Skip to main content

Recensione Amazon Fire TV Cube (2a generazione)

Il lettore multimediale di streaming è tornato ed è migliore che mai

(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

Il nuovo Fire TV Cube è di gran lunga il nostro dispositivo di streaming Amazon preferito; è nettamente superiore al predecessore, distribuito nel lontano 2017. Il nuovo processore e il supporto a Dolby Vision sono fantastiche aggiunte e, nonostante alcune carenze di Alexa, Cube si impone come uno dei migliori lettori di streaming dell'anno.

Pro

  • Riproduzione 4K/HDR
  • Centro di controllo TV/AV
  • Comandi vocali
  • App YouTube nativa

Contro

  • Cavo HDMI non incluso
  • La schermata principale mostra per lo più contenuti Amazon
  • Il riconoscimento dei comandi vocali non sempre è perfetto

Amazon è da tempo uno dei leader nel mercato dei lettori multimediali, ma grazie al nuovo Fire TV Cube, il gigante dell’e-commerce passa in testa. Il dispositivo è veloce, supporta tutti i formati AV, inclusi Dolby Vision e Dolby Atmos, e (finalmente) YouTube; potrebbe sembrare banale, ma per anni una “faida” tra Amazon e Google ha impedito di installare l’app sul sistema operativo Fire OS. Questo è forse il motivo per cui Amazon ha fatto di tutto per risolvere il problema.

Fire TV Cube supporta Amazon Alexa e di conseguenza lo si può usare per controllare l’home theater e i dispositivi smart mediante comandi vocali.

E non finisce qui, poiché grazie al cubo tecnologico, le risposte dell’assistente possono anche essere visualizzate sullo schermo del TV. Quando Alexa funziona, sembra di essere nel futuro; quando non lo fa, è una delusione, ma c'è sempre il telecomando per colmare le sue lacune.

Sebbene l’assistente digitale non funzioni sempre come da aspettative, è ancora il miglior servizio che Amazon abbia realizzato ed è un'utile aggiunta in qualsiasi casa.

Disponibilità e prezzo

Fire TV Cube è disponibile da settembre 2020 a partire da 120 euro. Se volete risparmiare, potete sempre acquistare Amazon Fire TV Stick 4K con il telecomando Alexa che costa circa 50 euro. Entrambe le opzioni sono fantastiche. 

Design

Amazon Fire TV Cube

Amazon ha apportato diversi miglioramenti al software e all'hardware di Fire TV Cube (il predecessore non è disponibile in Italia), mentre la struttura è rimasta più o meno la stessa: è ancora un cubo nero senza pretese con una barra LED nella parte superiore. Non è compatto come i lettori multimediali della concorrenza (che si possono nascondere dietro al TV), ma forse è meglio così: il suo design futuristico è accattivante.

Nella parte superiore del cubo ci sono quattro pulsanti che consentono di alzare e abbassare il volume, attivare e disattivare i microfoni e attivare Alexa (quest'ultimo è un po' inutile). Il prodotto è dotato di otto microfoni che catturano facilmente la nostra voce, forse persino meglio di Amazon Echo Show e Amazon Echo.

Sul retro, Fire TV Cube presenta una porta HDMI, una microUSB, un sensore IR e l'ingresso per l’alimentazione. L’ingresso video vanta l’estensione HDMI-CEC che consente al lettore di controllare il TV: si può dunque aumentare/abbassare il volume, nonché spegnere/accenderlo. Il sensore IR, invece, serve per usare il telecomando Amazon.

(Image credit: TechRadar)

La cattiva notizia è che Amazon Fire TV Cube non viene fornito con un cavo HDMI... il che è un po’ deludente per un articolo da ben 120 euro. 

Vi consigliamo di valutare bene la posizione di Fire TV Cube: se posizionato troppo vicino al TV, potrebbe non recepire i comandi vocali, ma se lo posizionate lontano dal TV e dispositivi AV, vi sarà scomodo usarlo.

