Guardiani della Galassia 3: uscita, trailer, cast, trama e altro

Guardiani della Galassia 3
(Immagine:: Marvel Studios)
Guardians of the Galaxy 3: in breve

- Uscita: maggio 2023
- Primo trailer: ottobre 2022
- Cast: Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista e Will Poulter
- Prende avvio dopo gli eventi dello speciale vacanze
- Potrebbe essere l'ultima apparizione del cast nei panni dei Guardiani

Nel corso di un'intervista per Empire, il regista James Gunn ha svelato le origini di quella che potrebbe diventare la mascotte dei Guardiani. Il nome è Blurp e si tratta di un animale da compagnia di uno dei Ravagers. Sebbene questa sia la sua prima apparizione, la specie a cui Blurp appartiene è quella dei F'saki ma, a differenza dell'esemplare visto sul tavolo degli Orloni nel primo film, questo è peloso e non aggressivo.

Recentemente è stata scoperta la durata del terzo capitolo dei Guardiani della Galassia, che sarà il quarto film più lungo del Marvel Cinematic Universe, dopo Avengers: Endgame, Black Panther: Wakanda Forever ed Eternals. Rivelata da The Direct che ha sbirciato sul sito Atom Tickets (non accessibile dall'Italia), la durata del terzo capitolo sarà di 2 ore e 29 minuti.

I Guardiani della Galassia 3 sarà il film Marvel che vedrà per l'ultima volta uno dei gruppi di supereroi più amati comparire sul grande schermo nella sua veste attuale. Con il regista James Gunn che ha già guidato l'Universo Cinematografico della DC (DCU) nella sua nuova era e alcuni attori che stanno per concludere la loro carriera nell'Universo Cinematografico della Marvel (MCU), Guardiani della Galassia 3 chiuderà l'attuale formazione del gruppo.

Cosa sappiamo della nuova opera della Fase 5 Marvel? Di seguito, abbiamo raccolto tutto ciò che vale la pena di conoscere su Guardiani della Galassia 3. La data di uscita, il primo teaser, il cast, i dettagli della trama, il futuro del franchise cinematografico e molto altro ancora.

Allerta spoiler: l’articolo conterrà informazioni sui primi due film dei Guardiani della Galassia, sullo speciale Disney Plus Holiday e sulle loro apparizioni in Avengers: Infinity War, Avengers: Endgame e Thor: Love and Thunder.

Guardiani della Galassia 3: data di uscita

Star-Lord incontra la versione alternativa di Gamora

Star-Lord e Gamora (Image credit: Marvel Studios)

Guardiani della Galassia 3 uscirà nelle sale di tutto il mondo il 5 maggio 2023.

Previsto inizialmente per maggio 2020, ma è stato posticipato di due anni per adattarsi ad altri progetti del MCU. Fortunatamente, la data di uscita di Guardiani della Galassia 3 non è stata ulteriormente rinviata a causa dei problemi di produzione del reboot del film Blade che hanno portato lo studio a modificare i piani per la Fase 5 e 6.

Guardiani della Galassia 3: Trailer

Il primo teaser di Guardiani della Galassia 3 è stato diffuso online nel dicembre 2022.

Il trailer rivela molto di più sulla storia e sui personaggi del film di quanto ci si possa aspettare. Per esempio, si può vedere un Groot con sei braccia e una pistola, il debutto in live action di Adam Warlock e una versione baby di Rocket Racoon.

Ci vorrà un po' di tempo prima che venga rilasciato un altro teaser, poiché la Marvel tende a rilasciare trailer ufficiali circa un mese prima del lancio di uno dei suoi film nelle sale. È stato così per Ant-Man and the Wasp: Quantumania, che ha ricevuto il secondo e ultimo trailer il 9 gennaio (Quantumania arriverà il 17 febbraio). In breve: non aspettatevi un nuovo teaser di Guardiani 3 prima della fine di marzo.

Guardiani della Galassia 3: Cast

Star-Lord

Chris Pratt nel ruolo di Star-Lord (Image credit: Marvel Studios)

Di seguito, il cast di Guardiani della Galassia 3: 

  • Chris Pratt: Peter Quill/Star-Lord
  • Zoe Saldaña: Gamora 
  • Dave Bautista: Drax
  • Karen Gillan: Nebula
  • Pom Klementieff: Mantis
  • Bradley Cooper: Rocket Raccoon
  • Vin Diesel: Groot
  • Sean Gunn: Kraglin
  • Will Poulter: Adam Warlock
  • Chuwudi Iwuji: The High Evolutionary
  • Maria Bakalova: Cosmo the Spacedog
  • Elizabeth Debicki: Ayesha
  • Sylvester Stallone: Stakar Ogord
  • Michael Rosenbaum: Martinex
  • Daniela Mechior: TBA
  • Nico Santos: TBA

Pratt, Saldaña, Bautista, Gillan, Klementieff, Cooper, Diesel e Gunn riprendono tutti i loro ruoli dai precedenti film dei Guardiani. Anche la Bakalova torna nel ruolo di Cosmo, il cane spaziale telecinetico che ha fatto il suo debutto nello speciale vacanze dei Guardiani. Nel frattempo, Debicki, Stallone e Rosenbaum tornano a ricoprire i ruoli di supporto.

