Skip to main content

Recensione Google Pixel 4a 5G

Uno smartphone di fascia media

Google Pixel 4a 5G
Google Pixel 4a 5G
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Google Pixel 4a 5G è una versione economica del Pixel 5, nonché il successore del Pixel 4a; ha tanti punti deboli quanti punti di forza: le prestazioni non convincono e sminuiscono l’interfaccia stock di Android 11, mentre l'ammirevole durata della batteria rende meno amari i tagli al comparto fotografico. Considerato il prezzo, il Pixel 4a 5G è un buon smartphone di fascia media, ma la concorrenza fa meglio.

Pro

  • Interfaccia Android stock
  • Jack per cuffie da 3,5 mm
  • Autonomia

Contro

  • Prestazioni
  • Comparto fotografico
  • Design economico

Google Pixel 4a 5G è una versione "lite" di Pixel 5, poiché ha molto più in comune con il nuovo top di gamma dell'azienda, rispetto al Pixel 4a di cui è presumibilmente il successore.

Pixel 4a 5G e Pixel 5 presentano le stesse fotocamere posteriori, lo stesso processore con supporto alla rete 5G e lo stesso design, in effetti, ci sono pochissime differenze tra i due, mentre Pixel 4a è inferiore a entrambi.

Riteniamo che il colosso di Mountain View abbia fatto un po’ di confusione con i nomi: avrebbe potuto semplicemente optare per Google Pixel 5a e considerate le differenze con Pixel 4a, ciò avrebbe avuto senso; nel complesso, è il dispositivo di fascia media della gamma Pixel 2020.

Google Pixel 4a 5G è un buon smartphone di fascia media: non presenta caratteristiche o punti di forza particolari, ma allo stesso modo, non ha difetti evidenti.

Il comparto fotografico non ci ha convinto: le foto sembravano un po' scure e opache e i filtri non sempre funzionavano come previsto. Non possiamo fare a meno di pensare che Google stia perdendo il suo primato nel settore dei “camera phone”.

Pixel 4a 5G non porta nulla di nuovo in termini di design: il pannello posteriore è in plastica e ospita il sensore per le impronte digitali, inoltre presenta il tipico foro per la fotocamera anteriore come la maggior parte degli smartphone del 2020.

Google PIxel 4a 5G

(Image credit: Future)

Forse ciò che ci ha deluso di più sono state le sue scarse prestazioni complessive: abbiamo riscontrato alcuni lag durante l'uso misto e non era eccezionale nei giochi; inoltre, abbiamo ottenuto uno dei punteggi più bassi di sempre nei benchmark per un prodotto di tal prezzo.

Google Pixel 4a 5G non è terribile: esegue Android 11 con l’interfaccia stock e la durata della batteria è impressionante (per uno smartphone Pixel), considerato che i precedenti dispositivi Pixel non arrivano a fine giornata. C'è anche un jack per cuffie da 3,5 mm, che sta lentamente scomparendo dagli smartphone di fascia media o di fascia alta.

Nonostante si tratti di un modello Pixel "a" (dovrebbe essere conveniente), questo non è ciò che chiameremmo uno smartphone 5G "economico": potete acquistare prodotti con connettività di nuova generazione per molto meno.

Nel complesso, Pixel 4a 5G è un buon smartphone di fascia media, ma poco entusiasmante: se desiderate un dispositivo 5G di fascia media di un marchio affidabile, potrebbe essere una buona scelta, ma non vi aspettate prestazioni di alto livello.

Disponibilità e prezzo

Google Pixel 4a 5G è in vendita dal 15 ottobre, mentre i preordini sono cominciati dal 30 settembre. Il dispositivo presenta 6 GB di RAM e 128 GB di storage ed è disponibile a 499 sterline su Amazon UK. In definitiva, è un po' troppo costoso per competere nella categoria dei telefoni 5G economici, sebbene ci siano anche modelli più costosi.

Google Pixel 4a è disponibile a circa 470 euro negli e-store italiani, mentre il prezzo del nuovo Pixel 5 è superiore ai 700 euro.

Google PIxel 4a 5G

(Image credit: Future)

Design

Google Pixel 4a 5G non è uno smartphone di design, tuttavia ripropone alcune interessanti funzionalità dei vecchi Pixel.

Il dispositivo ha un pannello posteriore e lati in plastica: le superfici sono ruvide per cui non trasmettono lo stesso feedback tattile dei modelli di fascia bassa. Va anche detto però che non trasmette le stesse sensazioni dell'alluminio del Pixel 5 o del vetro dei dispositivi premium.

