Skip to main content

MWC 2020

MWC 2020
(Image credit: TechRadar)

MWC 2020 - o per usare il nome completo, Mobile World Congress 2020 - si sarebbe dovuta svolgere dal 24 al 27 febbraio 2020 a Barcellona, in Spagna, ed era destinata a essere la più grande fiera mobile di quest'anno, proprio come MWC 2019 è stata la più grande dell’anno scorso. 

L'azienda che si occupa dell'organizzazione dell'evento (l'associazione GSM), ha deciso di cancellare lo show dopo che molte aziende tra cui Sony, LG e HMD Global se ne sono tirate fuori.

La MWC è stata cancellata ufficialmente il 12 febbraio 2020, con meno di due settimane di preavviso.

Dalla conferenza ci saremmo aspettati tutti i tipi di annunci sulle nuove uscite dei modelli di punta di varie aziende, compresi top di gamma come Xiaomi Mi 10 e Sony Xperia 2. Ci stavamo preparando a uno dei periodi più emozionanti dell'anno per chi è in cerca di un valido sostituto del suo smartphone.

Non sappiamo nulla su un'eventuale riorganizzazione dell'evento, ma non troviamo che sia un'ipotesi probabile.

Sony ha confermato che presenterà il suo Sony Xperia 2 con un video su YouTube alla stessa ora in cui era prevista la conferenza stampa dell'azienda.

Molte aziende, invece, non hanno ancora parlato dei loro piani. Sappiamo che LG e HMD Global hanno rimandato i loro annunci al prossimo futuro, e vi terremo aggiornati quando ne sapremo di più su Huawei, Xiaomi, Oppo e altre aziende di spicco.

MWC 2020: conferenze stampa

Di seguito trovate le conferenze stampa che erano state confermate dalle aziende di smartphone e quelle che ci saremmo aspettati in base alla line-up degli scorsi anni. In più potete trovare qualche dettaglio riguardo quali dispositivi dovevano debuttare in occasione della MWC 2020.

TCL alla MWC 2020

(Image credit: TechRadar)

TCL ci ha sorpresi al CES 2020 di gennaio con la presentazione di molti smartphone: il TCL 10, 10 Pro e 10 5G, oltre all'Alcatel 3L, 1S e 1B.

Sappiamo che TCL avrebbe dovuto tenere una conferenza stampa alla MWC 2020 alle ore 18:00 (CET) il 22 febbraio.

Honor alla MWC 2020

(Image credit: Honor)

Honor avrebbe dovuto tenere una conferenza stampa il 24 febbraio alle 17:30 (CET).

Ci saremmo aspettati di vedere il debutto di honor View 30 Pro e Honor 9X Pro. Il primo è uno dei due smartphone presentato in Cina alla fine del 2019, mentre il secondo sembra una versione potenziata dell'Honor 9X, lo smartphone economico uscito a novembre 2019.

HTC alla MWC 2020

(Image credit: HTC)

A quanto riportava il sito della MWC 2020, HTC avrebbe dovuto presenziare come espositore.

Huawei alla MWC 2020

(Image credit: Future)

Huawei avrebbe potuto annunciare la serie Huawei P40, d'altra parte però potrebbe decidere di non portare alcun prodotto fisico e presentare il suo sistema operativo Harmony OS

LG alla MWC 2020

(Image credit: TechRadar)

Ci saremmo aspettati che LG presentasse il suo nuovo top di gamma, l'LG G9, ma l'azienda sudcoreana ha confermato di essersi ufficialmente ritirata.

L'azienda ha affermato di avere a cuore soprattutto la salute e il benessere dei suoi dipendenti e del pubblico. Per questa ragione ha preferito annullare la sua partecipazione alla MWC 2020 prima che l'evento venisse annullato.

LG ha affermato che "Questa decisione eviterà a centinaia di dipendenti LG di intraprendere un viaggio intercontinentale, sconsigliato dalla maggior parte degli esperti".

Motorola alla MWC 2020

(Image credit: Future)

Motorola, come Samsung, ha presentato i suoi nuovi smartphone della serie G7 poco prima della MWC nel 2019. Il Moto G8 Plus è già disponibile per l'acquisto, ma il resto della serie Moto G8 sarebbe potuto arrivare in occasione della MWC 2020.

Inoltre, avrebbe potuto essere che l'azienda partner di Motorola, Lenovo, presentasse qualche nuovo prodotto come degli auricolari wireless o dei portatili, anche se trattandosi di un evento riservato alla telefonia saremmo stati più propensi verso la prima opzione.

