Skip to main content

CES 2020, AMD sfida Intel nel settore laptop: annunciati i Ryzen 4000

(Image credit: AMD)

Durante il CES 2020, AMD ha annunciato la nuova serie di processori mobile Ryzen 4000, che saranno presenti su tutti i prossimi portatili dell’azienda di Santa Clara.

Una mossa che (ancora una volta) dovrebbe impensierire Intel che per ora mantiene il primato nel settore delle CPU per computer portatili. Se la nuova serie di processori Ryzen 4000 avrà infatti lo stesso successo dei Ryzen 3000 nel settore delle CPU desktop, allora Intel finirà per trovarsi in difficoltà anche in questo segmento di mercato.

Bisogna comunque precisare che non è la prima volta che AMD tenta di inserirsi con successo in questo settore, anche se fino ad ora non è mai riuscita a competere alla pari con Intel sia per prestazioni che per popolarità delle proprie CPU.

Ad ogni modo, dopo il rilancio nel settore desktop e il sempre crescente successo sul mercato, AMD potrebbe, grazie ai Ryzen 4000, davvero riuscire a dare una svolta alla propria presenza nel settore dei notebook.

Durante la presentazione dei Ryzen 4000 al CES 2020, l’amministratore delegato di AMD, Lisa Su, non ha esitato a definirli come «i migliori processori per portatili mai realizzati». Per quanto riguarda le specifiche tecniche, tutti i processori della serie saranno accomunati dalla presenza di 8 core e 16 thread.

(Image credit: AMD)

Specifiche tecniche

Secondo la casa di Santa Clara, AMD Ryzen 7 4800U sarà «il processore con le più alte prestazioni al mondo nel settore dei portatili ultrasottili». Avrà un’architettura Zen 2, 8 core, 16 thread e una frequenza di clock base pari a 1,8 GHz che potrà raggiungere anche i 4,2 GHz. Per quanto riguarda le prestazioni grafiche, Ryzen 7 4800U avrà 8 core Radeon e un TDP di 15 W.

Il processore sarà presente già nel nuovo Lenovo Yoga Slim, che secondo Lisa Su, è «il portatile con 8 core più sottile e leggero al mondo».

Secondo le stime di AMD saranno oltre cento i modelli portatili che nel 2020 monteranno un processore mobile Ryzen 4000.

(Image credit: AMD)

Per confrontare le prestazioni della sua nuova serie di processori con quelli Intel, AMD ha mostrato un grafico che illustra i risultati di alcuni test con i Ryzen 4000 e quelli effettuati con processori ad architettura Ice Lake di Intel: nel benchmark CInebench R20 nt, le prestazioni sarebbero risultate superiori del 90% rispetto ad Intel Core i7 1065G7.

AMD Ryzen 7 4800U apparirà per la prima volta nell'Asus Zephyrus G14, un portatile che peserà 1,8 kg e la cui uscita è prevista per il mese di febbraio 2020.

Aspettando Comet Lake

Con la presentazione della serie dei Ryzen 4000, AMD ha sicuramente rubato la scena, almeno per il momento, a Intel che ora dovrà dimostrare di poter essere alla pari con i suoi processori mobile Comet Lake.