Skip to main content

iPhone 12: data di uscita, prezzo, notizie

(Image credit: Future)

L’arrivo sul mercato di iPhone 12 è previsto per la fine di quest’anno e il nuovo smartphone di Apple ha bisogno di essere un modello davvero innovativo per la linea iPhone dell’azienda. La serie iPhone 11 non ha portato con sé grandi cambiamenti rispetto alla gamma precedente, quindi quest’anno ci aspettiamo che Apple rilasci un iPhone rinnovato in ogni suo aspetto e non basterà introdurre nuove fotocamere e un hardware più potente per raggiungere tale scopo.

Quindi, quali sono le novità che Apple introdurrà su iPhone 12, il suo primo smartphone di punta del nuovo decennio? L’azienda sarà in grado di offrirci un iPhone davvero nuovo? 

GLI ALTRI SMARTPHONE CHE ASPETTIAMO PER IL 2020

Sono trapelate già diverse indiscrezioni sul prossimo top di gamma dell’azienda. Abbiamo sentito che avrà un comparto fotografico aggiornato, un ottimo schermo OLED, il supporto alla tecnologia 5G e altro ancora.

Nel seguito di questo articolo abbiamo raccolto ed elaborato tutte le ultime indiscrezioni e gli aggiornamenti sul nuovo iPhone, inoltre abbiamo anche aggiunto alcune riflessioni su ciò che ci aspettiamo di vedere.

L’azienda di Cupertino ha già presentato l’iPhone SE, il suo nuovo smartphone economico. È dotato di un chipset A13 Bionic, uno scanner di impronte digitali Touch ID e un design simile a quello dell'iPhone 8.

Aggiornamento: Sono trapelati nomi, prezzo e specifiche dei quattro modelli.

 Dritti al punto 

  • Di cosa si parla? Del nuovo iPhone di Apple
  • Quando esce? Quasi certamente a settembre 2020
  • Quanto costerà? Ci aspettiamo che il modello base costi intorno agli 800€ 

iPhone 12: data di uscita  

iPhone 11 Pro Max

(Image credit: Future)

Non ci sono ancora notizie ufficiali riguardanti la data di uscita di iPhone 12, ma siamo quasi certi di sapere quando verrà annunciato. Apple presenta i suoi nuovi telefoni secondo un calendario predefinito e, anche se ogni anno si dice che cambi, la data si è sempre ripetuta con precisione matematica.

In pratica il nuovo iPhone sarà sicuramente annunciato a settembre 2020, intorno alla seconda settimana del mese. Scommettiamo che Apple presenterà l'iPhone 12 tra l'8 e il 15 settembre e sarà possibile acquistarlo una decina di giorni dopo.  

Sussiste, tuttavia, la possibilità che l'emergenza coronavirus rallenti la produzione e quindi la messa in commercio del nuovo telefono.

Secondo alcune indiscrezioni, la produzione di iPhone 12 non subirà ritardi e abbiamo ricevuto alcune informazioni secondo cui le principali fabbriche in cui viene prodotto il nuovo smartphone lavorano a pieno regime. Inoltre, un dirigente della Foxconn (il principale produttore di iPhone) ha affermato che l'azienda punta a (e spera di) recuperare il terreno perduto. 

Tuttavia, altre fonti sostengono che iPhone 12 non arriverà fino a ottobre o novembre 2020, infatti, a quanto sembra, a marzo Apple non aveva ancora ultimato il design. Anche l’agenzia di stampa Reuters ha parlato di un possibile ritardo.

L'analista Ming-Chi Kuo, una delle fonti più affidabili sui prossimi prodotti Apple, ha dichiarato che potrebbero esserci quattro modelli di iPhone 12 in arrivo entro la fine dell'anno, ma non saranno rilasciati contemporaneamente. Infatti, secondo Kuo, gli iPhone con dimensioni più compatte potrebbero essere commercializzati a settembre, mentre le varianti più grandi arriverebbero nel corso di ottobre.

Nel mese di Aprile, in un articolo pubblicato sul Wall Street Journal, è stato dichiarato che la produzione dell'iPhone 12 ha subito un ritardo di circa un mese a causa del coronavirus.

