Skip to main content

I migliori portatili gaming 2021

(Image credit: Future)
PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID

In questo articolo abbiamo inserito i migliori portatili gaming in grado di soddisfare le esigenze di ogni categoria di giocatore. Alcuni sono estremi per peso, dimensioni e consumi, mentre altri sono più convenienti e vengono incontro a chi non ha un budget troppo sostanzioso.

I migliori portatili del 2021 sono dotati delle versioni mobili dei migliori componenti per PC, oltre a montare velocissimi SSD. Su di essi è possibile trovare CPU Intel Comet Lake-H e AMD Ryzen 3000, Ryzen 4000 e iniziano a fare capolino anche i primi modelli dotati di Ryzen 5000.

Le GPU più diffuse al momento sono quelle delle serie 1000 e 2000 (Nvidia Turing) ma siamo in attesa di vedere le novità della serie 3000 (Nvidia Ampere) che probabilmente manderà definitivamente in pensione entrambe le precedenti. AMD nel settore mobile è rimasta ancora con i vecchi modelli della serie RX 5000 ma non abbiamo dubbi che non tarderà molto a lanciare nuove GPU per il settore mobile basate su RDNA 2.

Grazie alla componentistica veloce, i portatili gaming di fascia alta possono eseguire i migliori giochi per PC con frame rate alti, molto similmente a quanto può fare un buon PC desktop.

Oggi non è infatti nemmeno più necessario progettare un PC da gioco per ottenere le migliori prestazioni, in quanto i portatili che troverete in questa lista possono tranquillamente sostituirli, riuscendo ad offrire inoltre una variegata scelta tra componentistica, aspetto e dimensioni.

Alcuni di questi notebook, si potrà notare, possiedono un look realmente “da gioco”, mentre altri modelli nascondono sotto la loro scocca da ufficio tecnologie in grado di metterli in grado di sostituire senza pensieri i PC desktop. Qui sotto troverete i migliori portatili da gaming del 2021.

Abbiamo provveduto a recensirli per guidarvi all'acquisto di quello che fa per voi. Infatti, tutti i modelli sono stati testati dal nostro team e per ognuno è disponibile la recensione integrale che comprende una descrizione piuttosto dettagliata e varie considerazioni sull’utilizzo di ciascuno, senza dimenticare i benchmark che ne determinano quantitativamente le prestazioni e la durata della batteria.

I migliori portatili da gaming del 2021 a colpo d'occhio:

  1. Asus Zephyrus G14
  2. Asus TUF A15
  3. MSI GS66 Stealth
  4. MSI GT76 Titan
  5. Asus ROG Zephyrus S GX701
  6. Razer Blade 15 (2020)
  7. MSI GE66 Rider
  8. Gigabyte Aorus 17G
  9. Dell G5 15 SE (2020)

(Image credit: Asus)

1. Asus Zephyrus G14

Il primo portatile gaming a montare CPU Ryzen 4000 mobile

CPU: AMD Ryzen 7 4800HS - 9 4900HS | Grafica: NVIDIA GeForce RTX 2060 | RAM: 16 GB - 32 GB | Schermo: pannello IPS da 14 pollici Full HD antiriflesso (1920 x 1080), 120Hz - pannello IPS WQHD antiriflesso da 14 pollici (2560 x 1440), 60Hz | Memoria: 512 GB / 1 TB M.2 NVMe PCIe 3.0

Durata della batteria al top 
Prestazioni rivoluzionarie
Sottile e leggero
Nessuna webcam 
Ventole rumorose

Se non fosse per la mancanza di una webcam e di una porta Thunderbolt 3, il nuovissimo Asus Zephyrus G14 sarebbe perfetto. Non solo come modello da gaming, funzione che assolve benissimo grazie alla scheda Nvidia RTX 2060 di cui è dotato, ma anche come portatile per l’utilizzo generico, dato che la durata della batteria, il peso ridotto e le dimensioni contenute gli permettono di essere trasportato senza problemi.

Nonostante ciò, raggiunge prestazioni fantastiche durante l’utilizzo dei migliori videogiochi, anche quelli più impegnativi. Il display ha una frequenza di 120 Hz ed è ottimo per giocare anche ai titoli più frenetici. Non dimentichiamo di dire che il corpo è realizzato in lega di magnesio.