Secondo Android Headlines, Motorola avrebbe dovuto presentare il suo smartphone il 23 febbraio alle ore 19:00 (CET).

Nokia alla MWC 2020

(Image credit: Future)

Nokia non ci delude mai alla MWC, quasi sempre presenta nuovi smartphone in occasione dell'evento. Nel 2019 abbiamo visto il Nokia 9 PureView, e alcune indiscrezioni suggeriscono che questo smartphone avrà un successore. Ci saremmo aspettati di vedere inoltre altri smartphone economici o di fascia media.

La presentazione di Nokia era fissata per il 23 febbraio alle ore 16:30 (CET), ed è qui che avremmo potuto vedere i nuovi smartphone dell'azienda.

OnePlus alla MWC 2020

(Image credit: Future)

Sarebbe stato improbabile (ma non impossibile) che OnePlus avesse tenuto una conferenza stampa alla MWC 2020. Non ne avevamo ancora sentito parlare, e l'azienda non ne ha tenute in passato.

OnePlus avrebbe potuto comunque decidere di partecipare alla conferenza, magari presentando servizi tecnologici al posto di veri e propri prodotti. Nel 2019 abbiamo visto il concetto di smartphone 5G di OnePlus, che ha preceduto il debutto del OnePlus 7 Pro 5G.

Oppo alla MWC 2020

(Image credit: Future)

Come OnePlus, anche Oppo avrebbe potuto approfittare della MWC per parlare più che altro di innovazioni tecnologiche. L'azienda ha acquisito popolarità nel corso del 2019, quindi forse potrebbe scegliere di presentare anche dei prodotti, ma non abbiamo avuto notizie riguardo una sua conferenza stampa finora.

Nel 2019 Oppo aveva presentato il suo zoom ibrido 10x, che poi abbiamo ritrovato sul suo Oppo Reno 10x Zoom. Anche se l'azienda non avrebbe dovuto presentare un nuovo smartphone alla MWC 2020, ci saremmo potuti aspettare un'anteprima su cosa possiamo aspettarci dai prossimi mesi.

Realme alla MWC 2020

(Image credit: Future)

Realme non è tipicamente un'azienda da MWC. I suoi smartphone infatti hanno guadagnato popolarità in Europa solo a partire da metà 2019. La MWC 2020 però avrebbe potuto essere la sua occasione.

Secondo alcune indiscrezioni, Realme avrebbe dovuto tenere una conferenza stampa forse per presentare un nuovo smartphone e la sua versione 5G, oltre a un fitness tracker. 

Samsung alla MWC 2020

(Image credit: Future)

Negli ultimi anni Samsung ha preferito presentare i suoi smartphone della serie Galaxy S con un evento privato, e non alla MWC. Anche quest'anno la serie Galaxy S20 è stata presentata l'11 febbraio.

Samsung generalmente presenzia comunque alla MWC con uno stand sullo show floor. Generalmente è qui che mostra gli smartphone Galaxy S ai fan prima che il telefono venga messo in vendita, normalmente a inizio marzo. Spesso ci sono anche smartphone economici della serie Galaxy A.

Sony alla MWC 2020

(Image credit: TechRadar)

Avevamo sentito che Sony avrebbe tenuto una conferenza stampa alla MWC 2020, lunedì 24 febbraio alle 8:30 (CET). Molto presto!

Ci saremmo aspettati di vedere il Sony Xperia 2 e forse uno o due dispositivi di fascia media, seguendo la stessa linea della MWC 2019. Qui erano stati presentati Xperia 110 e 10 Plus

Vivo alla MWC 2020

(Image credit: Future)

Vivo generalmente non presenta nuovi smartphone alle MWC, mostrandoci dei prototipi che impiegano nuove tecnologie, implementate gradualmente nei dispositivi di nuova generazione nel corso degli anni a venire.

Questo è quanto è accaduto nel 2019: l'azienda ha mostrato il Vivo Apex, un concept con fotocamera a scomparsa e sensore per le impronte digitali integrato nel display, grazie al quale si può sbloccare il dispositivo appoggiando il dito su qualunque parte dello schermo.

Gli smartphone che avremmo voluto vedere alla MWC 2020

Questi sono gli smartphone che avremmo voluto vedere alla MWC 2020. Ci sono dispositivi pieghevoli e smartphone per tutte le tasche.