Ciò non significa necessariamente che anche la data di uscita della prossima serie di smartphone sarà posticipata, ma pensiamo che ci sia una significativa possibilità che lo sia se quanto affermato dalla testa giornalistica dovesse rivelarsi corretto.

iPhone 12: prezzo 

Passando al capitolo prezzi, è probabile che questi si mantengano in linea con quelli dei dispositivi attuali. Come riferimento, l'iPhone 11 è uscito al prezzo di 839€, l'iPhone 11 Pro a 1189€ e l’iPhone 11 Pro Max a 1289€.

Questa ipotesi è rafforzata da alcune voci di corridoio e da un importante leak proveniente da Jon Prosser, una fonte molto affidabile in questo settore. Secondo Prosser i prezzi (in dollari, esentasse) dei nuovi modelli saranno i seguenti:

Prezzi iPhone 12
Modello128 GB256 GB512 GB
iPhone 12$649$749--
iPhone 12 Max$749$849--
iPhone 12 Pro$999$1099$1299
iPhone 12 Pro Max$1099$1199$1399

Detto questo, in un documento trapelato in precedenza, è stato sostenuto che il costo dei materiali per la gamma iPhone 12 sarebbe potuto aumentare, portando così ad un innalzamento dei prezzi per il consumatore finale.

 iPhone 12: i nomi

iPhone 11 review

(Image credit: TechRadar)

Prima di tutto siamo abbastanza fiduciosi che i nuovi telefoni Apple del 2020 si chiameranno iPhone 12, e non 11S o qualcosa di simile, grazie alle affermazioni fatte da un analista del settore (molto affidabile).

Ecco perché ci appelliamo ad esso chiamandolo iPhone 12, anche se Apple non ha ancora confermato questo nome. Altri potrebbero chiamarlo l'iPhone 2020 o il "nuovo iPhone", ma non crediamo che sarà la nomenclatura che Apple vorrà usare.

In un video pubblicato sul canale YouTube Front Page Tech, Jon Prosser dice di conoscere i nomi dei prossimi iPhone di Apple, affermando che si chiameranno iPhone 12, iPhone 12 Max, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max.

iPhone 12: design 

Stando a quanto dichiarato da più parti, l’iPhone 12 vanterà un design più spigoloso e un corpo più sottile, che lo renderanno più simile all’iPad Pro 2020 che ai suoi predecessori. Se questa informazione si rivelasse corretta, il nuovo look adottato dalla casa di Cupertino potrebbe essere estremamente divisivo. Infatti, se da un lato rappresenterebbe un vantaggio la sua somiglianza all’iPad Pro per via dello stile elegante e professionale, dall’altro potrebbe risultare molto scomodo da tenere in mano.

Come accennato in precedenza, molto probabilmente ci saranno quattro modelli di iPhone tra cui scegliere:

  • iPhone 12 con schermo da 5.4 pollici
  • iPhone 12 Max con schermo da 6.1 pollici
  • iPhone 12 Pro con schermo da 6.1 pollici
  • iPhone 12 Pro Max con schermo da 6.7 pollici 

Il modello più interessante sembra essere l’iPhone 12 Max poiché offre uno schermo delle stesse dimensioni di quello di un iPhone 12 Pro, ma ad un prezzo decisamente più contenuto (se i prezzi visti in precedenza dovessero essere confermati).

Jon Prosser sembra confermare ulteriormente quanto appena affermato, come potete vedere nel tweet qui in basso.

Il noto analista Ming-Chi Kuo ha affermato che il telaio dei prossimi iPhone sarà in metallo con un design più simile a quello di iPhone 4, mentre la parte posteriore dovrebbe continuare ad essere in vetro. Stando al tweet di Jon Prosser, i modelli più economici saranno costruiti in alluminio, mentre iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max avranno un corpo in acciaio inossidabile.

In effetti, alcune fonti anonime che hanno parlato con la rivista Bloomberg hanno fatto dichiarazioni simili, facendo alcuni paragoni con il design dell'iPad Pro e affermando che iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max avranno bordi piatti in acciaio inossidabile, angoli più arrotondati e schermi piatti. Inoltre, anche i pulsanti laterali verrebbero modificati in modo da renderli più piccoli e sottili su tutti e quattro i presunti modelli.

Un’ulteriore conferma di quanto appena dichiarato proviene da un video pubblicato sul canale youtube di EverythingApplePro, in cui viene mostrato un rendering CAD di tutti e quattro i telefoni.

Secondo le varie indiscrezioni di cui abbiamo parlato finora, i nuovi iPhone potrebbero continuare ad avere il notch, anche se ridimensionato.

