Skip to main content

Xiaomi Mi 10 potrebbe avere uno schermo migliore di OnePlus

The Xiaomi Redmi K30
The Xiaomi Redmi K30 (Image credit: Xiaomi)

Ultimamente i produttori di smartphone stanno spingendo sulla frequenza d'aggiornamento dei display. OnePlus 7 Pro e Google Pixel 4, usciti nel 2019, montano display da 90Hz e alcuni smartphone gaming come l'Asus ROG Phone 2 raggiungono i 120Hz, ma sembra che Xiaomi punti più in alto, dal momento che ha appena mostrato un display con un refresh rate da ben 144Hz

Abbiamo scoperto questo sensazionale traguardo da un post su Weibo, in cui il vicepresidente di Xiaomi, Lu Weibing, ha mostrato il Redmi K30 5G, un modello previsto per quest'anno, che raggiunge una frequenza di aggiornamento di ben 144Hz. Vale la pena sottolineare che potremmo non vedere questo modello in Europa, poiché la serie Redmi K è in genere disponibile solo in Asia. Questi smartphone potrebbero però arrivare con un altro nome, come è successo con lo Xiaomi Mi 9T e Mi 9T Pro. Speriamo che il nuovo schermo faccia capolino, quindi, in un modo o nell’altro. 

Uno schermo da 144Hz si aggiorna 144 volte al secondo, il che lo rende ideale per il gaming: molti dei migliori monitor da gioco sono da 144Hz e uno smartphone con una frequenza di aggiornamento simile è probabilmente destinato ai giochi intensi. Uno schermo con tali specifiche offre tempi di risposta migliori nei giochi frenetici come gli sparatutto, poiché vi permetterà di reagire più velocemente, assicurando inoltre animazioni più realistiche in generale. 

Anche Nubia sta lavorando su questa tecnologia, ed è probabile che la vedremo nel Red Magic 4, il suo prossimo smartphone da gioco. Quest'annuncio va a contrapporsi alle recenti news che vedono OnePlus al lavoro su un display da 120Hz che potrebbe apparire sui dispositivi della gamma OnePlus 8. 

Sebbene il refresh rate dei dispositivi OnePlus sia minore rispetto a quella del display di Xiaomi, l'azienda sta lavorando anche su nuove funzioni per migliorare la resa visiva dei propri schermi. Dal momento che Xiaomi stessa ha mostrato la tecnologia, è molto probabile che la vedremo presto su più dispositivi e abbiamo un'idea di quali potrebbero essere. 

Xiaomi Mi 10 avrà uno schermo da 144Hz? 

Il prossimo smartphone Xiaomi previsto per il mercato europeo è il Mi 10, che dovrebbe uscire per gennaio / febbraio. Abbiamo già sentito cose positive su questo dispositivo ed è plausibile che lo schermo da 144Hz del Redmi K30 5G finisca anche su Mi 10, poiché i modelli Redmi K in passato sono stati riprogettati (con piccole modifiche alle specifiche) e venduti in Europa nella gamma Xiaomi Mi. 

È successo con Redmi K20, che era pressoché identico allo Xiaomi Mi 9T, sia nel comparto della fotocamera posteriore, che per la fotocamera frontale a scomparsa, che per il peso. Certo, c'erano anche delle differenze, come il Soc e la velocità di ricarica, ma i tratti in comune erano fin troppi. Redmi K30 non verrà distribuito in Europa, ma potrebbe essere rinominato Xiaomi Mi 10. Sebbene alcune delle specifiche del K30 non coincidano con quanto suggerito dalle indiscrezioni del Mi 10, Xiaomi potrebbe apportare alcune modifiche o la scheda tecnica trapelata potrebbe essere sbagliata. 

È anche plausibile che Xiaomi presenti un Mi 10 progettato da zero piuttosto che un re-branding del K30, ma ciò non significa rinunciare necessariamente all'ambito display. Lo scopriremo nei prossimi mesi, poiché dovrebbe essere presentato prima o durante il MWC 2020, alla fine di febbraio. Restate sintonizzati su TechRadar per ulteriori informazioni. 

Via UberGizmo