I migliori auricolari del 2023

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
migliori auricolari
(Immagine:: Future)
Nota della redazione

Il nuovo anno è ormai iniziato e siamo certi che nel 2023 vedremo dei nuovi modelli di auricolari e cuffie in-ear per tutte le tasche.

In attesa delle novità che arriveranno nei prossimi mesi, possiamo dirvi che le Sony WF-1000XM4 continuano a restare al primo posto fra i migliori auricolari in assoluto, anche se hanno ancora un prezzo abbastanza premium.

Aggiorneremo la nostra guida nel corso del 2023, ma per adesso, ecco a voi i migliori modelli attualmente disponibili.

Con i migliori auricolari e cuffie intrauricolari della selezione TechRadar, ascoltare musica e telefonare sarà tutta un'altra cosa. 

Le cuffie intrauricolari o in-ear, che dir si voglia, sono senza dubbio uno dei modi migliori per ascoltare la musica, che si scelgano di tipo wired, wireless o true wireless.

Da sempre perseguitati da una scarsa reputazione per la qualità audio inferiore alla media, gli auricolari di alta qualità disponibili oggi possono gareggiare alla pari persino con le migliori cuffie di tipo tradizionale.

Se avete soldi da spendere, potreste voler dare un'occhiata ad alcuni degli altri modelli in-ear di fascia alta, come gli ultimi modelli di Audeze che costano cifre molto elevate ma promettono una qualità irraggiungibile dalla concorrenza. Ovviamente, ci sono molti brand noti che producono alcune dei migliori auricolari sul mercato.

I migliori auricolari e cuffie in-ear del 2023

migliori auricolari

(Image credit: Sony)

1. Sony WF-1000XM4

I migliori auricolari true wireless che potete acquistare oggi

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 7,3 g
Risposta in frequenza: 20-40.000 Hz
Driver: 6 mm
Durata della batteria: 8 ore (auricolari) 16 ore (custodia di ricarica)

Pro

+
Suono agile, corposo ed eloquente
+
Funzionalità davvero utili
+
Impressionante qualità telefonica

Contro

-
Scarsa durata della batteria 
-
Niente supporto aptX

Sony è in gran parte responsabile della pessima salute del mercato degli auricolari true wireless con cancellazione attiva del rumore e, con i WF-1000XM4, l'azienda ha combinato prestazioni, ergonomia e qualità costruttiva nel modo più efficace possibile.

Rispetto ai predecessori Sony WF-1000XM3, i nuovi auricolari true wireless offrono fantastiche funzionalità per migliorare l'esperienza d'uso. Anche se sono più costosi, per noi potrebbe valere la pena pensare ad un aggiornamento.

Nonostante altri auricolari true wireless superano i Sony WF-1000XM4 su alcune caratteristiche specifiche, ad esempio la cancellazione del rumore, nessun altro modello si avvicina ad una qualità così eccellente su tutta la linea. Ecco perché i Sony WF-1000XM4 sono senza dubbio i migliori auricolari true wireless che potete acquistare oggi.

Leggi la nostra recensione: Sony WF-1000XM4

JLab Go Air Pop

(Image credit: JLab)
I migliori auricolari wireless economici

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 3,7 gr per auricolare
Risposta in frequenza: 20Hz-20kHz
Driver: 6 mm
Autonomia: 8 ore (auricolari) 32 ore (custodia)

Pro

+
Leggeri, compatti, comodi
+
Ottimo audio per il prezzo
+
Comandi on-ear affidabili

Contro

-
Custodia un po' scomoda
-
Audio non brilla rispetto ad altri prodotti

JLab Go Air Pop costano solo €24,90, un prezzo davvero bassissimo e possiamo dire che la qualità è davvero ottima rispetto al cartellino.

Certo, non dovete aspettarvi un suono da audiofili, ma a questo prezzo, c'è davvero poco di cui lamentarsi.

Il design della custodia è un po' strano, poco comodo da usare, ma la ricarica funziona bene, e la connettività Bluetooth è affidabile, con un'ottima autonomia, auricolari comodi da indossare e un'esperienza d'ascolto tutto sommato soddisfacente.