Tra i nuovi arrivati, l'Adam Warlock di Poulter è forse il più significativo. Il potente supereroe è stato presentato in una delle scene post-credit di Guardiani 2, ma farà il suo debutto ufficiale in Guardiani 3.

Nei fumetti, Adam Warlock è un esemplare umano artificiale e perfetto creato da un gruppo di scienziati noti come l'Enclave. Dopo essersi ribellato ai suoi creatori, Warlock - chiamato semplicemente "Lui" - incontra l'Alto Evoluzionario che gli conferisce il titolo di "Warlock". Adam aiuta l'Alto Evoluzionario a salvare il suo pianeta creato artificialmente - la Controterra - dal malvagio Uomo-Bestia e riceve la Gemma dell'Anima prima di partire.

La storia di Adam Warlock prosegue. Da un lato aiuta gli Avengers a sconfiggere Thanos, dall'altro ha una versione malvagia - Magus - che nasce dopo che l’aeroa ha impugnato il Guanto dell’Infinito.

L'Alto Evoluzionario è un genio della genetica che crea creature antropomorfe altamente evolute e mondi artificiali ed è l'individuo che ha fatto esperimenti su Rocket (almeno nel MCU), trasformandolo da un normale procione in un animale umanoide cinico e amante delle armi. Dunque ci si aspetta di vedere una sequenza dedicata alle origini di Rocket.

Drax e Mantis nello speciale vacanze

Guardiani della Galassia 3 prosegue da dove si è interrotto lo speciale vacanze (Image credit: Marvel)

Infine, ci sono due attori i cui ruoli non sono ancora stati annunciati. Daniela Melchior (Suicide Squad) ha firmato per il ruolo (secondo Deadline) e gli addetti ai lavori del MCU hanno suggerito che darà voce a Lylla, una lontra antropomorfa di cui Rocket si innamora nei fumetti. Abbiamo visto Lylla nel primo teaser del film e probabilmente apparirà nelle scene di flashback di Rocket. Non stupitevi se anche lei finirà per morire, il che spiegherebbe perché Rocket è così misantropo quando lo incontriamo in Guardians 1.

Anche Nico Santos fa parte del cast (sempre secondo Deadline), ma non si sa che ruolo avrà.

Guardiani della Galassia 3: Trama

L'Alto Evoluzionario

L'Alto Evoluzionario (Image credit: Marvel Studios)

Gli amanti della musica saranno lieti di sapere che Gunn ha messo insieme un'altra colonna sonora mozzafiato. Poiché Peter Quill ha ottenuto l'accesso a un lettore MP3 Zune alla fine di Guardiani 2, il regista ha potuto ampliare il numero di canzoni per la colonna sonora del film.

"In Guardiani della Galassia 3, il nostro amato gruppo di disadattati ha un aspetto un po' diverso in questi giorni. Peter Quill, ancora provato dalla perdita di Gamora, deve riunire la sua squadra intorno a sé per difendere l'universo e proteggere uno di loro. Una missione che, se non sarà portata a termine con successo, potrebbe portare alla fine dei Guardiani così come li conosciamo".

Guardiani della Galassia 3 sarà incredibilmente commovente. Parlando con Collider, il regista James Gunn ha detto che "è diverso da quello che la gente si aspetta". In una chiacchierata con EW, ha anche affermato che si tratta della "cosa più difficile che abbia mai fatto", aggiungendo: "È qui che le cose accadono davvero. È qui che conosciamo la verità su chi sono questi personaggi e affrontiamo la posta in gioco più grande".

Una posta in gioco più grande significa un viaggio più emotivo per questi personaggi - e per gli attori che li interpretano. Saldaña ha dichiarato a ScreenRant che Guardiani della Galassia 3 è un "momento agrodolce" per tutte le persone coinvolte, mentre Gillan ha rivelato che la sceneggiatura del film ha lasciato il cast "inondato di lacrime" (secondo Yahoo).

Tuttavia, Guardiani della Galassia 3 non sarà una storia completamente cupa. Il film mantiene l'umorismo che ha reso gli altri capitoli così piacevoli.

Il film potrebbe prendere avvio dal rifugio che i Guardiani hanno costruito su Knowhere, rivelato nello speciale vacanze dei. Il gruppo ha acquistato Knowhere dal Collezionista dopo essersi separato da Thor in Love and Thunder. Nel frattempo anche Cosmo si è unito alla squadra.

