iPhone 15: tutto quello che sappiamo

iPhone 15 sarà il nuovo iPhone del 2023
iPhone 15 sarà il nuovo iPhone del 2023 (Immagine:: Future)

Si sente già parlare di iPhone 15 e dell'inedito iPhone 15 Ultra, nonostante iPhone 14, iPhone 14 Pro Max, iPhone 14 Pro e iPhone 14 Plus siano stati presentati solo da poche settimane insieme ad ad Apple Watch 8, Apple Watch Ultra, Apple Watch SE 2 ed AirPods Pro 2.

Probabilmente iPhone 15 uscirà a settembre 2023, a meno che Apple non decida di chiamare gli iPhone di prossima generazione "14S" o qualcosa di simile. Un'evenienza simile è piuttosto improbabile, infatti abbiamo già sentito svariate indiscrezioni secondo cui il nome dei prossimi smartphone Apple sarà proprio iPhone 15.

In effetti, le prime informazioni non ufficiali su iPhone 15 sono iniziate a trapelare da mesi, con un grande anticipo rispetto all'uscita. 

Per darvi una prima idea di come sarà iPhone 15, in questa pagina abbiamo raccolto tutte le novità e le indiscrezioni aggiornate sui prossimi iPhone.

Ultime novità

Secondo le ultime indiscrezioni, forse iPhone 15 non avrà un nuovo design (Si apre in una nuova scheda), dopotutto.

iPhone 15 in breve

  • Cos'è? iPhone 15 sarà il nuovo iPhone del 2023
  • Quando esce iPhone 15? Probabilmente a settembre 2023
  • Quanto costa iPhone 15? Probabilmente più di iPhone 14

iPhone 15: uscita

iPhone 15, quando esce? Non sono ancora trapelate indiscrezioni su quando uscirà iPhone 15, ma Apple è solita presentare i nuovi iPhone nel mese di settembre.

Nel caso di iPhone 14, l'evento si è tenuto il 7 settembre, mentre gli iPhone sono stati messi in vendita dal 16 settembre. Apple di solito sceglie la prima o la seconda settimana del mese, la maggior parte delle volte opta per un martedì o un mercoledì.

Questo significa che nel 2023 l'evento di presentazione di iPhone 15 potrebbe tenersi il 5 o il 12 settembre, oppure il 6 o il 13.

The iPhone 14 lineup on a table in situ in an undisclosed Apple Store

La serie iPhone 14 al completo (Image credit: Apple)

iPhone 15: prezzo

Qualto costa l'iPhone 15? Non sono trapelate notizie di rilievo neanche sul prezzo, ma iPhone 14 ha subito un incremento rispetto a iPhone 13. Lo stesso potrebbe accadere il prossimo anno per iPhone 15.

Ci sono quattro modelli appartenenti alla serie iPhone 14 e questi sono i prezzi di partenza:

  • iPhone 14 128GB: 1.029€
  • iPhone 14 Plus 128GB: 1.179€
  • iPhone 14 Pro 128GB: 1.339€
  • iPhone 14 Pro Max 128GB: 1.489€

Naturalmente i prezzi variano in base al taglio di memoria: l'opzione più costosa è iPhone 14 Pro Max da 1TB, che arriva a costare ben 2.139€.

L'unica indiscrezione sul prezzo trapelata finora si riferisce a iPhone 15 Ultra, un modello ancora inedito che dovrebbe sostituire il Pro Max e potrebbe costare almeno 100€ in più. A questa notizia si sono aggiunte altre informazioni, che senza specificare una possibile cifra affermano che i materiali e le nuove funzioni esclusive faranno lievitare il prezzo di iPhone 15 Ultra sensibilmente.

iPhone 15: novità e indiscrezioni

Per il momento sono trapelate poche indiscrezioni su iPhone 15, ma prossimamente dovrebbero diventare più numerose.

Secondo una fonte Apple starebbe lavorando al SoC A17 Bionic a 3nm destinato a iPhone 15. Dato che iPhone 14 Pro e Pro Max utilizzano l'A16 Bionic, la notizia dovrebbe essere affidabile.

Tuttavia, iPhone 14 e 14 Plus montano il vecchio chip A15 Bionic di iPhone 13 Pro e Pro Max. Abbiamo sentito più di una volta che questa nuova trovata Apple di dotare i modelli standard dello stesso processore della serie precedente potrebbe ripetersi nei prossimi anni

Secondo le ultime notizie, Apple dovrebbe utilizzare lo Snapdragon X70 per le funzioni 5G del futuro iPhone 15. Il nuovo chip offrirà una latenza inferiore e sarà più efficiente, inoltre sfrutterà l'intelligenza artificiale per ottimizzare fattori come velocità e copertura, indipendentemente dal luogo in cui si trova il telefono. Per il modem 5G proprietario Apple dovremo aspettare almeno fino al 2025.