Se avete un budget limitato, questa potrebbe essere la risposta.

La nostra recensione: JLab Go Air Pop

migliori auricolari

(Image credit: 1More)

3. 1More Triple Driver

La ricerca di cuffie dal suono eccezionale a prezzo onesto, finisce qui

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: N / A
Lunghezza cavo: N / A
Risposta in frequenza: 20 - 40.000Hz
Driver: N / A
Tipo di driver: dinamico
Sensibilità: 99 dB a 1KHz
Impedenza: 32 ohm
Durata della batteria: N / A
Portata wireless: N / A
NFC: N / A

Pro

+
Ottima qualità del suono
+
Costruzione e design eccellenti
+
Valore ineguagliato

Contro

-
Il telecomando in plastica è economico

Dopo alcune settimane di utilizzo degli auricolari 1MORE Triple Driver e 1MORE Quad Driver, siamo rimasti stupefatti dal rapporto qualità prezzo che offrono nelle rispettive fasce di prezzo.

Per €100, è difficile pensare ad un suono migliore di quello delle Triple Driver 1MORE. Ma se si desidera un pizzico di qualità in più e materiali ancora migliori, i Quad 1MORE Driver sono a disposizione, al doppio del prezzo.

C'è davvero poco che possiamo criticare dei Triple Driver. Il loro cavo di gomma è fastidioso e il telecomando sembra economico, ma questi sono, in fondo, solo dettagli. Per la cifra richiesta, è impossibile fare meglio.

Leggi la nostra recensione: 1More Triple Driver

Honor Earbuds 3 Pro in gray on white background

(Image credit: Honor)

4. Honor Earbuds 3 Pro

L'alternativa agli AirPods che gli utenti Android stavano aspettando

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 5,1 gr per auricolare
Risposta in frequenza: --
Driver: coassiali, 11 mm
Autonomia: 6 ore (ANC off)

Pro

+
Audio dettagliato e di ampio respiro
+
Molte funzioni tipo AirPods per gli utenti Honor
+
App Android intuitiva e ben progettata

Contro

-
Niente app iOS
-
Manca una funziona "Trova i miei auricolari"
-
Mancano i sensori temperatura promessi

Diciamolo apertamente, gli Honor Earbuds 3 Pro somigliano molto agli Apple AirPods. Ma qui si va oltre l'imitazione: Honor infatti introduce i comandi volume integrati, un'esperienza con l'ANC più positiva, una nuova app facile e intuitiva, ma solo per Android, e bassi pieni e corposi, con un soundstage più ampio e un audio generale di livello superiore.

Tutto questo, rientra in un prezzo molto più appetibile rispetto all'alternativa Apple. E nonostante il design familiare degli Earbuds 3 Pro, Honor ha introdotto anche dei driver dinamici da 11 mm e tweeter in ceramica piezoelettrici di alta qualità. Le due unità sono realizzate in modo concentrico, per irradiare il suono dallo stesso punto. Questo aspetto poteva aprire le porte a un disastro, ma invece ci troviamo un suono di altissimo livello, da far invidia a Apple.

Read the full Honor Earbuds 3 Pro review 

AirPods Pro 2 on white background

(Image credit: Apple)

5. Apple AirPods Pro 2

I migliori auricolari di Apple

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 5,3 gr
Risposta in frequenza: --
Driver: design Apple personalizzato
Autonomia: 6 ore, 30 con custodia

Pro

+
ANC eccezionale
+
Qualità audio molto elevata
+
Ottime funzionalità abbinate a un iPhone

Contro

-
Autonomia nella media
-
Manca il supporto all'audio Lossless

Apple AirPods Pro 2 arrivano sul mercato portando diverse nuove funzionalità, ma allo stesso prezzo degli originali AirPods Pro usciti nel 2019. Il nuovo processore H2 offre una qualità del suono migliorata, eccellente cancellazione del rumore e una migliore autonomia. Sebbene siano degli auricolari costosi da utilizzare prevalentemente con iOS, AirPods Pro 2 sono il top di gamma Apple.

