I migliori TV gaming del 2024

Scegliere uno dei migliori TV gaming significa godersi al massimo la propria passione anche in salotto. D'altronde, le console Xbox Series X, Series S e PS5 di nuova generazione danno il meglio con TV particolarmente performanti.

Per questo motivo, abbiamo creato questa guida, per aiutarvi a scegliere un buon TV da associare alla vostra console o, perché no, anche al vostro PC gaming e godervi la migliore resa grafica possibile durante le vostre partite.

Per chi cerca un TV da gaming, le domande non mancano di certo.

Perché scegliere uno dei migliori televisori dedicati al gaming? Cosa rende un determinato modello adatto al gaming piuttosto che alla sola visione di serie e film? Tra le altre caratteristiche, dovreste puntare ad un’alta risoluzione, supporto ai formati HDR, modalità a bassa latenza attivata automaticamente e compatibilità con tecnologie quali AMD FreeSync e Nvidia G-Sync, soprattutto se volete collegare alla televisione anche il vostro PC.

Nel caso questo fosse il vostro primo acquisto di una TV, vi aiuteremo a capire quali sono le specifiche importanti da conoscere e vi consiglieremo i nostri modelli preferiti che noi stessi utilizziamo a casa come schermi per PS5, Xbox Series X e Nintendo Switch

I migliori TV gaming in breve

Se volete trovare rapidamente il televisore da gaming perfetto per voi, date un'occhiata alla nostra classifica sintetica. Se preferite leggere un'anmalisi più approfondita basterà seguire il link. 

I migliori TV gaming del 2024

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Il miglior TV gaming in assoluto

Samsung S90C showing its Gaming Hub screen

(Image credit: Future)
Il migliore TV gaming in generale

Specifiche

Formati disponibili: 55, 65, 77 pollici
Input lag: 9.2ms
Refresh rate: 144 Hz
VRR: FreeSync e HDMI forum

Pro

+
Più luminoso di quasi tutti i TV OLED
+
Ottime funzioni di gioco
+
Quattro porte HDMI 2.1

Contro

-
Manca il supporto HDR10+
-
Meno luminoso dei Mini LED

Il Samsung S90C è la nostra scelta come miglior TV da gaming per la maggior parte degli utenti perché racchiude praticamente tutte le funzioni da gioco di cui si può avere bisogno, con uno schermo OLED di nuova generazione più luminoso di quello di LG C3 o Sony A80L a un prezzo molto simile a quello di questi TV. Si tratta di un rapporto qualità-prezzo semplicemente incredibile, e la qualità dell'immagine lascia a bocca aperta.

Per quanto riguarda le funzioni di gioco, sono disponibili quattro porte HDMI 2.1, tutte in grado di supportare il 4K 120Hz dalle console (o il 4K 144Hz per i giochi per PC) e frequenze di aggiornamento variabili. I menu di gioco di Samsung consentono di regolare la reattività e le funzioni che si desidera utilizzare, il che è ottimo per gli appassionati di giochi. Abbiamo misurato l'input lag a meno di 10 ms, che è il massimo della reattività per i televisori.

Molti altri TV offrono tutto questo, ma ciò che distingue l'S90C è il suo luminoso schermo QD-OLED. È più luminoso di circa il 30% rispetto all'LG C3 e lo si nota davvero: le nuvole si stagliano nel cielo, i colori sono più ricchi e in generale non ci sono riflessi anche in una stanza molto luminosa. Il tutto, naturalmente, con tonalità di nero OLED molto profonde, di cui si può beneficiare sia nei film che nei giochi. È un televisore dall'aspetto fantastico.

Ha anche un audio integrato migliore di quello dell'LG C3. Gli unici aspetti negativi sono che non include il supporto Dolby Vision (quindi, niente giochi DV da Xbox Series X), non c'è G-Sync per i giochi su PC ed è disponibile solo in tre dimensioni. 