A conferma di ciò, ci sono giunte voci che Apple stia sviluppando una nuova tecnologia Face ID che porterà ad un notch ridisegnato e potenzialmente più sottile. Presumibilmente, la società sta testando diverse combinazioni, per tentare di ridurre al minimo l'ottica frontale a tal punto da collegarla alla cornice superiore.

Tuttavia, secondo alcuni analisti del settore, uno dei telefoni appartenenti alla nuova gamma potrebbe non avere un notch, con la fotocamera frontale potenzialmente impostata per essere invece incorporata sotto lo schermo. In questo caso, ci aspettiamo che sia il modello più costoso di iPhone 12 ad avere questa funzione, probabilmente l'iPhone 12 Pro Max o qualunque sarà il suo nome.

Una fonte sostiene addirittura che il Face ID sarà abbandonato completamente a favore di uno scanner di impronte digitali sotto lo schermo, tuttavia non siamo troppo convinti che Apple possa osare tanto. 

Infatti, questo rappresenterebbe un grande cambiamento per l’azienda, dal momento che i modelli attuali non hanno affatto uno scanner di impronte digitali. Detto questo, se la fotocamera si trovasse davvero sotto lo schermo, potrebbe risultare impossibile avere anche tutti i sensori per il riconoscimento del volto, e quindi addirittura essere che questo scanner di impronte digitali sostituisca del tutto il Face ID.

Per quanto riguarda i colori, abbiamo sentito che l'iPhone 12 potrebbe abbandonare il verde notte dell'iPhone 11 in favore di un blu notte. L'iPhone 11 è disponibile in varie colorazioni pastello, mentre l'iPhone 11 Pro e Pro Max sono disponibili in colori più eleganti. Potrebbe quindi essere possibile che i modelli più economici della linea iPhone 12 non arriveranno nella colorazione blu notte. 

iPhone 12: display

Kuo afferma che tutti i modelli appartenenti alla nuova gamma avranno schermi OLED, e già in passato abbiamo ricevuto diverse conferme a riguardo

Si prevede che i display di iPhone 12 e iPhone 12 Max saranno prodotti dalla BOE, mentre Samsung realizzerà gli schermi dei due modelli di fascia più alta.

Ricordiamo che iPhone 11 è dotato di un display LCD, mentre iPhone 11 Pro di uno OLED. Dunque, l’introduzione di questa tecnologia su tutti i modelli della serie potrebbe consentire ai dispositivi standard della gamma iPhone 12 un deciso avanzamento in termini di qualità rispetto alla controparte della serie precedente. Purtroppo, al momento non abbiamo ancora dettagli sulla risoluzione dei nuovi telefoni.

(Image credit: Future)

Un'altra fonte sostiene che i due modelli Pro avranno un display OLED più sottile e con costi di produzione inferiori rispetto alla serie iPhone 11. Ciò potrebbe portare ad un abbassamento del prezzo, anche se non ci metteremmo la mano sul fuoco.

Uno o più dispositivi potrebbero anche avere una frequenza di aggiornamento dello schermo di 120Hz, in aumento rispetto ai 60Hz dei modelli attuali. Questo renderebbe sicuramente le interazioni più fluide, come abbiamo già visto su altri concorrenti come il Samsung Galaxy S20 o i più recenti OnePlus 8 e OnePlus 8Pro

Abbiamo sentito più volte voci in merito e, come detto, alcuni telefoni hanno già una frequenza di aggiornamento superiore a 60Hz, così come alcuni iPad, quindi non è incredibile che possa accadere.

Sono trapelate alcune indiscrezioni secondo cui almeno alcuni dei modelli di iPhone 12 monteranno schermi più sottili, economici e con un'efficienza energetica più alta rispetto alla serie iPhone 11. Questo potrebbe tradursi in smartphone più sottili e dalla migliore autonomia. 

iPhone 12: 5G 

Un altro grande cambiamento potrebbe essere rappresentato dalla presenza del supporto al 5G, di cui si è tanto parlato per l'iPhone 12. Già nel luglio 2019, Kuo aveva previsto che tutti e quattro i dispositivi avrebbero supportato tale tecnologia.

Inizialmente ci aspettavamo che il nuovo standard di rete venisse supportato da un solo modello della gamma iPhone 12, ma ora sembra che sarà presente su tutti e quattro gli smartphone. Prosser afferma che tali informazioni provengono direttamente da una fonte interna all’azienda.

