Hisense U8H recensione

Hisense ci presenta un ottimo TV mini-LED economico

Hisense U8H TV con l'interfaccia Google TV
(Image: © Future)

Verdetto

Hisense U8H è l'ultimo modello arrivato dal produttore specializzato nella realizzazione di TV economici e offre tantissime funzioni in un modello dal prezzo molto competitivo. Con una retroilluminazione a mini-LED, l'U8H offre un'elevata luminosità e colori ricchi grazie ai Quantum Dot. È anche un ottimo compagno per le console di nuova generazione, grazie a funzioni come la visualizzazione a 120 Hz, il VRR e l'ALLM. I televisori economici continuano a migliorare - una buona notizia in un periodo in cui le persone hanno meno soldi da spendere - e l'Hisense U8H è un perfetto esponente di questa tendenza.

Pro

  • +

    Neri profondi e ottima luminosità

  • +

    Colori vibranti

  • +

    120 Hz, VRR, e ALLM per il gaming

Contro

  • -

    Un po’ di backlight bleeding

  • -

    Le immagini HD upscalate non sono molto nitide

  • -

    Prestazioni audio nella media

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Hisense U8H: recensione breve

Hisense compete con TCL, Vizio e altri produttori di TV economici per attirare l'attenzione degli acquirenti più attenti ai costi, e con la nuova serie U8H il produttore è riuscito a fare un passo avanti per competere alla grande con questi marchi.

Il principale punto di forza della serie U8H è la retroilluminazione mini-LED, una caratteristica implementata per la prima volta nei televisori LCD TCL e rapidamente adottata dai TV Samsung , dai TV LG e Sony. Uno dei principali vantaggi del mini-LED è l'elevata luminosità, che la serie U8H è in grado di offrire.

Ma l'alta luminosità non è l'unica caratteristica dell'U8H che convince. Utilizza un filtro Quantum Dot per migliorare i colori e le 504 zone di local dimming del modello da 65 pollici offrono neri profondi e dettagliati. È possibile notare un certo blooming della retroilluminazione, un artefatto tipico dei televisori con retroilluminazione a LED dotati di local dimming, con materiali impegnativi, ma si tratta di un'eccezione piuttosto che della norma.

Grazie al supporto di Dolby Vision IQ, HDR10+ Adaptive e HLG, la serie U8H è pronta per qualsiasi formato HDR in streaming o alimentato, e dispone anche di una modalità Filmmaker che fornisce colori molto accurati. Un altro aspetto che ci piace dell'U8H è l'ampio supporto per le console di nuova generazione: oltre alla visualizzazione a 120 Hz, offre la frequenza di aggiornamento variabile (VRR), la modalità Auto Low Latency (ALLM) e FreeSync Premium Pro.

Sebbene l'UH8 disponga dell'elaborazione Dolby Atmos e di un subwoofer per integrare i diffusori principali, le prestazioni audio sono nella media per un televisore e consigliamo di utilizzarlo con una soundbar o un'altra soluzione audio esterna.

Il design complessivo del televisore è gradevole e viene fornito con un telecomando e dei piedini che possono essere regolati per accogliere meglio una soundbar davanti o sotto al televisore. Hisense utilizza Google TV come interfaccia smart per l'UH8, ed è un'ottima soluzione, soprattutto se si effettua l'accesso con l’account Google, in quanto troverete tutta la vostra cronologia e i preferiti su Google TV e YouTube. In questo modo è possibile utilizzare l'Assistente Google per tutti i tipi di controlli smart, oltre a poter eseguire funzioni di base e ricerche di contenuti utilizzando i comandi vocali.

Ci sono molte cose da dire sulla serie U8H, ma la cosa più importante è che Hisense offre un grande convenienza. Sebbene non offra lo stesso livello di perfezione dei migliori TV OLED, li supera in termini di luminosità di picco e la qualità complessiva delle immagini è ottima per il prezzo. Se a questo si aggiunge un set di funzioni completo, l'U8H è un televisore che merita di essere preso in considerazione.