Leggi la nostra recensione: Asus Zephyrus G14

Futura

(Image credit: Futura)

Asus TUF A15

(Image credit: Asus)

2. Asus TUF A15

Mastro di giochi

CPU: 2.9GHz AMD Ryzen 7 4800H (octa-core, 8MB cache, boost fino a 4,2 GHz) | Grafica: Nvidia GeForce RTX 2060 6GB GDDR6 | RAM: 16 GB | Schermo: 15,6" Full HD da 60Hz | Memoria: HDD da 1 TB - SSD PCIe Gen3 da 256 GB / 512 GB / 1 TB

Grandi prestazioni a 1080p 
Nuovi processori AMD 
Durata della batteria molto buona
Ventole rumorose 
Non il modello gaming più potente

L’Asus TUF A15 non solo fornisce fantastiche prestazioni di gioco grazie al nuovo Ryzen serie 4000 e scheda video Nvidia RTX, ma è un sistema completo, grazie alla lunga durata della batteria e alla robustezza di tipo militare (TUF). Durante il gioco a 1080p le prestazioni sono ottime per il prezzo con tutti i titoli più impegnativi, dimostrandosi un valido modello di fascia media a prezzo da entry level.

Il display del modello da noi provato è da 144Hz e di buona qualità, ma bisogna fare attenzione nel momento dell’acquisto perchè in Italia per ora si trova solo con pannello a 60Hz. Se vi piace giocare pesante, questo economico notebook da gioco di taglia media potrebbe fare per voi.

Leggi la nostra recensione: Asus TUF A15

Futura

(Image credit: Futura)

MSI GS66 Stealth gaming laptop

Image Credit: MSI (Image credit: MSI)

3. MSI GS66 Stealth

Sottile. Elegante. Potente

CPU: Intel Core i7 e i9 10gen | GPU: Da Nvidia GeForce RTX 2060 6 GB fino a RTX 2080 Super (8 GB, Max-Q) | RAM: 16 GB - 32 GB | Schermo: display 15” full HD da 15,6 pollici IPS da 240 o 300 Hz | Memoria: 1TB-2TB NVMe M.2 + slot M.2 (sata/nvme)

Molto potente 
Sottile e leggero
Costoso 
Tende a scaldarsi

Esiste uno stereotipo molto diffuso riguardo i portatili da gaming, ovvero che si tratti di dispositivi simili a un grosso mattone che si fa fatica a portare in uno zaino. Msi, propone alcuni modelli in questo stile, ma MSI GS66 Stealth è esattamente l'opposto.

Grazie ad uno spessore ridotto a soli 18,3-20 mm e un peso di 2,1 kg, questo portatile permette di utilizzare una Nvidia RTX 2080 Super Max-Q in mobilità senza alcuna fatica. Inoltre design rinnovato è tutto nero con accenti dorati e illuminazione RGB. Se ve lo potete permettere, con questo dispositivo andate sul sicuro, anche se il nostro consiglio è quello di puntare sulle versioni con core i7 che producono generalmente meno calore.

Leggi la nostra recensione: MSI GS66 Stealth

Futura

(Image credit: Futura)

MSI

Image Credit: MSI (Image credit: MSI)

4. MSI GT76 Titan

Un mostro a tutti gli effetti

CPU: Intel Core i7 o i9 10gen | GPU: Nvidia GeForce RTX 2070 Super (8 GB, non Max-Q) - RTX 2080 Super (8 GB, non Max-Q) | RAM: 32 GB - 64 GB | Schermo: display IPS 17,3” full HD da 300Hz o IPS Ultra HD (3.840 x 2.160) | Memoria: SSD NVMe da 2 TB + 2 slot M.2 (sata/nvme) + 1 SATA

Elevate performance
Tastiera comoda
Ottima espandibilità
Davvero costoso
Massiccio e pesante
Doppio alimentatore scomodo

L’ultima versione del portatile titano di MSI, che in questa generazione si colloca sotto la sigla “GT76 Titan”, è una vera macchina da guerra. Adatto a qualsiasi tipologia di gioco o lavoro, non è lo stereotipo del portatile sottile da tenere sotto il braccio mentre ci si sposta da un ufficio all’altro. Al contrario, stiamo parlando di un blocco da 39,7 x 33 cm, con uno spessore di quasi 4 cm e un peso di oltre 4 kg, alla quali vanno aggiunti ben 2 alimentatori da 230W, per un peso totale di ben 6kg.

