Skip to main content

Recensione Moto G8 Plus

Moto G8 Plus aumenta il valore della gamma Gx Plus

Moto G8 Plus
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Il Moto G8 Plus ha più potenza, un versatile sistema di fotocamere, altoparlanti stereo, cornici minime e un efficiente sistema di gestione della batteria. È un dispositivo economico e molto valido, sebbene abbia alcuni problemi.

Pro

  • Sistema versatile con tripla fotocamera
  • Altoparlanti stereo
  • Autonomia impressionante

Contro

  • Performance media
  • Le telecamere necessitano di un'ulteriore messa a punto
  • Non è possibile scattare foto grandangolari

Il Moto G8 Plus fa seguito al Moto G7 Plus, arrivato appena otto mesi prima nel 2019. I famosi telefoni della serie G puntano sul fornire la migliore esperienza possibile a un prezzo economico, con un'interfaccia Android ordinata. Sono stati tra i nostri migliori telefoni economici per anni.

A causa dei recenti sviluppi nel segmento degli smartphone economici, in questa fascia di mercato stanno arrivando molte funzioni avanzate, che fino a poco tempo fa erano tipiche dei top di gamma. Di conseguenza, oggi c'è molto di più da sperimentare con i telefoni economici.

L'ultimo telefono di Motorola segue la stessa tendenza, introducendo una tripla fotocamera da 48 MP e una tecnologia di ricarica rapida. Ma è abbastanza potente da trovare spazio  nel segmento più popolare? Scopriamolo.

Prezzo e disponibilità 

Moto G8 Plus è arrivato il 25 ottobre 2019, il giorno dopo esser stato annunciato ufficialmente al mondo. Il prezzo di Moto G8 Plus è di 280 euro. Attualmente non è ancora disponibile in tutti i negozi, ma potete trovarlo presso alcuni rivenditori online. Nel momento in cui scriviamo (novembre 2019), il prezzo più basso a cui lo vediamo online si aggira intorno ai 230 euro, spese comprese.  Di fatto, quindi, siamo già parecchio sotto al prezzo di listino.  

Design

Moto G8 Plus ha una struttura in plastica ed è disponibile in due colori: Cosmic Blue e Crystal Pink. Il pannello posteriore ha una finitura lucida ben abbinata con i moduli della fotocamera, nascosti nell'angolo in alto a sinistra, e l'iconico logo ad ala di pipistrello al centro.

L'area del logo integra il sensore di impronte digitali, che è piuttosto veloce e sblocca il telefono in un batter d'occhio. Sebbene i sensori di impronte digitali nello schermo  comincino ad apparire sui telefoni di fascia media,  non sono ancora veloci quanto un sensore tradizionale.

Il Moto G8 Plus misura 9,09mm di spessore e pesa 188g, più del G7 Plus. Il bordo destro ospita il pulsante del volume e di sblocco, che è zigrinato  per una migliore identificazione, mentre il bordo sinistro ospita uno slot ibrido che può ospitare una seconda SIM o una scheda microSD

(Image credit: Future)

Sul bordo superiore c'è un microfono e un jack per cuffie da 3,5 mm, mentre il bordo inferiore ha un microfono, una porta USB-C e una griglia per gli altoparlanti.

Motorola afferma che il corpo del G8 Plus è idrorepellente tramite l’implementazione di piccole guarnizioni di gomma, tuttavia non è al livello di un telefono IP67/68, quindi qualsiasi cosa diversa dai soliti spruzzi d'acqua può causare danni.

Nella confezione è fornita una custodia in plastica morbida per una maggiore protezione contro la normale usura, il che è utile, soprattutto se siete inclini a far cadere il telefono.

Nel complesso, non c'è niente di straordinario nel design del Moto G8 Plus; al massimo si può notare la maggiore ergonomia ottenuta con l’uso della plastica, invece della combinazione vetro-metallo come sul G7 Plus.

Il design del Moto G8 Plus ricorda più da vicino gli ultimi telefoni della serie One dell'azienda.

(Image credit: Future)

Display

Il Moto G8 Plus ha uno schermo leggermente più grande del G7 Plus, da 6,3 pollici. È un pannello LCD IPS con una risoluzione Full HD+ (2280x1080 pixel) e un notch a forma di U in alto.

Lo schermo ha proporzioni 19:9, ideale per la visione di video, in quanto sono spesso in quella proporzione. Lo schermo è ricoperto da uno strato di Panda Glass che è simile alla famosa soluzione in vetro Corning per la protezione dalle cadute.

Ci sono cornici sottili  su tre lati, ad eccezione della zona inferiore, che ha un bordo nero più spesso. C'è una griglia per gli altoparlanti appena sopra il notch, che funziona in tandem con l'altoparlante inferiore, costituendo il sistema stereo del telefono.

Quando lo si tiene in mano, si nota il design leggermente più ampio. Grazie alle proporzioni 19:9, i video vengono ridimensionati automaticamente, ma senza ritagli aggiuntivi. 

Lo schermo ha una calibratura piuttosto fredda, ma è possibile modificarla scegliendo fra tre opzioni: naturale, booster e saturo.

Il display del telefono è adatto per giocare o guardarsi un video di tanto in tanto, ma di certo non possiamo premiarlo come il miglior display, visto che ci sono concorrenti  con display FHD+ AMOLED disponibili a questo prezzo.

I colori sono più tenui di quanto vorremmo, con una luminosità massima che può essere superata da molti telefoni concorrenti, ma comunque adeguata se siete abituati a display di questo livello.

Inoltre, il telefono ha le funzioni di visualizzazione Peek e Attentive Display come parte della più ampia suite di personalizzazione Moto, che visualizza notifiche e altro sullo schermo quando il telefono è bloccato mantenendo lo schermo acceso.