Hisense U8H: prezzo e disponibilità

  • Disponibile da:  luglio 2022  
  • 55U8H: €799,99 
  • 65U8H:  €899,99    
  • 75U8H: €2399,99   

I televisori Hisense della serie U8H sono destinati agli acquirenti attenti al budget e competono principalmente con marchi come TCL e Vizio. .

Hisense U8H - gli I/O posteriori

Le connessioni combinate del pannello posteriore dell'Hisense includono una coppia di porte HDMI 2.1 che supportano l'ingresso 4K/120Hz da una PS5. (Image credit: Future)

Hisense U8H: caratteristiche

  • Retroilluminazione Full-array mini-LED con local dimming (336 zone)
  • Dolby Vision IQ, HDR10, HDR10+ Adaptive, e HLG high dynamic range
  • Ingressi HDMI 2.1 con supporto a 4K/120Hz, variable refresh rate (VRR), auto low latency mode (ALLM), ed enhanced audio return channel (eARC)
  • Modalità Filmmaker 
  • FreeSync Premium Pro
  • Cast grazie Chromecast integrato
  • Compatibile con assistenti vocali Alexa Google Assistant
  • Bluetooth audio input

I televisori Hisense della serie U8H sono dotati di una retroilluminazione full-array mini-LED, con 504 zone nel modello da 65 pollici che abbiamo testato. Il pannello LCD del televisore utilizza uno strato di Quantum Dot per migliorare i colori e supporta i formati Dolby Vision IQ, HDR10, HDR10+ Adaptive e HLG ad alta gamma dinamica. 

In totale sono presenti quattro ingressi HDMI, ma solo due di essi offrono funzioni HDMI 2.1 come il supporto 4K/120Hz, la frequenza di aggiornamento variabile (VRR) e la modalità a bassa latenza automatica (ALLM). Altre caratteristiche adatte ai giocatori includono Freesync Premium Pro e il supporto HDMI eARC.

I TV della serie U8H utilizzano l'interfaccia smart di Google TV per lo streaming e di conseguenza c’è un’ampia selezione di app. Ci sono anche app televisive gratuite come Tubi e Pluto TV, e il sintonizzatore ATSC 3.0  di prossima generazione.

Oltre allo streaming, c'è Google Assistant per il controllo vocale, le raccomandazioni e le ricerche, ma c’è anche la compatibilità con Alexa. È possibile accedere all'Assistente Google premendo un pulsante sul telecomando dell'U8H per attivare il microfono incorporato e ci sono anche pulsanti dedicati sul telecomando per richiamare direttamente vari servizi di streaming.

Come altri TV smart con Google TV, è possibile utilizzare il Chromecast integrato per trasmettere al televisore i contenuti delle app compatibili da un telefono o tablet. È supportato anche lo streaming audio via Bluetooth, ma non c'è un'uscita Bluetooth per l'ascolto con cuffie wireless.

Nel complesso, l'U8H è ricco di funzioni e la sua retroilluminazione mini-LED spicca in particolare come un bonus interessante in un televisore relativamente economico.

  • Punteggio caratteristiche: 4,5/5  

Hisense U8H che mostra la schermata di test

L'U8H di Hisense è dotato di una modalità Filmmaker che fornisce immagini per lo più accurate.   (Image credit: Future)

Hisense U8H: qualità dell'immagine

  • Luminosità molto buona  
  • Neri profondi e alto livello di contrasto  
  • Colori profondi e fedeli    

Da un TV dotato di retroilluminazione mini-LED ci si aspetta che le immagini siano molto luminose, e l'U8H non delude in tal senso. L'emissione luminosa specificata da Hisense è di 1.500 nit, ma noi abbiamo misurato la luminosità a 1.775 nit (con un pattern di finestre bianche al 10%), che si avvicina agli oltre 2.000 nit che i televisori di prezzo doppio rispetto all'U8H possono offrire. Passando alla modalità Filmmaker, la più accurata preimpostazione dell'immagine, la luminosità ha raggiunto l'ottimo valore di 905 nits.

