Skip to main content

Apple AirPods 3: data di uscita, prezzo e indiscrezioni

airpods 3
(Image credit: Shutterstock.com)

Quando escono gli Apple AirPods 3? A più di un anno di distanza dall’uscita di AirPods (2019), la più recente versione dell cuffie true wireless di Apple, si stanno diffondendo molte indiscrezioni su un ipotetico nuovo modello in arrivo entro il 2020. 

Alcune voci circolate nei mesi scorsi sostenevano che gli Apple AirPods 3 sarebbero usciti prima della fine del 2020, ma i recenti commenti del noto analista Ming-Chi Kuo fanno pensare che dovremo attendere oltre questa data, ponendo la prima metà del 2021 come periodo d’inizio della produzione di massa dei prossimi AirPods. Kuo ha anche parlato di un nuovo modello di AirPods Pro in arrivo entro il 2022 (via AppleInsider). 

Stando a quanto riportato su 9to5Mac, l’esperto di prodotti Apple sostiene che l’azienda "continuerà a vendere AirPods di seconda generazione nel corso del 2020", per poi lanciare le nuove cuffie true wireless AirPods 3 "nella prima metà del 2021". 

I nuovi 'Pods dovrebbero riprendere il design di AirPods Pro, abbandonando gli inserti in plastica rigida e i lunghi steli che caratterizzano il modello 2019 in favore di tappi in silicone, per un look complessivamente più elegante. Al momento non sappiamo se questo modello potrà contare o meno sulla cancellazione del rumore attiva.

Non possiamo nemmeno escludere che i nuovi AirPods possano arrivare prima del 2021. A far presagire questa ipotesi è il noto leaker Jon Prosser, che con un tweet ha affermato che c’è un nuovo modello di AirPods pronto per essere spedito nei negozi. 

Prosser non ha specificato di che modello si tratti, anche se sembra logico pensare agli AirPods 3 o al limite a AirPods Pro Lite. Del resto, visto che Apple non ha parlato affatto di auricolari durante l’evento WWDC 2020, la prossima finestra di lancio sarà a settembre, stesso mese in cui verrà presentato iPhone 12.

[Aggiornamento: Secondo l’analista Ming-Chi Kuo, gli attesissimi Apple AirPods 3 potrebbero avere un design simile agli attuali AirPods Pro 

In una nota pubblicata da MacRumors, Kuo, conosciuto per le sue accurate previsioni sui prodotti Apple, afferma che gli AirPods 3 "adotteranno una soluzione system-in-package (SiP) simile agli AirPods Pro".] 

 Dritti al punto 

  • Cosa sono? I nuovi Apple AirPods. 
  • Quando escono? Non prima di giugno 2020, più probabilmente nel 2021. 
  • Quanto costano? Un prezzo simile agli AirPods 2019 (a partire da €179). 

Fin dal lancio dei primi Apple AirPods nel 2016, gli auricolari true wireless hanno dominato il mercato delle cuffie, diventando per l’azienda un’icona grazie al loro design e alle caratteristiche user-friendly. 

Il primo modello non era perfetto e nel 2019 Apple ha deciso di lanciare una versione aggiornata, ovvero AirPods (2019), equipaggiati con il chip H1 che rispetto al modello precedente garantiva tempi di pairing più veloci, maggiore autonomia e la possibilità di attivare Siri con un semplice comando vocale.

Gli AirPods di seconda generazione hanno rappresentato un bel passo in avanti rispetto ai predecessori, ma rimanevano ancora parecchio indietro rispetto a modelli come Sony WF-1000XM3, Cambridge Audio Melomania 1 e gli stessi AirPods Pro.

Dato che Apple non ha dato alcuna conferma di un eventuale finestra di lancio entro quest’anno, abbiamo tutto il tempo che ci serve per stilare una lista di quello che ci aspettiamo di vedere sui nuovi AirPods 3.

AirPods 3: data di uscita 

Anche se abbiamo già un’idea di alcune caratteristiche che potremmo trovare sui nuovi AirPods 3, non sappiamo nulla riguardo alla loro data di lancio. Detto ciò, in un tweet risalente a maggio 2020, il noto analista Jon Prosser affermava che un nuovo paio di auricolari Apple fosse "pronto alla spedizione". 

Prosser non ha specificato di che modello si trattasse e al momento ci sono diverse ipotesi a riguardo. Tra queste le più gettonate sono AirPods Pro Lite e AirPods 3, anche se Prosser ha escluso possa trattarsi degli AirPods X, il primo modello di cuffie over ear prodotto da Apple.

