se volete un’alternativa alle  Sony's WH-1000XM4, l'avete trovata.

Leggi la recensione completa: Jabra Elite 85H 


AirPods Pro

(Image credit: Apple)

10. Apple AirPods Pro

Gli auricolari perfetti… per i fan di Apple

Specifiche

Design: Aperto
Peso: 4 grammi (38 grammi con custodia)
Risposta in frequenza: 20 Hz - 20.000 Hz
Driver: dinamico
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: 5 ore
Autonomia (custodia di ricarica): 24 ore
Copertura wireless: --
NFC:

Pro

+
Buona cancellazione del rumore
+
Aderenza migliore rispetto ad AirPods Pro (2019)

Contro

-
Più costosi della concorrenza
-
Ricarica USB-C nella custodia

In questa ultima versione dei suoi aricolari Apple ha introdotto non solo la tecnologia di cancellazione del rumore ma ha migliorato anche l’aderenza e la qualità audio rispetto ai precedenti Apple AirPods.

Ad ogni modo, il prezzo (€279 quello consigliato al pubblico) resta molto alto e tra l’altro sono ottimizzati per gli utenti iPhone. Il nuovo design rende gli auricolari molto più saldi all’orecchio e la cancellazione del rumore è particolarmente efficiente grazie ai microfoni aggiuntivi che sono in grado di gestire in maniera ottimale anche la modalità Trasparenza, per poter sentire anche i suoni ambientali.

La qualità del suono degli AirPods Pro, senza dubbio, è migliorata rispetto alla versione precedente con una maggiore enfasi sulle voci e i bassi. Queste caratteristiche rendono gli auricolari di Apple ideali per chi ascolta molta musica pop, con un sono più naturale anche con la musica classica e, in generale, con quella orchestrale.

Infine, dobbiamo comunque sottolineare che oltre ai nuovi Pro, ci sarebbe anche un altro modello di auricolari in arrivo. Secondo indiscrezioni, gli AirPods Pro Lite dovrebbero essere una nuova, più economica variante dei popolari auricolari di Apple e dovrebbero arrivare entro quest’anno.

Leggi la recensione completa: Apple AirPods Pro 


Bowers and Wilkins PX Wireless

(Image credit: Bowers & Wilkins)

11. Bowers and Wilkins PX7 Wireless

Cuffie ANC con un paio di assi nella manica

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 310 grammi
Lunghezza del cavo: 1,2 metri
Risposta in frequenza: 10 Hz - 30.000 Hz
Driver: 43,6 mm, full range
Sensibilità: --
Impedenza: 20 ohm
Autonomia: 30 ore
Portata wireless: --
NFC: --

Pro

+
Qualità audio a livelli professionali
+
Autonomia sopra la media
+
Connessione Bluetooth solida

Contro

-
Struttura troppo rigida

Se siete in cerca di un paio di cuffie wireless con un design elegante e avete a disposizione un budget di circa €350, dovreste prendere seriamente in considerazione queste Bowers & Wilkins PX7.

Con una sofisticata tecnologia di la cancellazione del rumore, una qualità del suono migliorata e un’estetica raffinata, le PX7 possono reggere facilmente il confronto con tutti gli altri modelli di questa guida.

Il sistema adattivo aptX per migliorare la stabilità e la latenza, unito ad una qualità streaming (24-bit) con codec aptx HD Audio rendono queste PX7 uno dei modelli più interessanti apparsi negli ultimi anni.