Anche il contrasto è uno dei punti di forza dell'U8H: l'elaborazione del local dimming del televisore spegne completamente le zone di retroilluminazione quando si visualizzano immagini nere per fornire un rapporto di contrasto "infinito" in stile OLED. In generale, i neri sul televisore erano soddisfacentemente profondi con la maggior parte dei film, anche se c'era un certo grado di "blooming" luminoso visibile sulle immagini ad alto contrasto, come i titoli di testa dei film bianchi su sfondo nero. Per la maggior parte delle nostre visioni, abbiamo lasciato il local dimming all'impostazione media, che ha permesso di ottenere un buon mix di neri profondi e di bianchi intensi.

La copertura del DCI-P3, la gamma di colori utilizzata per la masterizzazione dei film per il cinema digitale e i dischi Blu-ray 4K, da parte dell'U8H è risultata del 97% quando è stata misura utilizzando il software di calibrazione Calman di Portrait.  Anche se abbiamo misurato valori superiori con TV come il Sony A80K OLED, le prestazioni offerte da questo TV Hisense sono eccezionali in rapporto al suo prezzo decisamente contenuto.

L'uniformità dello schermo dell'U8H è risultata molto buona: i modelli di test in grigio a schermo intero hanno mostrato poche irregolarità nella luminosità o nella colorazione. Con la funzione di local dimming disattivata, la distribuzione della luce era irregolare nelle immagini in nero totale, anche se l'attivazione del local dimming ha risolto il problema con tutte le impostazioni. 

Come per la maggior parte degli altri televisori LCD, il contrasto e la saturazione del colore hanno subito un calo quando si guarda da una posizione decentrata. La capacità del televisore di filtrare la luce è stata comunque buona: i riflessi delle lampade a soffitto o delle finestre aperte sono stati minimi.

Per la visione quotidiana, l'ampia luminosità dell'U8H si è rivelata un grande vantaggio: l'immagine è stata in grado di sopportare la luce del giorno e non ho sentito il bisogno di abbassare le lampade o tirare le tende. 

Specifiche tecniche

Specifiche tecniche

Diagonali schermo disponibili:  55, 65, 75 pollici

Risoluzione nativa: 4K

Tecnologia pannello: QLED

Supporto HDR: Dolby Vision IQ, HDR10, HDR10+ Adaptive, HLG

Supporto Audio: Dolby Atmos, Dolby Digital

Smart TV: Google TV

Porte HDMI: 4 (solo 2 in versione 2.1)

Durante la visione di contenuti difficili e in condizioni di illuminazione ambientale non troppo agevoli, l'U8H è stato per esempio in grado di far emergere una gamma completa di ricchi toni di grigio nel Blu-ray della Criterion Collection di The Elephant Man di David Lynch. Anche la profondità del nero e il dettaglio delle ombre durante la visione di questo contenuto sono stati molto buoni, anche se ho notato un certo grado di visibilità della controluce nelle scene regolari e nella sequenza dei titoli. Questo si è manifestato soprattutto come un'elevata luminosità nelle barre nere del letterbox dei film in widescreen. Anche i normali programmi ad alta definizione apparivano un po' meno definiti sull'U8H rispetto ad altri televisori, e questo ci dice che l'upscaling video non è all'altezza dei televisori più costosi.

Date le ottime prestazioni del colore misurate dall'U8H, non mi ha sorpreso che serie TV come Gli Anelli del Potere si presentassero straordinariamente bene. Questa serie offre immagini sontuose e il TV di Hisense è stato in grado di trasmettere facilmente la ricca gamma di colori e i dettagli nitidi in 4K.

Guardando Guardiani della Galassia Vol.2, la tavolozza psichedelica delle scene che si svolgono sul pianeta natale di Ego è stata resa in modo pulito, ma pienamente saturo. I pochi volti umani hanno rivelato tonalità della pelle naturali e la combinazione di alta luminosità e contrasto ben modulato dell'U8H si è potuta apprezzare nella qualità dinamica e vibrante delle immagini.

