Recensione Apple Watch SE 2

Economico e funzionale, il nuovo Apple Watch SE 2 è davvero un'ottima alternativa a Watch 8

Apple Watch SE 2
(Image: © Future)

Verdetto

Apple Watch SE 2 concentra tutte le principale funzioni di Apple Watch in uno smartwatch economico, in grado di offrire un’eccellente autonomia. La mancanza di un display always-on e di funzioni avanzate per il fitness non saranno un problema per i consumatori meno esigenti.

Pro

  • +

    Elegante

  • +

    Leggero

  • +

    Buon monitoraggio dell’esercizio fisico

  • +

    Rilevamento incidenti

  • +

    Autonomia

Contro

  • -

    Manca il display always-on

  • -

    ECG assente

  • -

    Minore autonomia di un FitBit

  • -

    Meno conveniente di Apple Watch 3

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Apple Watch SE 2: in breve

Lo sviluppo di Apple Watch SE 2 parte dall’assunto di base che il modello precedente, Apple Watch SE, fosse già un ottimo prodotto. Invece di apportare drastiche modifiche, l’azienda ha puntato sul perfezionamento, rendendolo più leggero e dotandolo di un nuovo processore, a cui si uniscono le nuove colorazioni e un prezzo leggermente inferiore.

Tuttavia, il passaggio dal modello originale a quello aggiornato è una scelta che ci sentiamo di sconsigliare. Le novità non sono molte e la principale tra loro, il rilevamento incidenti, non vale da sola 309€.

Per quanto riguarda le funzionalità, Watch SE 2 non offre la stessa varietà di Apple Watch 8. Sono qui assenti il display always-on, l’elettrocardiogramma e il rilevatore della temperatura corporea. Il nuovo SE 2 si configura come un prodotto adatto a chi vuole un Apple Watch, senza dover pagare il costo di funzioni avanzate e specifiche di fascia alta.

Apple Watch SE 2 ha un processore di ultima generazione e nessuna restrizione su lato software. Lo schermo è leggermente ridotto rispetto a Watch 8 e la cornice leggermente più pronunciata, ma si unifica bene con gli sfondi neri di WatchOS.

Forse, in futuro, Apple riuscirà ad includere in questa fascia di prezzo un display always-on, o più funzioni legate alla salute come l’ECG, ma Watch SE 2 resta la miglior offerta per chi non vuole spendere troppo, nonché uno dei migliori smartwatch economici.  

Apple Watch SE 2 review: prezzo e disponibilità

  • Annunciato a settembre 2022 
  • Cassa da 40mm: 309€ 
  • Cassa da 44mm: 349€ 

Watch SE 2 è disponibile sullo store ufficiale Apple ad un prezzo di partenza di 309€ per il modello con cassa da 40mm e, se si aggiunge la connessione cellulare, il prezzo sale a 359€. Le dimensioni della cassa possono essere aumentate a 44mm con un relativo incremento di prezzo di 40€, per un totale di 349€.

Dopo l’abbandono da parte di Apple della Serie 3, Watch SE 2 è diventato il modello più economico, anche se non è conveniente come lo era Watch Series 3. Un paragone con la concorrenza aiuta a chiarire le idee: FitBit Versa 4, dotato di funzionalità simili a SE 2, costa 229,99€. 

Apple Watch SE 2

(Image credit: TechRadar)

Apple Watch SE 2 review: design

  • Il più leggero tra gli Apple Watch 
  • Cassa in alluminio con 3 colorazioni 
  • Ghiera più voluminosa di Watch 8 

La forma di Watch SE 2 è coerente con il design Apple, ma le due varianti da 40 e 44mm lo rendono lo smartwatch più piccolo della nuova generazione.

Le colorazioni a disposizione sono tre: Mezzanotte (nero con sfumatura blu), Galassia (argento con rifessi oro) e Argento. L’effetto che si ottiene quando si contrappongono il display nero con la cassa in color mezzanotte è sorprendente e si possono notare facilmente le sfumature blu.

Il design ripercorre la tradizione Apple, con la rotellina digitale e il tasto accensione/spegnimento sul lato destro, quest’ultimo mantenuto al livello della superficie. Il display è in vetro (e non in cristallo zaffiro come Watch 8 e Watch Ultra) e curva verso i bordi, mentre la parte frontale della cassa ospita il sensore per il battito cardiaco.

Nella progettazione della scocca, Apple ha fatto affidamento su un materiale che fosse in grado di abbinarsi bene con il colore della cassa in alluminio, creando un’estetica unificata. La caratteristica più evidente, una volta indossato, è il peso ridotto del 18% rispetto a Watch 8 e del 13% rispetto all’originale Watch SE.

La resistenza all’acqua consente immersioni fino a 50 metri, ma per attività più specifiche consigliamo il modello Ultra che offre protezione fino a 100 metri. 

La ghiera è leggermente più voluminosa rispetto alla serie 8 e Watch 7, ma si sposa a dovere con una sfondo nero, fino a quasi non farsi più notare. 

