Skip to main content

CES 2020: tutto ciò che ci aspettiamo di vedere nel più grande evento tecnologico del mondo

(Credito immagine: Consumer Technology Association (CTA))
(Image credit: Consumer Technology Association (CTA))

Aggiornamento: ora sappiamo data e orario del keynote del CES 2020. Potete trovarli qua sotto, in ogni sezione individuale dedicata alle singole aziende.

Non viene più chiamato con il suo nome per intero “Consumer Electronics Show”, ma il CES è ancora il posto dove vedere le ultime tecnologie che le più grandi aziende hanno da offrire, che si tratti di un telefono 5G, di una TV Ultra-HD trasparente, di un drone personale da far svolazzare in giro o di qualcosa di strano, come ad esempio un cane robot.

Lo show di quest'anno - IL CES 2020 - non sarà molto diverso da quello delle passate edizioni, ma la versione attuale si concentrerà maggiormente su viaggi e turismo, analisi dei dati e miglioramento dell'esperienza dei clienti. Ci saranno ancora dozzine di nuovi televisori, altoparlanti, cuffie, laptop e telefoni, molti dei quali saranno ottimizzati per la rivoluzione 5G / 8K.

Dopo aver affrontato le ripercussioni dello scorso anno per l'esclusione dalla premiazione di un'azienda di sex toy, il CES 2020 amplierà in via sperimentale il campo di applicazione del settore Salute e Benessere anche ai sex toy in collaborazione con The Female Quotient.

Ci saranno anche conferenze sulla salute digitale e sulla mercificazione dei dati personali. Il CES offrirà comunque qualcosa di nuovo e interessante per ogni genere di appassionati della tecnologia: per quelli che sono votati al settore dell’imprenditoria, per i fissati sulle tendenze future o per chi è semplicemente curioso di conoscere le ultime tecnologie.

Senza soffermarci ulteriormente, ecco tutto c’è di interessante nello show, comprese le date importanti, come acquistare i biglietti e le nostre previsioni per alcuni dei gadget che molto probabilmente vedremo all'interno del Las Vegas Convention Center.

Quando sarà il CES 2020?  

Secondo le date ufficiali, il CES 2020 va da martedì 7 gennaio a venerdì 10 gennaio 2020.

Tuttavia, i giornalisti probabilmente arriveranno in città qualche giorno prima per fornire copertura mediatica alle conferenze stampa che si apriranno domenica 5 gennaio alle 12:00 PST e proseguiranno lunedì e martedì. È in quel periodo che ascolteremo le presentazioni di Sony, Samsung, LG e dei molti altri produttori di elettronica che mostreranno i loro prodotti sul palco.

Tradizionalmente, il maggior numero di keynotes si verifica di lunedì, quando LG, Samsung e Sony organizzano tutte le loro presentazioni, ma si inizierà a sentire parlare del CES a partire da domenica sera, quando le notizie inizieranno a trapelare dalla conferenza.

Come si acquistano i ticket per il CES 2020? 

La registrazione per il CES 2020 è ora disponibile sul sito web del CES 2020. I biglietti acquistati con molto anticipo sono disponibili a soli $100, se si desidera semplicemente accedere allo show room dal 7 al 10 gennaio e alle presentazioni, anche se quel prezzo salirà fino a $300 a partire dal 18 dicembre 2019.

Se si desiderasse vedere più eventi rispetto al pass base, è possibile acquistare lo “Starter Conference Pass CES 2020” che include un elenco di eventi selezionati intorno alle principali tendenze dello show per $ 700 o il “Deluxe Conference Pass” che include oltre 14 sessioni partner per $ 1.400.

Giornalisti, analisti, influencer e blogger sono ammessi gratuitamente al CES, ma dovranno registrarsi prima dell'evento attraverso il sito web del CES e offrire prova delle loro credenziali.

