Skip to main content

Windows 11 potrebbe annullare la garanzia del vostro hardware

Logo di Windows 11 logo sul nuovo sfondo
(Image credit: Microsoft)

L'app Controllo integrità del PC di Microsoft è di nuovo scaricabile dopo la rimozione avvenuta a giugno. L'app è stata creata per aiutare gli utenti a capire se il proprio sistema sia pronto per Windows 11, tuttavia vengono segnalati ancora problemi.

Inoltre, desta preoccupazione il programma di installazione della versione beta di Windows 11. The Verge  segnala un messaggio pop-up che informa gli utenti circa il fatto che l'installazione di Windows 11 su un sistema che non soddisfa i requisiti determinerà non solo l'esclusione dagli aggiornamenti e dall'assistenza, ma richiederà anche la firma di una liberatoria.

Questa liberatoria (firmata digitalmente tramite il pulsante "Accetto") chiede di accettare che tutti i danni causati al PC per la mancata compatibilità renderanno nulla la garanzia del produttore del sistema.

Pop-up che chiede agli utenti di Windows 11 di firmare una liberatoria digitale per procedere con l'installazione

(Image credit: Microsoft / The Verge)

Come scaricare Controllo integrità del PC

La pagina di Windows 11 di Microsoft contiene una sezione, in fondo, dove potrete scaricare l'app Controllo integrità del PC. La nuova versione del programma offre maggiori dettagli, incluse le componenti del PC eventualmente incompatibili con il nuovo sistema operativo Microsoft.

Le versioni precedenti non erano precise e a volte indicavano risultati errati, probabilmente a causa di problemi con TPM, tanto che diversi PC e laptop di nuova generazione risultavano incompatibili pur soddisfacendo i requisiti hardware. Ricordiamo che Microsoft richiede TPM 2.0 come requisito obbligatorio.

Prima dell'aggiornamento, è stata realizzata un'app indipendente e open source, "WhyNotWin11", molto più completa e funzionale di quella ufficiale.

Marco Doria

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.