Skip to main content

I migliori Ultrabook del 2020: i migliori portatili sottili e leggeri sul mercato

best ultrabooks
(Image credit: Future)

Possedere un Ultrabook è diventato un po’ uno status symbol, perché sono sottili, leggeri ed eleganti. Gli Ultrabook, però, non sono solo raffinatezza nel design, ma possono vantare anche una buona quantità di potenza per lavorare, divertirsi e rilassarsi. Questa eccellente combinazione di portabilità e velocità di calcolo è ciò che li rende i preferiti dai professionisti, specialmente quelli che si spostano spesso per lavoro. Un Ultrabook del 2020 è in grado di gestire un carico di lavoro pesante, nonostante la sua forma snella, grazie all’utilizzo dei migliori processori e dei più veloci SSD.

In realtà, sono così potenti che i professionisti più creativi si affidano a loro per attività impegnative come l'editing video e la progettazione 3D. Inoltre, gli Ultrabook tendono generalmente ad avere una durata della batteria eccezionale, quindi sono in grado di rimanere anche per molto tempo lontani da una presa di corrente, permettendo di utilizzarli senza problemi durante i viaggi. Se siete pronti a investire in uno dei migliori Ultrabook del 2020, la nostra guida può venirvi in soccorso. Abbiamo recensito e provato moltissimi portatili e vogliamo essere certi di farvi comprare un Ultrabook di qualità. 

Attenzione: gli Ultrabook® montano solo CPU by Intel, tutti i modelli che montano CPU AMD devono essere considerati, per questa ragione, ultraportatili.

(Image credit: Future)

I migliori Ultrabook del 2020 a colpo d'occhio

  1. Dell XPS 15
  2. HP Elite Dragonfly
  3. HP Spectre x360 (2020)
  4. Dell XPS 13
  5. Huawei Matebook 13
  6. Surface Laptop 3
  7. Lenovo Yoga C930
  8. Microsoft Surface Book 3
  9. Lenovo Yoga 730
  10. Asus ROG Zephyrus S GX701

I migliori Ultrabook del 2020

Dell XPS 15

(Image credit: Dell)

1. Dell XPS 15 (2020)

Il portatile definitivo

CPU: Intel Core i5 - i7 di decima generazione | Grafica: Intel UHD Graphics - NVIDIA GeForce GTX 1650 Ti | RAM: 8 GB - 64 GB | Schermo: 15,6 "FHD + (1920 x 1200) InfinityEdge antiriflesso 500-Nit - 15,6" UHD + (3840 x 2400) InfinityEdge Touch Display antiriflesso da 500 nit | Memoria: 256 GB - 2 TB M.2 PCIe NVMe

Altoparlanti fantastici 
Bellissimo display
Tastiera confortevole
GTX 1650Ti poco potente

Dell XPS 15 è così fantastico da poter essere una reale alternativa per gli utenti Mac più esigenti. È, ad oggi, il miglior ultrabook da 15 pollici del 2020 e, per molti versi il miglior portatile che si sia mai visto finora in questa classifica. Combina una potenza sbalorditiva in un elegante chassis sottile e leggero, inoltre non manca di hardware all’altezza e di caratteristiche atte a migliorare l’esperienza d’uso in generale. Tra queste ci sono: lo splendido display luminoso da 500 nit, la tastiera estremamente confortevole, altoparlanti posizionati da manuale di ottima qualità e un ottimo touchpad. Non stiamo dicendo che questo portatile sia perfetto, ma merita sicuramente il massimo dei voti. E di stare in prima posizione nella nostra classifica. Leggi la nostra recensione: Dell XPS 15 (2020)

(Image credit: Future)

HP Elite Dragonfly

(Image credit: HP)

2. HP Elite Dragonfly

Il miglior Ultrabook per i professionisti in viaggio

CPU: Intel Core i5 di ottava generazione - i7 | Grafica: Intel UHD Graphics 620 | RAM: 8 GB - 16 GB | Schermo: display touch Full HD diagonale da 13,3 " e Display Full HD touch Sure View | Memoria: SSD da 256 GB