La recensione di TechRadar UK: Bowers & Wilkins PX7 Wireless


Apple airpods max

(Image credit: Apple)

12. Apple AirPods Max

Le cuffie perfette per i fanatici di Apple

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 350 g
Lunghezza cavo: --
Risposta in frequenza: --
Driver: 40 mm
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: 20 ore
Portata wireless: N/D
NFC:

Pro

+
Qualità audio eccelsa
+
Esperienza utente eccezionale
+
Funzionalità intelligenti per iOS
+
Ottima cancellazione del rumore

Contro

-
Costosissime
-
Manca la porta audio da 3,5 mm
-
Funzionalità limitate su Android
-
Custodia da trasporto inutile

Le Apple AirPods Max sono state le cuffie più attese del 2020 e oggetto di innumerevoli indiscrezioni e speculazioni per oltre due anni. Offrono ANC, qualità audio d'eccellenza e un design che le distingue dagli altri prodotti sul mercato.

Sebbene le prestazioni audio e l'ANC siano davvero impressionanti, fanno da controcanto un prezzo davvero esorbitante, una custodia da trasporto quantomeno discutibile e l'assenza del supporto ai codec Hi-Res Audio.

Nonostante il prezzo elevatissimo, le AirPods Max non sono state accolte calorosamente dagli audiofili, anche per l'assenza della porta audio da 3,5 mm. Ma ovviamente questo prodotto è rivolto agli utenti Apple più fedeli, con funzionalità intelligenti per iOS e un design inequivocabilmente in stile Apple.

Gli utenti Android, invece, possono considerare le AirPods Max solo un paio di cuffie ad alte prestazioni con ANC dal design peculiare e, sebbene l'audio sia davvero ottimo, ci sono pochi altri motivi per cui giustificare il cartellino così salato.

Ma se avete già acquistato altri prodotti Apple e avete un budget sufficiente, ma non vi importa dell'audio in alta risoluzione, non troverete cuffie dall'audio migliore o più facili da usare delle AirPods Max.

Leggi la recensione completa: Apple AirPods Max


Sennheiser Momentum Wireless (2019)

(Image credit: Sennheiser)

13. Sennheiser Momentum 3 Wireless

Cuffie con tante funzionalità smart

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: --
Lunghezza cavo: --
Risposta in frequenza: 6 Hz - 22 kHz
Driver: 42 mm
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: 17 ore
Portata wireless: N/D
NFC:

Pro

+
Ottima qualità audio
+
Design interessante
+
Opzioni di personalizzazione

Contro

-
Autonomia da migliorare

In termini di pura qualità audio, la resa delle Sennheiser Momentum 3 Wireless è eccezionale grazie a un suono estremamente dettagliato, bassi molto caldi e alti altrettanto naturali.

La possibilità di regolare la cancellazione del rumore è un ottimo extra anche se non raggiunge il livello di personalizzazione concesso da cuffie come le Sony WH-1000XM3.

Se confrontate con il modello della casa giapponese, anche in termini di autonomia Sennheiser Momentum 3 Wireless sono leggermente inferiori. Se a questo aggiungete anche che sono più costose delle Sony, viene da chiedere: per quale motivo preferire le Sennheiser alle WH-1000XM3?

Potete prendere in considerazione le Momentum 3 Wireless se dovessere interessarvi il tile tracker integrato per localizzare nel caso in cui le perdiate o se magari apprezzate il design industriale e i materiali di ottima qualità. Dal punto di vista della qualità audio, infine, le Momentum 3 Wireless sono alla pari con le WH-1000XM3: sotto questo aspetto riescono davvero a eguagliare il primo modello di questa classifica.

Leggi la recensione completa: Sennheiser Momentum 3 Wireless


microsoft surface headphones 2

(Image credit: Microsoft)

14. Microsoft Surface Headphones 2

Bassi impressionanti e ottima cancellazione del rumore

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 290 grammi
Lunghezza del cavo (opzionale): 1,2 metri
Risposta in frequenza: 20 Hz - 20.000 Hz
Driver: 40 mm, Free Edge
Sensibilità: 115 dB
Impedenza: --
Autonomia: : 20 ore
Portata wireless: 10 metri
NFC: No

Pro

+
Soundstage ampio e caldo
+
Ottimi controlli

Contro

-
Il suono poteva essere più dettagliato
-
Aspetto un po' anonimo

Le Microsoft Surface Headphones 2 rappresentano il secondo tentativo di Microsoft nel settore delle cuffie con cancellazione del rumore. Rispetto al modello precedente, dobbiamo ammettere che i passi avanti si sentono grazie a una serie di miglioramenti che non intaccano i punti forti del modello originale.

