Skip to main content

I migliori smartphone da gaming del 2020: i modelli per giocare ai titoli più recenti

I migliori smartphone per il gaming

Quello dei giochi per smartphone è ormai diventato un settore del gaming quasi del tutto differenziato rispetto al mercato console, ad eccezione di quei giochi più famosi disponibili sia su piattaforme casalinghe che portatili come Fortnite, il più recente PUBG o Call of Duty: Mobile. 

Quando si acquista uno smartphone dedicato al gaming è  ovviamente l'hardware a fare la differenza ma sarebbe un errore ridurre la potenza di un dispositivo al solo modello di processore. Ci sono infatti altri aspetti da tenere in considerazione come il refresh rate e lo schermo. 

Alcuni modelli sono stati progettati proprio con questo scopo come ad esempio Asus ROG Phone 2 e Razer Phone 2.

Tra i migliori smartphone da gaming, però, ci sono anche modelli che non sono stati progettati espressamente per i giochi ma che sono, a prescindere, ottimi smartphone come Samsung Galaxy S20 e iPhone 11 Pro Max che, alla pari di tutti gli ultimi dispositivi Apple, può contare sull'incredibile libreria Apple Arcade.

Nella seconda metà del 2020 arriveranno sul mercato nuovi modelli che potrebbero aggiungersi a questa lista, mentre altri sono già entrati a farne parte come OnePlus 8 Pro e Nubia Red Magic 5G ai quali potrebbe aggiungersi, a breve, anche Black Shark 3. In futuro non escludiamo di poter vedere in questa lista anche Samsung Galaxy Note 20 e iPhone 12 (al netto di possibili rinvii decisi da Apple).

In questa lista, troverete i migliori smartphone per il gaming sia che siano stati realizzati con questo scopo, o meno. Come sempre per ciascun dispositivo troverete un elenco di pro e contro insieme a una lista delle specifiche tecniche e a una spiegazione sulle prestazioni.

Divider

(Image credit: Future)

1. iPhone 11 Pro/iPhone 11 Pro Max

I migliori iPhone per il gaming

Uscita: Settembre 2019 | Peso: 188/226 grammi | Dimensioni: 14,4x7,14x0,81/15,8x7,78x0,81 cm | Sistema operativo: iOS 13 | Display: 5,8/6,5” | Risoluzione: 1125x2436/1242x2688 | Processore: A13 Bionic | RAM: 4GB TBC | Memoria: 64/256/512GB | Batteria: 3.046/3500 mAh | Fotocamera principale: 12+12+12 MP | Fotocamera frontale: 12+12 MP | Uscita: Aprile 2020 | Peso: 199 grammi | Dimensioni: 165,3x74,4x8,5 millimetri | Sistema Operativo: Android 10 | Schermo: 6,7" | Risoluzione: 1440x3168 | CPU: Snapdragon 865 | Fotocamera principale: 48MP + 48MP + 8MP + 5MP | Fotocamera Frontale: 16MP

Apple Arcade
La CPU più veloce per giocare
Sono tra i modelli più costosi

iPhone 11 Pro Max è il fratello maggiore dell’ultimo modello di smartphone Apple ed è superiore alla versione Pro sotto diversi aspetti. In ogni caso, se doveste scegliere iPhone 11 Pro, fareste comunque un’ottima scelta.

iPhone 11 Pro Max ha un display da 6,5” contro i 5,8” dell'11 Pro e la batteria è decisamente più capiente consentendogli di avere un'autonomia superiore.

Al di là delle differenze, in entrambi troverete quello che consideriamo il vero asso nella manica di Apple, ovvero il processore A13 Bionic.

Nei nostri test iPhone 11 Pro Max è riuscito ad avviare titoli come Clash Royale e PUBG più rapidamente rispetto ad iPhone X e in generale la velocità del processore si è rivelata fondamentale nei titoli multiplayer online.

Tutte queste caratteristiche si aggiungono al design elegante e moderno che contraddistingue i prodotti Apple. Vale la pena ricordare che iPhone 11 Pro e Pro Max sono tra gli smartphone più costosi sul mercato senza contare gli accessori e le varie configurazioni.

