Skip to main content
Galaxy Note 10
(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

Galaxy Note 10 è il telefono Samsung con S Pen più facile da usare di sempre, ma non offre alcuna funzionalità unica in grado di renderlo un telefono davvero insostituibile; tuttavia è una solida aggiunta alla gamma Note. Se si cerca il miglior dispositivo Samsung di fascia alta, il Note 10 Plus è quello giusto, ma se si vuole risparmiare un po' o se si sta cercando un telefono più piccolo capace di utilizzare un pennino, questo è il Note 10.

Pro

  • Più facile da impugnare rispetto ai Note precedenti
  • Bel design
  • Ottima registrazione video

Contro

  • Display solo Full HD (esattamente 2280 x 1080)
  • Durata della batteria mediocre
  • Il jack per cuffie da 3,5 mm è stato eliminato

La serie di phablet Samsung più recente è già sul mercato. Dove prima c’era solamente un modello, adesso c’è una (piccola, al momento) gamma di phablet.

Galaxy Note 10 e Note 10 Plus sono i primi portatili della linea Note a disporre di un display a tutto schermo, anche se caratterizzano un’offerta diversa rispetto a Galaxy S10 o Galaxy S10 Plus. La tecnologia di visualizzazione edge-to-edge è ancora chiamata Infinity-O, ma qui il notch per la fotocamera frontale è allineato al centro nella parte superiore dello schermo del telefono, piuttosto che spostata in alto a destra.

Il posizionamento della singola lente circolare gli conferisce un aspetto decisamente simile a quello di un ciclope - un occhio che vi osserva come quello di HAL, in “2001: Odissea nello spazio”.

Questa è la prima volta che Samsung ha deciso di presentare due telefoni Galaxy Note contemporaneamente. C'è il Samsung Galaxy Note 10 - di cui parliamo ora - affiancato dal modello più grande, il Samsung Galaxy Note 10 Plus.

Il Note 10 Plus ha un display notevolmente più grande, ed è quindi più ingombrante. Inoltre rispetto al modello standard viene fornito con alcuni potenziamenti alle specifiche hardware e al reparto fotocamera.

Nella nostra recensione parleremo del modello standard, ma consigliamo di leggere anche quella del modello più grande e costoso, il Galaxy Note 10 Plus

Samsung Galaxy Note 10, disponibilità e prezzo

Samsung Galaxy Note 10 Plus

(Image credit: TechRadar)

Samsung ha presentato il Galaxy Note 10 al suo evento Unpacked a New York il 7 agosto. Qualcuno ha potuto prenotare lo smartphone immediatamente, mentre altri hanno dovuto aspettare fino all'8 agosto.

Samsung Galaxy Note 10: design e schermo

Samsung Galaxy Note 10 Plus

Il colore Aura Glow (Image credit: Samsung)

Innanzitutto, l'introduzione di un telefono Plus nella gamma Galaxy Note 10 ha assicurato che il modello standard potesse essere più piccolo delle precedenti versioni.

Il Note 10 si adatta molto più comodamente alla mano rispetto al Galaxy Note 9 o al Galaxy Note 10 Plus, ma è ancora un telefono difficile da tenere per le persone con mani più piccole della media.

Il Note 10 non è solo più piccolo del Note 9, è anche più leggero e più sottile. Misura infatti 7,2 x 15,1 x 0,8 cm e con i suoi 168 g è uno dei telefoni di punta Samsung più leggeri.

Dicevamo che comunque rimane ugualmente un telefono piuttosto grande e quelli con le mani più piccole probabilmente avranno difficoltà ad usarlo con una sola mano - per intenderci, non è maneggevole come un iPhone SE o uno Xperia di Sony. 

Samsung Galaxy Note 10 Plus

(Image credit: TechRadar)

Il più grande cambiamento di design rispetto ad altri telefoni Samsung è l'introduzione di un display a schermo intero con un foro per la fotocamera frontale nella parte superiore centrale: il Galaxy S10 e S10 Plus hanno entrambi la fotocamera frontale in alto a destra.

Il Note 10 ha un display AMOLED da 6,3 pollici con risoluzione Full HD che arriva a 2280 x 1080 pixel, con densità di 401 pixel per pollice. Include la tecnologia HDR10 + e, considerando che Samsung non ha optato per un display QHD, siamo rimasti colpiti dall'aspetto del display.

Non abbiamo fatto caso la mancanza di un display QHD nell’uso quotidiano, ma se si è abituati ad un telefono con una risoluzione superiore rispetto a quella Full HD potreste notare che sul Note 10 la risoluzione è meno nitida.

Il display è luminoso e di facile lettura, ma spesso ci siamo trovati a impostare la luminosità manualmente, anziché utilizzare la modalità automatica.

Alcuni potrebbero non essere fan del posizionamento centrale del sensore della fotocamera, ma in realtà è molto meno invadente dei notch che si trovano su altri telefoni anche di fascia alta, come iPhone XS o iPhone 11

Samsung Galaxy Note 10 Plus

(Image credit: Future)

Come su S10 e S10 Plus, Samsung ha incorporato lo scanner di impronte digitali sotto lo schermo, in questo caso leggermente più in alto rispetto agli scanner sub-display di altri telefoni Android.
Questo posizionamento tra l’altro sembra riuscito meglio, in quanto il pollice cade naturalmente su quest'area quando si utilizza il Note 10. Ci siamo trovati immediatamente a sbloccare il telefono senza pensarci due volte, in maniera veloce e precisa.

Sul bordo inferiore del Galaxy Note 10 si trovano il connettore USB-C al centro, vicino a un altoparlante, e lo slot S-Pen posizionato alla sua destra. Il bordo superiore del telefono è ininterrotto a parte il vassoio per l’inserimento della SIM.

Il bordo sinistro del telefono ospita i pulsanti per regolare il volume e il pulsante di accensione si trova appena sotto. Samsung ha deciso di eliminare il pulsante Bixby che è apparso su molti Samsung recenti di fascia alta - come alternativa più efficiente adesso per attivare quella funzione basta tenere premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi.

La cornice del telefono è fatta in metallo di alta qualità, mentre la scocca è in vetro. Le opzioni di colore sono Aura Glow (una combinazione di blu e bianco), Aura Black e Aura Pink, al momento disponibili in Italia.

Abbiamo particolarmente apprezzato la variante Aura Glow, il cui colore cambia a seconda della luce che sta illuminando il telefono. Galaxy Note 10 è anche resistente all'acqua e alla polvere con certificazione IP68,quindi se dovesse bagnarsi accidentalmente non sarà un problema.