iPhone usato: perchè è il momento giusto per comprarne uno

Apple iPhone 12 Purple
(Immagine:: TechRadar)

Come sapranno tutti coloro che quest'anno avrebbero voluto comprare uno dei nuovi iPhone 14, stavolta i prezzi sono aumentati, e non di poco. Il modello base parte da 1.029€, quasi 100€ in più rispetto a iPhone 13 al lancio. Il modello Mini non esiste più ed è stato sostituito da iPhone 14 Plus, identico in tutto e per tutto alla versione base (se non consideriamo le dimensioni maggiori). Il prezzo richiesto per iPhone 14 Plus è di ben 1.179€.

Il rincaro risulta ancora più evidente nel caso dei modelli Pro: per iPhone 13 Pro si partiva da un prezzo di 1.189€, mentre per iPhone 14 Pro il prezzo minimo richiesto è di ben 1.339€.

Insomma, gli iPhone sono sempre più cari.

Considerando che l'iPhone non è mai stato uno smartphone economico adatto a tutte le tasche, e che anche i prezzi della serie iPhone 13 non potevano certo considerarsi bassi, il rincaro del nuovo iPhone 14 per molti potrebbe essere decisamente difficile da giustificare.

C'è da dire che, in effetti, iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max hanno apportato diverse novità rilevanti, di un livello che non si vedeva da un po' nelle ultime generazioni di iPhone.

Niente di trascendentale, nè niente che non abbiamo mai visto su altri smartphone, sia chiaro, però per i fan dei melafonini sono sicuramente delle aggiunte più che gradite: per citarne alcune, il display always-on con frequenza adattiva da 1Hz a 120Hz, la nuova Dynamic Island al posto del notch, il supporto eSIM, le comunicazioni satellitari di emergenza, la fotocamera da 48MP con pixel binning, la fotocamera frontale con autofocus.

Indubbiamente c'è chi accetta di spendere la cifra richiesta per un iPhone 14 Pro in cambio di queste innovazioni, che elevano la nuova generazione di iPhone sopra la serie iPhone 13.

D'altro canto, però, i modelli standard non sono poi così diversi dall'anno scorso. Privati di tutte le innovazioni riservate ai più costosi Pro (tranne che per alcune piccolezze come il sistema di autofocus sulla fotocamera frontale), il loro acquisto è del tutto evitabile, specialmente visto l'aumento ingiustificato del prezzo.

Con la serie iPhone 14, inoltre, per la prima volta Apple ha deciso di differenziare anche il SoC: mentre la linea Pro monta il nuovissimo A16 Bionic, in grado di fornire il 28% di prestazioni in più rispetto al predecessore, iPhone 14 e iPhone 14 Plus integrano lo stesso processore di iPhone 13 Pro.

Le tecnologie più datate, anche risalenti a 5 anni fa, non sono certo obsolete. In un periodo storico in cui tutti stiamo più attenti a quanti soldi si spendono, e soprattutto a come si spendono, lo smartphone è uno dei gadget che si cerca di preservare in buona salute il più a lungo possibile.

Naturalmente, niente è per sempre: a un certo punto arriverà il giorno in cui il vostro vecchio iPhone andrà cambiato. Magari per molti di voi quel momento è arrivato proprio quest'anno. Tuttavia, se volete risparmiare il più possibile e non potete permettervi un iPhone 14 Pro (o non vi interessano tutte le nuove funzioni extra), un iPhone usato potrebbe essere una soluzione migliore rispetto a un nuovissimo iPhone 14.

Certo, iPhone 14 viene pubblicizzato come l'iPhone più veloce di sempre, ricco di nuove funzionalità, più efficiente, dall'autonomia superiore. Bisogna dire, però, che la maggior parte delle novità che possiamo trovare su un iPhone 14 standard sono quelle portate dal nuovo iOS 16.

Fortunatamente, Apple garantisce il supporto software per svariati anni (basti pensare che iOS 16 viene supportato dai dispositivi fino a iPhone 8, uscito nel 2017).

Di conseguenza, se anche voi non vedete perchè dovreste spendere tutti quei soldi per uno degli ultimi iPhone 14, perchè non prendere un iPhone usato sapendo che almeno per i prossimi 4 anni supporterà tutti i nuovi aggiornamenti software?

Considerate che un iPhone ricondizionato della serie XS si può trovare a partire da circa 300€, meno di quanto richiesto per un paio di AirPods Pro 2. Per una cifra del genere potete portarvi a casa un iPhone in grado di supportare la maggior parte delle funzioni esclusive di iOS 16 e che riceverà gli aggiornamenti di sistema almeno fino a iOS 17.

Se siete disposti a spendere poco di più, un iPhone 11 usato si trova a partire da un prezzo di circa 380€. Se volete un display OLED, un ancora valido SoC A13 e una terza fotocamera, iPhone 11 Pro costa circa 460€. Meno dell'iPhone SE di ultima generazione, che ha un display IPS a750p, un design datato e una sola fotocamera posteriore.

Avvicinandosi a modelli più recenti, un iPhone 12 sfrutta la tecnologia Studio Light per ritratti più luminosi, integra lo scanner LiDAR e la funzione Continuity Camera. iPhone 12 Pro permette di utilizzare la Lente d'ingrandimento, mentre il 13 Pro sfoca lo sfondo in Modalità Ritratto.

Se non vi interessano funzioni fotografiche sofisticate e non cercate uno dei migliori smartphone per la fotocamera, tuttavia, un iPhone XS o un iPhone 11 hanno un elevato rapporto qualità-prezzo e li potrete sfruttare almeno per i prossimi 2 o 3 anni.

Attualmente, la maggior parte delle nuove funzioni di iOS 16 è disponibile su questi due modelli: potrete personalizzare la schermata Home e di blocco, modificare o annullare l'invio degli SMS, effettuare gli accessi con le Passkey e molto altro.

Certo, un iPhone 11 Pro non può fare tutto quello che un iPhone 14 Pro può, ma davvero le ultime novità valgono una differenza di più di 800€? In fin dei conti, la sostituzione della batteria spesso è tutto ciò di cui un iPhone più datato ha bisogno per tornare come nuovo. Se scegliere un iPhone ricondizionato da un sito affidabile, questo sarà già dotato di batteria e guscio nuovi.

In conclusione, il valore di un iPhone usato in questo momento è praticamente imbattibile. Senza considerare che ciò che offre un iPhone di qualche anno fa è più che sufficiente per soddisfare le necessità dell'utente medio.

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.