Tuttavia l’analista sottolinea anche il fatto che le varianti più economiche potrebbero non avere il supporto allo standard mmWave. Lo standard 5G sfrutta due spettri diversi: mmWave 5G offre velocità più elevate, però è il rivale sub-6 quello più utilizzato. Il luogo in cui vivete determinerà se il supporto di alcuni dispositivi unicamente alle reti 5G sub-6 sarà un fattore da tenere in considerazione al momento dell’acquisto dello smartphone.

Al momento non ci sono reti in Italia che supportano lo standard mmWave (sono previste nel 2021), quindi è improbabile che chi vive in Italia sarà influenzato nella scelta del modello di iPhone sulla base di questo fattore.

iPhone 12: specifiche

A bordo dei nuovi iPhone sarà presente quasi sicuramente un’antenna 5G personalizzata in accoppiata con il nuovo processore Bionic A14 da 5 nm. Questo significa che i futuri smartphone avranno una durata della batteria ancora più lunga e più potenza che mai.

Anche la RAM potrebbe essere potenziata: secondo alcuni analisti, infatti, l'iPhone 12 Pro e l'iPhone 12 Pro Max avranno una RAM da 6 GB, mentre le varianti base continueranno ad avere una RAM da 4 GB. Siccome questa notizia è circolata di nuovo recentemente potrebbe rivelarsi corretta.

Il chipset che probabilmente monterà l'iPhone 12 sembra avere prestazioni sorprendenti: nel test trapelato, il processore A14 Bionic ha ottenuto il punteggio in single e multi-core più alto che abbiamo mai visto, superando lo Snapdragon 865, il processore di praticamente tutti i top di gamma Android del 2020.

L'iPhone 12 potrebbe anche supportare il nuovo protocollo 802.11ay, che sarebbe in grado di consentire la condivisione di contenuti a una velocità compresa almeno tra 20 e 30 Gbps. Si tratterà senz'altro di uno smartphone molto veloce.

Come avete potuto vedere in precedenza, saranno diversi i tagli di memoria disponibili per la nuova gamma: iPhone 12 e iPhone 12 Max saranno dotati di 128 GB o 256 GB di memoria, mentre iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max supporteranno fino a 512 GB di memoria.

A giudicare dalle ultime indiscrezioni, i futuri iPhone potrebbero anche ritrovarsi costretti a dire addio alle porte Lightning, almeno in Europa. Apple, infatti, potrebbe venire obbligata a sostituire le porte di ricarica e i cavi compatibili, per passare al formato standardizzato USB-C.

Un articolo pubblicato sulla rivista cinese Caifa news suggerisce che Apple e altri produttori potrebbero presto utilizzare caricatori con tecnologia GaN. Questi sono attualmente utilizzati da Xiaomi e consentono velocità di ricarica rapida fino a 65 watt. 

Non è sicuro che l’azienda li adotterà già per l'iPhone 12 (in realtà non è neanche sicuro che l’azienda li adotterà mai) ma potrebbe significare che vedremo una migliore esperienza di ricarica rapida lungo tutta la gamma.

iPhone 12: fotocamera 

Stando ad alcune voci di corridoio, anche il comparto fotografico del nuovo smartphone verrebbe aggiornato con l’introduzione di una fotocamera laser di tipo 3D. Questa ovviamente si troverebbe sul retro, e mentre solo una voce menziona la funzionalità laser, un'altra parla anche di un’ottica sensibile alla profondità, quindi in definitiva sembra che ci sia qualcosa di nuovo in questo senso.

Qui in basso potete vedere uno sketch che mostra quattro obiettivi sulla parte posteriore dell’iPhone 12 Pro. Questa immagine proviene da una build di iOS 14 ed è resa più veritiera da numerose altre fonti. 

La fotocamera di iPhone 12

(Image credit: conceptsiphone)

Tre degli obiettivi sono molto simili a quelli presenti sull'iPhone 11 Pro, anche se forse leggermente più grandi, mentre il quarto (quello grigio) assomiglia allo scanner LiDAR (Light Detection and Ranging) che Apple ha recentemente implementato su iPad Pro 2020. Questo scanner è in grado di misurare accuratamente le distanze e quindi la profondità, permettendo così di migliorare le modalità Realtà Aumentata e Ritratto. Dunque, l’indiscrezione trapelata sarebbe in linea con quanto affermato da altre fonti che già in precedenza avevano suggerito l’aggiunta di un qualche tipo di scanner 3D o di un rilevamento della profondità.