Il suono è riprodotto in maniera eccellente, gli strumenti suonano nitidi e i brani hanno la giusta spazialità. Allo stesso modo, la voce è ben definita e i bassi sono ricchi ma non invasivi.

La cancellazione del rumore è una delle migliori mai sentite, grazie al processore H2 mentre, l’autonomia garantita con le maggiori funzioni attive (audio spaziale, ANC e tracciamento del movimento), è di circa 4 o 5 ore.

Nonostante siano costosi, gli AirPods Pro 2 sono la scelta migliore per i possessori di dispositivi Apple.

La nostra recensione: Apple AirPods Pro 2

Samsung Galaxy Buds 2 Pro in bora purple on white background

(Image credit: Samsung)

6. Samsung Galaxy Buds 2 Pro

Probabilmente i migliori Galaxy Buds di sempre

Specifiche

Peso: 5,5 gr
Risposta in frequenza: 20 - 20.000 Hz
Driver: personalizzati, coassiali bidirezionali
Autonomia: 5 ore (auricolari) 18 ore (custodia)

Pro

+
Audio hi-res migliorato enormemente
+
ANC solida
+
Design e finitura eleganti

Contro

-
Autonomia nella media

Samsung gode di un'ottima reputazione in ambito mobile, ma per lungo tempo non è riuscita a impressionare con i Galaxy Buds. 

Con i Pro 2, però, la musica cambia radicalmente. E in meglio!

Apple, Sony, Bose e Sennheiser adesso devono guardarsi da Samsung per via dei Galaxy Buds 2 Pro, che si sono rivelati un prodotto a dir poco eccellente.

Se avete un Samsung Galaxy, l'audio a 360° insieme al tracking della testa opzionale vi consentiranno di godervi l'audio hi-res a 24 bit da qualunque direzione preferite.

Il formato degli auricolari è più compatto e meno vistoso, mentre le funzioni includono un'eccellente ANC, rilevazione vocale, rilevamento dell'utente e controlli on-ear personalizzabili, insieme alla protezione IPX7 dall'acqua. 

Un gran bel colpo da parte di Samsung, peccato solo per le 5 ore di autonomia, non il massimo. 

La nostra recensione: Galaxy Buds 2 Pro

Audio-Technica ATH-SQ1TW on white background

(Image credit: Audio-Technica)

7. Audio-Technica ATH-SQ1TW

Auricolari dal design davvero unico

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 5,2 gr per auricolare
Risposta in frequenza: 20 - 20.000 Hz
Driver: dinamici, 5,8 mm
Autonomia: 6,5 ore, 13,5 con custodia (20 in totale)

Pro

+
Eleganti, con controllo volume on-ear affidabile
+
Modalità bassa latenza/trasparenza utili
+
Audio superiore rispetto alla fascia di prezzo d'appartenenza

Contro

-
Niente app integrativa
-
Niente ANC

Questi auricolari Audio-Technica ATH-SQ1TW si distinguono senza dubbio per via del design, quasi cubista.

Qui, l'azienda non ha voluto imitare la concorrenza, andando a omaggiare lo stile Tokyo con 6 diverse colorazioni (Caramel, Popsicle, Cupcake, Blueberry, Liquorice e Popcorn). Gli auricolari offrono Bluetooth 5.0, 20 di autonomia, all'interno di un prodotto elegante e comodo da indossare, con comandi on-ear efficaci, insieme a una modalità a bassa latenza e, in generale un'audio superiore a qualsiasi altro prodotto della stessa fascia.

Certo, mancano l'app dedicata e l'ANC, ma considerato il prezzo e la qualità complessiva, non dovreste farveli sfuggire.

La nostra recensione: Audio-Technica ATH-SQ1TW

Nuratrue true wireless

(Image credit: Nura)
Gli auricolari più personalizzabili sul mercato

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso : 7,4 g (per auricolare)
Autonomia: 6 ore

Pro

+
Audio eccellente
+
Estrema personalizzazione
+
Cancellazione del rumore

Contro

-
Non usano l'ultima versione del Bluetooth
-
Autonomia migliorabile

I NuraTrue sono gli auricolari più personalizzabili oggi sul mercato e vantano anche un ottimo audio. 