Quill/Star-Lord è ancora in lutto per Gamora, sacrificata da Thanos in Infinity War in cambio della Pietra dell'Anima. Tuttavia, grazie agli eventi basati sul viaggio nel tempo di Endgame, una versione più giovane di Gamora - una variante di una linea temporale alternativa rispetto a quella precedentemente interpretata da Saldaña - è libera e Peter vuole rintracciarla. Gamora sarà reintrodotta come nuova leader dei Ravagers (secondo THR), il che spiega il ritorno dello Stakar di Stallone e del Martinex di Rosenbaum.

Per quanto riguarda l'allusione alla "protezione di uno dei loro", si tratta di Rocket Raccoon. I fan del MCU potrebbero pensare che l'Alto Evoluzionario stia cercando Rocket per qualche motivo, il che significa che i Guardiani dovranno proteggerlo.

Un piccolo Rocket Racoon

Cosa si nasconde nel passato di Rocket Racoon? (Image credit: Marvel Studios)

Tuttavia, riteniamo che i Guardiani debbano tenere Rocket al sicuro dal Sovrano/Adam Warlock. Gli spettatori ricorderanno che Rocket (e i Guardiani per procura) ha fatto il doppio gioco con il Sovrano nella sequenza d'apertura di Guardiani 2. Alla fine del film, i Guardiani erano sfuggiti alle grinfie del Sovrano, portando Ayesha a creare Warlock per vendicarsi di loro.

O almeno così pensavamo. Sembra che il Sovrano abbia chiesto l'aiuto dell'Alto Evoluzionario per creare Adam Warlock, con l'obiettivo di mandarlo a caccia di Rocket e dei Guardiani. Sospettiamo che Warlock attaccherà Knowhere, ma non riuscirà a uccidere nessuno. Questo porterà Peter e compagnia a rintracciare l'Alto Evoluzionario - motivo per cui si recano sulla Controterra - per scoprire di più su Warlock e impedire che lui, Ayesha e l'Alto Evoluzionario li uccidano o mettano in atto una qualche forma di piano diabolico. Gunn ha suggerito che Rocket è il "protagonista segreto" del franchise e che il terzo film mostra "l'importanza del personaggio di Rocket e di chi è" (secondo EW).

Infine, la grande domanda: quale Guardiano potrebbe morire? Si dice che Drax e Rocket siano i più probabili, ma la leaker del MCU Grace Randolph ha affermato che sono state girate diverse scene di morte per impedire che il finale del film venisse divulgato.

Guardiani della Galassia 3: finisce davvero qui?

Adam Warlock

Adam Warlock si unirà ai Guardiani della Galassia? (Image credit: Marvel Studios)

È probabile, ma alcuni personaggi non faranno più parte della line-up. Per cominciare, Gunn non dirigerà più alcun progetto del MCU. Nell'ottobre del 2022 è stato confermato come nuovo co-responsabile dei DC Studios insieme a Peter Safran, con il compito di rilanciare il DCU in crisi della Warner Bros. Discovery.

Nel frattempo, Dave Bautista ha dichiarato a GQ che Guardiani della Galassia 3 sarà la sua ultima apparizione nei panni di Drax, confermando ciò che avevamo sentito nel 2021: "Sono così grato per Drax, lo amo, ha detto Bautista, ma non è stato tutto piacevole. È stato difficile interpretare quel ruolo. Il processo di trucco mi ha distrutto. E non so se voglio che Drax sia la mia eredità - è un'interpretazione sciocca, voglio fare cose più drammatiche".

Non è chiaro quali altri attori principali non ritorneranno più. Molto dipenderà da come finirà Guardiani 3, ma è possibile che Rocket se ne vada verso nuovi orizzonti, sempre che non muoia sacrificandosi per salvare i Guardiani e sconfiggere l'Alto Evoluzionario. Nel frattempo, se la versione 2014 di Gamora non si unirà ai Guardiani, anche Saldaña potrebbe chiudere la sua carriera nel MCU.

Klementieff ha dichiarato al podcast D23 che il franchise non è "finito, ma sarà diverso", mentre Pratt ha dichiarato a Extra TV di non sapere se avrà un futuro nel MCU dopo Guardiani della Galassia 3. Parlando con Deadline, Gunn ha aggiunto: "Non sarà mai lo stesso gruppo di personaggi per molte ragioni diverse. Chissà cosa succederà con il franchise dei Guardiani ma, per quanto riguarda questo gruppo di personaggi, questa è la fine della loro storia".

Adam Warlock ha guidato il gruppo nei fumetti, quindi, se Pratt appende al chiodo le pistole gemelle e l'elmetto di Star-Lord (o se Star-Lord muore), Warlock potrebbe guidare personaggi del calibro di Mantis, Groot e Nebula in una squadra dal nuovo look. Da parte sua, Poulter vorrebbe "intraprendere un viaggio" nei panni di Adam Warlock (secondo The Playlist).

Con il supporto di