Recentemente abbiamo sentito parlare specificamente di uno scanner LiDAR incluso nell'iPhone 12 Pro e nell'iPhone 12 Pro Max (insieme a tre obiettivi), mentre l'iPhone 12 base avrebbe solamente due obiettivi fotografici. Queste affermazioni sono state fatte da più fonti.

Secondo un’altra indiscrezione l'iPhone 12 potrebbe avere una fotocamera principale da 64MP, un bel passo in avanti rispetto a quella da 12MP presente sulle versioni precedenti. Viene poi avanzata l’ipotesi di un telefono dotato di più obiettivi in grado di effettuare scatti in modalità notturna, e con l’obiettivo grandangolare munito di una modalità macro dedicata.

Anche Fast Company ha ricevuto conferma da una fonte piuttosto affidabile che almeno uno degli iPhone di quest'anno avrà un sensore di profondità 3D sul retro. Una delle fonti sostiene che i due modelli di fascia più alta avranno un sensore di profondità 3D e una tripla fotocamera posteriore. I due dispositivi di fascia più bassa invece avranno solo una doppia fotocamera senza sensore di profondità 3D.

Si dice anche che il modello di fascia alta della serie iPhone 12 (che forse si chiamerà iPhone 12 Pro Max) avrà una nuova funzionalità, incentrata su una nuova tecnica di stabilizzazione dell'immagine, chiamata tecnologia di spostamento del sensore. Come suggerisce il nome, ciò consentirebbe allo stesso sensore di immagine di muoversi leggermente, in modo da compensare i movimenti e le vibrazioni.

iPhone 11 Pro Max

(Image credit: Future)

Sicuramente con iPhone 12 arriverà anche un nuovo sistema operativo. Stiamo parlando di iOS 14. Non ne sappiamo ancora molto, ma un'indiscrezione suggerisce che avrà un nuovo switcher delle applicazioni, simile a quello di iPadOS. 

iPhone 12: software

La WWDC 2020, la grande conferenza annuale della Apple dedicata agli sviluppatori software, inizierà il 22 giugno. È molto probabile che durante questo evento l’azienda di Cupertino sveli iOS 14, la versione aggiornata del sistema operativo che farà il suo debutto sul nuovo iPhone.

Finora si sa ancora poco di iOS 14. A quanto sembra, sarà presente una nuova app Fitness, disponibile su iPhone, Apple Watch e Apple TV, che vi permetterà di guardare video relativi al fitness sul vostro telefono.

Anche l’applicazione di messaggistica iMessage dovrebbe ricevere un corposo aggiornamento. Tra le nuove caratteristiche presenti, ci sarà la possibilità di taggare le persone tramite il simbolo “@”, come già si può fare su altre piattaforme di messaggistica come ad esempio Slack, inoltre, si potranno cancellare i messaggi dopo averli inviati.

Se volete saperne di più su iOS 14, restate aggiornati tramite il link qui in basso:

Dovrei aspettare iPhone 12? 

All’uscita di iPhone 12 mancano ancora quattro mesi, se la finestra di lancio di settembre 2020 dovesse essere confermata. Quindi, nel caso in cui abbiate bisogno di un nuovo iPhone nei prossimi giorni, settimane o addirittura mesi, perché, ad esempio, vi si è rotto e avete bisogno di sostituirlo il più presto possibile, dovreste probabilmente considerare l’acquisto di un iPhone 11 scontato. Date un’occhiata ai migliori prezzi disponibili per iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max: 

iPhone 12: cosa ci aspettiamo

La gamma iPhone 11 è un aggiornamento deciso ma sicuro per Apple. Per l'iPhone 12 desidereremmo vedere cambiamenti più importanti e azzardati, come i seguenti. 

 1. Nuove interessanti funzionalità 

Per prima cosa, il nuovo iPhone deve essere ottimo. Fantastico. Migliore delle attese. Stiamo parlando di cose a cui non abbiamo nemmeno pensato. Cose che speriamo che le menti più brillanti di Apple stiano attualmente elucubrando nei laboratori dell'azienda.

Potrebbe sembrare una richiesta molto vaga, ma Apple è una delle più grandi aziende al mondo e se c’è un marchio che possa realizzare un telefono pieghevole decente o uno con occhiali VR rimovibili, è quello di Tim Cook.

