iOS 15: come scaricare la beta pubblica

WWDC 2021 screenshot
(Immagine:: Apple)

Se siete curiosi di vedere in anteprima cosa possiamo aspettarci da iOS 15, iPadOS 15, watchOS 8, macOS Montrey e tvOS 15, ora potete farlo: sono infatti disponibili le beta pubbliche dei nuovi sistemi operativi per iPhone, iPad, Apple Watch, MacBook e Mac ed Apple TV.

Gli sviluppatori (e chiunque volesse iscriversi a pagamento) all'Apple Developer Program hanno potuto accedere alle versioni beta subito dopo la presentazione alla WWDC 2021 a giugno. Le beta pubbliche invece sono gratuite e molto semplici da installare sui vistri dispositivi. 

Ricordate che Apple terrà un evento martedì 14 settembre, durante il quale con ogni probabilità oltre a vedere i nuovi iPhone 13 e Apple Watch 7 verrà distribuito l'aggiornamento a iOS 15.

Nonostante le beta pubbliche siano generalmente più stabili rispetto alle beta per sviluppatori, potrebbe essere ugualmente rischioso installarle sul vostro smartphone. Dal momento che manca davvero pochissimo all'arrivo di iOS 15 su tutti gli iPhone compatibili, potrebbe valere la pena aspettare ancora un po'.

Ve proprio volete provare iOS 15 in anteprima vi consigliamo di effettuare un backup completo prima di scaricare la beta. Ricordate inoltre che Apple Watch necessita di un iPhone associato in modo da poter coordinare gli aggiornamenti, quindi se volete provare la beta di watchOS 8 dovrete scaricare prima la beta di iOS 15.

Non aspettatevi inoltre di poter provare tutte le nuove funzioni presentate alla WWDC. Le beta vengono rilasciate in più fasi, introducendo le funzionalità un po' alla volta.

(Image credit: Apple)

iOS 15: come scaricare la beta pubblica

Innanzitutto assicuratevi che il vostro smartphone sia compatibile con iOS 15. Dopodichè, dovete creare un profilo di configurazione. Aprite Safari e cercate la pagina per installare il software beta Apple (Si apre in una nuova scheda). Per accedere ad Apple Developer dovrete inserire il vostro ID Apple qui (Si apre in una nuova scheda). Vi facciamo presente che la pagina dei download è disponibile esclusivamente in inglese.

Dopo aver effettuato l'accesso verrete guidati per completare la procedura di download e installazione di iOS 15 sul vostro dispositivo. Una volta terminata, potrete utilizzare iOS 15 come un qualunque aggiornamento software.

Via MacStories (Si apre in una nuova scheda)

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.