Qualcosa di ancora poco chiaro da Samsung

Samsung Galaxy S10 Plus

Samsung Galaxy S10 Plus (Image credit: TechRadar)

Questa è la grande novità del momento, è praticamente certo che non vedremo il Samsung Galaxy S11 prima del MWC 2020.

Samsung per anni ha sempre svelato i nuovi modelli della serie S vicino all'inizio dell'anno nuovo, spesso al MWC. Questo però non accadrà nel 2020 per l'S11.

Samsung ha scelto di tenere il suo evento a San Francisco martedì 11 febbraio. Probabilmente è lì che vedremo i nuovi dispositivi dell'azienda, e molti rumor suggeriscono che ce ne sarà più di uno.

Sembra che allo show verranno presentati Samsung Galaxy S11, S11 Plus, S11e e addirittura Samsung Galaxy Fold 2. Samsung però potrebbe avere un asso nella manica per il MWC 2020...

Samsung Galaxy A series

Samsung Galaxy A80

Samsung Galaxy A80 (Image credit: Future)

Galaxy S20 non vedrà la luce alla MWC 2020, quello che probabilmente abbiamo più probabilità di vedere sono uno o più nuovi modelli nella gamma Galaxy A, simili a Samsung Galaxy A50 e Samsung Galaxy A30 che sono stati presentati a MWC 2019.

Esattamente quali modelli e di cosa potrebbero essere capaci, al  momento non è dato sapere, ma alcuni modelli della gamma si sono rivelati impressionanti, con il Galaxy A80 ad esempio dotato di una fotocamera posteriore ruotabile e il Galaxy A90 5G che si avvicina alle specifiche dei top - tra cui la connettività 5G.

Samsung potrebbe approfittare del MWC per presentare prodotti come il Galaxy Tab S6 5G o altri dispositivi indossabili.

Sony Xperia 2

Sony Xperia 1

Sony Xperia 1 (Image credit: Future)

Sony ha svelato che terrà una conferenza stampa al MWC il 24 febbraio. Sony annuncia spesso telefoni di punta a MWC, incluso il Sony Xperia 1 presentato a MWC 2019, quindi speriamo di vedere il Sony Xperia 2 (o il nome che gli verrà eventualmente assegnato) a MWC 2020, anche se non è ancora stato annunciato ufficialmente.

Non ne abbiamo ancora sentito parlare, ma ci aspettiamo specifiche di fascia alta e probabilmente un display 21: 9. Potrebbe anche arrivare insieme con alcuni telefoni Xperia di fascia più bassa. 

Huawei P40

Huawei P30

Huawei P30 (Image credit: Future)

Huawei annuncia spesso importanti modelli al MWC, con il Huawei Mate X pieghevole svelato al MWC 2019 e l'ammiraglia Huawei P10 che è sbarcato allo show un paio di anni prima, per esempio.

Quello che Huawei non sempre fa, è utilizzare l’evento per lanciare telefoni nella sua gamma di punta, quindi è tutt'altro che garantito che vedremo lì Huawei P40. Se fosse possibile, ci piacerebbe vedere la prossima versione della linea incentrata sulla fotografia prendere piede all'inizio dell'anno.

A meno che le cose non cambino, lo Huawei P40 sarà in vendita senza accesso ai servizi di Google, il che sicuramente intaccherà le vendite, ma è probabile che le specifiche di base e le altre caratteristiche hardware impressionino il pubblico, come già accaduto in precedenza. In particolare, ci aspetteremmo su P40 un'ottima fotocamera con molti obiettivi, già punto di forza di Huawei su questo modello, ma oltre a ciò non siamo ancora sicuri di cos’altro potrebbe offrire il P40.

Huawei Mate Xs

Huawei Mate X

(Image credit: Future)

Mate X è lo smartphone pieghevole di Huawei presentato al MWC 2019. Abbiamo sentito che il suo successore sarà un nuovo dispositivo futuristico che verrà presentato al MWC 2020.

Dovrebbe chiamarsi Huawei Mate Xs, dovrebbe avere una forma molto simile al modello originale e specifiche potenziate. Il Mate X aveva fotocamere simili al Mate 20 e lo stesso processore del P30. Il nuovo Mate Xs sembra avrà le stesse fotocamere del P30 Pro e lo stesso processore del Mate 30.

Abbiamo sentito che il nuovo smartphone pieghevole Huawei sarà disponibile per l'acquisto anche in Occidente, mentre il ''vecchio'' Mate X è disponibile solo in Cina.