Inoltre, abbiamo sentito che i modelli Pro potrebbero avere fino a 8GB di RAM e fotocamera periscopica per migliorare le prestazioni zoom del teleobiettivo.

Questa non è l'unica novità della fotocamera, infatti secondo un'altra fonte verrà utilizzato un nuovo sensore Sony in grado di catturare più luce ed evitare la sovra- e sottoesposizione in più situazioni.

iPhone 15 potrebbe essere il protagonista di un grande cambiamento nel 2023: l'UE ha intimato ad Apple di dotare tutti i suoi dispositivi dello standard USB-C entro il 2024, ma secondo alcune voci l'azienda di Cupertino potrebbe muoversi un anno prima in tale direzione, dotando quindi iPhone 15 della porta USB-C.

Apple stessa ha confermato (senza fornire ulteriori dettagli) che si adatterà alle normative europee. Detto questo, molti fan sperano che Apple non abbandoni presto la porta Lightning, suggerendo addirittura che prima di cambiare standard potrebbe arrivare un iPhone senza porte.

Secondo le ultime indiscrezioni, la velocità delle porte USB-C sarà diversa per i modelli 15 Pro e Ultra rispetto a quelli base.

iPhone 15 e 15 Plus saranno limitati alla velocità di un USB-C 2.0, identica a quella di una porta Lightning, mentre 15 Pro e 15 Ultra potranno trarre beneficio da un USB 3.2 o Thunderbolt 3. Di conseguenza, il trasferimento dati sui modelli Pro potrà raggiungere i 40Gbps.

Images of the iPhone 14 Pro Max

La Dynamic Island di iPhone 14 Pro. (Image credit: TechRadar)

Una delle grandi novità di iPhone 14 Pro e Pro Max è la Dynamic Island, un sostituto del notch che consente di visualizzare l'attività in background, notifiche e altro. É un modo intelligente per non farvi distrarre dalla presenza foro, riuscendo addirittura a dividersi tra due app. Secondo le indiscrezioni, tutti i modelli della serie iPhone 15 saranno dotati di Dynamic Island.

Tuttavia, iPhone 15 standard e 15 Plus potrebbero restare fermi alla frequenza di aggiornamento di 60Hz.

In contrasto con l'indiscrezione su Dynamic Island, una notizia afferma che alcuni modelli della serie iPhone 15 potrebbero utilizzare una fotocamera sotto al display per lasciare lo schermo completamente sgombro. Personalmente, la troviamo un'ipotesi improbabile.

Nel 2017 Apple ha abbandonato il Touch ID in favore del riconoscimento facciale. É stato rivelato che Apple starebbe attualmente lavorando sul sistema Touch ID, ancora presente su iPad Air e iPad Mini

Tuttavia, analisti del calibro di Mark Gurman e Ming-Chi Kou ritengono che questa via no verrà percorsa in tempi brevi. Gurman afferma che i futuri iPhone SE potranno includere ancora il Touch ID, ma precisa che non si hanno notizie a riguardo, mentre Kuo non si aspetta di vedere la funzione nei modelli del 2023 e del 2024.

Nelle ultime due generazioni Apple ha suddiviso la serie iPhone tra modelli standard e modelli Pro, dotando questi ultimi di più funzioni sofisticate. tra i due modelli base e i due modelli Pro, l'unica differenza sta nelle dimensioni.

Le cose potrebbero cambiare nel 2023 con l'arrivo dell'inedito iPhone 15 Ultra, che sostituirebbe il Pro Max potrando ancora più funzioni extra rispetto al Pro.

Per esempio, mentre si dice che iPhone 15 Pro avrà lo stesso teleobiettivo di iPhone 14 Pro, iPhone 15 Ultra potrebbe essere dotato di periscopio per uno zoom ancora più potente, fino a 5x. La notizia è stata riferita da più fonti, quindi sembra piuttosto probabile.

Secondo altre indiscrezioni, Apple abbandonerà i tasti fisici per il controllo del volume e l'accensione del nuovo iPhone 15 Pro, che sarà invece dotato di un sistema di feedback aptico per simulare la sensazione di pressione tramite vibrazione.

Abbiamo sentito da LeaksApplePro (Si apre in una nuova scheda) che iPhone 15 Ultra potrebbe avere un rivestimento in titanio, che lo renderebbe più resistente e leggero rispetto all'acciaio inossidabile usato sugli attuali modelli Pro.

Un'altra fonte ha affermato lo stesso, anche se non ha specificato quali modelli saranno interessati. Ha aggiunto che i bordi potrebbero essere più curvi. Secondo le ultime indiscrezioni, invece, forse iPhone 15 non sarà protagonista di questo cambiamento nel design.

Sempre a proposito del design, iPhone 15 Pro e 15 Ultra potrebbero avere pulsanti a stato solido per l'accensione e il volume.

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.

Con il supporto di