Skip to main content

La fotocamera sotto il display sarà lo standard sugli smartphone Android del 2021

Samsung Galaxy S21
Prepariamoci a dire addio per sempre al notch. (Image credit: Future)

La direzione dei prossimi smartphone Android sembra chiara: addio al notch e ai fori. Questo significa, che la tecnologia delle fotocamere sotto il display diventerà quasi la norma nella seconda metà del 2021.

L'account @UniverseIce, sempre molto affidabile, ha pubblicato un tweet in cui ha affermato che, nel secondo semestre dell'anno, gli smartphone Samsung, gli smartphone Xiaomi, Oppo, Vivo e ZTE presenteranno tutti fotocamere frontali sotto al display, dunque possiamo aspettarci sei mesi all'insegna dell'innovazione.

Nel leak non si citano Apple e gli iPhone, dunque è probabile che l'azienda della mela attenderà che la tecnologia venga consolidata e affinata prima di adottarla. Quindi, possiamo aspettarci un iPhone 13 con notch (anche se di dimensioni ridotte).

Uno degli smartphone citati nel leak è Xiaomi Mi Mix 4, di cui circolano già delle indiscrezioni sulla presenza della fotocamera sotto il display. Dunque, è probabile che questo pronostico sia affidabile, anche se non potremo saperlo con assoluta certezza fino all'arrivo dei prodotti in questione sugli scaffali.

See more

Vale la pena sottolineare anche il fatto che @UniverseIce prevede anche che i modelli Samsung e Oppo con fotocamera sotto lo schermo saranno anche degli smartphone pieghevoli, dunque il primo dispositivo che ci viene in mente è il Samsung Galaxy Z Fold 3.

ZTE Axon 20 5G è stato il primo smartphone a raggiungere il mercato consumer con una fotocamera incorporata al di sotto del display, sebbene la qualità delle immagini non fosse particolarmente elevata. Il sopracitato link, tuttavia, sembra suggerire che il prossimo tentativo di ZTE sarà molto più interessante.

Naturalmente, realizzare una fotocamera in grado di scattare foto di qualità attraverso un touch screen non è un compito facile, sebbene la maggior parte dei produttori stia valutando l'idea di impiegare un secondo schermo integrato nel primo per garantire un funzionamento ottimale di questa tecnologia.

Il vantaggio è dato dal fatto che la parte anteriore dello smartphone può essere composto interamente dal display, con cornici estremamente sottili e senza notch. Non vediamo l'ora di testare questi nuovi dispositivi e le loro fotocamere sotto il display, una volta arrivati.