Skip to main content

Sony WH-1000XM5 | Recensione

Sony WH-1000XM5 sono le migliori tra le cuffie wireless, ma i miglioramenti rispetto al modello precedente sono marginali

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones
Editor's Choice
(Image: © Future)

Verdetto

Sony WH-1000XM5 sono le migliori cuffie in assoluto grazie all'ottima cancellazione del rumore e all'audio perfettamente bilanciato. Tuttavia, il prezzo più alto e le funzioni troppo simili al modello precedente rendono le WH-1000XM5 un acquisto che non consiglieremmo a occhi chiusi per tutti.

Pros

  • +

    Cancellazione del rumore eccellente

  • +

    Suono eccezionale

  • +

    Funzione smart Ambient Sound

  • +

    App utile e ben ottimizzata

Cons

  • -

    Il nuovo design rende le cuffie meno portatili

  • -

    Manca ancora l'impermeabilità

  • -

    Più costose

  • -

    Non particolarmente migliorate rispetto alle già ottime WH-1000XM4

Le Sony WH-1000XM5 sono il terzo modello della famiglia di cuffie Bluetooth con cancellazione del rumore migliore della sua categoria.

Abbiamo recensito le Sony WH-1000XM3 e Sony WH-1000XM4 positivamente, dando loro il massimo del punteggio, quindi l'aspettativa è che il nuovo modello non sia da meno.

In termini di specifiche e prestazioni, queste cuffie con cancellazione del rumore sono molto simili all'eccellenza dei modelli precedenti (forse un po' troppo simili). Dal punto di vista del design, le Sony WH-1000XM5 rappresentano un punto di svolta. Queste differenze saranno abbastanza per alzare ancora l'asticella?

Sony WH-1000XM5: prezzo e uscita

  • €420,00 in Italia
  • Disponibili da maggio 2022

Le cuffie Sony WH-1000XM5 sono disponibili a partire da fine maggio 2022 in Italia al prezzo di 420€. Un aumento non da poco rispetto al modello precedente, che rimane sul mercato al prezzo di listino di 380€ (nonostante ora sia facile trovarle scontate anche considerevolmente).

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones

(Image credit: Future)

Design

  • Design rinnovato
  • Comode anche se indossate per più ore consecutive
  • Il design evita distorsioni sonore causate dal vento, ma rende le cuffie meno portatili
  • Non sono impermeabili

Dopo due generazioni di cuffie over-ear dal design praticamente identico, le WH-1000XM5 rappresentano una novità rispetto ai modelli precedenti.

Le WH-1000XM5 sono più curvilinee: il design ha un aspetto più pulito e raffinato, complice il fatto che ci sono meno punti di articolazione. I microfoni per la cancellazione del rumore sono più discreti, e l'archetto è più sottile: pesa meno, e il materiale non crea fastidio durante l'utilizzo, nonostante sia meno imbottito. 

La forma e le dimensioni dei padiglioni non sono molto diverse, e l'imbottitura è decisamente morbida e confortevole. La cavità che ospita il padiglione auricolare ha una forma più ovoidale. Abbiamo notato che i punti a scorrimento per regolare la lunghezza l'archetto scorrono in modo più fluido, il che permette di adattare perfettamente le cuffie alla circonferenza della testa.

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones

The XM5 headphones on the left, and the older XM3 headphones (which have a near-identical design to the XM4 headphones) on the right. (Image credit: Future)

Ci sono anche alcuni cambiamenti meno graditi. Purtroppo, neanche il nuovo modello è impermeabile. Inoltre, il nuovo design impedisce di ripiegare le cuffie, quindi risultano più ingombranti da trasportare.

Complessivamente, dal punto di vista del comfort non manca nulla. Potrete utilizzarle anche per svariate ore di fila, e grazie all'ampia imbottitura dei padiglioni e alle dimensioni complessive, le cuffie si adeguano a teste e orecchie di tutte le misure.

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones

(Image credit: Future)

I controlli sono più o meno gli stessi del modello precedente. Oltre ai comandi automatici di riconoscimento ambientale, ci sono due pulsanti fisici posizionati esternamente sul padiglione sinistro. Il primo permette di passare dalla cancellazione del rumore alle impostazioni per il riconoscimento automatico del suono ambientale. Premendo il pulsante per la cancellazione del rumore due o tre volte, potete attivare rispettivamente Spotify e la funzione Quick Access, senza bisogno di usare il telefono. 