Perché un design ottimizzato e specifiche migliorate, ordinarie non sono più sufficienti, poiché i consumatori si tengono stretti i loro telefoni più a lungo che mai. Dai Apple, dacci qualcosa di strabiliante. 

 2. Un nuovo design 

iPhone 11 Pro

(Image credit: TechRadar)

Forse la cosa che desideriamo di più dall'iPhone 12 è un nuovo design. Apple ha lasciato praticamente invariato il design dei suoi smartphone per diversi anni da quando ha rinfrescato l'aspetto dell’iPhone con il lancio dell'iPhone X.

Certo, alcune cose sono state modificate, ma il telaio è rimasto lo stesso. Oltretutto, ormai sta iniziando a sembrare un po' datato. Questo è dovuto soprattutto all'ampio notch, necessario per ospitare tutti i componenti e i sensori per il Face ID, ma che vorremmo vedere ridotto o rimosso, se fosse possibile.

Oltre a ciò, vorremmo vedere un look completamente nuovo. Non c'è nulla di sbagliato nel design di iPhone 11 Pro, ma a questo punto sembra sicuramente troppo familiare.

 3. Tutto schermo 

Vorremmo che l'iPhone 12 avesse una parte frontale a tutto schermo e il modo per raggiungere questo obiettivo è spostare la fotocamera frontale sotto il display. Se Apple ce la farà, riuscirà a stupire senza ombra di dubbio.

Già che ci siamo, vorremmo che Apple aggiungesse di nuovo uno scanner di impronte digitali, per quei momenti in cui Face ID non funziona in modo fluido come dovrebbe. Ma lo vorremmo sullo schermo, o meglio ancora, vorremmo che l'intero schermo fosse un grande scanner di impronte digitali.

 4. Una frequenza di aggiornamento più alta 

(Image credit: TechRadar)

Un modo in cui alcune aziende stanno migliorando ulteriormente i loro display è aumentando la frequenza di aggiornamento dai canonici 60Hz. OnePlus 8, ad esempio, ha una frequenza di aggiornamento del display a 90Hz, mentre Razer Phone 2 arriva fino a 120Hz.

Questo rende le interazioni con il dispositivo e le animazioni decisamente più fluide, quindi vorremmo vedere Apple offrire una frequenza di aggiornamento più alta di quella standard attuale. Ciò non è fuori discussione, soprattutto perché alcuni modelli di iPad Pro hanno già una frequenza di aggiornamento fino a 120Hz. In effetti, si è parlato esattamente di quella frequenza di aggiornamento per i prossimi iPhone.

 5. Ulteriori potenziamenti della batteria 

Per la prima volta da anni, con la gamma iPhone 11 sembra che Apple abbia davvero dato la priorità alla durata della batteria nei suoi telefoni, ma vogliamo che l'azienda vada ancora oltre con l'iPhone 12. O almeno che non torni indietro.

Stiamo ancora aspettando un iPhone che possa durare comodamente due giorni e vorremmo che l'iPhone 12 (o almeno l'iPhone 12 Pro Max) lo fosse.

 6. Supporto 5G 

(Image credit: TechRadar)

Apple è indietro quando si tratta di 5G, poiché nessun modello della gamma iPhone 11 lo offre, mentre i telefoni rivali come il Samsung Galaxy S20 e il Huawei P40 Pro lo fanno.

La mancanza di supporto di Apple non è un grosso problema in questo momento, poiché la copertura del 5G è ancora molto scarsa nella maggior parte dei paesi, ma al momento del lancio di iPhone 12 sarà più ampiamente disponibile e un gran numero di altri telefoni lo supporterà, quindi sarà tempo che Apple si porti al passo con i tempi.

La buona notizia è che si vocifera che gli iPhone del 2020 supporteranno il 5G, quindi questa è una cosa che probabilmente troveremo sui nuovi modelli. 

 7. Un prezzo inferiore 

Lo chiediamo ogni anno con i nuovi iPhone e l'anno scorso in realtà ce l'abbiamo fatta, con l'iPhone 11 di base che è stato commercializzato ad un prezzo inferiore a quello dell'iPhone XR. Quindi in realtà non è impossibile poter vedere un prezzo ancora più basso - o un prezzo ridotto per il resto della gamma - con l'iPhone 12.

Non vogliamo farci troppo affidamento, ma è noto che i telefoni più economici di Apple sono in genere i più venduti negli ultimi anni, quindi dovrebbe esserci qualche incentivo per ridurre i costi ove possibile, soprattutto sui modelli entry level.