  • Design: 4.5 / 5 

Apple Watch SE 2

Apple Watch SE 2 ha una ghiera più voluminosa e uno schermo più piccolo di Apple Watch 7 / 8 (Image credit: TechRadar)

Apple Watch SE 2 review: display

  • Fino a 1000 nit 
  • Always-on assente 
  • Non in cristallo zaffiro 

Il display sembra essere lo stesso del precedente: OLED con luminosità fino a 1000 nit. Il livello è quello di Watch 8 e lo schermo è facilmente visualizzabile anche in ambienti ben illuminati, a parte qualche irrilevante riflesso.

La differenza si trova nell’assenza di una modalità always-on e quando si gira il polso, spostando lo smartwatch dall’asse della testa, lo schermo si scurisce subito. Pertanto, i dati sul monitoraggio non saranno visibili se non si guarda direttamente il display.

La risposta, pur essendo veloce quando si muove il polso, non lo è altrettanto quando si usa l’intero braccio. Il display non torna visibile abbastanza in fretta da consentire una rapida occhiata all’orario durante un meeting. Volendo lo si può attivare con una leggera pressione, ma in questo caso si illuminerebbe.

Le limitazioni portate dall’assenza di una modalità always-on diventano particolarmente evidenti quando si usano le funzioni di monitoraggio durante un esercizio, come il sollevamento pesi, in cui non si possono staccare le mani dall’attrezzo. 

  • Display: 4 / 5 

Apple Watch SE 2

(Image credit: Future)

Apple Watch SE 2 review: fitness e salute

  • Nessun aggiornamento di spessore 
  • Ottime funzioni di allenamento e più dati con WatchOS 9 
  • ECG e misurazione ossigeno nel sangue assenti 

Apple non ha introdotto grandi novità rispetto a Watch SE, ma ciò non toglie che Watch SE 2 sia un ottimo prodotto per l’esercizio fisico quotidiano. 

Ci sono i sensori adibiti al monitoraggio dell’esercizio fisico e del battito cardiaco, il rilevamento cadute, GPS, un sensore per il rilevamento del rumore, monitoraggio del sonno e molte altre funzioni per la salute.

La principale novità, in termini di hardware, è il nuovo accelerometro (il sensore che rileva il movimento) che abilita il rilevamento di incidenti e allerta autonomamente i soccorsi. 

In teoria, il nuovo accelerometro dovrebbe potenziare le capacità dello smartwatch, soprattutto le funzioni di monitoraggio, grazie ad una maggiore precisione. I test effettuati con Watch SE 2 hanno però dimostrato che non c’è differenza sostanziale con Watch 7 o Watch SE in termini di accuratezza.

ECG, rilevamento dei livelli di ossigeno nel sangue e sensore di temperatura sono i grandi assenti in questo modello, a differenza di prodotti concorrenti come FitBit Versa e Sense che includono alcune di queste funzioni.

La presenza di WatchOS 9 permette di avere a disposizione un miglior monitoraggio del sonno, con dati più accurati e un grafico facilmente leggibile. Inoltre, Watch SE 2 offre un utile strumento di promemoria per le medicine che tiene traccia dei farmaci presi e permette di verificare gli effetti della mancata assunzione, quando incrociato con altri dati.

L’applicazione Allenamento è lo strumento principale con cui programmare e monitorare il proprio esercizio fisico, ma nulla vieta di utilizzare app terze come Strava. Le opzioni includono diversi tipi di esercizio, come yoga, corsa e sollevamento pesi e una particolare impostazione può essere attivata tramite Siri

Il tracciamento avviene anche in automatico. Se vengono rilevati movimenti identificabili come esercizio fisico, una notifica chiederà all’utente se vuole attivare l’app. La funzionalità automatica, come nella maggior parte degli Apple Watch, è affidabile.

La disponibilità di dati si avvantaggia del sistema operativo WatchOS 9, che introduce nuove metriche per la corsa (lunghezza dei passi e tempo di contatto con il terreno) proiettando Apple nel territorio dei migliori smartwatch da corsa. A ciò si aggiunge il passaggio automatico a diversi profili sportivi, una funzione utile per chi pratica triathlon.

Sul display restano a disposizione i tre anelli che indicano il minutaggio, le calorie bruciate e quanto ci si è mossi durante il giorno. Gli obiettivi sono personalizzabili e adattabili al semplice mantenimento della forma o ad un programma più intenso.

Il monitoraggio del battito cardiaco è sufficientemente preciso per un uso comune, mentre i più esigenti faranno meglio a rivolgersi alle fasce toraciche.

  • Fitness e salute: 4 / 5 

Apple Watch SE 2

(Image credit: TechRadar)

Apple Watch SE 2 review: autonomia

  • Maggiore di quanto annunciato da Apple 
  • Circa due giorni 
  • Manca la ricarica rapida 

L’autonomia di Apple Watch SE 2 ha superato le aspettative generate dall’annuncio, che stabiliva una durata di circa 18 ore. Dopo una giornata di utilizzo (24 ore piene) la batteria è calata solo del 50%. 