Il secondo pulsante è quello di accensione, e tenendolo premuto attiverete l'associazione Bluetooth. La parte esterna del padiglione destro reagisce ai comandi touch: scorrendo su o giù potete regolare il volume, con un doppio tocco potete mettere in pausa l'audio e rispondere alle telefonate. Coprendo il padiglione con la mano attiverete la funzione automatica di riconoscimento ambientale per ascoltare i rumori esterni che vi circondano. 

Sempre sul padiglione destro cìè una porta USB-C, mentre sul sinistro troverete un jack audio da 3,5mm.

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones

(Image credit: Future)

Il design più curvilineo è stato pensato per ridurre i disturbi causati dal vento, che possono causare una distorsione quando c'è la cancellazione del rumore attivo. L'estetica più aerodinamica dovrebbe aiutare a ridurre questo spiacevole effetto, anche se durante l'utilizzo non ci siamo imbattuti in giornate particolarmente ventose.

I microfoni sono stati raddoppiati. In questo modo, i due processori integrati per la cancellazione del rumore possono ricevere e analizzare più dati audio per migliorare le prestazioni. Anche il numero di microfoni con tecnologia beamforming è stato raddoppiato: ora sono quattro, e sono posizionati vicino alla bocca dell'utente per migliorare l'audio durante le telefonate.

Nonostante tutte queste aggiunte, le cuffie sono più leggere del modello precedente, e pesano solo 250 grammi.

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones

(Image credit: Future)

Nella confezione è inclusa anche la custodia per il trasporto. Il materiale è leggermente flessibile, ma la custodia è leggermente più ingombrante a causa del nuovo design non ripiegabile.

Funzioni

  • La miglior cancellazione del rumore sul mercato
  • Opzione Smart Ambient
  • Si possono connettere a due dispositivi simultaneamente
  • Funzioni dedicate alla salute dell'udito

La cancellazione del rumore attivo è uno dei punti forti della serie Sony WH e le  WH-1000XM5 non fanno eccezione, migliorando (anche se di poco) le già ottime prestazioni delle precedenti WH-1000XM4.

Le WH-1000XM4 sono in grado di eliminare efficacemente i suoni a bassa frequenza (il rumore dei trasporti pubblici o il rombo dei motori di un aereo), ma le XM5 lavorano meglio sugli alti. Questa migliorie si deve in parte al nuovo design del driver da 30 mm che, pur essendo più piccolo del precedente da 40 mm, si avvale di una cupola più rigida contornata da un bordo morbido che serve a smorzare i suoni più acuti. 

Camminando in stazione, anche quando passa un treno è difficile udirne il suono. In generale il livello di cancellazione del rumore è impressionante.

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones

(Image credit: Future)

Non a caso la cancellazione attiva del rumore è alla base di gran parte delle funzioni smart presenti sulle Sony WH-1000XM5, molte delle quali si attivano automaticamente migliorando l'esperienza di ascolto complessiva, senza che l'utente debba muovere un dito.

Iniziamo dal rilevamento della posizione. Se collegate al vostro smartphone, le WH-1000XM5 sono in grado di apprendere la vostra routine quotidiana per regolare le impostazioni di Ambient Sound Control in base al luogo nel quale vi trovate. Se ad esempio siete seduti a casa, il livello di cancellazione del rumore viene ridotto rispetto a quando siete seduti in ufficio. Se invece siete fuori a fare una passeggiata, le cuffie regoleranno l’audio in modo da far penetrare alcuni suoni ambientali per garantire il massimo della sicurezza mentre vi trovate per strada.

La funzione Speak-to-Chat, come suggerisce il nome, viene attivata quando si inizia a parlare mentre si indossano le cuffie. Queste, registrando il suono in uscita, interrompono la riproduzione musicale e diffondono il suono ambientale, in modo da permettervi di conversare con il vostro interlocutore senza bisogno di toglierle dalle orecchie. 

Tuttavia, come le WH-1000XM4 prima di loro, questa funzione ha un effetto collaterale: l’interruzione del brano, se la funzione è attiva, avviene anche se vi mettete a canticchiare. Fortunatamente si tratta di una funzione opzionale, quindi se siete abituati a cantare mentre ascoltate i vostri brani preferiti potete semplicemente disattivarla.

Tra le funzioni smart di WH-1000XM5 c’è anche un sistema orientato al risparmio della batteria che interrompe la riproduzione quando le cuffie vengono rimosse dal capo grazie a un sensore nascosto nel padiglione auricolare. Se l’ascolto non viene ripreso entro un tot le cuffie si spengono automaticamente. È inoltre possibile connettersi a due dispositivi contemporaneamente, passando da uno all'altro a proprio piacimento o in base alla priorità che desiderate assegnare a ciascun device.