Design impeccabile 
Eccellente durata della batteria
Abbastanza costoso

HP Elite Dragonfly merita sicuramente di stare sul podio perché è uno dei notebook più eleganti e sottili che abbiamo mai visto, ed è anche ricco di funzionalità interessanti e componenti di alto livello. Anche se HP Elite Dragonfly sembra rivolgersi principalmente agli utenti business, non lasciatevi ingannare. Il suo design fantastico ed il suo schermo meraviglioso lo rendono un ottimo portatile per chiunque possa permetterselo. La durata della batteria è eccellente, la tastiera è ottima per la digitazione e ha anche la connettività LTE per collegarsi in mobilità con una SIM card telefonica. Esattamente, non sarà più necessario collegarsi tramite hotspot, vi basterà pagare pochi euro al mese per avere la continuità h24 del vostro servizio Internet, senza dovervi preoccupare del segnale o di configurare alcunché. Leggi la nostra recensione: HP Elite Dragonfly 

(Image credit: Future)

HP Spectre x360 (2020)

(Image credit: HP)

3. HP Spectre x360 (2020)

Un refresh 2020 per restare moderno

CPU: Intel Core i5 di 10a generazione - i7 | Grafica: Grafica Intel Iris Plus | RAM: 8 GB - 16 GB | Schermo: 13.3 "FHD (1920 x 1080) IPS BrightView micro-edge multitouch retroilluminato WLED - 13.3" diagonale 4K (3840 x 2160) UWVA BrightView micro-edge AMOLED multitouch | Memoria: 256 GB - SSD da 2 TB

Finiture eleganti e di alta qualità 
Ottime prestazioni a tutto tondo
Durata della batteria peggiorata
Tende a scaldare molto

Il modello 2 in 1 di HP, lo Spectre x360, ha ricevuto degli importanti aggiornamenti per il 2020 che hanno rivisto le sue specifiche con processori Intel Core di decima generazione e grafica Intel Iris Plus, insieme all'impeccabile design dal taglio moderno dello chassis 2 in 1. Grazie a queste innumerevoli novità, la nuova versione è arrivata velocemente in cima alla nostra lista dei migliori portatili del 2020. HP è rimasta un po’ indietro negli ultimi tempi ma si è ripresa bene grazie all'eccellente HP Elite Dragonfly e adesso è ritornata con uno dei migliori laptop per qualità, design e prestazioni pure, l'HP Spectre x360 (2020). Questo notebook è di gran lunga tra i migliori che sia possibile acquistare nel 2020. Sebbene sia un modello costoso, ha una configurazione molto valida e. inoltre. alcuni interessanti extra che ne aumentano il valore, come le formidabili funzionalità di sicurezza e gli altoparlanti Bang & Olufsen. Se vi interessa l'estetica tanto quanto prestazioni e qualità generale, questo portatile fa per voi.
Leggi la recensione completa: HP Spectre x360 (2020)

(Image credit: Future)

Dell XPS 13 (7390)

(Image credit: Dell)

4. Dell XPS 13

Un piccolo aggiornamento di grande impatto

CPU: Intel Core i3 – i7 di ottava generazione | Scheda grafica: Intel UHD Graphics 620 | RAM: 4GB – 16GB | Display: 13.3 pollici FHD (1,920 x 1,080; non touchscreen) – 4K (3,840 x 2,160; touchscreen) | Archiviazione: SSD 128GB – 2TB

La webcam è finalmente nel posto giusto 
Torna la configurazione con un prezzo più basso 
Gli altri miglioramenti sono trascurabili 

Dell XPS 13 è stato per anni il migliore Ultrabook. Per questa versione, Dell ha spostato la webcam al centro, nella parte alta del display, ponendo rimedio a quello che, per lunghissimo tempo, è stato uno dei grandi difetti di questo prodotto. Aggiungeteci un comparto hardware aggiornato e capirete che Dell XPS 13 è tutt’ora uno dei prodotti migliori in circolazione, sebbene la concorrenza abbia decisamente recuperato terreno.
Leggi la recensione completa: Dell XPS 13

