Skip to main content

TV Hisense, vale la pena acquistarli? Uno sguardo ai televisori del produttore cinese

Should I buy a Hisense TV?
(Image credit: hisense)

Vale la pena acquistare un TV Hisense? Il mercato offre televisori di numerosi marchi e oggi scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze non è facile. Certo, lamentarsi di un’offerta così vasta è inappropriato, ma occorre sapersi destreggiare tra sigle e specifiche.

E i TV Hisense? Hisense è un produttore di elettronica di consumo che sta cercando di farsi un nome con prodotti dai prezzi aggressivi; è probabile che vi siate imbattuti in un televisore Hisense e abbiate pensato, "vale la pena comprarlo?"

A tal proposito, abbiamo redatto una breve guida ai TV Hisense, una panoramica di ciò che li distingue dalla concorrenza, nonché le ultime offerte e le nostre recensioni.

Come Xiaomi, Hisense offre tecnologie premium a un prezzo inferiore alla concorrenza, quindi se siete interessati a un formato video avanzato (Dolby Vision o HDR10+) o a particolari funzionalità, ma non volete spendere troppo, un TV Hisense potrebbe fare al caso vostro.

Hisense produce di tutto, dai frigoriferi alle lavatrici, tuttavia la sua gamma di smart TV è una delle parti più importanti della sua fiorente attività; è nonostante sia di proprietà statale (come molte aziende cinesi), Hisense collabora con molte realtà internazionali.

Nel 2015, l’azienda ha cominciato a collaborare con Sharp (noto produttore giapponese), ha acquistato una fabbrica della suddetta in Messico e ha iniziato a realizzare televisori per i mercati statunitensi e sudamericani con il nome della società giapponese; in seguito, ha anche acquistato il ramo televisivo di Toshiba.

Per farla breve, Hisense è un attore importante e con una solida presenza nel mercato televisivo.

Vale la pena acquistare un TV Hisense?

Vale la pena acquistare un TV Hisense? Come sempre, la risposta dipende da diversi fattori: i pannelli usati per i suddetti TV sono decenti, offrono immagini nitide, livelli di nero accettabili e un buon bilanciamento del colore.

Tuttavia, non offrono la stessa luminosità di picco dei modelli di marchi più rinomati, quindi le immagini non sono paragonabili a quelle della linea QLED di Samsung

Hisense è nota per i televisori economici, ma produce anche modelli di fascia alta

Hisense è nota per i televisori economici, ma produce anche modelli di fascia alta (Image credit: Hisense)

La società cinese punta soprattutto alla fascia media con “incursioni” occasionali in quello di fascia alta (Hisense 100L5F-A12).

I televisori di punta dell’azienda sono buoni, ma non eccellenti; se non altro, costano meno della concorrenza. Il succo del discorso è che sebbene non offrano immagini premium, è improbabile che vi deludano e vi permetteranno anche di risparmiare.

C’è anche l’eccezione che conferma la regola: Hisense si è anche cimentata con un modello OLED, l’O8B, uno dei TV OLED più economici sul mercato; purtroppo, il TV non è in grado di elaborare le immagini al meglio, e dopo tale “esperimento”, l’azienda sembra aver abbandonato questo percorso.

Hisense non si è persa d’animo e ritiene di poter offrire un contrasto paragonabile a quello dei modelli OLED con la tecnologia DualCell. Quest’ultima consiste nell’abbinare un pannello Full HD monocolore deputato a modulare la retroilluminazione e uno 4K con filtro colore QLED. 

I TV Hisense supportano la maggior parte delle app di streaming, a eccezione di Disney Plus (dovrebbe essere comunque disponibile in futuro).

Hisense Roku TV

Gli ULED Hisense sono i primi TV dotati del sistema operativo Roku  (Image credit: Hisense)

Vidaa U: alcuni servizi lasciano a desiderare e manca il supporto a Disney Plus

Vidaa U: alcuni servizi lasciano a desiderare e manca il supporto a Disney Plus (Image credit: TechRadar)

Recensioni smart TV Hisense 

Hisense U8QF ULED TV: non è il top di gamma dell’azienda, ma è comunque un ottimo TV LCD dal prezzo accattivante, con un controllo della luminosità eccezionale, immagini HDR decenti e un elegante supporto. La gestione delle scene in movimento è il principale difetto di questo modello. In Italia, è disponibile nei formati da 50, 55 e 65 pollici. 

Hisense U7B ULED TV: questo televisore pecca un po’ nella qualità video a causa di alcuni problemi di retroilluminazione e di gestione del movimento, tuttavia supporta molte funzionalità e ha un prezzo aggressivo; è disponibile nei formati da 55 e 65 pollici. 

Hisense O8B OLED TV: è uno dei TV OLED più economici sul mercato, ma come potete immaginare, non offre le stesse prestazioni dei modelli LG; è disponibile in un solo formato (55 pollici). 

Hisense U8B ULED TV: vanta una scheda tecnica interessante; offre immagini di grande impatto e vanta un prezzo piuttosto basso. È disponibile nelle varianti da 50, 55 e 65 pollici, sebbene solo quest’ultima si trovi negli store italiani.