Il miglior TV gaming OLED per PS5

Sony A80L TV on a table with movie selections on the screen

(Image credit: Future)
Una TV gaming OLED ideale per PS5 con un'eccellente qualità video

Specifiche

Formati disponibili: 55, 65, 77 e 83 pollici
Input lag: 16.5ms
Refresh rate: 120Hz
VRR: HDMI forum
Porte HDMI (HDMI 2.1): 4 (2)

Pro

+
Neri profondi e colori ricchi e precisi
+
Funzioni HDMI 2.1 complete, con PS5 Tone Mapping

Contro

-
Non luminoso come altri TV di fascia alta
-
Solo due porte HDMI 2.1

Questo è il TV OLED di fascia media di Sony che offre uno schermo meno avanzato rispetto a quello di Samsung S95C (o di S90C, in realtà), ma che racchiude le migliori funzioni di elaborazione delle immagini e - cosa fondamentale in questa sede - di gaming di Sony.

È presente il supporto 4K 120Hz e VRR su due porte HDMI 2.1, anche se la latenza di 16,5 ms non è assolutamente la migliore. Questo televisore fa parte della linea Perfect for PS5 di Sony, il che significa che include il supporto per la mappatura automatica dei toni HDR con la console e che la PS5 regola l'output HDR in base alle esatte capacità dello schermo, in modo da ottenere sempre l'immagine migliore.

Nei nostri test siamo rimasti molto colpiti dalla qualità dell'immagine. La tecnologia Acoustic Surface di Sony è davvero notevole e consente di evitare l'acquisto di una soundbar. 

Non ha la stessa luminosità del Samsung S90C o dei TV mini-LED, ma offre un rapporto di contrasto infinito: è in grado di ottenere "neri veri", il che significa che lo abbiamo misurato a 0 nit quando avrebbe dovuto mostrare il colore nero. È davvero impressionante e lo rende ideale per i giochi d'atmosfera o i film in HDR.

Se avete una PS5 e volete un OLED che dia il meglio di sé senza pagare un prezzo eccessivo, questa è una scelta eccellente.

La nostra recensione: Sony A80L

Il miglior TV gaming economico per PS5

Sony XR X90K TV in a white living room

(Image credit: Sony)
La TV gaming più accessibile per la PS5

Specifiche

Formati disponibili: 55, 65, 75, 85 pollici
Input lag: 18 ms
Refresh rate: 120 Hz
Supporto VRR:
Porte HDMI (2.1): 4

Pro

+
Neri profondi e buona luminosità
+
Ottima dotazione di funzioni HDMI 2.1
+
Buon rapporto qualità/prezzo

Contro

-
Uscita luminosa non all'altezza dei TV mini-LED
-
Problemi di visione dalla distanza
-
Telecomando basilare e non retroilluminato

Il TV X90K, il televisore LCD di punta di Sony, offre prestazioni eccezionali per il prezzo a cui viene proposto. La sua retroilluminazione LED full-array è dotata di local dimming per ottenere neri profondi e il suo pannello LCD è dotato di Quantum Dot per migliorare la luminosità e i colori. Non è il televisore più luminoso che si possa acquistare - per quello bisogna passare a un modello mini-LED - e alcuni problemi di blooming e uniformità lo rendono inferiore rispetto ai televisori OLED, ma la qualità video e audio dell'X90K, l'interfaccia Google TV, il sintonizzatore ATSC 3.0 e le ampie funzioni di gioco, tra cui il supporto 4K 120Hz, gli conferiscono un ottimo valore complessivo.

La nostra recensione: Sony XR X90K

Samsung QN90C

(Image credit: Valerio Porcu)

Il miglior TV gaming per stanze luminose

La migliore TV gaming mini-LED con supporto HDMI 2.1 completo

Specifiche

Formati disponibili: 55, 65, 75 e 85
Input lag: 5,8 ms (4k/120 Hz)
Refresh rate: 120 Hz
Supporto VRR: FreeSync, Gsync
ALLM:
Porte HDMI 2.1: 4

Pro

+
Immagini nitide e ricche
+
Quattro HDMI 2.1
+
Lag ridottissimo

Contro

-
Contratto non alla pari con gli OLED
-
Niente Dolby Vision

Il Samsung QN90C sembra un televisore incredibilmente competitivo e, anche se la battaglia non si vince mai sulla carta, è un buon punto di partenza per la nostra recensione. L’utilizzo della nuova tecnologia Mini LED (che Samsung chiama Neo QLED) si fa subito notare dal design sottile, ancora di più, dall'elevata luminosità di picco delle immagini.