Nonostante questi miglioramenti, tra cui una maggiore autonomia e un design più comodo, Surface Headphones 2 sono decisamente più economiche del modello precedente e se vi trovate a dover decidere tra l'uno o l'altro, la scelta non può che ricadere sul modello più recente.. 

Il prezzo più basso le rende inoltre un'ottima alternativa alle migliori cuffie del 2021, ovvero le Sony WH-1000XM3. Il merito va anche all'aver mantenuto alcune scelte di design molto riuscite del modello precedente come i controlli sul padiglione e, appunto, la cancellazione attiva del rumore.

Leggi la recensione completa: Microsoft Surface Headphones 2


sennheiser momentum true wireless 2

(Image credit: Sennheiser)

15. Sennheiser Momentum True Wireless 2

Ottimo suono e perfetta riduzione del rumore

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 6 grammi
Risposta di frequenza: 5 Hz - 21.000 Hz
Driver: 7 mm, dinamico
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: 7 ore
Autonomia (inclusa custodia di ricarica): 28 ore
Portata wireless: 10 metri
NFC:

Pro

+
Suono incredibile
+
Design alla moda
+
Supportano i codec Hi-Res Audio

Contro

-
Più costose della concorrenza

Le Momentum True Wireless 2 sono delle cuffie eccezionali e rappresentano un’ottima alternativa alle Sony WF-1000XM3, soprattutto per chi cerca un modello con un design accattivante.

Per chi ha orecchie più piccole questo modello può risultare un po’ scomode e il prezzo decisamente alto gli impedisce di arrivare a una posizione più alta di questa classifica.

Non c'è molto da aggiungere se non che Sennheiser è riuscita a realizzare un modello completo sotto ogni punto di vista riuscendo a offrire ottima cancellazione del rumore insieme a un design elegante e  un suono incredibile. 

Leggi la recensione completa: Sennheiser Momentum True Wireless 2 


urbanista miami

(Image credit: Urbanista)

16. Urbanista Miami

Cuffie ANC dal prezzo conveniente e un sound ricco di bassi

Specifiche

Design: chiuso
Risposta in frequenza: 20 Hz - 20 KHz
Driver:: bobina mobile da 40 mm
Sensibilità: 107 dB
Impedenza: 32 Ohm
Autonomia: 40 ore

Pro

+
Bel design
+
Risposta estesa dei bassi
+
Autonomia e connettività eccellenti

Contro

-
La cancellazione del rumore non è la migliore
-
L'audio potrebbe essere più dettagliato

Urbanista ha superato ogni aspettativa con il suo primo paio di cuffie over-ear con cancellazione del rumore: un prodotto che consigliamo senza remore a chi ha un budget ristretto, senza compromessi in termini di stile o qualità audio. La cancellazione del rumore in sé non è il massimo e sebbene l'audio potrebbe essere più dettagliato, la risposta estesa dei bassi rende le Urbanista Miami l'ideale per il pop e il RnB. La durata della batteria e la connettività sono ottime per il prezzo richiesto, rendendo questo prodotto una valida alternativa a modelli ben più costosi come Sony WH-1000XM4 o Apple AirPods Max.