Si tratta dei primi auricolari true wireless del marchio australiano Nura, che seguono un po' il percorso stracciato dalle cuffie NuraLoops, che adoriamo.

I NuraTrue rappresentano un altro successo per l'azienda, e offrono livelli mai visti di personalizzazione, in modo da regolare gli auricolari in base alle vostre orecchie. L'app di supporto è in grado di analizzare anche l'indossabilità del prodotto rispetto ai vostri padiglioni auricolari.

Il risultato finale garantisce prestazioni audio incredibili, con livelli di dettaglio impressionanti e un soundstage ampio che evidenzia ogni strumento.

Tra le altre caratteristiche, citiamo una cancellazione del rumore dignitosa, classificazione di impermeabilità IPX4, ricarica rapida e supporto audio in alta risoluzione.

La nostra recensione: NuraTrue

cambridge audio melomania 1 plus

(Image credit: Cambridge Audio)

9. Cambridge Audio Melomania 1 Plus

Suono strepitoso e senza cavi

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 9,2 grammi
Risposta in frequenza: 20 - 20.000 Hz
Driver: 5,8 mm
Autonomia: 9 ore
Ricariche con custodia: 41 ore

Pro

+
Qualità audio incredibile
+
Ottima app
+
Comandi semplici

Contro

-
Niente ANC

Cambridge Audio è conosciuta per i suoi dispositivi audio di fascia alta e solo l’anno scorso è entrata nel mondo degli auricolari true wireless. Gli Audio Melomania hanno un’incredibile autonomia di 41 ore, unita alla qualità tipica dei prodotti di questo marchio e a tutti i vantaggi del formato senza cavi.

Per essere un paio di auricolari true wireless, la qualità audio offerta dai Cambridge Audio Melomania 1 Plus è incredibile, tanto da poter competere con i modelli over-ear.

Non offriranno la cancellazione del rumore attiva ma hanno un costo contenuto e un'ottima resa sonora

Leggi la recensione completa: Cambridge Audio Melomania 1 Plus 

Lypertek PurePlay Z5 true wireless earbuds

(Image credit: Future)

10. Lypertek PurePlay Z5

Auricolari dall'audio di qualità, ma con qualche compromesso sull'ANC

Pro

+
Audio ricco e corposo
+
Comodi
+
Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro

-
ANC scarsa
-
Autonomia ridotta per l'ANC

Lypertek PurePlay Z5 proseguono la tradizione di Lypertek, che offre cuffie e auricolari di qualità a prezzi relativamente accessibili. In questo caso, però, con un piccolo sacrificio sull'ANC.

Nel giro di poco tempo, Lypertek si è silenziosamente creata una reputazione grazie ad auricolari true wireless dall'incredibile rapporto qualità/prezzo. Infatti, abbiamo apprezzato i precedenti Lypertek PurePlay Z3 (originariamente Tevi) e Lypertek PurePlay Z3 2.0 a cui abbiamo dato 5 stelle.

Nella loro ultima incarnazione, i Lypertek PurePlay Z5 offrono un prodotto abbastanza simile, sebbene leggermente più caro per via dell'ANC, per la prima volta presente in un prodotto Lypertek. Gli auricolari PurePlay Z5, però, non raggiungono le stesse vette dei predecessori, pur restando un ottimo prodotto sia per l'audio che per la funzionalità true wireless, con una qualità superiore rispetto alla fascia di prezzo in cui vengono proposti.

La nostra recensione completa: Lypertek PurePlay Z5 2.0

grado gt220

(Image credit: Grado)

11. Grado GT220

Auricolari Bluetooth con audio di qualità e ottimi comandi vocali

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: --
Risposta in frequenza: 20 - 20.000 Hz
Driver: full-range, 8 mm
Autonomia: 6 ore (auricolari), 36 ore (custodia)

Pro

+
Leggeri e comodi
+
Ottimo audio
+
Comandi touch e vocali reattivi

Contro

-
Manca la cancellazione del rumore attiva

L'autonomia degli auricolari Grado GT220 ammonta a sole 6 ore, che però diventano ben 36 con la custodia di ricarica, che non è assolutamente poco, soprattutto per è abituato a sessioni d'ascolto prolungate.