Per i gamer il Samsung QN90C è dotato di porte HDMI 2.1 ed è in grado di sfruttare al meglio tutte le caratteristiche della vostra console next-gen. È inoltre dotato di un processore d'immagine all'avanguardia, di una versione ridisegnata dell'interfaccia smart TV Tizen, che da un po’ di tempo è uno dei punti di forza dei televisori Samsung, e di sei altoparlanti che vogliono darvi un piccolo assaggio dell’audio surround.

E tutto questo a un prezzo che è competitivo rispetto ai migliori televisori di fascia alta per quanto riguarda i grandi formati: noi abbiamo testato il modello da 55 pollici, ma vogliamo segnalarvi la versione da 75 pollici come uno dei migliori TV in circolazione e con un prezzo (anche se di poco) inferiore alla concorrenza dei televisori OLED

La nostra recensione Samsung QN90C

Samsung Q80C gaming menu onscreen

(Image credit: Future)

Il miglior TV gaming economico

Il miglior TV gaming economico a 120Hz

Specifiche

Formati disponibili: 50, 55, 65, 75 e 85 pollici
Input lag: 9,7 ms
Frequenza di aggiornamento: 120 Hz
VRR: HDMI forum, FreeSync
Porte HDMI 2.1: 4 (4)

Pro

+
Immagini HDR luminose e colorate
+
Ottimo controllo della luminosità
+
Buon rapporto qualità-prezzo

Contro

-
Manca il supporto Dolby Vision
-
Angoli di visione limitati
-
Alcune limitazioni minori della retroilluminazione

Il Q80C è un TV gaming eccezionale sotto ogni punto di vista. Per cominciare, tutte e quattro le sue porte HDMI sono in grado di gestire flussi di gioco 4K 120Hz, completi di alta gamma dinamica e frequenza di aggiornamento variabile. Il supporto VRR copre il sistema Freesync Premium e il formato HDMI standard, mentre il supporto per i giochi HDR include sia il sistema HGiG che HDR10+. 

Nella modalità Game, il Q80C riduce l'input lag a soli 9,7 ms, uno dei valori più rapidi che abbiamo mai visto su un televisore. Inoltre, offre un'opzione Game Motion Plus che consente di ridurre il judder a scapito di un leggero aumento dell'input lag con tipi di gioco, come gli RPG, che non dipendono da riflessi immediati.

Il sistema Game Motion Plus è disponibile all'interno di un menu a schermo della Game Bar, ben presentato e richiamabile tenendo premuto il tasto play/pause del telecomando smart. Questo menu speciale fornisce tutte le informazioni chiave necessarie sulle caratteristiche della grafica del gioco in arrivo, oltre a fornire alcuni pratici aiuti supplementari per il gioco, come un mirino virtuale, un sistema di zoom della mini-mappa del gioco (indipendentemente dalla posizione dell'HUD del gioco) e l'opzione per illuminare le aree scure del gioco senza influire sulle aree luminose, in modo che i nemici in agguato negli angoli bui siano più facili da vedere.

Il Q80C è talmente attento ai giochi da includere una pagina Game Hub dedicata nella sua interfaccia intelligente Tizen, da cui è possibile accedere sia ai numerosi servizi di gioco cloud che la piattaforma Tizen è in grado di gestire, sia a qualsiasi dispositivo console o PC che il televisore ha rilevato essere stato collegato.

Tutti questi accorgimenti per il gioco, insieme alla luminosità, al contrasto, alla nitidezza e alla ricchezza dei colori QD del Q80C, lo rendono un vero portento per il gioco. Nonostante la mancanza del supporto Dolby Vision, il Q80C offre un'esperienza di gioco di altissimo livello, come mai abbiamo visto su un televisore così economico.