Ecco la nostra recensione: Urbanista Miami


Nura Nuraphone

(Image credit: Nuraphone)

BONUS: Nura Nuraphone

Lo strano ibrido tra auricolari e cuffie over-ear

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: --
Lunghezza cavo: --
Risposta in frequenza: --
Driver: Dinamico
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: 20 ore
Portata wireless: --
NFC:

Pro

+
Suono ricco e pieno
+
Isolamento acustico eccellente

Contro

-
Controlli limitati
-
La forma potrebbe risultare scomoda

Se non avete trovato qualcosa che faccia al caso vostro in questa lista, vi offriamo un'ultima opzione: le nuovissime Nura Nuraphone, un ibrido tra cuffie over-ear e auricolari. Con questo inusuale formato, avrete i vantaggi sia degli auricolari sia delle over-ear con due barriere fisiche che impediranno ai rumori esterni di arrivare alle vostre orecchie. Mentre le cuffie over-ear più tradizionali offrono funzioni più comuni a prezzi più ragionevoli, le Nuraphone si rivolgono ad un pubblico poco tradizionalista che non ha paura di sperimentare.

Leggi la recensione completa: Cuffie Nuraphone 


Cancellazione del rumore: come funziona

Cos'è la cancellazione del rumore?

Le cuffie con cancellazione del rumore impiegano metodi analogici ed elettronici per bloccare i suoni dell'ambiente circostante e permettervi di ascoltare musica senza distrazioni. La maggior parte delle cuffie con cancellazione del rumore si affida a due approcci diversi.

Cancellazione del rumore passiva

In questo modo le cuffie bloccano fisicamente i rumori esterni prima che arrivino alle vostre orecchie. Le over-ear hanno, ad esempio, padiglioni pesantemente imbottiti, mentre le gli auricolari in-ear devono essere della misura giusta per poter essere indossate comodamente ed escludere i rumori circostanti.

Cancellazione del rumore attiva

Questo metodo elettronico impiega dei microfoni integrati per analizzare i suoni ambientali e creare frequenze anti-rumore, mixandole con la musica che state ascoltando. In questo modo si possono effettivamente cancellare i rumori circostanti  grazie ai filtri digitali.

Quali criteri usare

Come scegliere le migliori cuffie con cancellazione del rumore

Le guide di TechRadar all'audio:

Ecco le nostre guide alle migliori cuffie per formato, funzionalità o marca: 

- Le migliori cuffie del 2022

- Le migliori cuffie on-ear del 2022

- Le migliori cuffie over-ear del 2022

- I migliori auricolari 2022

- Le migliori cuffie bluetooth del 2022

- Le migliori cuffie con cancellazione del rumore del 2022

- Le migliori cuffie e auricolari professionali del 2022

- Le migliori cuffie impermeabili del 2022

Siamo certi che le cuffie con cancellazione del rumore al giorno d'oggi siano se non indispensabili, molto utili. Per scegliere il paio giusto è importante valutare il tipo di uso che se ne farà dato che c'è molta differenza tra modelli adatti a essere usati molto in aereo e o per ascoltare musica in casa.

Il design è fondamentale dato che un paio di buone cuffie con cancellazione del rumore devono essere comode e adatte a lunghe sessioni di ascolto con padiglioni ben imbottiti e archetti magari in memory foam, per renderle ancora più comode.

Come abbiamo accennato nel paragrafo sulla cancellazione passiva del rumore, i padiglioni imbottiti delle over-ear bloccano fisicamente i suoni esterni. Questa tecnica può essere combinata anche con le tecnologie attive di eliminazione del rumore per garantire una schermatura ancora più efficace.

Al di là della funzione ANC, la qualità del suono deve essere di un certo livello anche se la vostra priorità dovesse essere l'isolamento dai rumori. In questo caso non c'è una regola aurea: la qualità audio dipende in parte anche dai gusti personali.

Potreste preferire, ad esempio, un audio più caldo e avvolgente oppure un suono Hi-Fi che vi permetta di apprezzare i minimi dettagli. Un'altra valutazione è legata al genere che ascoltate: la scelta cambierà, ad esempio, se siete fan della musica pop (e quindi tendenzialmente dei bassi) oppure se siete amanti della musica classica.

Le migliori offerte