Infine troviamo un supporto migliorato per gli assistenti vocali Alexa e Google Assistant, che possono essere attivati a mani libere con i rispettivi comandi di attivazione. Una volta attivati, con i comandi vocali potrete fare di tutto: dalla gestione delle chiamate, alla lettura dei messaggi di testo fino alle notifiche in arrivo. Naturalmente si può anche controllare la riproduzione di brani musicali in tutti i suoi aspetti.

Molte di queste funzioni si possono modificare e personalizzare tramite l'applicazione dedicata, che risulta molto più utile e completa di molti software di supporto associati a dispositivi audio di questa categoria. 

Al suo interno troviamo un equalizzatore reattivo con una funzione di potenziamento dei bassi, che ha un impatto reale sul profilo sonoro delle cuffie (anche se eravamo già molto soddisfatti delle impostazioni predefinite), un sistema smart che analizza la forma dell’orecchio per ottimizzare l'effetto del formato audio spaziale proprietario di Sony e molte opzioni di personalizzazione dei livelli di cancellazione del rumore.

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones

(Image credit: Future)

Tra le funzioni che ci hanno sorpreso di più c’è sicuramente "Ascolto sicuro”.. Attivando questa opzione sull’app, le cuffie registreranno costantemente il livello di decibel e la pressione sonora durante l’ascolto, permettendovi di verificare in tempo reale che il volume non ecceda il livello consigliato dall'OMS. 

Se amate ascoltare musica a volumi altissimi, come a chi scrive, vi conviene provare questa opzione, perlomeno se volete preservare un minimo il vostro udito. 

L'applicazione tiene anche traccia del tempo di ascolto e assegna dei badge per l'utilizzo delle diverse funzioni delle cuffie nel corso del tempo. È un peccato che si possa tener traccia del tempo solo quando si è collegati a un dispositivo con l'app in esecuzione, invece di conservare i dati nella memoria delle cuffie. Per questo motivo, ad esempio, non è possibile registrare il tempo di ascolto su un computer portatile collegato. 

Qualità audio

  • Ampio soundstage
  • Audio Spaziale
  • Codec LDAC e supporto DSEE Extreme
  • Bassi ben bilanciati, qualità audio ottima

Il fatto che Sony abbia deciso di ridurre le dimensioni dei driver dai 40 mm delle precedenti WH-1000XM4 ai 30 mm delle nuove WH-1000XM5, almeno inzialmente, ci ha fatto storcere il naso. Fortunatamente i nostri timori si sono rivelati infondati: il suono è praticamente identico a quello delle XM4, tanto che non si nota alcun calo prestazionale, ma nemmeno alcuna miglioria.

Anche in questo caso Sony punta su un mix di codec LDAC e supporto DSEE Extreme per offrire la migliore qualità audio possibile dai dispositivi collegati. LDAC è un'opzione audio ad alta risoluzione, che comprime e decomprime le tracce in tempo reale per offrire una larghezza di banda wireless molto più ampia di quella che potrebbe offrire una connessione Bluetooth standard. Anche utilizzando un servizio di streaming a bassa risoluzione standard tramite Bluetooth, il supporto DSEE Extreme riesce a migliorare i dettagli utilizzando tecniche di upscaling AI per ripristinare alcuni dei dati audio che altrimenti andrebbero persi. 

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones

(Image credit: Future)

Anche con i driver più piccoli il soundstage rimane ampio e riesce a separare al meglio tutti gli elementi del mix, esaltandoli senza far prevalere una frequenza sull’altra.  Per fare un esempio abbiamo scelto il brano One dei Metallica: riff e doppia cassa sono sempre ben distinti e non si sovrappongono, permettendo di udire chiaramente il tipico finger tapping di Kirk Hammett. 

In un brano più pacato ma stratificato come Grace di Jeff Buckley, la chitarra acustica rimane sempre ben distinta dalla voce armonizzata, mentre il basso rimane costante anche quando intervengono gli archi. L’ascolto musicale con le Sony WH-1000XM5 è soddisfacente con qualsiasi tipo di musica, anche senza usare l’opzione 360 Reality Audio.

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones

(Image credit: Future)

Se volete testare i bassi del basso vi consigliamo Bullet in the Head dei Rage Against the Machine, brano nel quale potete apprezzare al meglio il lavoro di Tim Commerford che martella lo strumento per tutto il brano. Anche con canzoni prevalentemente basse come Angel dei Massive Attack le WH-1000XM5 riescono sempre a mantenere musicalità e dettagli eccellenti. 