La nostra recensione Samsung Q80C

Il miglior TV gaming per la varietà di dimensioni

LG C3 OLED quick menu with sound output options

(Image credit: Future)
Il miglior TV gaming per la varietà di dimensioni

Specifiche

Formati disponibili: 42, 48, 55, 65, 77 e 83 pollici
Input lag: 6ms
Refresh rate: 120Hz
VRR: HDMI forum, FreeSync, G-Sync
Porte HDMI (HDMI 2.1): 4 (4)

Pro

+
Giochi 4K 120Hz Dolby Vision
+
Quattro porte HDMI 2.1

Contro

-
Non molto luminoso
-
La qualità dell'audio non è ottima

L'LG C3 è un televisore eccellente che ha tutte le carte in regola per essere in cima a questa lista, ma a nostro avviso il Samsung S90C è l'acquisto più conveniente se si desidera un modello che vada da 55 a 77 pollici, grazie al suo schermo molto più luminoso e agli altoparlanti integrati di qualità superiore. Tuttavia, l'LG C3 offre qualcosa che nessun altro in questa classifica fa, ovvero dimensioni da 42 pollici fino a 83 pollici, e lo fa offrendo funzioni gaming di altissimo livello e una qualità d'immagine complessiva superba.

Durante i nostri test, siamo rimasti estremamente colpiti dal display OLED 4K, che offre livelli di nero e una gamma di colori meravigliosi, anche se senza la vivacità extra dell'S90C. La mancanza di luminosità non è un problema in condizioni controllate, ma lo è in ambienti luminosi: un OLED più luminoso o un TV mini-LED sarebbero la scelta migliore se si gioca in una stanza molto luminosa durante il giorno.

Per i videogiocatori c'è molto da apprezzare, tra cui FreeSync, G-Sync e VRR standard. Grazie alla frequenza di aggiornamento nativa di 120 Hz e all'HDMI 2.1, i possessori di PS5 e Xbox Series X possono ottenere il massimo della risoluzione e della frequenza dei fotogrammi dal loro nuovo televisore, compreso il supporto per i giochi Dolby Vision a 120Hz di Xbox. È inoltre apprezzabile l'input lag incredibilmente basso, il migliore che si possa ottenere. Inoltre, tutti i modelli, anche i più piccoli, sono dotati di quattro porte HDMI 2.1.

Se state cercando un OLED da gaming, che sia piccolo o enorme, questo dovrebbe essere in cima alla vostra lista. Nelle misure di mezzo, il Samsung S90C è in vantaggio su questo modello.

La nostra recensione: LG C3

Il miglior TV gaming OLED economico

LG B3 OLED TV with satellite dish in desert on screen

(Image credit: Future)
Il TV gaming OLED più economico, con supporto 120Hz e VRR

Specifiche

Formati disponibili: 55, 65 e 77 pollici
Input lag: 9,2 ms
Frequenza di aggiornamento: 120 Hz
VRR: HDMI forum, FreeSync, G-Sync
Porte HDMI 2.1: 4 (2)

Pro

+
Supporto HDMI 2.1 completo, oltre a G-Sync e FreeSync

Contro

-
L'OLED meno luminoso
-
Due porte HDMI 2.1 anziché quattro

Se desiderate il contrasto perfetto e i tempi di risposta rapidi dell'OLED, ma a un prezzo inferiore rispetto all'LG C3, questa è la vostra opzione. Avrete uno schermo con una luminosità inferiore rispetto al C3 e due porte HDMI 2.1 invece di quattro, ma tutti gli elementi essenziali per renderlo un ottimo TV da gaming sono presenti.

Il famoso contrasto dell'OLED è eccellente, e c'è il supporto per i giochi a 4K 120Hz con VRR utilizzando la normale HDMI (per PS5 o Xbox), AMD FreeSync (per PC o Xbox) o Nvidia G-Sync. Il menu di gioco di LG consente di modificare facilmente le impostazioni in base alle esigenze.