La qualità audio è altrettanto eccezionale. Siamo rimasti colpiti dai livelli chiarezza e profondità del suono durante i nostri test. 

Gli auricolari Bluetooth Grado GT220 presentano anche un design minimal, forse troppo per chi ama lo stile degli AirPods. Inoltre, manca l'ANC, sebbene i GT220 offrano un certo livello di isolamento passivo.

La nostra recensione: Grado GT220

the NuraLoop headphones

(Image credit: Nura)

12. NuraLoop

I migliori auricolari per un'esperienza d'ascolto personalizzata

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 250 g
Risposta in frequenza: 20-20.000Hz
Driver: 8,6 mm (dinamici)
Durata della batteria: 16 ore

Pro

+
Audio ricco e adattabile
+
Modalità ANC e social
+
Design resistente e impermeabile

Contro

-
La fascetta per il collo è rigida e può intralciare
-

NuraLoop rappresenta eredita il meglio del primo prodotto dell'azienda Nuraphone, all'interno di un corpo più compatto, resistente ed economico, senza troppi compromessi.

A fare la parte del leone la tecnologia audio adattiva, in grado di stabilire automaticamente il profilo d'ascolto degli utenti e fornire un suono personalizzato, sempre ben bilanciato e ricco.

Inoltre, le funzioni come l'ANC, la modalità social e la classificazione IPX3, senza dimenticare un'ottima autonomia e la possibilità di collegare un cavo analogico da 3,5 mm rendono questo prodotto ancora più interessante.

Leggi la nostra recensione: NuraLoop

migliori auricolari

(Image credit: Sennheiser)

13. Sennheiser Momentum True Wireless 2

Suono eccezionale e cancellazione del rumore

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 6g
Risposta in frequenza: 5 - 21.000Hz
Driver: 7mm
Tipo di driver: dinamico
Sensibilità: N / A
Impedenza: N / A
Durata della batteria (a bordo): 7 ore
Durata della batteria (custodia di ricarica): 28 ore
Portata wireless: 10 metri
NFC:

Pro

+
Suono incredibile
+
Design elegante
+
Supporto per audio ad alta risoluzione

Contro

-
Più costosi dei concorrenti

La qualità del suono, la durata della batteria e il design degli auricolari Sennheiser Momentum True Wireless 2 sono davvero eccezionali e rappresentano un'ottima alternativa ai Sony WF-1000XM3, in particolare se non vi infastidisce un design più appariscente e distintivo.

Non riescono a prendere il primo posto della classifica a causa del loro prezzo piuttosto elevato e delle dimensioni leggermente più grandi del necessario, che li rende meno adatti a persone con orecchie più piccole della media. Tuttavia, questi Sennheiser offrono una grande capacità di cancellazione del rumore insieme a un aspetto piacevole e un suono straordinario.

Leggi la nostra recensione: Sennheiser Momentum True Wireless 2

migliori auricolari

(Image credit: Apple)

14. Apple AirPods Pro

Gli auricolari perfetti ... per i fan di Apple

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 5,4 g
Risposta in frequenza: 20-20.000Hz
Driver: N / A
Tipo di driver: dinamico
Sensibilità: N / A
Impedenza: N / A
Durata della batteria: (interna): fino a 5 ore
Durata della batteria (custodia): 24 ore
Portata wireless: N / A
NFC:

Pro

+
Buona funzionalità di cancellazione del rumore
+
Indossabilità migliore rispetto agli AirPods (2019)

Contro

-
Più costosi dei migliori concorrenti
-
Solo Cavo di ricarica USB-C e niente alimentatore

Gli AirPods Pro sono gli auricolari true wireless a cancellazione di rumore di Apple e offrono design e vestibilità molto migliori rispetto agli originali AirPods. Tuttavia sono anche piuttosto costosi, e in quanto tali non possono essere definiti i migliori auricolari true wireless in termini di rapporto qualità-prezzo. Possono però essere definiti i migliori per i fan Apple che amano e apprezzano i prodotti del marchio.