Per verificare la gestione dell'alta gamma dinamica Dolby Vision da parte del TV Hisense, ho guardato alcune scene del film di James Bond "No Time to Die". In una scena iniziale in cui Daniel Craig e Léa Seydoux entrano in una villa italiana mentre delle persone lanciano in aria dei fogli infuocati, il contrasto tra le banconote in fiamme e il cielo notturno ha dato all'immagine un forte senso di profondità. Un'altra scena successiva di Non c'è tempo per morire, in cui Craig cammina in un paesaggio aspro con la macchina da presa che lo attraversa, ha rivelato un'ottima elaborazione del movimento, con la texture dell'erba e delle rocce che rimane per lo più solida.

Con la sua immagine luminosa e adatta alla luce del giorno, l'U8H è un'ottima opzione per la visione di partite e programmi di sport. Quando ho trasmesso in streaming una partita di calcio, l'impressionante gestione del movimento del televisore ha fatto sì che i dettagli dell'immagine rimanessero solidi, anche quando i giocatori correvano sul campo e i tifosi sventolavano grandi bandiere. Un consiglio: non attivate l'impostazione Motion Clearness per la visione dello sport. Questa impostazione è servita a dimezzare la luminosità del televisore, senza offrire alcun beneficio visibile in termini di risoluzione del movimento.

  • Punteggio qualità dell'immagine: 4/5

Hisense U8H su un tavolino

I piedini regolabili consentono di selezionare la larghezza del supporto da tavolo per adattarlo al posizionamento della soundbar. (Image credit: Future)

Hisense U8H: qualità del suono

  • 10 watt x 2 e 20 watt per il sub 
  • Qualità audio nella media 
  • Bassi poco presenti dal “subwoofer” integrato 

I 2 diffusori da 10 watt integrati nell'U8H sono affiancati da un "subwoofer" montato sul pannello posteriore. Il supporto Dolby Atmos c’è, e può essere disattivato nel menu di configurazione audio del set. Altre impostazioni del menu consentono di potenziare o ridurre l’output del subwoofer e di equalizzare il resto della gamma delle frequenze audio.

Nonostante la presenza di Dolby Atmos e di un subwoofer integrato, la qualità del suono dell'U8H è risultata nella media. Non ho notato alcun effetto di altezza Atmos e il suono mancava di dinamicità, anche se spinto a volume elevato. Anche il contributo del subwoofer è stato minimo, con bassi poco presenti o a volte quasi nulli. I dialoghi erano comunque quasi sempre chiari per cui, se si preferisce, si può fare a meno di una soundbar, anche se è consigliabile prenderne una. 

  • Punteggio qualità del suono: 3/5

Il telecomando del TV Hisense U8H

 Il telecomando base Hisense ha pulsanti ben visibili e include un microfono integrato per la ricerca vocale con Google Assistant.  (Image credit: Future)

Hisense U8H: design

  • Sottile
  • Il piedistallo regolabile può far spazio a una soundbar 
  • Telecomando semplice 

Nonostante ci sia un subwoofer incorporato, il case dell'U8H è poco voluminoso e lo schermo è incluso in una cornice argentata estremamente sottile. La maggior parte delle connessioni si trova su un pannello interno situato sul retro, che contiene le 4 prese HDMI, un ingresso per l'antenna e una porta USB alimentata. Un secondo pannello rivolto verso il retro fornisce ulteriori connessioni, tra cui l'audio ottico digitale e le porte USB ed Ethernet alimentate.

I robusti piedini metallici del televisore possono essere installati sia più vicini al centro dello schermo, sia più estesi ai lati. Quest'ultima opzione offre un ampio spazio per il posizionamento di una soundbar e i circa 10 cm di spazio tra il bordo inferiore del televisore e la superficie su cui viene posizionato offrono uno spazio adeguato per posizionare una soundbar.

Il telecomando di base fornito con il televisore non è retroilluminato, ma è dotato di pulsanti in gomma contrassegnati da testo e simboli bianchi e visibili, che lo rendono più che utilizzabile in una stanza poco illuminata. I sei pulsanti in basso consentono di accedere direttamente ai servizi di streaming Netflix, Prime Video, YouTube e Disney+. Inoltre, un pulsante dell'Assistente Google nella parte superiore consente di impartire comandi direttamente al telecomando per operazioni più avanzate come la ricerca di contenuti.