(Image credit: Future)

(Image credit: Huawei)

5. Huawei Matebook 13

L’Ultrabook che non ci si aspetta

CPU: Intel Core i5 – i7 di ottava generazione | Scheda grafica: Intel UHD Graphics 620; Nvidia GeForce MX150 (opzionale) | RAM: 8 GB | Display: 13,3 pollici 2K (2560 x 1440; touch) | Archiviazione: SSD 256 GB – 512 GB

Ottimo rapporto qualità-prezzo 
Scheda grafica Nvidia dedicata 
 RAM limitata 

È da un po’ di anni ormai che Huawei agisce nell’ombra, pronta a dare battaglia ai migliori Ultrabook nel momento più opportuno. Ebbene, questo momento è arrivato. Come nel caso dello Huawei MateBook X Pro, Huawei Matebook 13 nasconde nella sua elegante scocca di componenti molto potenti, il tutto a un prezzo veramente competitivo e alla portata di tutti. Inoltre, degna di nota è la scheda grafica dedicata: probabilmente siamo di fronte a uno dei portatili più piccoli con dentro una MX150. Non è quindi difficile capire perché Huawei Matebook 13 è tra i migliori Ultrabook del momento.
Leggi la nostra recensione: Huawei MateBook 13

(Image credit: Future)

Surface Laptop 3

(Image credit: Microsoft)

6. Surface Laptop 3

La terza versione dell’ultrabook di fascia alta di Microsoft

CPU: AMD Ryzen 5 3580U | Grafica: Radeon Vega 9 (1.3GHz) | RAM: 8 GB - 16 GB | Schermo: display touch PixelSense da 15 ”2496 x 1664 | Memoria: SSD 256 GB - 512 TB

Eccellente durata della batteria
Debutto di AMD su notebook Microsoft
Pochissime porte 
Manca di potenza

Surface Laptop 3 (15”) ha la durata della batteria migliore che abbiamo mai visto in un laptop da 15 pollici, ma non è all'altezza della potenza e della versatilità che la maggior parte si aspetterebbe da un dispositivo da 15 pollici, rendendolo un follow-up deludente per chiunque sperasse di più. Entra nella nostra classifica perchè rimane comunque un modello di interesse per chi non sia interessato alle prestazioni, quanto piuttosto alla durata della batteria e alla portabilità. A livello software inoltre, viene venduto con Windows 10 installato senza nessun (sgradito) extra, direttamente da Microsoft. Attenzione: è un ultraportatile e non un Ultrabook. Leggi la nostra recensione: Surface Laptop 3

(Image credit: Future)

Lenovo Yoga C930

(Image credit: Future)

7. Lenovo Yoga C930

Un ibrido 2-in-1 senza spazio per i compromessi

CPU: Intel Core i5 – i7 di ottava generazione | Scheda grafica: Intel UHD Graphics 620 | Display: 13.9 pollici FHD (1,920 x 1,080) – UHD (3,840 x 2,160) | Archiviazione: SSD 256 GB – 2 TB PCIe

Bellissimo design 
Prestazioni dignitose 
Autonomia
Prestazioni grafiche scarse
Aggiornamenti costosi

Lenovo Yoga C930 ha tutto quello che rende grande un ultrabook: dalle 14.5 ore di autonomia alla doppia USB-C/Thunderbolt, ai componenti interni che permettono di affrontare ogni lavoro senza problemi. Il fatto poi che sia un 2-in-1 permette di ritagliarsi il tempo per giocare o guardare una serie TV in tutta comodità. Ci sono piaciuti anche il pennino autoricaricabile e il favoloso sistema di altoparlanti.
Leggi la nostra recensione: Lenovo Yoga C930

(Image credit: Future)

Microsoft Surface Book 3

(Image credit: Microsoft)

