Skip to main content

Samsung Galaxy Note 10 Plus, unboxing e le prime 48 ore

Samsung Galaxy Note 10 Plus unboxing
(Image credit: Future)

Il Samsung Galaxy Note 10 Plus è finalmente nelle nostre mani, quindi ora possiamo darvi i dettagli su quanto è incluso e sulle performance.

La recensione completa del Note 10 Plus è in arrivo, ma serve altro tempo per testare la durata della batteria e la fotocamera.

Negli ultimi giorni abbiamo esaminato la misura e la qualità dei materiali (il Note 10 Plus è molto grande, ma sembra più leggero rispetto ad altri Note), testato brevemente le performance e scattato qualche foto di prova con la fotocamera posteriore e frontale, anche in condizioni di luce scarsa.

L'ultimo smartphone di Samsung è impressionante, e anche il prezzo non  è da meno, nonostante in questo periodo siano disponibili molti altri dispositivi Samsung a un prezzo inferiore, come il Galaxy S10 e il Galaxy S10 Plus. La S Pen vale un prezzo tanto elevato?

Queste sono le nostre prime impressioni dopo l'unboxing del Note 10 Plus.

Immagini campione scattate con il Note 10 Plus

Qua sotto potete trovare le nostre prime impressioni dopo l'unboxing e le immagini campione scattate per testare la fotocamera del Samsung Galaxy Note 10 Plus.

Immagine 1 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Obiettivo ultra-grandandolare – 42nd Street / Chrysler Building

Immagine 2 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Obiettivo principale – 42nd street / Chrysler Building

Immagine 3 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Teleobiettivo – 42nd street / Chrysler Building

Immagine 4 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Obiettivo ultra-grandangolare – Empire State Building

Immagine 5 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Obiettivo principale - Empire State Building

Immagine 6 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Teleobiettivo – Empire State Building

Immagine 7 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Fotocamera frontale – Obiettivo grandangolare (scarsa luminosità)

Immagine 8 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Fotocamera frontale – Obiettivo principale (scarsa luminosità)

Immagine 9 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Fotocamera frontale – Color Point e Live Focus (luce scarsa)

Immagine 10 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Fotocamera posteriore (luce scarsa)

Immagine 11 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Obiettivo principale


Immagine 12 di 12

Samsung Galaxy Note 10 Plus camera

(Image credit: Future)

Obiettivo principale


Le foto scattate con il Note 10 hanno colori vividi e vibranti, più saturati rispetto ai colori più spenti, anche se più realistici, degli ultimi iPhone. Sono molto simili alle foto scattate con l'S10 Plus.

La lente grandangolare e il teleobiettivo offrono diverse prospettive, come potete vedere dalle immagini campione scattate al Chrysler Building sulla 42esima strada a New York.

Con l'obiettivo ultra-grandangolare siamo riusciti a fotografare sia la 42esima strada (con uno degli iconici taxi gialli di New York) e l'intero Chrysler Building. Volete scattare una foto più ravvicinata al Chrysler Building? Il Note 10 h un teleobiettivo con zoom 2x, che funziona bene quasi quanto la lente principale.

Abbiamo testato il nuovo effetto Color Point, per la prima volta su un Note. Non è perfetto (lo potete vedere nelle immagini campione dove il pomodoro rimane dello stesso colore), ma è un'opzione carina e divertente per vivacizzare le immagini più statiche.

Inoltre è possibile scegliere tra vari effetti per la sfocatura, anche se l'effetto Color Point rimane il più interessante.

Stiamo continuando a testare la fotocamera in varie situazioni, in modo da poter confrontare le foto scattate con il Note 10 Plus con il Google Pixel 3, l'iPhone XS Max e il Huawei P30 Pro.

Il vero miglioramento della fotocamera del Note 10 sta però nelle funzionalità video, quindi a breve testeremo la stabilizzazione per capire se può competere con una GoPro.

Abbiamo bisogno che il sole sorga e tramonti altre volte per testare la fotocamera nel maggior numero di situazioni possibile.

Immagine 1 di 3

Samsung Galaxy Note 10 unboxing

(Image credit: Future)
Immagine 2 di 3

Samsung Galaxy Note 10 unboxing

(Image credit: Future)
Immagine 3 di 3

Samsung Galaxy Note 10 unboxing

(Image credit: Future)

Unboxing del Note 10 Plus

Abbiamo ricevuto il Note 10 Plus nel colore Aura Glow: è cangiante e riflette i colori degli oggetti che lo circondano, spesso con un effetto arcobaleno. Una cosa completamente diversa rispetto di colori Ocean Blue e Lavender Purple dei precedenti Note, che hanno un finish opaco.

Immagine 1 di 2

Samsung Galaxy Note 10 unboxing

(Image credit: Future)


Immagine 2 di 2

Samsung Galaxy Note 10 unboxing

(Image credit: Future)

Il Note 10 Plus è protetto da una pellicola: La prima cosa che si nota aprendo la scatola del Note 10 Plus è che è protetto da una pellicola in plastica davanti e dietro. Non è un problema, le pellicole si possono togliere e non sono essenziali per il funzionamento del dispositivo. 