  • Punteggio design: 3,5/5

Hisense U8H con l'interfaccia Google TV

 L'interfaccia smart di Google TV offre opzioni di personalizzazione e può sincronizzarsi con altri servizi Google per ottenere raccomandazioni personalizzate.  (Image credit: Future)

Hisense U8H: smart TV e menu

  • Interfaccia smart Google TV
  • Ricerche vocali tramite il telecomando 
  • Regolare l’immagine è semplice e intuitivo tramite i menu

L'interfaccia Google TV del su Hisense è la stessa che viene fornita con i televisori di altre marche come Sony e TCL. Praticamente tutte le app che si possono desiderare sono presenti o scaricabili dal Google Play Store, e si ha la possibilità di accedere con le credenziali di Google per sbloccare funzioni personalizzate come i consigli per la visione e i flussi di Google Foto. 

L'Assistente Google funziona bene per impartire comandi come la regolazione specifica del volume (Hey Google, riduci il volume al 50%), la ricerca di contenuti (mostrami i film horror del 1980 che posso vedere gratuitamente) e persino la selezione degli ingressi (passa all'ingresso del lettore Blu-ray). Sebbene Google stia decisamente spingendo i film che si possono vedere gratuitamente (con pubblicità, ovviamente) sul proprio canale YouTube (questi vengono visualizzati in una grande finestra nella parte superiore dell'interfaccia del televisore), i suggerimenti generali sui contenuti sembrano sincronizzarsi abbastanza bene, rivelando, nel bene e nel male, un alto livello di familiarità.

Tutte le regolazioni dell'immagine e del suono (a parte il volume) devono essere effettuate dai rispettivi menu di impostazione. Per quanto riguarda l'immagine, oltre al local dimming sono disponibili impostazioni avanzate per regolare la gamma e il bilanciamento del bianco, nonché un sistema completo di gestione del colore, anche se queste regolazioni è meglio lasciarle ai professionisti della calibrazione. Chi desidera la migliore qualità dell’immagine dovrebbe selezionare la modalità Filmmaker, e tutte le regolazioni effettuate possono essere applicate anche agli altri ingressi.

  • Punteggio Smart TV e menu: 3,5/5

Il subwoofer collocato sul pannello posteriore dell'U8H

Il subwoofer collocato sul pannello posteriore dell'U8H (Image credit: Future)

Hisense U8H: gaming

  • HDMI 2.1 con supporto a 4K/120Hz, VRR, e ALLM 
  • FreeSync Premium Pro 
  • Input lag di 11,2 ms in Game mode 

Anche se Hisense non pubblicizza esattamente l'U8H come TV da gaming, il supporto 4K/120Hz, VRR e ALLM, insieme a FreeSync Premium Pro, lo rendono una delle migliori opzioni per fruire delle console nex-gen, in particolare nella sua classe di prezzo. A parte la modalità Immagine di gioco, non c'è molto da regolare nei menu, anche se è presente una modalità Immagine HDR per i giochi.

Abbiamo misurato l'input lag del televisore a 111 ms in modalità Filmmaker e a ben 11,2 ms in modalità Gioco, un risultato che fa ben competere l'Hisense coi migliori TV 4K 120 Hz per il gaming next-gen. 

  • Punteggio Gaming: 4/5

Hisense U8H: qualità-prezzo

  • Tanta convenienza per quello che costa 
  • Prezzo molto inferiore a un OLED, ma la luminosità è superiore
  • Prezzo basso anche per la categoria a mini-LED

Hisense è nota per la produzione di TV a basso costo, ma un prezzo basso non sempre significa un buon valore. Grazie alla sua ottima luminosità e alla buona qualità dell'immagine, alla serie di caratteristiche che includono un ampio supporto per le console di gioco di nuova generazione e al prezzo accessibile, l'U8H offre un eccellente rapporto qualità-prezzo nel complesso, rientrando tra i migliori TV attualmente in circolazione.

