Skip to main content

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro

Un tuttofare a tutto schermo

Xiaomi Mi 9T Pro
(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

C'è poco di cui lamentarsi quando si parla del Mi 9T Pro; il design e lo schermo da urlo sono abbinati a eccellenti specifiche generali. Ha un jack per le cuffie e sebbene la ricarica wireless, la resistenza all'acqua e il suono stereo siano assenti, considerando il prezzo questo dispositivo rimane un vero affare.

Pro

  • Design premium
  • Autonomia
  • Specifiche di punta

Contro

  • Nessuna impermeabilizzazione
  • L'interfaccia utente non piacerà a tutti
  • Altoparlante singolo

Se non vi interessano gli smartphone 5G o desiderate qualcosa di più economico di un Samsung Galaxy Note 10 Plus o Huawei P30 Pro in attesa che la copertura 5G raggiunga le vostre zone, allora Xiaomi Mi 9T Pro potrebbe fare al caso vostro.

Xiaomi Mi 9T Pro offre specifiche simili ai top di gamma di altri brand, nonostante il costo da fascia media. Con un display Full HD+ Super AMOLED da 6,39 pollici, per dimensioni, specifiche e schermo ricorda l’Oppo Reno Zoom 10x e, grazie al chipset Snapdragon 855 nascosto sotto il cofano, è anche molto potente. Con un costo di soli 360 euro (Amazon), il Mi 9T Pro è a dir poco un regalo considerando le specifiche. Ma oltre ad essere un buon prodotto sulla carta, funzionerà anche nel mondo reale? 

Prezzo e disponibilità 

Xiaomi Mi 9T Pro è disponibile in due versioni, con 64 GB o 128 GB di spazio di archiviazione, e può essere acquistato in tutta Europa. È disponibile a partire da 360 euro (Amazon) ma solo in due  colori: nero o blu. 

(Image credit: TechRadar)

Design e display

  • Ben costruito e solido
  • Schermo Super AMOLED da 6,39 pollici
  • Fotocamera a scomparsa per selfie

Xiaomi Mi 9T Pro è un telefono dall'aspetto eccezionale. Presenta un display infinity privo di notch. Il suo corpo curvo è liscio al tatto ma meno sottile rispetto ai modelli proposti dalla concorrenza con i suoi 8,8 mm di spessore. La cornice in alluminio lucidato si fonde perfettamente con i pannelli di vetro anteriore e posteriore; Mi 9T Pro presenta inoltre delle rifiniture rosse presenti sul pulsante di accensione e sulla fotocamera posteriore. 

(Image credit: TechRadar)

Il pannello posteriore del telefono è caratterizzato da un motivo striato effetto Kevlar protetto da un pannello in vetro che contribuisce a donare un effetto premium. Nella confezione troverete una cover per proteggere la parte posteriore mentre la parte anteriore è ben difesa da un Gorilla Glass 5 anche se, a differenza di alcuni concorrenti, Xiaomi Mi 9T Pro non include una protezione per lo schermo nella confezione.

Una scelta vincente è, a nostro avviso, costituita dalla presenza di un jack per le cuffie; non ci aspettavamo di vederlo su un telefono con specifiche di alto livello e lo abbiamo apprezzato molto. Ci sono  anche una porta USB-C e un altoparlante nella parte inferiore del telefono; i pulsanti di volume e accensione, invece, sono posti sul lato destro.

(Image credit: TechRadar)

Il blocco della fotocamera è molto meno sporgente rispetto a quello di concorrenti diretti come OnePlus 7 o Honor 20. Per quanto riguarda il display, Mi 9T Pro è fantastico. 6,39 pollici e una risoluzione 1080 x 2340 si combinano con la tecnologia Super AMOLED in oltre 400 pixel per pollice per offrire un'esperienza premium a un prezzo più che “onesto”. 

(Image credit: TechRadar)

Il fatto che non abbia il notch è un grande vantaggio; questo aspetto lo avvicina a prodotti molto più costosi come, ad esempio, l'iPhone XR. Gli angoli di visualizzazione e la luminosità sono ottimi mentre la luminosità massima è appena sufficiente per l’uso esterno.

Sebbene lo schermo non raggiunga il livello qualitativo di Samsung Galaxy S10 Plus o di Galaxy Note 10 Plus, è certamente il migliore nella sua fascia di prezzo.