Non vi preoccupate, troverete facilmente la posizione giusta per Cube, e una volta fatto, potrete usarlo per controllare il TV: Alexa può cambiare l'ingresso del segnale, alzare o abbassare il volume della soundbar, cambiare canale, ecc. In definitiva, Fire TV Cube è un pacchetto completo per rinnovare un vecchio TV o aggiornare un modello moderno, ma di fascia bassa.

(Image credit: Amazon)

Software

Se non vi dispiace essere inondati di contenuti Amazon, Fire TV Cube è fantastico: la schermata iniziale (Home) è organizzata in righe orizzontali, ciascuna delle quali propone diverse tipologie di contenuti: programmi TV e film di Amazon Prime, giochi, app, ecc. Nella parte superiore della schermata principale sono stati inseriti 6 menu dedicati: Home, I miei Video, Film, Serie TV, Applicazioni e impostazioni.

Penserete sia normale che Fire TV Cube proponga per lo più i contenuti del colosso dell’e-commerce, ma ciò non è un comportamento corretto ed è simile a quanto avviene su Apple TV Plus; per fortuna, vengono proposti anche programmi e film pluripremiati (vedi la nostra lista delle migliori serie TV Amazon Prime per i consigli!) come La fantastica signora Maisel e Fleabag.

Fire TV Cube supporta molte app di streaming tra cui Netflix, Disney+, YouTube, Spotify, DAZN, Infinity, Dplay, inoltre il supporto viene regolarmente ampliato.

(Image credit: Amazon)

Come accennato, Amazon Fire TV Cube supporta Spotify, ma probabilmente finirete per utilizzare Amazon Music o Amazon Music Unlimited. Il primo ha qualche milione di canzoni ed è disponibile con un abbonamento Amazon Prime, mentre il secondo richiede un ulteriore abbonamento, ma dà accesso a decine di milioni di canzoni.

È interessante notare che Amazon Fire TV Cube supporta CastingUp e può riprodurre alcuni giochi leggeri, simili a quelli mobile dell’App Store o Google Play Store (il che ha senso dato che il sistema operativo Fire TV è basato su Android). Detto questo, Apple TV 4K e Nvidia Shield possono riprodurre anche giochi di qualità (seppur pochi). 

(Image credit: Dolby)

Prestazioni

Fire TV Cube (2017) è dotato di una CPU quad-core ARM Cortex-A53 da 1,5 GHz, GPU Mali-450 MP3 e SoC Amlogic S905Z in grado di riprodurre immagini straordinarie e offrire tempi di caricamento rapidi. Fire TV Cube (2 gen), al contrario, presenta un processore esa-core ancor più veloce e aggiunge il supporto a Dolby Vision e 4K fino a 60 fps.

Passare da una serie TV Netflix alla schermata principale, e da qui a un film Amazon Prime Video richiede pochi secondi, con praticamente zero lag lungo la strada. Infatti, grazie all'antenna Wi-Fi 802.11ac e a una connessione da almeno 15 Mbps, i video probabilmente non avranno nemmeno bisogno di essere bufferizzati: la riproduzione inizierà non appena sono selezionati.

La qualità di riproduzione è ottima, in particolare i programmi TV e i film in 4K/HDR. Visualizzare All or Nothing: Manchester City o The Grand Tour offre un’eccellente dimostrazione visiva di ciò che può fare Fire TV Cube: il trailer di apertura di The Grand Tour brilla, mentre i panorami e le auto da milioni di dollari passano sullo schermo; il blu ceruleo delle maglie del Manchester City irradia tonalità di colore incantevoli.

Nonostante siano un po' più difficili da trovare, lo stesso si può dire per i contenuti Dolby Vision: Amazon consiglia di iniziare con Stranger Things e Our Planet su Netflix e Jack Ryan di Tom Clancy su Prime Video, che mostrano la gamma di colori ampliata del formato e, a seconda del TV, anche un contrasto migliore.