Il pannello posteriore ospita il sensore per le impronte digitali, che non è troppo in alto (come nei vecchi Pixel) e lo abbiamo trovato facile da raggiungere. Tuttavia, ciò rende impossibile sbloccare lo smartphone quando è appoggiato su una superficie, cosa che alcuni vedranno come un inconveniente. 

Google Pixel 4a 5G

(Image credit: Future)

Nel complesso, abbiamo apprezzato tale scelta, soprattutto da quando Pixel 4 ha abbandonato tale sensore nel tentativo di promuovere il riconoscimento facciale. Il dispositivo non supporta Active Edge, il che è un peccato, dato che era una delle migliori funzionalità dei modelli precedenti. Tale funzionalità permette di stringere il dispositivo per richiamare l'Assistente Google o per disattivare le chiamate in arrivo, le notifiche e gli allarmi.

Il blocco posteriore è collocato in alto a sinistra e non è troppo prominente, quindi non noterete quel fastidioso "dondolio" quando appoggerete lo smartphone su una superficie piana; è un blocco quadrato simile a quello del Google Pixel 4 XL.

Sul bordo destro sono posti il pulsante di accensione e il bilanciere del volume, mentre il bordo superiore ospita il jack per cuffie da 3,5 mm; l’ingresso USB-C è collocato nella solita posizione sul bordo inferiore. Ad alcune persone non piace questo posizionamento del jack per le cuffie, poiché significa avere fili da entrambe le estremità, il che potrebbe essere fastidioso.

Pixel 4a 5G è piuttosto leggero (168 grammi), ma è più pesante del Pixel 5 (151 grammi) e del Pixel 4a (143 grammi), anche se la differenza non è enorme. Il dispositivo è più grande dei Pixel sopra citati e di conseguenza lo abbiamo trovato un po' più difficile da usare con una mano sola, ma nel complesso non è un problema.

Pixel 4a 5G è anche lo smartphone 5G più piccolo sul mercato al momento della commercializzazione, tuttavia tale primato spetterà all'iPhone 12 mini, non appena sarà disponibile. 

Google PIxel 4a 5G

(Image credit: Future)

Display

Il display del Google Pixel 4a 5G è ampio 6,2 pollici (Pixel 5 ne monta uno da 6 pollici) ma ha una frequenza di aggiornamento standard di 60 Hz, rispetto ai 90 del top di gamma.

Un refresh rate più elevato rende le animazioni più fluide, migliorando l'esperienza visiva e affaticando meno la vista. Nel 2019, la maggior parte degli smartphone montava display a 60 Hz, ma quest’anno gli schermi da 90 Hz o 120 Hz (alcuni addirittura fino a 144 Hz) sono diventati più comuni. Dato che molti “rivali” di Pixel 4a 5G hanno display con refresh rate più elevato, ve ne sconsigliamo l’acquisto se tale parametro è importante per voi.

La risoluzione del display è di 1080 x 2340 pixel (Full HD+), l’attuale gold standard, ma dal momento che lo schermo è meno ampio di quello della concorrenza, il numero di pixel per pollice è più alto e le immagini appaiono più definite. Il display è basato sulla tecnologia OLED, di conseguenza i colori sono vibranti e il contrasto è elevato; purtroppo, la luminosità massima è un po' bassa.

Come su altri modelli Pixel, è disponibile l’always-on-display, utile per visualizzare le notifiche e verificare quale canzone sia in riproduzione, tra le altre cose; detto ciò, ha un discreto impatto sull’autonomia.

Google Pixel 4a 5G

(Image credit: Future)

Comparto fotografico

Google Pixel 4a 5G ha le stesse due fotocamere posteriori del Pixel 5: un obiettivo principale da 12,2 MP (f / 1,7 con stabilizzazione ottica dell'immagine) e uno ultra-grandangolare da 16 MP (f / 2.2). Gli smartphone Pixel sono da molti anni presenti nella nostra guida ai migliori camera phone, ma le foto eseguite con Pixel 4a 5G non ci hanno soddisfatto; come la maggior parte delle componenti, le fotocamere non sono male, ma nemmeno incredibili.

Le foto sembravano un po' slavate e scure rispetto a quelle catturate da altri smartphone Pixel, e nonostante la qualità e la profondità delle immagini, abbiamo dovuto importarle e modificarle in Google Camera per esaltarle. Il vero punto di forza di Google risiede dunque nel suo software e la mancanza di un'efficace ottimizzazione dell'IA è difficile da capire.