Infine, non possiamo non citare il vantaggio dell’avere Apple Arcade. Il servizio di gaming su abbonamento è infatti l’ideale per chi ama giocare titoli sviluppati per dispositivi "mobile" che, in alcuni casi, non è possibile trovare su altre piattaforme.

Leggi le recensioni complete: iPhone 11 Pro Max | iPhone 11 Pro

Divider

(Image credit: TechRadar)

2. OnePlus 8 Pro

Il modello OnePlus più completo e costoso di sempre

Uscita: Aprile 2020 | Peso: 199 grammi | Dimensioni: 165,3x74,4x8,5 millimetri | Sistema Operativo: Android 10 | Schermo: 6,7" | Risoluzione: 1440x3168 | CPU: Snapdragon 865 | Fotocamera principale: 48MP + 48MP + 8MP + 5MP | Fotocamera Frontale: 16MP

Uno dei migliori display in circolazione
Connettività 5G e tanta potenza
Ricarica veloce e carica inversa
Il OnePlus più costoso di sempre
Il modello base ha meno memoria del 7T Pro

Fino a qualche mese fa in questa posizione della classifica c'era il OnePlus 7 Pro che è stato migliorato ancora di più con questo OnePlus 8 Pro, uno smartphone che ha tutta la potenza necessaria per far funzionare i giochi più recenti e uno schermo adatto alle esigenze dei videogiocatori.

OnePlus 8 Pro monta un processore Snapdragon 865 insieme a 12 GB di RAM; il display è da 6,78 pollici con una risoluzione di 1440x3168 e un refresh rate da 120 Hz. Com'è facile immaginare il tutto rende i giochi molto più definiti e fluidi.

Il supporto al 5G permette di ridurre al minimo il lag (in quelle zone coperte dal segnale, ovviamente) e con una batteria da 4.510 mAh potrete giocare a lungo prima di avere bisogno di una ricarica.

Quando avrete bisogno di ricaricare non avrete grossi problemi dato che OnePlus 8 Pro prevede sia la ricarica veloce che quella wireless.

Leggi la recensione completa: OnePlus 8 Pro

Divider

(Image credit: Future)

3. Samsung Galaxy S20/S20 Plus

Il miglior top di gamma di Samsung

Uscita: marzo 2020 | Peso: 163 grammi - 186 grammi | Dimensioni: 15,1x6,9x0.7 - 16,1x7,3x0,7 cm | Sistema operativo: Android 10 | Schermo: 6,2/6,7" | Risoluzione: 1440x3200 | CPU: Snapdragon 865/Exynos 990 | RAM: 8/12 GB | Spazio di archiviazione: 128 GB - 128/256/512 GB | Batteria: 4.000/4.500 mAh | Fotocamera principale: 12MP + 64MP + 12MP | Fotocamera frontale:: 10 MP

Il miglior display in circolazione
Fotocamera eccellente
Uno dei Samsung più costosi di sempre
Miglioramenti marginali

La presenza in questa lista di Samsung Galaxy S20 e Galaxy S20 Plus è piuttosto scontata dato che si tratta dei migliori smartphone Android disponibili sul mercato.

Non è soltanto questione di marchio, dato che a rendere questi modelli di smartphone perfetti per il gaming sono componenti hardware come il processore Exynos 990. Il chipset è inoltre supportato da una memoria RAM da 8 GB, determinante per evitare rallentamenti nei giochi graficamente più complessi. 

I titoli inoltre si vedranno anche al meglio dato che i due modelli hanno un display QHD+ con un refresh rate sino a 120 Hz. Inoltre hanno una batteria molto capiente da 4.000 mAh nell'S20 e 4.500 mAh nel caso del Plus.