L'Hisense U8H è il migliore in assoluto in questa fascia di prezzo? I televisori Vizio della serie M QX offrono prestazioni molto simili (anche se la luminosità è inferiore per via di una retroilluminazione LED standard anziché mini-LED) a un prezzo inferiore. Anche i TV mini-LED retroilluminati della serie 6 di TCL hanno un prezzo inferiore a quello degli Hisense, anche se le loro prestazioni sono leggermente inferiori a quelle della serie U8H e le funzionalità gaming sono relativamente scarse.

La maggior parte dei televisori OLED con le stesse dimensioni dello schermo costa circa il doppio dell'U8H e offre una luminosità dell'immagine notevolmente inferiore. Quindi, se questo attributo specifico è importante per voi, troverete irresistibile la proposta di valore dell'U8H di Hisense.

  • Punteggio qualità-prezzo: 5/5 

Hisense U8H TV con l'interfaccia Google TV a schermo

L'U8H, come la maggior parte dei televisori, dà il meglio di sé in condizioni di scarsa illuminazione, ma si comporta bene anche in condizioni di luce intensa.   (Image credit: Future)

Hisense U8H: ne vale la pena?

Swipe to scroll horizontally
Hisense U8H
AttributesNotesRating
CaratteristicheSupporto a Dolby Vision IQ e HDR10+ Adaptive HDR, oltre a funzioni HDMI 2.1 come 4K/120Hz, VRR e ALLM.4,5/5
Qualità dell'immagineLa retroilluminazione a mini-LED offre una luminosità e un contrasto molto buoni e i colori sono ricchi per un televisore economico.4/5
Qualità del suonoPrestazioni audio nella media significa che dovreste aggiungere una soundbar.3/5
DesignBuon design complessivo, arricchito da un supporto regolabile.3,5/5
Smart TV e menuL'interfaccia Google TV è per lo più buona e offre una gamma decente di regolazioni dell'immagine.3,5/5
Gaming120 Hz, VRR, ALLM e FreeSync Premium Pro lo rendono perfetto per il gaming.4/5
Qualità-prezzoEccellente.5/5

Acquistatelo se...

Volete un televisore sufficientemente luminoso per la visione alla luce del giorno
La retroilluminazione a mini-LED dell'U8H è abbastanza potente da reggere la luce delle lampade e delle finestre aperte, e offre senza problemi i riflessi HDR.

Volete risparmiare
Si potrebbe spendere molto di più per un TV OLED o un QLED di alto livello, ma la combinazione di funzioni e prestazioni dell'U8H dovrebbe soddisfare la maggior parte degli acquirenti.

Siete appassionati di videogiochi
Per un televisore economico, l'U8H offre una serie completa di funzioni di gioco, tra cui display a 120 Hz, VRR, ALLM e FreeSync Premium Pro. 

Non acquistatelo se...

Vi aspettate prestazioni di livello OLED
L'U8H è migliore dei TV OLED per quanto riguarda la luminosità di picco, ma la tecnologia OLED è ancora ineguagliata quando si tratta di offrire neri profondi e uniformi. 

Non vi piace l’interfaccia Google TV
Anche se non è necessario accedere a Google TV sull'U8H, dovrete farlo per sfruttare al meglio le funzioni intelligenti del televisore.

Non volete acquistare una soundbar
Sebbene l'audio dell'U8H sia adeguato e il televisore disponga di un piccolo subwoofer incorporato, manca la qualità dinamica che si può ottenere con una soundbar esterna.

Considerate anche

Se la nostra recensione della serie Hisense U8H vi ha fatto considerare altre opzioni, ecco altri tre televisori su cui riflettere.

Image

LG A2
Sebbene sia leggermente più costoso dell'Hisense, la versione da 65 pollici del TV OLED di LG si distingue per l'eccellente resa delle immagini. Mancano però le funzioni gaming e la luminosità di picco è sostanzialmente inferiore. 

Image

TCL 6-Series
Un altro TV QLED economico con retroilluminazione mini-LED, il modello TCL 65R635 offre buone prestazioni generali e utilizza la collaudata piattaforma Roku TV per lo streaming. Mancano però le funzioni gaming presenti sull'Hisense e non è in grado di eguagliarlo quando si tratta di picchi di luminosità.

Con il supporto di