Skip to main content

MWC 2020

MWC 2020
(Image credit: TechRadar)

MWC 2020 - o per usare il nome completo, Mobile World Congress 2020 - si svolgerà dal 24 al 27 febbraio 2020 ed è destinato a essere la più grande fiera mobile del prossimo anno, proprio come MWC 2019 è stata la più grande dell’anno corrente.

Ci aspettiamo pertanto tutti i tipi di annunci sulle nuove uscite dei modelli di punta, tra cui potenzialmente il Samsung Galaxy S11 e il Sony Xperia 2.

Anche se non ci sono ancora indiscrezioni, possiamo fare una buona ipotesi su cosa potrebbe apparire sulla base degli congressi passati - ed è esattamente quello che abbiamo fatto.

Di seguito abbiamo stilato un elenco dei modelli che più desideriamo vedere al MWC 2020, ma abbiamo mantenuto realistiche le nostre stime e incluso solo le cose che crediamo possano effettivamente essere mostrate..

Una volta che notizie e voci specifiche sullo show inizieranno a pervenire, aggiorneremo l’articolo, quindi assicuratevi di controllare l’articolo regolarmente.

Samsung Galaxy S11

Aggiornamento: una voce di corridoio suggerisce che il Samsung Galaxy S11 potrebbe non essere presente al MWC 2020.

Samsung Galaxy S11

Samsung Galaxy S10 Plus

Samsung Galaxy S10 Plus

(Image credit: TechRadar)

Samsung svela sempre la sua nuova gamma Galaxy S verso l'inizio dell'anno e qualche volta usa l’MWC come sede per presentare questi prodotti in anteprima mondiale. Pertanto se da un lato esiste la possibilità che la gamma Samsung Galaxy S11 arriverà a MWC 2020, dato che quella di Galaxy S10 è stata presentata poco prima di MWC 2019, non vi è alcuna garanzia che il prossimo modello di punta dell'azienda rimarrà inedito fino all’inizio del congresso.

In effetti, l'unica voce di corridoio sulla data di uscita finora indica il 18 febbraio, il che significa una eventuale presentazione precedente al MWC. Ma è una voce da prendere con le pinze, in quanto è troppo presto per sapere se sia davvero attendibile.

Eppure, se fosse presente, il Galaxy S11 sarebbe davvero uno dei punti salienti del congresso. Non sappiamo ancora molto circa il Galaxy S11, ma le indiscrezioni indicano nuove fotocamere, con un possibile obiettivo fino a 108MP. Inoltre è probabile - almeno negli Stati Uniti - che venga utilizzato il processore Snapdragon 865. Un primo benchmark suggerisce che questo potrebbe superare i chipset Android attuali, come ovviamente ci aspetteremmo che sia.

Improbabile, anche se potrebbe essere, la possibilità che il Galaxy S11 non sarà chiamato Galaxy S11. Potrebbe essere invece chiamato Galaxy One o in modo completamente diverso ed essere dotato di uno pennino S Pen, con questa nuova caratteristica che farà da congiuntura e pertanto il modello aggiornato prenderà il posto sia della gamma Galaxy S che Galaxy Note

Samsung Galaxy A series

Samsung Galaxy A80

Samsung Galaxy A80

(Image credit: Future)

Mentre il Galaxy S11 non è detto che arrivi durante MWC 2020 (anzi…), quello che probabilmente abbiamo più probabilità di vedere sono uno o più nuovi modelli nella gamma Galaxy A, simili a Samsung Galaxy A50 e Samsung Galaxy A30 che sono stati presentati a MWC 2019.

Esattamente quali modelli e di cosa potrebbero essere capaci, al  momento non è dato sapere, ma alcuni modelli della gamma si sono rivelati impressionanti, con il Galaxy A80 ad esempio dotato di una fotocamera posteriore ruotabile e il Galaxy A90 5G che si avvicina alle specifiche dei top - tra cui la connettività 5G.

Sony Xperia 2

Sony Xperia 1

Sony Xperia 1

(Image credit: Future)

Sony annuncia spesso telefoni di punta a MWC, incluso il Sony Xperia 1 presentato a MWC 2019, quindi speriamo di vedere il Sony Xperia 2 (o il nome che gli verrà eventualmente assegnato) a MWC 2020.

Non ne abbiamo ancora sentito parlare, ma ci aspettiamo specifiche di fascia alta e probabilmente un display 21: 9. Potrebbe anche arrivare insieme con alcuni telefoni Xperia di fascia più bassa. 

Huawei P40

Huawei P30

Huawei P30

(Image credit: Future)

Huawei annuncia spesso importanti modelli al MWC, con il Huawei Mate X pieghevole svelato al MWC 2019 e l'ammiraglia Huawei P10 che è sbarcato allo show un paio di anni prima, per esempio.

Quello che Huawei non sempre fa, è utilizzare l’evento per lanciare telefoni nella sua gamma di punta, quindi è tutt'altro che garantito che vedremo lì Huawei P40. Se fosse possibile, ci piacerebbe vedere la prossima versione della linea incentrata sulla fotografia prendere piede all'inizio dell'anno.