Leggi le recensioni complete: Samsung Galaxy S20 - Samsung Galaxy S20 Plus

4. Black Shark 2

La scelta migliore per i giocatori che vogliono risparmiare

Uscita: Marzo 2019 | Peso: 205 grammi | Dimensioni: 16,3x7,5x0,8 cm | Sistema operativo: Android 9.0 Pie | Display: 6,39” | Risoluzione: 1080x 2340 | CPU: Snapdragon 855 | RAM: 6/8/12 GB | Memoria: 128/256 GB | Batteria: 4.000 mAh | Fotocamera principale: 48+12 MP | Fotocamera frontale: 8 MP

Prestazioni di alto livello
Tanto spazio di archiviazione
Ottimo display AMOLED
Mancano NFC e certificazione waterproof
Problemi con il touchscreen

Black Shark 2 è la seconda generazione dello smartphone per videogiocatori targato Xiaomi e prende quanto di buono visto nel modello dello scorso anno, aggiungendo più potenza e uno schermo migliorato.

Grazie a un'ottima fotocamera, un comparto hardware degno di nota e a una sempre maggiore attenzione per il gaming, Black Shark 2 è un dispositivo che, nel suo settore, si fa assolutamente rispettare.

Certo, ci sono comunque un po' di difetti e qualche aspetto è migliorabile ma, considerato il prezzo, si tratta senz'altro di un buon acquisto per gli appassionati di videogiochi. L'unica nota dolente è la disponibilità: per il momento, in Italia non è infatti facilissimo da trovare. 

Leggi la recensione completa: Black Shark 2


(Image credit: TechRadar)

5. Nubia Red Magic 5G

Perfetto per il gaming, meno per tutto il resto

Data di uscita: Marzo 2020 | Peso: 218 grammi | Dimensioni: 168,6 x 78 x 9.8 mm | Sistema Operativo: Android 10 | Schermo: 6,65" | Risoluzione: 1080 x 2340 | Processore: Snapdragon 865 | RAM: 8/12 GB | Spazio di archiviazione: 128/256 GB | Batteria: 4.500 mAh | Camera principale: 64 MP + 8 MP + 2 MP | Camera frontale: 8 MP

Display da 144 Hz perfetto per giocare
I dorsali sono molto utili
Risoluzione un po' troppo bassa
Bug nel sistema operativo

Nubia Red Magic 5G è stato il primo smartphone con display da 144 Hz, un valore di refresh rate che permette di giocare in totale fluidità.

Questa, però, non è l'unica caratteristica che lo rende ideale per il gaming dato che il design stesso dello smartphone è pensato per giocare. Sullo chassis sono stati infatti implementati dei tasti dorsali molto comodi, un sistema di raffreddamenti misto ad aria e a liquido, oltre a una modalità "Game Space" che permette di personalizzare l'esperienza di gioco. Infine, a renderlo molto simile  a un gamepad, oltre ai dorsali c'è anche la vibrazione "4D Shock".

Questa ultima funzionalità non implementata in molti titoli, come d'altronde il display da 144 Hz, ma se gli sviluppatori decidono di adottare questi standard, Nubia Red Magic 5G sarà in grado di reggere il passo anche nei prossimi anni.

Lo smartphone supporta inoltre il 5G e ha molta potenza. L'unico difetto è rappresentato dalla risoluzione di 1080x2340, non tra le più alte disponibili, aggiungendo anche qualche bug del sistema operativo e un design che non a tutti potrebbe piacere.


(Image credit: TechRadar)

6. Asus ROG Phone 2

Progettato su misura per chi gioca

Uscita: Settembre 2019 | Peso: 240 grammi | Dimensioni: 17,1x7,7x0,95 cm | Sistema operativo: Android 9 Pie | Display: 6,59” | Risoluzione: : 1080x2340 | CPU: Snapdragon 855 Plus | RAM: 12 GB | Memoria: 512GB/1TB | Batteria: 6.000 mAh | Fotocamera principale: 48+13 MP | Fotocamera frontale: 24 MP

Display AMOLED da 120 Hz
Eccellente autonomia
Nessuna certificazione waterproof
Manca la ricarica wireless

L'Asus ROG Phone 2 ha tutte le caratteristiche tipiche dello smartphone adatto al gaming dato che ha un’ottima batteria per sessioni di gioco prolungate da 6.000 mAh e un display AMOLED da 6,59'' a 120 Hz.