S Pen: La versione Aura Glow del Note 10 Plus ha una S Pen di colore blu scuro, più piccola e sottile rispetto ai modelli precedenti. Le funzionalità sono state migliorate rispetto al Note 9, con l'aggiunta di un giroscopio e di un accelerometro per l'abilitazione dei controlli di movimento. 

Samsung Galaxy Note 10 unboxing

(Image credit: Future)

Alimentatore USB-C: La parte migliore dell'unboxing è stata vedere che viene fornito un nuovo alimentatore USB-C da 25 W, che permette di ricaricare il dispositivo velocemente. Forse non lo sapevate, ma il Samsung Galaxy S10 5G ha lo stesso alimentatore da 25 W.

In ogni caso, il Note 10 Plus sarà un dispositivo molto più popolare, quindi questo alimentatore sarà una sorpresa gradita per tutti gli utenti abituati a un alimentatore USB-A a 15 W, che ricarica molto più lentamente. Nella scatola c'è anche un cavo USB-C.

Altri accessori: C'è uno strumento per rimuovere la scheda SIM, un adattatore da USB-A a USB-C e una pinzetta a uncino per sostituire la punta della S Pen quando si consuma.

Samsung Galaxy Note 10 unboxing

(Image credit: Future)

Cosa non è incluso: Non ci sono dei classici auricolari. Il Samsung Galaxy Note 10 Plus non ha il jack audio da 3.5 mm. Ha una porta USB-C per la ricarica e anche gli auricolari inclusi si collegano alla stessa presa.

Samsung è una delle ultime aziende ad abbandonare il jack audio per i suoi dispositivi mobili. La cosa positiva è che gli auricolari inclusi sono AKG, quindi di ottima qualità.

Samsung Galaxy Note 10 unboxing

(Image credit: Future)

Grande, ma più sottile

Il Note 10 Plus è davvero grande con il suo schermo da 6.8''. Si tratta di un dispositivo pensato per mani grandi, mentre lo schermo da 6.3'' del Note 10 è perfetto per tutti gli altri.

Lo smartphone sta comodamente nella tasca dei jeans, anche se le tasche posteriori o in generale le tasche dei pantaloncini estivi potrebbero essere troppo piccole per ospitarlo. Quando ci si siede, sembra sempre che stia per scivolare fuori.

It's just begging to slide out of the pocket of my summertime shorts when I sit down.

Fortunatamente, il Note 10 è molto sottile, con uno spessore di soli 7.9 mm. Questo significa che è pià sottile del Note 9 di quasi un millimetro. Senza custodia protettiva, è possibile compiere alcune operazioni agevolmente anche con una mano sola.

La fotocamera frontale è inserita in un foro sullo schermo, in posizione centrale, ma non è invadente. Per ora è stato abbastanza facile ignorarla, ed è più piccola del 26% rispetto al foro per la fotocamera del Galaxy S10.

Un'aggiunta gradita è che i bordi della fotocamera frontale si illuminano quando si imposta il timer per un selfie. Si tratta di una funzione molto comoda per scattare foto di gruppo.

Samsung Galaxy Note 10 unboxing

(Image credit: Future)

Prestazioni del Note 10 Plus

Si tratta del dispositivo Samsung più veloce che abbiamo mai testato. Il Note 10 monta il chipset Qualcomm Snapdragon 855 e ha 12 Gb di RAM. 

At the end of the day, the tit-for-tat numbers don't matter nearly as much as some people like to claim. This phone is incredibly fast.

Su Geekbench ha ottenuto un punteggio in multi-core di 10.849 punti, si tratta di uno degli smartphone Android più veloci che TechRadar abbia mai testato. Tuttavia, non è il telefono più veloce in assoluto. Questo titolo appartiene ancora all'iPhone XS, anche se presto verrà sostituito dall'iPhone 11.

La cosa importante è che il Note 10 è abbastanza veloce per supportare tutti i migliori giochi 3D che usciranno anche prossimamente e, utilizzato in modalità DeX, permette di gestire le app come un desktop se collegato a Windows 10. Come abbiamo già detto, questo smartphone è incredibilmente veloce.

Samsung Galaxy Note 10 unboxing

(Image credit: Future)

Samsung Galaxy Note 10 Plus

(Image credit: Future)

I prossimi test per la nostra recensione completa

C'è ancora molto da dire sul Note 10 Plus: si tratta dello smartphone Samsung più avanzato (e più costoso) disponibile ora. Non possiamo però ancora trarre le nostre conclusioni, ci servono più giorni per finire di testarlo.

Testeremo la durata della batteria, sia nei nostri laboratori che nella vita di tutti i giorni (per il momento, sembra ottima), e continueremo a scattare foto in varie condizioni di luce. Ci sono quattro fotocamere posteriori, se contiamo anche i sensori di profondità Live Focus, e una fotocamera frontale.

L'unboxing del dispositivo è solo il primo passo, ma ci sono tanti altri test da fare prima della recensione completa e del verdetto finale. Il Samsung Note 10 Plus riuscirà a entrare nella nostra classifica dei migliori smartphone?