Skip to main content

Recensione Oppo Reno 10x Zoom

Design originale e prestazioni al top

Oppo Reno 10x Zoom review
Image credit: TechRadar
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Oppo Reno 10x Zoom ha uno stile molto particolare, a partire dal retro levigato per arrivare alla fotocamera frontale a scomparsa decentrata. A volte l’interfaccia non risponde immediatamente ma nel complesso ha tutta la potenza che serve e anche qualcosa di più.

Pro

  • Design originale
  • Fotocamera a scomparsa
  • Processore veloce

Contro

  • Lo zoom ottico non è davvero 10x
  • Interfaccia poco reattiva
  • Pesante

 Oppo è uno dei marchi cinesi più recenti, almeno qui in Europa; la linea Oppo Reno, che comprende il modello base Reno e questo Reno 10x Zoom, rappresenta il suo primo tentativo di imporsi anche in occidente e bisogna dire che lo fa con stile.

Oppo Reno 10x Zoom è un modello di fascia medio-alta con un’interessante fotocamera a scomparsa, chipset di ultima generazione e comparto fotografico di ottimo livello. Se poi volete spendere ancora di meno mantenendo buona parte di queste caratteristiche, il nuovo Oppo Reno 2 è sicuramente una buona scelta (può anche vantare una fotocamera posteriore in più) - ma se volete il meglio allora scegliete il Reno 10x Zoom.

Questo modello ha lo stesso nome di una città negli USA, famosa per i casinò. Gli stessi rappresentanti di Oppo non hanno saputo dare una spiegazione precisa sulla scelta del nome. Inoltre inserire il termine 10x Zoom non è certo normale in un settore dove al limite si usa Pro o Plus. Insomma, il nome è un po’ insolito, e chissà se la cosa potrebbe diventare problematica.

Resta il fatto che, a parte il nome, Oppo Reno 10x Zoom rappresenta una seria minaccia per tutti i concorrenti.

 Prezzo e disponibilità 

Image credit: TechRadar

Image credit: TechRadar (Image credit: Future)

 Oppo Reno 10x Zoom si trova in vendita da MediaWorld a 799 euro, su Amazon il prezzo varia ma è comunque sempre intorno agli 800 euro. Si tratta di un prezzo paragonabile a quello del OnePlus 7T. Non è certo economico ma viste le caratteristiche di fascia alta il prezzo ci sembra corretto.  

Specifiche

 Il Reno 10x Zoom monta una CPU Snapdragon 855 che integra la GPU Adreno 640; un ottimo chip che permette prestazioni al top anche nel gaming.

È dotato di 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, ma se questo spazio non vi bastasse è possibile espandere la memoria tramite una micro SD. Le memorie utilizzate sono UFS 2.1, con buona velocità di scrittura e lettura. 

Design

 Oppo Reno 10x Zoom è decisamente ingombrante: le dimensioni sono di 162 x 77.2 x 9.3 mm, si tratta così di uno dei dispositivi più spessi in commercio e il peso di 215 grammi lo rende uno degli smartphone più pesanti in circolazione.

A livello di design, Oppo Reno 10x Zoom risulta uno dei modelli più compatti che abbiamo provato, non c’è il minimo spessore nemmeno dove è situata la fotocamera. C’è solo la protezione per la lente che sporge di alcuni millimetri. 

Image credit: TechRadar

Image credit: TechRadar (Image credit: Future)

 Avere i due lati completamente lisci trasmette una sensazione di eleganza quasi eccessiva, visto che di primo acchito non si riesce a capire quale sia la parte superiore e quella inferiore dello smartphone. 

Anche la mancanza del notch contribuisce al look originale, quando poi emerge la fotocamera simile a una pinna di squalo l’effetto è ancora più sorprendente. 

Si tratta sicuramente di una soluzione originale e indovinata per la fotocamera frontale che altri concorrenti stanno già copiando, a partire da OnePlus con lo OnePlus 7 Pro.

La velocità di comparsa della fotocamera non è immediata, ma ci è sembrata più rapida rispetto a quella di OnePlus. 

Image credit: TechRadar

Image credit: TechRadar (Image credit: Future)

 Ai lati si trovano i pulsanti del volume a sinistra, quello dell’accensione a destra e la porta USB-C è situata in basso. Questo obbliga spesso ad usare due mani per utilizzarlo. Gli altoparlanti sono posizionati in basso.

Manca la presa audio da 3.5mm, presente invece sul modello base, ma si tratta ormai di una moda in tutti i modelli di fascia medio-alta in circolazione. 

I colori disponibili sono Ocean Green (verde mare), Mist Pink (rosa tenue) e Jet Black. Noi lo abbiamo provato in quest’ultima colorazione.

Display

Il display di Oppo Reno 10x Zoom è di ben 6,6 pollici, uno dei più grandi in commercio.

Image credit: TechRadar

Image credit: TechRadar (Image credit: Future)

 Nonostante le dimensioni e il fatto che non ci sia il notch, lo schermo occupa solo il 93.1% della parte frontale. C’è una piccola cornice e una sporgenza inferiore,  gli unici due aspetti poco esaltanti. 

Lo schermo è un AMOLED con risoluzione di 1080 x 2340 pixel e una densità di 387 pixel per pollice, abbastanza buona per uno smartphone.

La qualità è buona e consente di avere video e immagini dai colori decisamente brillanti, anche se non ai livelli di un Samsung Galaxy S10.

Nel complesso la qualità è ottima per questa fascia di prezzo, e non è facile trovare di meglio sotto gli 800 euro.