Tenendo in considerazione quanto detto finora ci sentiamo di escludere una possibile data di lancio entro il 2020.

Secondo quanto sostiene Ming-Chi Kuo, uno dei più conosciuti analisti Apple, gli AirPods di terza generazione, aka AirPods 3, dovrebbero iniziare la produzione nella prima metà del 2021.

E per quanto riguarda i nuovi AirPods Pro? Non si parlerà di AirPods Pro 2 almeno fino alla seconda metà del 2021 (per essere positivi) con un ipotetico lancio previsto nella prima metà del 2022.

Se effettivamente Apple decidesse di lanciare un nuovo modello di cuffie nel 2020, la data da tenere d’occhio sarebbe Settembre. In questo mese, di norma, l’azienda presenta i suoi nuovi smartphone e quest’anno sarà il turno di iPhone 12

AirPods 3: notizie e indiscrezioni

Un design ispirato a AirPods Pro

I rumors che riguardano i nuovi auricolari Apple stanno proliferando e uno dei più recenti sottolinea la somiglianza tra il design di AirPods 3 e quello degli attuali AirPods Pro. 

In una nota pubblicata da MacRumors, l’analista Apple Ming-Chi Kuo, conosciuto per le sue accurate previsioni sui prodotti Apple, afferma che gli AirPods 3 "adotteranno una soluzione system-in-package (SiP) simile agli AirPods Pro".

Come ci spiega il produttore Octavo Systems, il Sip (system-in-package) "integra multipli circuiti integrati (ICs) e dispositivi di supporto passivo in un unico pacchetto", invece di stipare un gran numero di componenti in un unico auricolare.

In altre parole, questa tecnica consente ai produttori di creare dispositivi più piccoli ed è già stata utilizzata da Apple per produrre i suoi AirPods Pro. 

In effetti, gli AirPods Pro sono nettamente più piccoli rispetto ai primi AirPods e hanno steli più corti, nonostante siano auricolari wireless che integrano la cancellazione del rumore attiva e una nuova funzione per l’audio spaziale Dolby Atmos che richiede l’implementazione di un giroscopio e di un accelerometro. 

Pensati per il fitness

Apple sta pianificando di inserire dei sensori in grado di rilevare la luce ambientale nei suoi prossimi AirPods; questo li renderebbe degli ottimi dispositivi di monitoraggio della salute, garantendo delle funzioni che si possono trovare sugli auricolari orientati al fitness.

Un articolo di DigiTimes comparso su MacRumors, conferma che Apple sta spingendo per accelerare la produzione di tali sensori, forse proprio in vista di un’implementazione su un prossimo modello wireless.

Ci sono molte ipotesi al momento e non è facile avere un quadro preciso della situazione, ma analizzando quello che sappiamo finora sembra che Apple voglia ottimizzare le funzioni dedicate allo sport per i dei prossimi AirPod, un po’ come ha fatto con Apple Watch.

Niente cancellazione del rumore

Se le indiscrezioni circolate finora venissero confermate, i nuovi AirPods, più che per il design, si distinguerebbero dai loro predecessori per le novità al loro interno.

Come detto in precedenza, Ming-Chi Kuo ha suggerito che gli AirPods 3 saranno molto simili agli attuali AirPods Pro, con inserti in silicone e steli allungati. 

Se avranno o meno la cancellazione del rumore attiva, al momento, non è chiaro; Joe Rossignol, editor di MacRumors, ha twittato che gli AirPods 3 saranno semplicemente una versione economica degli AirPods Pro senza cancellazione del rumore.

AirPods 3: cosa speriamo di vedere 

Suono migliorato rispetto a AirPods 2

Gli AirPods (2019) hanno fatto un bel passo in avanti rispetto agli originali in termini di connettività, senza però mostrare migliorie per quanto riguarda la qualità del suono.

Nonostante si tratti di una tecnologia di quattro anni fa, il suono è potente e vitale, anche se può risultare duro quando si ascoltano brani con frequenze alte. Al contempo i bassi non sono al livello di ad altri modelli sulla stessa fascia di prezzo.

Dall’epoca del lancio dei primi AirPods, la qualità offerta del suono degli auricolari wireless è cresciuta notevolmente, basti pensare ai Sony WF-1000XM3 o ai Cambridge Audio Melomania 1. 

Per i prossimi AirPods, Apple potrebbe seguire l’esempio della concorrenza dando maggior peso alla qualità del suono, migliorando ad esempio la precisione dei driver per ottenere dei bassi più reattivi, come ha fatto con AirPods Pro.