Il tempo di risposta è molto basso, 9,2 ms, e passa automaticamente alla modalità di gioco quando rileva che si è accesa una console.

Anche per i film e i contenuti in streaming è ottimo: ha un processore d'immagine meno avanzato rispetto al C3, ma è comunque ottimo per un TV di fascia media. L'audio non è eccezionale, ma possiamo accettarlo, soprattutto se si utilizzano delle cuffie da gaming.

La nostra recensione LG B3

Il miglior TV gaming OLED

Samsung 2023 line-up

(Image credit: Samsung)
Il miglior TV gaming OLED per stanze luminose

Specifiche

Formati disponibili: 55, 65 e 77 pollici
Input lag: 9,2 ms
Frequenza di aggiornamento: 144 Hz
VRR: HDMI forum, FreeSync, G-Sync
Porte HDMI 2.1: 4 (4)

Pro

+
Quattro porte HDMI 2.1 complete di tutte le funzioni
+
Il miglior contrasto di qualsiasi TV

Contro

-
Manca il supporto Dolby Vision
-
Molto costoso

Il TV QD-OLED di Samsung combina le famose proprietà autoemissive dell'OLED con il potenziale di luminosità e gamma cromatica del QLED, offrendo una qualità dell'immagine superba e una luminosità eccezionale - circa il 70% in più rispetto all'LG C2 - con neri e contrasto migliori rispetto ai display non OLED. Con qualche accorgimento, offre una combinazione di luminosità, profondità del nero, contrasto e colore mai vista prima su un televisore. È qualcosa di davvero speciale.

Ci sono quattro porte HDMI che supportano tutte il 4K a 120Hz, la frequenza di aggiornamento variabile e le funzioni di commutazione automatica della modalità a bassa latenza, ora disponibili per Xbox Series X, PS5 e per i giocatori di PC con le più recenti schede grafiche premium di Nvidia e AMD. Il sistema audio integrato è davvero notevole per un televisore così sottile, con supporto Dolby Atmos e la tecnologia Object Tracking di Samsung per l'audio posizionale.

Non c'è il supporto Dolby Vision per i giochi su Xbox, ma l'HDR è così buono che probabilmente non ne sarete infastiditi. L'unico problema è che è molto costoso, ma se il vostro budget lo consente e volete un prodotto con un'elevata luminosità che vi permetta di usarlo nelle stanze più luminose, è una scelta davvero fantastica.

La nostra recensione Samsung S95C

Il miglior TV gaming per PS5 per qualità dell'immagine

The Sony XR-A95K TV pictured in a grey living room displaying a blue and green abstract shot

(Image credit: Sony)
Qualità video incredibile

Specifiche

Formati disponibili: 55 e 65 pollici
Input lag: 8.5 ms
Refresh rate: 120 Hz
VRR support:
Porte HDMI 2.1: 2

Pro

+
Qualità delle immagini eccezionali
+
Design e costruzioni di alto livello
+
Ottimo audio

Contro

-
Solo due porte HDMI 2.1
-
Niente supporto HDR10+
-
Luminosità migliorabile

Il Sony A95K è il TV QD-OLED di nuova generazione di Sony, nonché uno dei suoi prodotti di punta. E non è un caso: la qualità delle immagini è incredibile.

Non stiamo esagerando: l'unione dell'eccezionale processore Cognitive XR e del nuovo schermo Quantum Dot OLED offre un'esperienza visiva fantastica. 

Parlando di gaming, le immagini in 4K a 120 HZ, con VRR e le funzioni esclusive per PS5 rendono Sony A95K un'ottima opzione per chi possiede l'ultima console dell'azienda giapponese. 

Fra gli aspetti più interessanti, citiamo l'ottimizzazione automatica delle impostazioni di uscita per l'HDR con la modalità Auto Genre Picture, in sostanza la versione Sony della modalità Auto Low Latency degli HDMI 2.1 che permette ai TV di entrare e uscire dalla modalità gioco a bassa latenza in modo automatico quando si passa da una console di gioco ad altre fonti video e viceversa.

