Skip to main content

Qual è la distanza di visione giusta per il TV?

Quanto deve essere distante la TV?
Quanto deve essere distante la TV? (Image credit: LG)
Le nostre guide su TV e home theatre:

I migliori TV OLED

I migliori TV da 32 pollici

I migliori TV da 40 pollici

I migliori TV da 55 pollici

I migliori TV da 65 pollici

I migliori TV da 75 pollici

I migliori Smart TV

I migliori TV Samsung

I migliori TV gaming

A quale distanza vedere la TV? Se volete acquistare uno dei migliori TV, vi consigliamo di prendere le misure per calcolare come mettere la televisione rispetto al divano e garantirvi un'esperienza visiva ottimale.

Se il vostro piano è acquistare il TV più grande che potete permettervi a prescindere dalle dimensioni della stanza in cui volete posizionarlo, leggere questo articolo probabilmente vi farà cambiare idea.

Le dimensioni dei televisori continuano a crescere, ma il segreto per un'esperienza visiva perfetta è scegliere la giusta distanza tra TV e divano. Avere un'idea precisa dello spazio disponibile e della disposizione dei mobili è il primo passo da fare per acquistare un nuovo TV.

Scegliere dove posizionare il televisore è fondamentale anche dal punto di vista della salute: sedersi troppo vicino a uno schermo grande potrebbe causare l'affaticamento degli occhi, soprattutto se siete soliti trascorrere molto tempo guardando la TV.

Anche sedersi troppo distante dal TV può causare problemi, in quanto sarebbe difficile mettere a fuoco un'immagine nitida. Al contrario sedendosi troppo vicini non vedrete altro che pixel e immagini distorte.

Questa guida vi aiuterà a trovare il televisore delle dimensioni perfette in base allo spazio che avete a disposizione e vi spiegherà a quale distanza guardare la TV.

A quale distanza guardare la TV?

Molte aziende produttrici (come Samsung) consigliano una distanza 1,5 - 2,5 volte superiore alla diagonale del televisore.

Quando parliamo di 4K, e quindi di una risoluzione maggiore, le cose cambiano. Davanti a uno schermo 4K, la distanza ideale è 1 - 1,5 volte superiore alle dimensioni del TV. A questa distanza i vostri occhi non riusciranno a distinguere i singoli pixel, e l'immagine sullo schermo sarà dettagliata tanto quanto una scena dal vivo.

Questo significa che se avete un TV da 65 pollici dovreste sedervi 65 - 97,5 pollici distante dal televisore (quindi 1,6 - 2,5 metri).

Se non siete sicuri delle dimensioni del vostro televisore, ricordate che dovrete prendere le misure della diagonale, da angolo ad angolo, cornici escluse.

Di seguito trovate una tabella che riassume le distanze ideali da mantenere da un televisore 4K o Full HD in base al polliciaggio, convertite in metri:

Distanza in metri
Dimensioni dello schermoDistanza (Full HD)Distanza (4K)
24"0,9 - 1,5 metri0,6 - 0,9 metri
32"1,2 - 2 metri0,8 - 1,2 metri
40"1,5 - 2,5 metri1 - 1,5 metri
49"1,8 - 3,1 metri1,2 - 1,9 metri
55"2,1 - 3,5 metri1,4 - 2,1 metri
65"2,4 - 3,6 metri1,6 - 2,5 metri
77"2,9 - 4,9 metri1,9 - 2,9 metri
83"3,1 - 5,3 metri2,1 - 3,2 metri
88"3,3 - 5,6 metri2,2 - 3,3 metri
92"3,5 - 5,8 metri2,3 - 3,5 metri
98"3,7 - 6,2 metri2,4 - 3,7 metri

8K, le regole sulla distanza di visione cambiano

how to measure tv

(Image credit: Samsung)

Con un numero di pixel quattro volte superiore al 4K, la distanza ottimale da tenere rispetto a un TV 8K diminuisce rispetto a un televisore dalla risoluzione più bassa.

Secondo il blogger Carlton Bale, la distanza giusta da tenere da un TV 8K da 77" è di soli 60 cm, poco più di mezzo metro. Sedendosi troppo lontano da un TV 8K si perderebbero troppi dettagli, e l'esperienza visiva risulterebbe identica a quella di un televisore 4K.

D'altro canto Sony consiglia di mantenere una distanza 1 - 1,5 volte superiore dallo schermo del televisore, sia 4K che 8K. Se siete intenzionati ad acquistare un televisore 8K nel prossimo futuro, vi consigliamo di affidarvi alle distanze ideali formulate per i televisori 4K in modo da non affaticare eccessivamente gli occhi.

Distanza di visione ottimale: c'è altro da sapere?

Ci sono altre cose da tenere in considerazione per stabilire la distanza migliore per guardare la TV, come per esempio gli angoli di visione. Alcuni televisori non garantiscono l'accuratezza dei colori e dei contrasti se posizionati lateralmente rispetto al punto di osservazione.

Il modo più semplice per determinare il posizionamento perfetto per il vostro televisore è fare delle prove e assicurarsi di essere seduti a una distanza sufficiente per distinguere i pixel, ma vicini abbastanza per vedere le immagini chiaramente e senza sforzo.

Giulia Di Venere

Senior Content Editor and Copywriter adept in managing content creation and publication at TechRadar Italia.