In condizioni di scarsa luminosità, c'è una discreta quantità di rumore, come su Pixel 5, in particolare negli scatti ultra-grandangolari. La Modalità Notturna a volte apporta un modesto miglioramento alle immagini scure, ma non sempre.

Google Pixel 4a 5G

(Image credit: Future)

Siamo rimasti spiazzati dalla modalità Ritratto: consente di sfocare lo sfondo degli scatti, ma talvolta sembrava non distinguere il soggetto dal background. Inoltre, non bilanciava molto le ombre e le alte luci, rendendo gli scatti in verticale un po' piatti rispetto a quanto offerto dalla concorrenza.

Le modalità di scatto oltre a quella standard sono Ritratto, Modalità Notturna (o Night Sight) e Panorama. Se siete fotografi in erba o amate questo hobby, vi sconsigliamo l’acquisto di Pixel 4a 5G.

Siamo riusciti a scattare alcune foto interessanti, quindi il comparto fotografico non è terribile, ma ci sono molti prodotti migliori e allo stesso prezzo.

La fotocamera frontale è da 8 MP (f / 2.0), una risoluzione piuttosto bassa oggigiorno. Stranamente, i selfie sembravano migliori delle foto scattate con la fotocamera principale: erano più vivaci, ma a causa della risoluzione relativamente bassa sono adatti solo ai social media. Questa fotocamera a volte ha avuto problemi a distinguere il nostro viso dallo sfondo, in modalità Ritratto.

Il dispositivo può registrare video in 4K a 30 fps o 60 fps e supporta le funzioni slow-motion e timelapse. I video sono migliori delle foto: le immagini sono più luminose e con un contrasto migliore.

Immagini campione

Immagine 1 di 9

I fiori dovrebbero essere vibranti e luminosi, ma...

I fiori dovrebbero essere vibranti e luminosi, ma... (Image credit: Future)
Immagine 2 di 9

Uno scatto senza la modalità notturna

Uno scatto senza la modalità notturna (Image credit: Future)
Immagine 3 di 9

Uno scatto con la modalità notturna

Uno scatto con la modalità notturna (Image credit: Future)
Immagine 4 di 9

Uno scatto con la modalità Ritratto; la mancanza di profondità incide sulla qualità

Uno scatto con la modalità Ritratto; la mancanza di profondità incide sulla qualità (Image credit: Future)
Immagine 5 di 9

Questo selfie (modalità Ritratto) va bene, anche se il bordo di un vaso è diventato parte del mio volto (guancia sinistra).

Questo selfie (modalità Ritratto) va bene, anche se il bordo di un vaso è diventato parte del mio volto (guancia sinistra). (Image credit: Future)
Immagine 6 di 9

Google Pixel 4a 5G camera samples

La fedeltà cromatica non rende giustizia a questi biscotti (Image credit: Future)
Immagine 7 di 9

Google Pixel 4a 5G camera samples

Un altro sguardo ai colori di Google Pixel 4a 5G (Image credit: Future)
Immagine 8 di 9

Google Pixel 4a 5G camera samples

Uno scatto "standard" da confrontare con la seguente immagine ultra-grandangolare. (Image credit: Future)
Immagine 9 di 9

Google Pixel 4a 5G camera samples

Lo scatto di cui sopra (Image credit: Future)

Specifiche e prestazioni

Google Pixel 4a 5G monta lo stesso processore, lo Snapdragon 765G, del Pixel 5 ed è il miglior processore mobile di fascia media del 2020.

Tuttavia, le prestazioni non ci hanno convinto e non lo consigliamo se cercate uno smartphone performante. Quando abbiamo testato lo smartphone con Geekbench 5, ha ottenuto solo 1.565 punti, uno dei punteggi più bassi che abbiamo visto dal lancio del software nel 2019.

A confronto, gli smartphone di fascia alta di solito ottengono punteggi di circa 3.000 punti, mentre altri smartphone con processore Snapdragon 765 raggiungono i 1.800 punti. Google Pixel 4a 5G ha ottenuto un punteggio inferiore a quello di Realme 7, equipaggiato con il chip MediaTek Helio G95 (1.625) e dell'Oppo Reno 2 (1.739), che dispone dello Snapdragon 730.

Come potete immaginare, con un punteggio così basso, lo smartphone non è esattamente una scheggia e infatti abbiamo riscontrato frequenti lag e una certa lentezza nel caricamento dell’interfaccia e sui social media. Non è la fine del mondo, ma serve un po’ di ottimizzazione.