Questo modello è un desktop replacement che può essere utilizzato per qualunque attività, ma non è pensabile volerlo usare in mobilità, vi permetterà più che altro di spostarvi da diverse sedi e residenze con uno sforzo minimo rispetto a quanto fareste con un PC desktop dotato di monitor. Le sue espandibilità e praticità compensano perfettamente l’ingombro e non vi farà rimpiangere un computer fisso.

Futura

(Image credit: Futura)

5. Asus ROG Zephyrus S GX701

Bello e potente

CPU: Intel Core i7 | Grafica: Nvidia GeForce RTX 2060 - GeForce GTX 2080 Max-Q (8 GB GDDR6 VRAM) | RAM: 8 GB - 24 GB | Schermo: 17,3" FHD (1.920 x 1.080) 144 Hz con G-Sync

Estremamente sottile
Altissime prestazioni 
Prezzo molto alto

Al giorno d’oggi i produttori di computer portatili cercano di puntare maggiormente alla sottigliezza, rispetto al passato, nello stesso tempo però, difficilmente possono permettersi di scendere a compromessi quando si tratta delle prestazioni dei propri prodotti, pena il rimanere indietro alla concorrenza.

Al momento l'Asus ROG Zephyrus GX701 è tra i migliori esponenti di questa tendenza poiché in uno spessore di solo 18 millimetri, questo modello vanta un chip Intel Core Lake Core i7, grafica Nvidia GeForce RTX 2080 Max-Q e 16 GB di RAM.

Questo significa che potrete giocare a qualsiasi gioco per PC con le impostazioni settate su ultra mentre siete in viaggio. Infatti il GX701 si è rivelato durante la nostra prova, una eccellente soluzione per chi viaggia spesso ma non riesce a smettere di giocare. GX701 è dotato inoltre di una illuminazione RGB piuttosto consistente che è perfetta se desiderate farvi notare in un luogo buio.

Leggi la nostra recensione: Asus ROG Zephyrus S GX701

Futura

(Image credit: Futura)

Razer Blade 15 (2020)

(Image credit: Razer)

6. Razer Blade 15 (2020)

Per giocare con stile

CPU: Intel Core i7 di decima generazione | Grafica: fino a NVIDIA GeForce RTX 2080 Super | RAM: 16 GB DDR4 | Schermo: 144 Hz FHD opaco o OLED 4K - 300 Hz FHD opaco o OLED 4K Touch | Memoria: fino a 1 TB PCIe

Potente
Molte porte di connessione
Altoparlanti posizionati in alto
Costruzione eccellente
Costoso
Breve durata della batteria
Tende a scaldarsi molto nell'uso intensivo

I modelli della linea Razer Blade sono piuttosto costosi, ma l'ultima versione di Razer Blade 15 è un modello pensato specificatamente per il gaming e adotta soluzioni che gli appassionati di videogiochi apprezzeranno. Per cominciare è dotato di un hardware molto potente, una linea stilosa, una dimensione assolutamente compatta e non per ultima, una costruzione di qualità grazie allo chassis in alluminio.

Lo schermo è luminoso, di alta qualità e perfetto per giocare, grazie alle frequenze di refresh elevate. Può montare una GPU RTX 2080 Super, supportata da una veloce CPU i7 di ultima generazione, ma in caso di utilizzo intenso sarà conveniente adottare uno dei migliori cooling pad sul mercato, perché tende a scaldarsi nell’utilizzo più intenso. Se vi piace distinguervi per originalità, probabilmente questo portatile è quello che fa per voi.

Leggi nostra recensione: Razer Blade 15 (2020)

Futura

(Image credit: Futura)

MSI GE66 Raider

(Image credit: MSI)

7. MSI GE66 Raider

Grande potenza e durata della batteria

CPU: fino a Intel Core i9 di decima generazione | Grafica: NVIDIA GeForce RTX 2070-2080 Super | RAM: fino a 64 GB DDR4-3200 | Schermo: 15,6 "UHD (3840 x 2160), livello IPS - 15,6" FHD (1920 x 1080), 300 Hz, livello IPS | Archiviazione: fino a 1 TB NVMe SSD

Durata della batteria molto migliorata 
Bello schermo da 15,6 pollici a 300 Hz
Design poco attraente 
Rumoroso a pieno regime

L'MSI GE66 Raider è un portatile gaming, ed è la riedizione del “vecchio” GE65, che porta in dote nuove caratteristiche e specifiche migliorate per riuscire a competere con i migliori portatili gaming del 2020. Come su altri modelli non mancano le GPU RTX di Nvidia, ma qui vengono accoppiate ad uno schermo da 15,6 pollici progettato per i giochi frenetici, che ha un refresh di ben 300 Hz.