Le specifiche sono davvero di fascia alta con un processore Snapdragon 855 Plus, 12 GB di RAM e molto spazio per l’archiviazione.

Questo smartphone è stato progettato espressamente per chi gioca, quindi troverete alcune funzioni che difficilmente sono disponibili su modelli “generalisti”. Per esempio, in dotazione troverete una ventola a clip e il supporto a una serie di accessori da comprare separatamente, come il gamepad.

Rispetto ad altri modelli, inoltre, è possibile modificare alcuni parametri come accade ad esempio per l’hardware PC: potete infatti overclockare la CPU, già molto buona alla frequenza di base, e impostare di conseguenza la velocità della ventola.

Asus ROG Phone 2 ha ovviamente anche dei difetti ma nessuno di questi riguarda direttamente il gaming; non supporta, ad esempio, la ricarica wireless e non ha una certificazione IP di resistenza all’acqua, senza contare che il design può non piacere a tutti. Se però quello che chiedete al vostro smartphone è fare funzionare i giochi al meglio e non vi interessa altro, allora l'Asus ROG Phone 2 è imbattibile.

Leggi la recensione completa: Asus ROG Phone 2


Modelli Samsung Galaxy S10

Image Credit: TechRadar

7. Samsung Galaxy S10 Plus/S10

I migliori Samsung in attesa di provare S20

Uscita: Febbraio 2019 | Peso: 175 grammi | Dimensioni: 15,7x7,4x0,78 cm | Sistema operativo: Android 9 | Display: 6,4” | Risoluzione: 1440x3040 | CPU: Snapdragon 855/Exynos 9820 | RAM: 8/12 GB | Memoria: 128/512GB/1TB (fino a 1,5 TB con scheda) | Batteria: 4.100 mAh | Fotocamera principale: 12+12+16 MP | Fotocamera frontale: 10+8 MP/10 MP

Ottime proporzioni
Processore potente
Sensore per le impronte nel display
Prezzo elevato
Non garantisce una presa troppo salda

Non siate sorpresi nel vedere uno smartphone Samsung così alto nella classifica dei migliori smartphone per il gaming. I modelli della gamma Galaxy S10 sono stati infatti i primi a montare il potente SOC Snapdragon 855 di Qualcomm, che garantisce prestazioni davvero elevate anche in fatto di gaming.

Non è in ogni caso solo la CPU che rende Galaxy S10 e S10 Plus ottimi per giocare. Il display Super AMOLED, infatti, è estremamente nitido e supporta il formato HDR.

Per i fan della realtà virtuale, questi modelli permettono di usare i visori già esistenti della gamma Gear VR di Samsung, così da rendere ancora più coinvolgente l’esperienza di gioco.

Leggi la recensione completa: Samsung Galaxy S10 Plus

(Image credit: Google)

8. Google Pixel 3 XL

Il migliore smartphone Google per giocare

Sistema operativo: Android 9 (Pie) | Dimensioni dello schermo: 6.3" OLED | Risoluzione: 1440 x 2960 | Dimensioni: 158 x 76.7 x 7.9 mm | Peso: 184 g | Archiviazione: 64/128 GB | Fotocamera: 12,2 + 8 MP | Processore: Qualcomm Snapdragon 845

Splendido schermo OLED da 6,3"
Ottima autonomia
Difficile da usare con una sola mano

Al momento della sua uscita il Google Pixel 3XL era uno tra i migliori smartphone al mondo e ancora oggi riesce a essere un dispositivo particolarmente convincente grazie al suo generoso schermo da 6,3 pollici. 

Un display di queste dimensioni rende questo smartphone ideale per giocare, a maggior ragione se si considera l'ottima autonomia. Forse per gli standard di oggi la RAM non è di dimensioni elevatissime ma con un prezzo ridotto rispetto a quello dell'uscita, Pixel 3 XL è oggi più che in passato un'ottima scelta se cercate uno smartphone per il gaming.

Leggi la recensione completa: Google Pixel 3 XL