Pixel 4a 5G se la cava bene con la maggior parte dei giochi a eccezione di quelli più intensi e impegnativi, nei quali abbiamo riscontrato occasionali lag: in breve, non è uno smartphone da gaming. 

Infine, gli altoparlanti non sono eccezionali e consigliamo l’uso delle cuffie: durante la riproduzione di musica abbiamo notato una distorsione notevole, anche a basso volume, inoltre i toni alti sono compressi e i bassi inesistenti.

Google Pixel 4a 5G

(Image credit: Future)

Software

Google Pixel 4a 5G esegue Android 11: insieme a Pixel 5, questo è il primo smartphone Android con il nuovo sistema operativo di Google preinstallato.

Android 11 non apporta molte nuove funzionalità, ma piccoli passi avanti: un facile accesso alla vostra carta Google Pay e alle impostazioni per la smart home, uno screen recorder integrato, una migliore digitazione e migliori suggerimenti sulle app il telefono consiglia le app in base alle vostre abitudini, posizione, ora del giorno, ecc.

Si tratta della versione stock di Android, quindi è priva di bloatware e di un’interfaccia personalizzata. In genere, Google “testa” le nuove build di Android sui propri smartphone, quindi se acquisterete Pixel 4a 5G è probabile che sarete i primi a testare Android 12.

Molti utenti preferiscono Android stock alle interfacce personalizzate dei produttori di smartphone; se siete uno di questi, forse il Pixel 4a 5G fa al caso vostro.

Google Pixel 4a 5G

(Image credit: Future)

Autonomia

Il dispositivo monta una batteria da 3.885 mAh, un po' piccola rispetto a quanto offerto dalla concorrenza, ma è notevole (specie per un Pixel).

Con un utilizzo intenso, lo smartphone dura un'intera giornata e rimane anche un po’ di carica; usando funzionalità intense come la registrazione video in 4K, si scaricherebbe prima, ma nell'uso misto va bene.

Quindi, a meno che non siate vlogger, scoprirete che la durata della batteria di Pixel 4a 5G è piuttosto buona: è probabile che Google abbia implementato alcune ottimizzazioni software per raggiungere questo obiettivo.

Non siamo rimasti così colpiti dalla ricarica: non supporta quella wireless e la ricarica cablata è da 18 W, un valore un po’ basso nel 2020.

La capacità della batteria non è enorme, eppure occorre aspettare almeno un'ora per ricaricarla da 0% a 100%, il che potrebbe deludere alcuni consumatori.

Google Pixel 4a 5G

(Image credit: Future)

Vale la pena acquistare Google Pixel 4a 5G?

Google Pixel 4a 5G

(Image credit: Future)

Compratelo se...

Volete uno smartphone 5G compatto

Google Pixel 4a 5G non è il telefono 5G più piccolo di sempre, ma è abbastanza maneggevole e lo schermo è relativamente ampio. Se uno schermo da 6,2 pollici è sufficiente per voi, valutate l’acquisto del nuovo Pixel.

Preferite Android stock

Molti utenti preferiscono la versione "stock" di Android progettata da Google, senza alcuna modifica all'interfaccia o alle app preinstallate. Se siete uno di questi, Google Pixel 4a 5G potrebbe fare al caso vostro.

Volete uno smartphone conveniente per le riprese video 

Non siamo rimasti colpiti dal comparto fotografico di Google Pixel 4a 5G, ma il discorso cambia quando si registrano video; è uno dei dispositivi più economici per le riprese 4K a 60 fps e supporta anche alcune modalità di stabilizzazione extra.

Non compratelo se...

Non cercate uno smartphone 5G e conveniente

I fratelli di Google Pixel 4a 5G sono probabilmente acquisti più convenienti: se ritenete valga la pena spendere un po' di più per uno modello migliore, optate per Pixel 5; se non avete bisogno del 5G, valutate il Pixel 4a

Volete scattare delle belle foto

Pixel 4a 5G non è il miglior camera phone di fascia media. Vi consigliamo di dare un'occhiata a dispositivi simili di Redmi, Oppo o Motorola.

Siete gamer

Google Pixel 4a 5G non offre prestazioni fulminee e soffre con i giochi più pesanti. Se vi divertite con Candy Crush o Crossy Road non avrete problemi, ma coloro interessati a titoli più impegnativi dovranno cercare altrove.