Nokia 9.1 PureView

Nokia 9 PureView

Nokia 9 PureView (Image credit: TechRadar)

Il Nokia 9 PureView è stato presentato al MWC 2019 e speriamo di vedere il suo successore al MWC 2020. Ci sono alcune domande su come verrà chiamato il prossimo telefono. Abbiamo sentito voci di un Nokia 9.1 PureView con l'aggiunta del supporto 5G, ma questo non suona come un grande aggiornamento e potrebbe arrivare prima di MWC.

Nel qual caso potremmo vedere il Nokia 9.2 PureView o il Nokia 10 PureView - qualunque sia il nome - portare avanti la posizione di punta nella gamma Nokia. Il nuovo telefono probabilmente avrà specifiche di fascia alta e si concentrerà anch’esso sulla fotografia. Il Nokia 9 PureView ha cinque obiettivi posteriori, ma speriamo in miglioramenti della qualità su quanto già presente, piuttosto che puntare semplicemente sull’aggiunta di ulteriori obiettivi.

LG G9

LG G8

LG G8 (Image credit: TechRadar)

LG ha annunciato non uno ma due flagship al MWC 2019, quindi prevediamo che almeno uno verrà svelato al MWC 2020 e potrebbe essere l'LG G9.

Non sappiamo ancora nulla dell'LG G9 e ad LG non dispiace mettere funzionalità insolite nei suoi telefoni, quindi questo potrebbe presentare delle sorprese.

Potrebbe anche ereditare alcune funzionalità da altre recenti ammiraglie LG, come un secondo attacco per schermo come nell'LG G8X ThinQ o un altoparlante vibrante senza fori come nell'LG G8.

LG V60

LG V60 ThinQ 5G

LG V60 ThinQ 5G (Image credit: TechRadar)

L'altro modello di punta di LG che potrebbe arrivare insieme o al posto dell’LG G9 è un nuovo modello della serie V, che probabilmente si chiamerà LG V60.

Questo è un altro telefono di cui non sappiamo molto, ma è probabile che offra la connessione 5G, dato che l'LG V50 ThinQ 5G lo fa già e probabilmente avrà un assortimento ancora più premium di specifiche e funzionalità rispetto all'LG G9.

Speriamo che il produttore introduca nuove funzionalità anche questa volta: il V40 è stato il primo telefono tradizionale a sfoggiare tre fotocamere posteriori, inaugurando l'era dell'obiettivo ultrawide, ma il V50 è stato un semplice  aggiornamento per immettere velocemente sul mercato uno dei primi Telefoni 5G. 

Xiaomi Mi 10

Xiaomi Mi 9

Xiaomi Mi 9 (Image credit: TechRadar)

Xiaomi ha recentemente iniziato a spingere di più nei mercati occidentali e questa è una buona cosa, poiché i suoi telefoni hanno spesso un ottimo rapporto qualità prezzo, anche nella fascia alta.

Quindi a MWC 2020 speriamo di vedere lo Xiaomi Mi 10. La logica dei tempi sarebbe sensata per presentarlo lì e potrebbe finire tranquillamente per essere uno dei telefoni più emozionanti in mostra come lo Xiaomi Mi 9 è stato a suo tempo. 

Quel telefono non era esattamente innovativo, ma includeva un chipset di fascia alta, buone fotocamere e pochi punti deboli reali, il tutto per circa la metà del prezzo delle grandi ammiraglie della concorrenza, quindi lo Xiaomi Mi 10 è probabile che possa presentarsi con un concetto simile.

Moto G8

Moto G7

Moto G7 (Image credit: Future)

Stiamo aspettando il Moto G8 all'inizio del 2020, in modo che possa arrivare in concomitanza del MWC 2020, sebbene il Moto G7 sia stato annunciato poco prima del MWC 2019, quindi siamo tutt'altro che certi.

Speriamo di vedere qualcosa da Motorola, che si tratti di Moto G8, di una nuova voce nella variegata gamma Motorola One o di qualcos'altro. La compagnia sta espandendo la sua gamma al di sotto della serie Z, e siamo ansiosi di vederlo provare nuove cose ora che sta introducendo nuovi telefoni che non dipendono dalle Moto Mod.

Voci di corridoio suggeriscono che il Moto G8 potrebbe avere una fotocamera selfie pop-up, che lo renderebbe sicuramente un telefono economico di grande valore, facendo di esso uno dei più eccitanti non-flagship dello show.