Amazon Fire TV Cube upscaling

Poiché HDR10+ e Dolby Vision accentuano molto i colori dei contenuti, vi consigliamo di guardarli in 4K/HDR nativo, se possibile; a tal proposito, la schermata iniziale di Fire TV propone da subito tali spettacoli.

E i contenuti HD/SDR? Fire TV Cube fa un buon lavoro di upscaling, ma la differenza si nota: i colori sono poco vivaci e anche i livelli di nero ne risentono.

Ovviamente, se volete guardare contenuti 4K nativi, dovete usare un TV 4K/HDR. Sembra banale, ma c’è il rischio che qualcuno acquisti Fire TV Cube per un TV Full HD. Occorre anche una connessione da 15 Mbps o superiore per guardare video in 4K/HDR. 

Avvertenze a parte, questo è uno dei migliori lettori multimediali sul mercato, e non ha nulla da invidiare alla concorrenza.

Amazon Fire TV Cube

Alexa 

Altrettanto importante è il supporto ad Amazon Alexa, l'assistente digitale dell’azienda... un assistente versatile, ma imperfetto.

Chi dispone di una smart camera compatibile, può utilizzare Fire TV Cube per mostrare il live streaming della videocamera. Se desiderate consigli su ristoranti o orari dei film, anche quelli appariranno sullo schermo, insieme alle loro valutazioni e alla distanza dalla vostra abitazione. Alexa può sia rispondere vocalmente (il dispositivo è dotato di un driver da 40 mm), che visualizzare le informazioni sullo schermo (il che è anche meglio).

Il dispositivo può anche essere usato per dialogare con gli smart speaker compatibili e avviare chiamate vocali. Alexa può visualizzare le immagini e i prezzi degli articoli dell’Amazon Store, il che è molto utile per gli acquisti online.

Home TV

Sfortunatamente, nonostante tutti i progressi degli ultimi anni, Alexa richiede ancora comandi vocali precisi: chiederle di riprodurre un contenuto obbliga l’utente a usare termini specifici, come "seleziona" anziché "avvia", "riproduci" anziché "inizia", ecc. Sembra banale, ma sono proprio queste limitazioni a impedire all’assistente di imporsi. O si usa la lingua di Alexa, o si prende il telecomando, semplice (e frustrante).

Pensate che durante la presentazione del prodotto, i rappresentanti hanno dovuto ripetere più di una volta i comandi per ottenere il risultato sperato (ci hanno rassicurato affermando che "di solito funziona").

Tutto ciò si aggiunge alle solite interpretazioni errate e debolezze di Alexa: fare domande “complesse” spesso porta alla risposta "Non posso aiutarti in questo" e talvolta anche a mancate risposte. Non è che la concorrenza, Google Assistant e Siri, non abbiano tali problemi, anzi, ma su questa piattaforma sembrano più evidenti.

Ci vorranno ancora molti anni per realizzare l’assistente digitale definitivo.

Conclusioni

Fire TV Cube è di gran lunga il nostro dispositivo di streaming Amazon preferito; supera in molti modi il predecessore (non disponibile in Italia) distribuito nel lontano 2017. Fire TV Cube non solo consente di gestire il proprio home theater, ma qualunque dispositivo smart compatibile con Alexa; se a ciò aggiungiamo la possibilità di visualizzare le informazioni sullo schermo del TV, abbiamo un contendente al titolo di miglior lettore multimediale dell’anno. L'aggiornamento del processore e il supporto a Dolby Vision sono altre chicche da non dimenticare.

Tecnicamente, con un Amazon Echo Dot e un Amazon Fire TV Stick 4K si hanno tutte le funzionalità di Cube TV, ma costano di più e offrono un’esperienza peggiore; Fire TV Cube è migliore della somma delle parti.