Inserti regolabili

Anche se abbiamo appoggiato la scelta di Apple di mantenere intatto il design dei precedenti AirPods, crediamo sia giunta l’ora che i nuovi modelli vengano equipaggiati con inserti in silicone intercambiabili come quelli presenti su AirPods Pro. 

Perchè? A parte il fatto che risolverebbero i problemi di tante persone che hanno orecchie “particolari”, i tappi in silicone garantiscono una maggiore aderenza e un miglior isolamento acustico (quindi aumentano l’efficacia della cancellazione del rumore) ottimizzando la qualità dell’ascolto e rendendolo più discreto quando ci si trova in pubblico. 

airpods

AirPods (2019) (Image credit: Future)

Migliore autonomia

Gli auricolari true wireless come i Lypertek Tevi hanno dimostrato che la rimozione del cavo non vuol dire necessariamente rinunciare all’autonomia e nel 2020 non ci sono giustificazioni per le misere cinque ore di autonomia offerte dagli attuali AirPods. 

Certo, il case di ricarica offre altre 20 ore di autonomia, ma si tratta di numeri che non impressionano se paragonati ai modelli di fascia alta della concorrenza che, spesso, costano anche meno. 

Supporto per Bluetooth 5 e aptX HD

Lo ripetiamo, Apple deve proporre soluzioni al passo coi tempi sui prossimi modelli: la connettività Bluetooth 4.2 degli AirPods è piuttosto datata e molti auricolari wireless utilizzano lo standard Bluetooth 5 (altri, come i recenti Sennheiser Momentum True Wireless 2 sono già passati al Bluetooth 5.1). 

La tecnologia Bluetooth 5 aumenterebbe la distanza di pairing, la stabilità della connessione wireless e l’autonomia del dispositivo tramite una migliore gestione dei consumi.

Al contempo il supporto per l’audio aptX HD consentirebbe lo streaming di codec ad alta risoluzione da 24-bit/48kHz che, secondo Qualcomm, permettono di raggiungere una qualità audio superiore al CD.

AirPods (2019)

AirPods (2019) (Image credit: Future)

AirPods Pro Lite: cosa sappiamo finora? 

Prima che arrivino gli AirPods 3 ci aspettiamo di assistere all’uscita di AirPods Pro Lite, una versione entry-level di AirPods Pro.

Questi ultimi sono arrivati a novembre 2019 portando nella gamma AirPods la cancellazione del rumore attiva, un comfort migliorato e una qualità audio superiore. Anche se Apple non ha dato nessuna conferma e possediamo pochi dettagli sugli auricolari in questione, abbiamo sentito parlare di un report che dava notizia di un rallentamento della loro produzione a causa dell’emergenza pandemica dei mesi scorsi. 

Anche se inizialmente le voci parlavano di nuovi “AirPods standard” in arrivo entro la fine del 2020, i recenti commenti della analista Ming-Chi Kuo fanno pensare che dovremo attendere oltre, affermando che la produzione di massa dei prossimi auricolari Apple inizierà nel 2021, con un ipotetico modello Pro in arrivo nel 2022 (via AppleInsider). 

Le prossime cuffie Apple potrebbero essere un modello over-ear come le Beats Studio 3 (in foto).

Le prossime cuffie Apple potrebbero essere un modello over-ear come le Beats Studio 3 (in foto). (Image credit: TechRadar)

AirPods 3: cuffie o auricolari?

Alcune voci sostengono che le prossime cuffie Apple in arrivo nel 2020 saranno un modello over-ear (a padiglione) ma siamo convinti che, anche se così fosse, non si chiamerebbero AirPods 3.

Il nome ipotizzato per il modello over-ear di Apple è AirPods Studio; le cuffie sono state svelate accidentalmente durante un evento live con tanto di prezzo, che ammonterebbe a $399.

Stando ad un report di Ming-Chi Kuo, le cuffie wireless sarebbero dovute arrivare insieme ad altri prodotti nella prima parte del 2020. In seguito Kuo ha aggiustato il tiro parlando della seconda parte del 2020 e supponendo che l’annuncio potesse riferirsi ad un nuovo modello di cuffie Beats, e non ad un nuovo modello di AirPods (via AppleInsider).

Se riusciremo a vedere entro il 2020 un modello tra AirPods 3, AirPods Pro Lite o the AirPods Studio rimane un mistero, soprattutto visti i rallentamenti nelle linee di produzione causati dalla pandemia da Covid-19. In ogni caso i fan di Apple saranno entusiasti viste le molte novità in arrivo nei prossimi due anni.