Gli Airpods Pro sono auricolari avvolgenti e offrono un suono eccezionale, mentre i microfoni presenti aiutano a eliminare grandissima parte del rumore esterno, rendendoli molto adatti per i pendolari.

È anche presente la modalità trasparente, che al contrario permette di sentire perfettamente quello che accade intorno a chi li indossa. Con l’uscita di iOS 14 nel prossimo autunno gli AirPods Pro guadagneranno anche il suono coinvolgente del Dolby Atmos.

Infine c’è la possibilità che Apple metta in commercio già quest’anno un nuovo modello di AirPods, chiamato AirPods Pro Lite, che sarà il punto di convergenza tra gli AirPods standard e questa versione Pro.

Leggi la nostra recensione: Apple AirPods Pro

Bose QuietComfort earbuds

(Image credit: Bose)

15. Bose QuietComfort

La cancellazione del rumore di Bose arriva nei true wireless

Specifiche

Design acustico: Chiuso
Peso: 8,5 grammi ciascuno
Risposta in frequenza: --
Driver: --
Sensibilità: --
Impedenza: --
Autonomia: 2 ore
Autonomia con custodia di ricarica: 3 ore
Copertura wireless: 10 metri
NFC: --

Pro

+
Cancellazione del rumore “made in Bose”
+
Suono ricco e definito
+
Aderenza salda ma non fastidiosa
+
Ricarica wireless

Contro

-
Controlli per il volume assente
-
Custodia di ricarica ingombrante
-
Poca autonomia garantita dalla custodia

I QuietComfort sono il secondo tentativo di Bose nel settore dei true wireless e migliorano sotto ogni punto di vista i predecessori SoundSport Free. Non solo il design è di gran lunga migliorato ma la già ottima cancellazione del rumore garantita da questo storico marchio è stata perfezionata. La qualità audio è inoltre molto buona e ben definita, anche se con meno accento sui bassi rispetto al modello Sony. Inoltre sono molto comodi e anche ben bilanciati, al di là del fattore di forma.

Ecco la nostra recensione completa: Bose QuietComfort Earbuds

jabra elite 7 active

(Image credit: jabra)

16. Jabra Elite 7 Active

I migliori auricolari economici per allenarsi

Specifiche

Design acustico: chiuso
Peso: 5,5 gr ciascuno
Risposta in frequenza: 20 - 20.000 Hz
Driver: nd
Batteria: 8 ore (30 con custodia)

Pro

+
Ottimo rapporto qualità/prezzo
+
Sicure, comode e compatte
+
IP57

Contro

-
Profilo audio migliorabile
-
ANC ok ma non il migliore

Quando Jabra propone nuovi auricolari, arriva sempre una versione Active. Stavolta, però, le Jabra Elite 7 Active si avvicina davvero tanto ai Jabra Elite 7 Pro, per qualità audio, ANC, connettività ecc.

C'è comunque qualche differenza, a partire da un prezzo leggermente più basso, passando poi al rivestimento gommato degli auricolari, ottimo per gli allenamenti più intensi. Inoltre sono classificati IP57, dunque resistono alla polvere e all'acqua (fino a 1 m in immersione), dunque il sudore non sarà un problema.

Il profilo audio richiede qualche regolazione, dato quello predefinito non è soddisfacente, specie sui bassi, a discapito dei medi. In ogni caso l'equalizzatore dall'app vi aiuterà a trovare il suono che vi piace.

In termini di chiamate, la qualità di Elite 7 Pro è superiore, in ogni caso, se vi interessa un prodotto per il fitness, gli Elite 7 Active sono un'ottima scelta.

La nostra recensione: Jabra Elite 7 Active

Come scegliere le cuffie che fanno al caso vostro

Le migliori cuffie in-ear devono essere estremamente comode da indossare per lunghi periodi di tempo e adattarsi saldamente all'orecchio per un isolamento acustico ottimale.