Purtroppo, ci sono solo due porte HDMI 2.0. Per gli standard normali va bene, ma parlando di TV fascia alta con un prezzo non modico, è un vero peccato. inoltre manca la modalità 4K 120 HZ con Dolby Vision per gli utenti Xbox, inoltre non si può usare Dolby Vision in alcun modo se non si imposta la funzione dal menu di configurazione HDMI.

Come dicevamo, il prezzo non è irrisorio, con un cartellino che supera i €2.000.

La nostra recensione: Sony XR-A95K

FAQ

Che TV ci vuole per la PS5?

Se siete alla ricerca di uno dei migliori TV gaming per console, è importante scoprire di cosa ha bisogno un televisore per sfruttare il suo pieno potenziale durante le sessioni di gioco. Tanto per cominciare, il requisito basilare è la risoluzione 4K.

PS5 riproduce i suoi titoli in 4K a 120 fps e anche Xbox Series X è stata progettata con una potenza sufficiente a supportare tantissimi giochi ad una risoluzione 4K nativa.

La risoluzione 4K può davvero fare la differenza, specialmente sulle diagonali maggiori. Inoltre praticamente ogni tipo di contenuto, anche quelli reperibili in streaming, sono disponibili in 4K. Non avrebbe senso acquistare una nuova TV che non dispone di questa risoluzione.

Inoltre, assicuratevi che qualunque televisore vogliate comprare abbia le prese HDMI dotate delle ultime specifiche. Se non è presente almeno una presa HDMI costruita secondo le specifiche v2.0a, non sarà in grado di ricevere un input a risoluzione 4K con più di 30 fotogrammi al secondo.

Quale TV comprare per il gaming?

Allargate le vostre vedute: Oltre ad una risoluzione maggiore anche la qualità dell’immagine gioca la sua importanza ed il primo modo di migliorarla è quello di scegliere un televisore HDR. La gamma di luminosità e colori disponibile è decisamente maggiore rispetto a quella di una TV standard, avvicinando la qualità video a quello che i nostri occhi apprezzano nella vita di tutti i giorni.

Xbox Series X  supporta l'HDR, la stessa cosa vale sia per PS5. Naturalmente anche Xbox One X supporta la riproduzione in HDR, lo diciamo perché non tutti decideranno di fare l'upgrade. In ogni caso, molte persone che hanno potuto provare l'HDR affermano che la differenza di qualità sia più percepibile rispetto al passaggio alla risoluzione maggiore, soprattutto su schermi più piccoli. 

La latenza è il vostro peggior nemico: Se siete dei giocatori che ci tengono alle proprie prestazioni, soprattutto quando si parla di giochi online multiplayer ricchi di azione, dovete stare molto attenti al ritardo chiamato “input-lag”. L’input-lag è definibile come il ritardo causato dal tempo impiegato dalla TV per mostrare un’immagine a schermo dopo aver ricevuto un segnale. Ovviamente minore è il ritardo, più velocemente potrete sparare ai vostri avversari una volta voltato l’angolo.

Quanti pollici deve avere un TV gaming?

I pollici di un TV dipendono dalla distanza a cui siete posizionati dal dispositivio più aumenta e più sarà possibile dotarsi di un TV grande. Per esempio, se la vostra postazione è in salotto e giocate su console dal divano, potete tranquillamente spingervi verso dimensioni più grandi, ma solitamente si tende a restare intorno ai 55 pollici

Ultimi aggiornamenti

13 febbraio 2024

Abbiamo aggiunto alla classifica il modello Samsung Q80C.

4 dicembre 2023

Abbiamo aggiunto alla classifica i modelli Samsung QN90C e LG B3 OLED.

22 settembre 2023

Abbiamo aggiunto come primo modello in classifica il Samsung S90C, oltre all'LG C3 e al Sony 80L che si sono conquistati altri posti più in basso.