A meno che le cose non cambino, lo Huawei P40 sarà in vendita senza accesso ai servizi di Google, il che sicuramente intaccherà le vendite, ma è probabile che le specifiche di base e le altre caratteristiche hardware impressionino il pubblico, come già accaduto in precedenza. In particolare, ci aspetteremmo su P40 un'ottima fotocamera con molti obiettivi, già punto di forza di Huawei su questo modello, ma oltre a ciò non siamo ancora sicuri di cos’altro potrebbe offrire il P40.

Nokia 9.1 PureView

Nokia 9 PureView

Nokia 9 PureView

(Image credit: TechRadar)

Il Nokia 9 PureView è stato presentato al MWC 2019 e speriamo di vedere il suo successore al MWC 2020. Ci sono alcune domande su come verrà chiamato il prossimo telefono. Abbiamo sentito voci di un Nokia 9.1 PureView con l'aggiunta del supporto 5G, ma questo non suona come un grande aggiornamento e potrebbe arrivare prima di MWC.

Nel qual caso potremmo vedere il Nokia 9.2 PureView o il Nokia 10 PureView - qualunque sia il nome - portare avanti la posizione di punta nella gamma Nokia. Il nuovo telefono probabilmente avrà specifiche di fascia alta e si concentrerà anch’esso sulla fotografia. Il Nokia 9 PureView ha cinque obiettivi posteriori, ma speriamo in miglioramenti della qualità su quanto già presente, piuttosto che puntare semplicemente sull’aggiunta di ulteriori obiettivi.

LG G9

LG G8

LG G8

(Image credit: TechRadar)

LG ha annunciato non uno ma due flagship al MWC 2019, quindi prevediamo che almeno uno verrà svelato al MWC 2020 e potrebbe essere l'LG G9.

Non sappiamo ancora nulla dell'LG G9 e ad LG non dispiace mettere funzionalità insolite nei suoi telefoni, quindi questo potrebbe presentare delle sorprese.

Potrebbe anche ereditare alcune funzionalità da altre recenti ammiraglie LG, come un secondo attacco per schermo come nell'LG G8X ThinQ o un altoparlante vibrante senza fori come nell'LG G8.

LG V60

LG V60 ThinQ 5G

LG V60 ThinQ 5G

(Image credit: TechRadar)

L'altro modello di punta di LG che potrebbe arrivare insieme o al posto dell’LG G9 è un nuovo modello della serie V, che probabilmente si chiamerà LG V60.

Questo è un altro telefono di cui non sappiamo molto, ma è probabile che offra la connessione 5G, dato che l'LG V50 ThinQ 5G lo fa già e probabilmente avrà un assortimento ancora più premium di specifiche e funzionalità rispetto all'LG G9.

Speriamo che il produttore introduca nuove funzionalità anche questa volta: il V40 è stato il primo telefono tradizionale a sfoggiare tre fotocamere posteriori, inaugurando l'era dell'obiettivo ultrawide, ma il V50 è stato un semplice  aggiornamento per immettere velocemente sul mercato uno dei primi Telefoni 5G. 

Xiaomi Mi 10

Xiaomi Mi 9

Xiaomi Mi 9

(Image credit: TechRadar)

Xiaomi ha recentemente iniziato a spingere di più nei mercati occidentali e questa è una buona cosa, poiché i suoi telefoni hanno spesso un ottimo rapporto qualità prezzo, anche nella fascia alta.

Quindi a MWC 2020 speriamo di vedere lo Xiaomi Mi 10. La logica dei tempi sarebbe sensata per presentarlo lì e potrebbe finire tranquillamente per essere uno dei telefoni più emozionanti in mostra come lo Xiaomi Mi 9 è stato a suo tempo. 

Quel telefono non era esattamente innovativo, ma includeva un chipset di fascia alta, buone fotocamere e pochi punti deboli reali, il tutto per circa la metà del prezzo delle grandi ammiraglie della concorrenza, quindi lo Xiaomi Mi 10 è probabile che possa presentarsi con un concetto simile.

Moto G8

Moto G7

Moto G7

(Image credit: Future)

Stiamo aspettando il Moto G8 all'inizio del 2020, in modo che possa arrivare in concomitanza del MWC 2020, sebbene il Moto G7 sia stato annunciato poco prima del MWC 2019, quindi siamo tutt'altro che certi.

Speriamo di vedere qualcosa da Motorola, che si tratti di Moto G8, di una nuova voce nella variegata gamma Motorola One o di qualcos'altro. La compagnia sta espandendo la sua gamma al di sotto della serie Z, e siamo ansiosi di vederlo provare nuove cose ora che sta introducendo nuovi telefoni che non dipendono dalle Moto Mod.

Voci di corridoio suggeriscono che il Moto G8 potrebbe avere una fotocamera selfie pop-up, che lo renderebbe sicuramente un telefono economico di grande valore, facendo di esso uno dei più eccitanti non-flagship dello show.