Per competere con i migliori anche in termini di autonomia, MSI ha anche aumentato la capacità della della batteria. In definitiva un portatile che potrebbe rappresentare un sogno per i giocatori in movimento, ma bisognerà prima farsi una ragione sul rumore assordante delle ventole a pieno regime. Consigliato a chi utilizza delle cuffie integrali per giocare.

Leggi la nostra recensione: MSI GE66 Raider

Futura

(Image credit: Futura)

Gigabyte Aorus 17G

(Image credit: Gigabyte)

8. Gigabyte Aorus 17G

Grande, potente, industriale

CPU: Intel Core i7-i9 di decima generazione | Grafica: fino a NVIDIA GeForce RTX 2080 Super con Max-Q | RAM: fino a 64 GB DDR4 | Schermo: LCD da 17,3 pollici con cornice sottile 240Hz FHD 1920x1080 antiriflesso | Archiviazione: 2x SSD M.2

Prestazioni eccellenti 
Qualità costruttiva di alto livello 
Display veloce e preciso nei colori
Costoso 
Pesante

Il Gigabyte Aorus 17G è un portatile gaming di fascia alta e taglia grande. Dato le sue dimensioni considerevoli, non è il miglior modello se desiderate viaggiare molto, ma al contrario se siete sedentari ma volete comunque garantirvi la possibilità di spostamento che un desktop non potrà mai darvi, è un’ottima scelta. Il prezzo è alto, ma l’hardware è al top e la realizzazione impeccabile.

Ci sono modelli più economici, ma offrono anche compromessi che talvolta si pagano in termini di prestazioni e usabilità. Lo schermo è quello che si desidera in un portatile gaming, ma esistono modelli più indicati per produrre contenuti, in particolar modo per la risoluzione dello schermo integrato che si limita a 1080p.

Leggi la nostra recensione: Gigabyte Aorus 17G

Futura

(Image credit: Futura)

Dell G5 15 SE (2020)

The Dell G5 15 SE (2020) boasts impressive AMD specs, especially in the CPU department. (Image credit: Dell)

10. Dell G5 15 SE (2020)

CPU: AMD Ryzen 5 4600H - 7 4800H | Grafica: AMD Radeon RX 5600M | RAM: 8 GB - 16 GB | Schermo: FHD da 15,6 pollici (1920 x 1080) Antiriflesso Retroilluminazione LED Display WVA - 15,6 pollici FHD (1920x1080) Display retroilluminato a LED (non touch), frequenza di aggiornamento 144Hz | Memoria: SSD da 256 GB - 1 TB

Eccellenti prestazioni della CPU
Molto conveniente per un modello gaming
Display veloce e dalle ottime qualità
Diventa piuttosto caldo sotto sforzo
La scocca è economica

Nonostante Dell costruisca alcuni modelli gaming davvero costosi, è in grado di realizzare anche ottimi notebook economici come il Dell G5 15 SE (2020). La CPU AMD lo rende veloce e reattivo, particolarmente adatto alle operazioni multitasking. La scheda video non è tra le più potenti, perciò lo abbiamo posizionato in fondo alla nostra classifica. Può gestire giochi di qualche anno fa senza problemi, ma è meno adatto agli ultimi titoli, soprattutto se intendete utilizzare la massima qualità visiva.

In ogni caso questo computer è adatto anche per lavori di montaggio video, fotografia e grafica, grazie ad uno schermo dalle buone caratteristiche. I problemi riscontrati sono nella scocca, di fattura economica e in una gestione del calore meno che ottimale. È un problema che si presenta in molti modelli gaming, ma in questo caso considerato la GPU meno spinta, si sarebbe potuto far meglio.

Leggi la nostra recensione: Dell G5 15 SE (2020)