Autonomia

Non c’era molto da migliorare rispetto alle già ottime WH-1000XM4, ma onestamente speravo in una migliore autonomia. Sony dichiara che la durata complessiva della batteria è rimasta di 30 ore con la cancellazione del rumore attivata, metre disattivando l’opzione si possono raggiungere le 40 ore, circa due in più rispetto al modello precedente. L’aumento c’è, ma potrebbe deludere chi si aspettava qualcosa in più dato che altri produttori hanno a listino modelli ben più longevi. Del resto 30-40 ore di riproduzione sono più che rispettabili per una cuffia che offre una qualità audio simile.

Non siamo riusciti a raggiungere le 30 ore dichiarate con l'ANC attivato, ma durante i nostri test abbiamo sempre usato volumi sopra la media e giocato con le funzioni, mentre probabilmente le stime di Sony si riferiscono a un ascolto standard. 

Per fortuna Sony si è impegnata a fondo sulla ricarica che avviene tramite USB-PD e consente di ottenere tre ore di riproduzione con una ricarica di soli tre minuti.

The noise-cancelling Sony WH-1000XM5 headphones

(Image credit: Future)

Dovreste comprare le Sony WH-1000XM5? 

Compratele se…

Volete il massimo in termini di qualità audio e ANC

Le nuove cuffie over-ear ANC di Sony sono le migliori che abbiamo provato in termini di qualità audio e cancellazione del rumore nel loro segmento di prezzo e superano anche diversi modelli più costosi.

Volete un buon set di funzioni smart

Le Sony WH-1000XM5 dispongono di diverse funzioni smart che intervengono quando si rimuovono le cuffie dalla testa, quando si sta parlando o semplicemente quando vengono percepiti disturbi esterni che possono compromettere l’ascolto.  Queste funzioni intelligenti sono più rapide e reattive rispetto alle versioni precedenti e permettono di godersi al meglio la qualità audio delle cuffie in ogni situazione.

Volete cuffie che rispettino il vostro tempo, la vostra salute e la salute del pianeta.

La ricarica rapida delle Sony WH-1000XM5 consente di riprendere l’ascolto in pochi minuti, mentre l’applicazione dedicata tiene sotto controllo i volumi per salvaguardare il vostro udito. La costruzione dell'involucro e dell'imballaggio delle cuffie sono realizzate con un occhio di riguardo alla sostenibilità.

Non compratele se…

Avete un paio di WH-1000XM4 

Nonostante qualche nuova funzione e alcune migliorie tecniche, queste non giustificano il passaggio dal vecchio al nuovo modello.

Riuscite a trovare le WH-1000XM4 in offerta

Per lo stesso motivo se riuscite a trovare una buona offerta sulle precedenti XM4 potete portarvi a casa delle ottime cuffie risparmiando un centinaio di euro sul prezzo originale.

Tenete molto alla portabilità

A differenza dei modelli precedenti le Sony WH-1000XM5 non si possono ripiegare su se stesse, risultando più ingombranti da portare con sé in borsa.

Alternative da tenere in considerazione

(Si apre in una nuova scheda)

Bose Noise Cancelling Headphones 700 (Si apre in una nuova scheda)

Volete un design più pulito? Le Bose Noise Cancelling Headphones 700 sono quello che state cercando. Queste cuffie sono leggere, ricche di funzioni e dispongono di un eccellente sistema di cancellazione del rumore, oltre che di una qualità audio elevata.

(Si apre in una nuova scheda)

Apple AirPods Max (Si apre in una nuova scheda)

Se volete il massimo in termini di audio spaziale potete considerare le cuffie Apple AirPods Max. Purtroppo costano parecchio e non hanno una modalità cablata.

(Si apre in una nuova scheda)

Sony WH-CH510

Volete spendere poco? Le Sony WH-CH510 offrono una qualità audio eccellente e costano davvero poco rispetto ad altri modelli di pari livello.

Gerald is Editor-in-Chief of iMore.com. Previously he was the Executive Editor for TechRadar, taking care of the site's home cinema, gaming, smart home, entertainment and audio output. He loves gaming, but don't expect him to play with you unless your console is hooked up to a 4K HDR screen and a 7.1 surround system. Before TechRadar, Gerald was Editor of Gizmodo UK. He is also the author of 'Get Technology: Upgrade Your Future', published by Aurum Press.