(Image credit: LG)

CES 2020: Keynote e conferenze stampa

Verso la fine di novembre la CTA ha rilasciato il programma completo dei keynote e delle conferenze stampa del CES. Eccolo:

Domenica 5 gennaio 2020

Lunedì 6 gennaio 2020

Quanto è grande il CES e dove si svolge?

Il CES è enorme ed occupa la stragrande maggioranza della Strip di Las Vegas e delle strade circostanti. In effetti, in termini di metratura, ci sono oltre 250.000 mq netti di spazio espositivo tra il Las Vegas Convention Center, The Sands, Mandalay Bay e The Venetian, che per la maggior parte ospitano la convention e i suoi espositori.

Curiosità: ci sono circa 160.000 camere d'albergo a Las Vegas e circa 180.000 partecipanti ogni anno. Dato che prevedibilmente gli hotel si riempiranno velocemente e che le strade che portano al centro congressi diventeranno piuttosto affollate duranta la settimana dello show, CTA (la compagnia che mette in scena lo spettacolo) offre navette gratuite per quasi tutti i principali hotel sulla Strip, da e verso il  Convention Center, e ha autobus che vanno e vengono dalla zona di The Sands tra le 9:00 e le 18:00.

In ogni caso c’è da camminare parecchio. Il centro congressi stesso è enorme e così è The Sands. Camminare può facilmente richiedere tra una e due ore al giorno, e facilmente si percorrono da 5 a 6 km seguendo il percorso.

Quali aziende parteciperanno al CES 2020?

Ci saranno praticamente tutte le più importanti aziende tecnologiche, meno Apple. (Esiste un elenco completo sul sito web del CES 2020).

Gli espositori confermati includono Amazon, Canon, Facebook, Intel, LG, Lenovo, Microsoft, MSI, Nikon, Samsung, Sony e molti, molti altri.

Non tutti sono lì per sfoggiare nuovi prodotti, poiché una buona maggioranza delle aziende è lì solo per creare dei nuovi business, mentre altre presenziano per raccogliere feedback e mostrarsi in pubblico. Ma ci saranno comunque centinaia di novità tecnologiche, che faranno il loro debutto quest'anno, in quasi tutte le categorie.

Tendenze del CES 2020 e previsioni

In un incontro con TechRadar, CTA ha delineato una serie di tendenze che sarebbero state al centro della manifestazione di quest'anno. L'elenco includeva trasporti e turismo (Delta Airlines ha un keynote quest'anno per la prima volta nella storia dello show), analisi dei dati e privacy, salute digitale, corsa globale per il 5G, consumerizzazione dell'IA e, naturalmente, display da 8K.

Questi sono argomenti piuttosto seri e sfaccettati e, sebbene siano estremamente importanti, non sono l’unico genere di cose da vedere nella sala dello show. 

Se si desidera ricevere notizie sui prodotti importanti, le troverete provenire dalle aziende che vi elenchiamo qui sotto, all’incirca le stesse dello scorso anno.

(Image credit: Future)

AMD al CES 2020

 Ci aspettiamo che AMD metterà sul mercato una nuova linea di GPU di fascia alta il prossimo anno, forse già dal CES 2020. Negli ultimi anni, AMD è salita sul palco il lunedì per tenere un keynote e potenzialmente potrebbe fare lo stesso quest'anno. AMD ha mostrato la sua prima GPU a 7 nanometri, la Radeon VII, al CES 2019, quindi aspettiamoci grandi cose quest'anno.

(Image credit: LG)

LG al CES 2020

Come Samsung, i piani di LG sono facili da prevedere: probabilmente metterà in mostra una nuova serie di TV OLED, oltre a fornire una data di rilascio aggiornata per il modello OLED arrotolabile dell'anno scorso. Parlando di televisori che non possiamo permetterci, CES 2020 sarà probabilmente il luogo in cui LG debutta ufficialmente il suo prototipo OLED trasparente che ha mostrato a porte chiuse allo show dell'anno scorso ... anche se probabilmente sarà solo per le imprese inizialmente.

