Skip to main content

Netflix fa il pieno di cartoni animati per rispondere a Disney Plus

(Image credit: Netflix)

Drogati di cartoni animati? Allora Netflix potrebbe fare al caso vostro, visto che, nei prossimi anni, probabilmente, arriveranno serie animate e film di animazione a volontà.  

Infatti Neflix ha siglato un accordo pluriennale con i creatori della serie animata Big Mouth, una sit-com satirica incentrata sui problemi adolescenziali. Grazie a questo accordo, i creatori di questo cartone animato daranno vita a tanti altri progetti di animazione, tramite la loro casa produttrice, Brutus Pink, e poi questi cartoni animati sbarcheranno sulla piattaforma streaming più famosa al mondo. 

Secondo Engadget, l'accordo stabilisce che il team, che comprendeNick Kroll, Jennifer Flackett, Andrew Goldberg e Mark Levin, produrrà nuovi film e serie di animazione per Netflix, oltre ad altre tre serie di Big Mouth, che si aggiungeranno alla terza serie, già programmata e in arrivo più avanti nel corso dell'anno.  

Al momento non si hanno dettagli su come saranno questi progetti di animazione, ma, se ci basiamo su Big Mouth, possiamo aspettarci un mix di comicità per adulti e uno stile di animazione stravagante. 

Tuca e Bertie è stato cancellato da Netflix dopo una sola stagione

Tuca e Bertie è stato cancellato da Netflix dopo una sola stagione

(Image credit: Netflix)

Concorrenza sempre più agguerrita

Rispetto ad altre piattaforme come Amazon Prime Video, Netflix ha in catalogo tantissime serie e film di animazione, soprattutto quelle rivolte a un pubblico adulto come, per esempio, Disincanto di Matt Groening, Rick e Morty, e F is For Family. 

Però, la minaccia chiamata Disney Plus si staglia all'orizzonte e questo significa che il colosso dietro a show di successo come La Casa di Carta potrebbe perdere il titolo di piattaforma regina dei cartoni animati. Se ci pensate bene, su Disney Plus troveremo tutti i film e i contenuti Disney e, ovviamente, questo vuol dire una miriade di opere di animazione.   

Potrebbe essere questo il motivo che ha spinto Netflix a firmare questo accordo, sebbene il fatto che Netflix stia investendo in questo settore potrebbe sembrare una sorpresa agli appassionati del genere, visto che Tuca e Bertie di Lisa Hanawalt è stato cancellato dopo una sola stagione, nonostante il successo dell'altra opera di Hanawalt sbarcata su Netflix, BoJack Horseman.  

Insomma, si tratta di una mossa senz'altro interessante da parte di Netflix, ma se dobbiamo basarci su quanto accaduto con le opere di Hanawalt, possiamo dire che il destino dei prodotti di animazione su Netflix è sempre incerto.

Via Engadget