8. Microsoft Surface Book 3

Un modello marcatamente premium

CPU: Intel Core i7-1065G7 di decima generazione | Grafica: NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti con design Max-Q | RAM: 16 GB o 32 GB 3733 MHz LPDDR4x | Schermo: display PixelSense da 3240 x 2160 (260 PPI) da 15 pollici | Memoria: SSD PCIe da 256 GB, 512 GB, 1 TB o 2 TB

Design accattivante 
Tastiera confortevole 
Schermo fantastico
Processore serie U lento
Trackpad minuscolo 
Altoparlanti scadenti

Per molti versi, Surface Book 3 rappresenta lo sviluppo che hanno avuto i portatili negli ultimi anni. Grazie a un hardware di qualità premium migliora la versione precedente, presentando uno dei display più splendidi che abbiamo mai visto e una tastiera migliore delle nuove magic keyboard dei MacBook Pro. Sfortunatamente, il processore è lento rispetto a quelli montati dai rivali e gli altoparlanti non sono all’altezza. È un portatile eccellente ma costoso, e visto il prezzo, è difficile ignorare le sue mancanze.
Leggi la nostra recensione: Microsoft Surface Book 3

(Image credit: Future)

Lenovo Yoga 730

(Image credit: Future)

9. Lenovo Yoga 730

Prestazioni e affidabilità

CPU: Intel Core i5 – i7 | Scheda grafica: Intel UHD Graphics 620 | RAM: Fino a 16GB | Display: 13,3 pollici FHD (1920 x 1080) UHD (3,840 x 2,160) IPS Anti-Glare Multi-touch | Archiviazione: fino a 512 GB PCIe SSD

 Struttura solida 
 Ottimo trackpad
Altoparlanti scarsi
Autonomia appena sufficiente

Lenovo Yoga 730 è tutt'altro che perfetto. La durata della batteria non è eccezionale, gli altoparlanti sono scarsi e la webcam mediocre. Tuttavia, riteniamo che sia piuttosto un modello interessante per il suo rapporto qualità prezzo. Infatti, altri Ultrabook con configurazioni similari hanno un prezzo più alto, mentre quelli più economici generalmente hanno specifiche peggiori e qualità costruttiva inferiore. Inoltre, i suoi limiti vengono colmati da soluzioni alternative, grazie al caricabatterie rapido e ad un’ottima qualità del suono attraverso il jack audio. Non è indicato per professionisti, come registi o un fotografi, ma per l’utente medio potrebbe essere uno di migliori ultraportatili. Lenovo Yoga 730 non riesce a spiccare sui concorrenti, ma non sfigura nemmeno, pertanto abbiamo deciso di inserirlo nella parte finale della classifica.
Leggi la nostra recensione: Lenovo Yoga 730

(Image credit: Future)

10. Asus ROG Zephyrus S GX701

Potenza e bellezza

CPU: Intel Core i7 | Grafica: Nvidia GeForce RTX 2060 - GeForce GTX 2080 Max-Q (8 GB GDDR6 VRAM) | RAM: 8 GB - 24 GB | Schermo: pannello FHD da 17,3 pollici (1.920 x 1.080) a 144Hz con G-Sync

Super sottile 
Potentissimo 
Molto costoso

I produttori di si stanno scervellando da anni per creare il laptop da gioco più potente e sottile possibile. In questo momento, il nostro favorito è l'Asus ROG Zephyrus S17. Con soli  solo 1,5 cm di spessore, questo è il miglior Ultrabook dedicato ai videogames. È una favolosa bestia da gioco, grazie al chip Intel Coffee Lake Core i7, alla grafica Nvidia GeForce RTX 2080 Max-Q e ben 16 GB di RAM. Permette di giocare praticamente a qualsiasi gioco per PC con impostazioni alte, garantendo contemporaneamente una portabilità eccezionale. È l’ideale per viaggiatori e pendolari con il debole per i giochi. Infine, l’illuminazione RGB che viene diffusa dalla scocca permetterà di stupire chiunque si trovi a osservarlo.
Leggi la nostra recensione: Asus ROG Zephyrus S GX701

Questo articolo è stato realizzato anche grazie al contributo di Bill Thomas e Gabe Carey