La giornata di test è cominciata alle 9 del mattino e lo smartwatch è stato indossato fino al giorno seguente, utilizzando il sensore per il battito cardiaco e il GPS per circa due ore di camminata e una pedalata di tre chilometri. Watch SE 2 può tranquillamente reggere due giorni di utilizzo standard, monitoraggio del sonno incluso. 

Se non dovessero bastare, Apple mette a disposizione la modalità risparmio energetico, attivabile scorrendo verso l’alto e premendo l’icona della batteria. In questo modo vengono disattivate alcune funzioni in background, come il monitoraggio passivo del battito cardiaco.

In modalità risparmio energetico, la batteria si è ridotta del 30% in 21 ore. L’elevata autonomia è particolarmente vantaggiosa per un dispositivo di questo tipo che non supporta la ricarica rapida.

  • Autonomia: 4 / 5 

Apple Watch SE 2

(Image credit: TechRadar)

Apple Watch SE 2 review: prestazioni e WatchOS 9

Apple Watch SE 2 condivide lo stesso processore S8 di Watch 8, risultando quindi uno smartwatch molto reattivo. Le prestazioni sono garantite da un hardware di ultima generazione destinato a durare nel tempo.  

Il sistema operativo WatchOS 9 è anch’esso condiviso con la serie 8, fatta eccezione per le funzioni che SE 2 non possiede: rilevamento della temperatura e dei livelli di ossigeno nel sangue, nonché quelle relative al tasto Azione di Watch Ultra.

Watch SE 2 non include la tastiera a schermo presente negli altri modelli, ma non se ne sente la mancanza. Le app a disposizione sono numerose e nuove, per esempio quelle che consentono di scaricare e consultare le mappe sul proprio dispositivo.

Lo stesso App Store è ben fornito e fornisce app per rispondere alle chiamate senza toccare lo smartwatch, leggere e rispondere ai messaggi, ricevere le notifiche dal calendario e leggere le mail.

Tre differenti schermate di WatchOS 9

(Image credit: Apple)

Un’altra novità di WatchOS 9 è il design delle notifiche e del testo. Tuttavia, per come è al momento, la parte testuale è più piccola e non sempre allineata al corpo della notifica. Forse futuri aggiornamenti sistemeranno questa incongruenza. 

Le notifiche assumono la forma di una barra che occupa solo la parte superiore del display e non l’intero quadrante come avveniva in precedenza. Tuttavia, le dimensioni ridotte potrebbero farne passare qualcuna inosservata.

Le nuove funzionalità si estendono al quadrante, ora disponibile nei layout Lunar e Metropolitan.  

  • Prestazioni: 4.5 / 5 

Apple Watch SE 2 review: convenienza

Apple Watch SE 2 non offre alcune delle funzionalità che si possono trovare in prodotti meno costosi. Per esempio, i FitBit sono dotati di ECG e Galaxy Watch 5 di display always-on.

Tuttavia, se state cercando uno smartwatch da usare quotidianamente da abbinare a un iPhone, Watch SE 2 è il prodotto giusto. Il processore di ultima generazione garantisce prestazioni a livelli premium e versatilità di utilizzo. 

  • Convenienza: 4.5 / 5 

Apple Watch SE 2: ne vale la pena?

Swipe to scroll horizontally
Apple Watch SE 2
AttributesNotesRating
DesignCoerente con il modello precedente, ma più leggero.4.5/5
DisplayLuminoso e nitido. Manca la modalità always-on.4/5
Fitness e saluteMeno sensori ma ampia disponibilità di funzioni.4/5
AutonomiaSuperiore alle aspettative. Due giorni.4/5
PrestazioniVeloce e moderno.4.5/5
ConvenienzaPiù costoso di altri smartwatch in questa fascia, ma estremamente versatile.4.5/5

Compratelo se…

Volete un Apple Watch economico
Stesso processore della serie 8. Reattivo e funzionale per un uso quotidiano e continuato.

Necessitate di una buona autonomia
Gli smartwatch specializzati nel fitness hanno una durata maggiore, ma per uno smartwatch generico l’autonomia di Watch SE 2 è sorprendente.

Avete un Apple Watch 3
Sebbene non dissimile dal precedente Watch SE, il divario con la serie 3 è enorme.

Non compratelo se…

Non possedete un iPhone
Watch SE 2 funziona solo con iPhone.

Fate esercizi mirati
Gli smartwatch specializzati nel fitness offrono più metriche di Watch SE 2.

Possedete un Apple Watch 5 o superiore
I miglioramenti non sono sufficienti a giustificare il passaggio da un Apple Watch più recente.

Considerate anche…

Image

Apple Watch 8
Se volete disporre di tutto ciò che la nuova generazione ha da offrire in termini di monitoraggio e design, Apple Watch 8 fa al caso vostro.

Image

FitBit Versa 3
Display always-on, funzionalità per il fitness e maggiore autonomia. FitbIt Versa 3 è adatto a chi cerca un prodotto più incentrato sull’esercizio fisico.

Con il supporto di