Recensione OnePlus Nord 2

OnePlus Nord 2 è uno dei migliori smartphone di fascia media del 2021

OnePlus Nord 2
(Image: © Srivatsa Ramesh)

Verdetto

OnePlus Nord 2 è un ottimo smartphone di fascia media e presenta alcune specifiche molto interessanti come il sensore Sony IMX766. È presto per dire se sia il miglior prodotto di questo segmento, ma il rapporto qualità-prezzo è ottimo.

Pro

  • +

    Prestazioni

  • +

    Ricarica (molto) rapida

  • +

    Obiettivo principale da top di gamma

Contro

  • -

    Display da “soli” 90 Hz

  • -

    Design anonimo

  • -

    Nessuna classificazione IP

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

OnePlus Nord 2 è uno dei migliori smartphone di fascia media del 2021, non c’è dubbio. A differenza di realme GT, che punta soprattutto su prestazioni e display, il nuovo arrivato cerca di offrire un’esperienza appagante a 360 gradi. OnePlus si è imposta sul mercato occidentale grazie a numerosi flagship killer che l’hanno resa celebre nel settore. 

Detto ciò, la gamma OnePlus 9 non segue più questa tradizione, ma OnePlus Nord 2 cerca di riprendersi quel ruolo - oscurato da Oppo, Xiaomi e altri. . La fascia media è molto competitiva: Samsung Galaxy A52 5G, Realme GT e Poco F3 sono rivali da non sottovalutare, ma lo stesso si può dire per OnePlus Nord 2.

Passa a...

Quest’ultimo presenta alcune specifiche impressionanti tra cui il sensore Sony IMX766 da 50 MP, la ricarica rapida da 65 W e un processore MediaTek Dimensity 1200 AI. Lo schermo AMOLED visualizza immagini di qualità, ma la frequenza di aggiornamento massima è di soli 90 Hz. La novità del prodotto non è tanto la fotocamera, quanto il processore: è la prima volta che OnePlus opta per un processore di MediaTek e non è stata una cattiva idea, dopotutto. 

L'altro punto forte di OnePlus Nord 2 è l'autonomia: lo smartphone dura almeno una giornata indipendentemente dalle condizioni d’uso; inoltre supporta la ricarica rapida da 65 W, che impiega solo 30 minuti per portare la batteria da 0 a 100. OnePlus Nord 2 non è un prodotto rivoluzionario, né offre funzionalità esclusive, ma è un prodotto di qualità con un prezzo interessante. Quindi, se volete uno smartphone di fascia alta, ma non potete permettervelo, dovreste valutare attentamente OnePlus Nord 2, oltre ai numerosi rivali sopra citati. 

OnePlus Nord 2 - uscita e prezzo

OnePlus Nord 2 è disponibile da fine luglio in due configurazioni: quella da 8/128 GB costa 400 euro, mentre quella da 12/256 GB costa 500 euro. Consigliamo la prima. In futuro potrebbe arrivare anche una versione da 6 GB. Lo smartphone è disponibile nelle colorazioni Gray Sierra (grigio) e Blue Haze (celeste). 

Design

OnePlus Nord 2 sfoggia un design molto simile a quello di OnePlus Nord; è uno smartphone classico, per cui alcuni potrebbero trovarlo un po' anonimo. Il pannello posteriore è in vetro (Gorilla Glass 5) e si sente liscio al tatto. Il modulo fotografico sporge leggermente, ma questa è una tendenza che accomuna quasi tutti gli smartphone, inoltre ricorda molto quello di OnePlus 9

OnePlus Nord 2 non sembra particolarmente grande e si usa facilmente con una mano; pesa 189 grammi ed è spesso 8,2 mm. Il bordo sinistro ospita il bilanciere del volume, mentre quello destro l’Alert Slider e il pulsante di accensione. L’Alert Slider è una caratteristica distintiva degli smartphone OnePlus e permette di passare rapidamente dalla modalità silenziosa a quella con vibrazione o attivare l’audio. 

Il bordo inferiore presenta la tipica porta USB-C, nonché un altoparlante e il vano per la scheda SIM. Il dispositivo non è impermeabile e non vanta alcuna classificazione IP. OnePlus Nord 2 è disponibile nelle colorazioni Grey Sierra (grigio) e Blue Haze (celeste). 

Display

OnePlus Nord 2 è dotato di un display AMOLED da 6,43 pollici con risoluzione massima di 2400 x 1080 pixel (FHD+). La densità di pixel è di 409 ppi, mentre la frequenza di aggiornamento massima è di 90 Hz. Ciò significa che la navigazione tra i menu e la riproduzione dei giochi è fluida, ma non quanto avviene su OnePlus 9 Pro (schermo da 120 Hz).