Se state cercando un paio di cuffie per praticare attività sportive, la vostra scelta dovrebbe ricadere su auricolari che possano garantire un grado di impermeabilità IPX4 o superiore; saranno così in grado di sopportare il contatto con il sudore e la pioggia, eventi tutt’altro che rari se li usate per gli allenamenti.

In questo elenco sono presenti sia auricolari cablati che wireless, ma i modelli più recenti possono anche essere true wireless. I Sony WF-1000XM4 (Si apre in una nuova scheda) sono il nostro nuovo modello preferito e fanno un ulteriore passo avanti, combinando capacità true-wireless con una tecnologia di cancellazione del rumore di alta qualità e funzionalità atte a migliorare l'esperienza d'uso.

Se optate per auricolari wireless o true wireless, assicuratevi che la durata della batteria sia all'altezza delle vostre necessità, altrimenti potreste ritrovarvi a corto di carica mentre li state utilizzando. Infine devono suonare bene.

Se siete audiofili attenti, cercate i modelli che supportano i codec audio ad alta risoluzione (Si apre in una nuova scheda) come LDAC e aptX HD Bluetooth per avere una connettività ottimale. Anche se non è presente alcun auricolare “da cesto del discount” nella nostra lista, le proposte che presentiamo qui sono di qualità, con una durata della batteria più che valida e soprattutto, offrono quasi sempre un suono fantastico. Quando proveremo ulteriori modelli, aggiorneremo l’elenco, quindi di tanto in tanto rileggete l’articolo per leggere le ultime novità.

FAQ Sui migliori auricolari

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Quali sono gli auricolari della migliore marca? Dipende totalmente da quello che si sta cercando. Tutti gli auricolari e le cuffie auricolari presenti nelle nostre liste provengono da marchi di cui ci fidiamo quindi potete stare tranquilli, è difficile sbagliare con le nostre proposte.

Quali sono i migliori auricolari economici? Almeno la metà dei prodotti presenti in questo elenco costa meno di 80€, il che li rende ideali per chi ha bisogno di un nuovo set di cuffie ma non vuole affrontare una spesa fuori dal comune. Consigliamo di dare un'occhiata ai modelli RHA MA390 Wireless e alle cuffie intrauricolari 1More Triple Drive. Se sono ancora troppo costosi per il vostro budget, vi conviene consultare la nostra guida alle migliori cuffie economiche.

Sono meglio gli auricolari o le cuffie? Sta a voi prendere questa decisione. Alcune persone adorano la sensazione e l'esperienza sonora immersiva delle cuffie tradizionali, altri preferiscono la libertà e le dimensioni compatte delle cuffie e degli auricolari in-ear. Si tratta di una esperienza troppo soggettiva per dare un giudizio assoluto, in questo senso.

Come si può evitare che gli auricolari cadano? Sebbene la maggior parte degli auricolari e cuffie auricolari di fascia alta siano progettate per rimanere in posizione, le orecchie possiedono forme diverse. Ciò significa che rimane sempre una minima possibilità che cadano, soprattutto se si corre o si praticano altri sport. Se praticate attività fisica molto spesso, vi consigliamo di optare per un modello creato appositamente per l’utilizzo sportivo. Questa tipologia di auricolari è solitamente caratterizzata da un supporto migliore e un design diverso, che consente una maggiore stabilità facendoli rimanere saldamente fissati all'orecchio.

Dovrei comprare degli auricolari wireless? Gli auricolari wireless e true wireless sono un'ottima opzione per coloro che vogliono ascoltare la musica in movimento senza dover subire la seccatura dei cavi aggrovigliati. Tuttavia, alcuni puristi dell'audio pensano che la qualità del suono offerta dalle connessioni Bluetooth non sia paragonabile a quella dei modelli cablati tradizionali.

Nick Pino

Nick Pino is Managing Editor, TV and AV for TechRadar's sister site, Tom's Guide. Previously, he was the Senior Editor of Home Entertainment at TechRadar, covering TVs, headphones, speakers, video games, VR and streaming devices. He's also written for GamesRadar+, Official Xbox Magazine, PC Gamer and other outlets over the last decade, and he has a degree in computer science he's not using if anyone wants it.