LG utilizza CES anche per il debutto della sua nuova linea di elettrodomestici, tra cui lavatrici e asciugatrici intelligenti, e gadget domestici eleganti come depuratori d'aria e aspirapolvere robot. L'anno scorso abbiamo visto un sistema per la produzione della birra domestico e un armadio intelligente capace di stirare vestiti (e non solo). Dotato di una porta a specchio con display integrato, ganci mobili e un sistema di cottura a vapore intelligente, era un prodotto decisamente diverso da quello che ci aspettavamo di vedere in una fiera tecnologica.

CES è anche il momento in cui LG mostra i suoi smartphone fascia media. L'anno scorso abbiamo visto l'LG V40 ThinQ, mentre nel 2017 LG ha portato lo Stylus 3. Non aspettatevi telefoni di punta all'evento di quest'anno, ma i fan dei telefoni Android potrebbero vedere qualcosa di loro interesse.

(Image credit: Future)

Nvidia al CES 2020

Dopo una mezza dozzina di indiscrezioni, la prossima Nvidia Shield sarà quasi sicuramente presentata al CES quest'anno. Non disponiamo di informazioni confermate al momento, ma sospettiamo che la nuova micro-console sarà in grado di connettersi a Stadia, il prossimo servizio di streaming di giochi di Google, e potenzialmente avere il supporto di Apple TV.

L'anno scorso Nvidia ha presentato le sue schede grafiche GeForce RTX Mobility al CES 2019, insieme a RTX 2080 e altre schede per laptop da gioco. CES 2020 porterà dei prodotti simili? Non ci resta che attendere per scoprirlo.

(Image credit: Samsung)

Samsung al CES 2020

CES è sempre un grande spettacolo per Samsung. È il luogo scelto dall'azienda per distribuire i suoi ultimi televisori QLED, schermi concettuali e mostruose installazioni personalizzate. L'anno scorso, la società ha debuttato con un nuovo televisore da 219 pollici chiamato The Wall e ci ha fatto dare un’occhiata all’ultimo aggiornamento del suo sistema operativo Tizen che includeva Apple TV. Quest'anno, ci saranno nuovi televisori QLED con cornice zero, una voce che è stata recentemente confermata da un brevetto depositato presso l'Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale.

Sul lato informatico, Samsung ha debuttato con Notebook Flash e Notebook 9 Pro, e potrebbe offrire degli aggiornamenti quest'anno.L’azienda sudcoreana, per quanto ne sappiamo, non sembra intenzionata a portare i suoi notebook in Italia. Peccato, ma magari le cose cambieranno nel corso del 2020. 

Samsung proporrà anche aggiornamenti in altre categorie: monitor e unità a stato solido, quindi sappiate che ci sono anche quelli, tra le altre cose proposte dall’azienda sudcoreana.

(Image credit: Sony)

Sony al CES 2020

Sony non aveva molti  nuovi prodotti da mostrare l'anno scorso, ma ha portato la sua nuova serie TV Master Series Z9G nello show e ha debuttato con il suo nuovo formato 360 Reality Audio. Probabilmente vedremo più di questi ultimi quest'anno e alcuni nuovi televisori nelle serie 950, 850, Z e A-Series oltre ad alcune nuove soundbar 2.1 con Dolby Atmos.

Al di fuori dello spazio AV, Sony probabilmente diffonderà alcune notizie su PS5 prima del suo debutto ufficiale e parlerà delle sue periferiche di gioco come PlayStation VR. Un debutto completo della nuova console sembra improbabile, soprattutto considerando i trascorsi che le console Sony hanno con il CES, ma non saremmo sorpresi se almeno venisse menzionata durante il keynote del lunedì sera, da parte di Sony.

  • Ecco un riepilogo completo di tutto ciò che è accaduto al CES 2019