Il display di OnePlus Nord 2 offre un'ottima esperienza e include un lettore di impronte digitali. Quest’ultimo è veloce e affidabile. Il dispositivo sfoggia cornici sottili sui lati, ma più spesse nella parte superiore e inferiore. In alto a sinistra, c’è il foro della fotocamera. Gli angoli di visione sono buoni, mentre la luminosità massima è nella media. 

Lo schermo è piatto ed è molto simile a quello che abbiamo visto su OnePlus Nord, tuttavia l’azienda ha aggiunto alcune funzionalità incentrate sull'intelligenza artificiale come AI Resolution Boost e AI Color Boost, per immagini più nitide e vivaci. In effetti queste funzioni sono utili. OnePlus afferma che AI ​​Color Boost è compatibile con YouTube, MX Player e VLC, mentre AI Resolution Boost è compatibile con YouTube, Snapchat e Instagram. OnePlus Nord 2 supporta anche la riproduzione HDR, utile su applicazioni come Amazon Prime Video e Netflix.

Fotocamere

OnePlus Nord 2

(Image credit: Srivatsa Ramesh)

Il modulo fotografico di OnePlus Nord 2 ospita tre sensori tra cui il nuovo obiettivo principale da 50 MP (Sony IMX 766) con un'apertura di f/1,88 e stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS). Si tratta dello stesso sensore usato per l’ottica ultragrandangolare di OnePlus 9 Pro (ma qui è il sensore principale), il che non è poco. Seguono un obiettivo ultragrandangolare da 8 MP (f/2.25) e un obiettivo monocromatico da 2 MP (f/2.4). Lo smartphone sfoggia anche una fotocamera frontale da 32 MP. A confronto, OnePlus Nord ha ben due sensori frontali, ma quello del nuovo arrivato è leggermente migliore (Sony IMX 615). L’obiettivo principale di OnePlus Nord 2 è ottimo sia alla luce del giorno, che in condizioni di scarsa illuminazione (con la modalità notturna); può catturare immagini con poco rumore e colori eccellenti.

Il livello di saturazione, la gamma dinamica e il bilanciamento del bianco sono perfetti. Anche la modalità HDR fa un ottimo lavoro e consigliamo di usarla. Lo smartphone supporta anche una modalità IA per riconoscere automaticamente fino a 22 scene diverse come cibo, interni o animali e regola il colore e il livello di contrasto in base alle esigenze. Questa funzione è molto utile per la registrazione video, poiché migliora colore e contrasto. Le prestazioni diurne di Nord 2 sono dunque ottime, ma l’aspetto migliore è che il sensore se la cava bene anche al calar del sole. Grazie alla modalità notturna, Nord 2 acquisisce immagini eccellenti senza perdere molti dettagli e preservando colori naturali.

Sebbene le immagini presentino un po' di rumore, sono comunque le migliori che abbiamo scattato su uno smartphone di questo segmento. Vale anche la pena ricordare che la modalità notturna impiega circa cinque secondi per scattare una foto, ma ne vale la pena come dimostrano le nostre immagini. Lo smartphone cattura immagini interessanti anche con lo zoom digitale 2x e 5x. Quest’ultimo è molto utile per gli scatti macro. 

L’obiettivo grandangolare da 8 MP offre una visione più ampia e se la cava bene di giorno, ma lotta con i dettagli e i colori di notte. Infine, l'obiettivo monocromatico da 2 MP è utile per le foto in bianco e nero.

I selfie sono gestiti da un sensore Sony IMX615 da 32 MP, la fotocamera frontale più grande mai vista su smartphone OnePlus e abbiamo riscontrato risultati soddisfacenti. È possibile persino gestire l’intensità della modalità ritratto. OnePlus Nord 2 può registrare video in 4K a 30 fps, e grazie all'OIS, i risultati sono ottimi. In poche parole, OnePlus Nord 2 ha un comparto fotografico all’avanguardia che offre eccellenti prestazioni a tutto tondo: giorno, notte, selfie e video. Se volete un cameraphone dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, l’avete trovato.

I nostri scatti

Specifiche e prestazioni

OnePlus Nord 2 non dispone di un processore Qualcomm, infatti il colosso cinese ha optato per un SoC MediaTek Dimensity 1200-AI, un'esclusiva del marchio. Sebbene esclusivo, si tratta pur sempre di un processore Dimensity 1200, chip già presente su smartphone venduti all’estero. Qual è dunque la differenza? OnePlus afferma di aver collaborato con MediaTek sulla piattaforma DORA per migliorare le prestazioni della fotocamera e del display, e aggiungere più funzionalità al dispositivo. 

Nord 2 ha sempre svolto con celerità le attività quotidiane e non abbiamo riscontrato alcun problema durante i test. A dirla tutta, la CPU di Dymensity 1200-AI è alquanto superiore a quella di Snapdragon 765G (OnePlus Nord) e Snapdragon 750G (OnePlus Nord CE); non è paragonabile a uno Snapdragon 865, 870 o 888, ma fa il suo dovere.